La Cina assume 100 ingegneri da TSMC per migliorare le sue fonderie

13 Agosto 2020 190

Il governo cinese ha assunto circa 100 dipendenti da TSMC per rafforzare la propria posizione nella corsa al microchip. Come vi raccontavamo un paio di giorni fa, con l'ultima sanzione di Trump ai danni di Huawei, la Cina si è trovata in grosse difficoltà: di fatto uno dei più grossi produttori di SoC al mondo, con la sua HiSilicon, si è trovata impossibilitata a farseli materialmente fabbricare dalle fonderie leader del mercato globale.

Il problema è che la Cina non ha una propria alternativa valida. Le fonderie cinesi sono molto arretrate rispetto ai processi produttivi che vantano colossi come TSMC e Samsung: e il provvedimento americano ha messo il Paese di fronte alla dura realtà. Così si è deciso un programma di enormi incentivi a tutte le aziende intenzionate a cimentarsi nel settore, e il governo finanzierà personalmente due aziende di recente formazione - QXIC (Quanxin Integrated Circuit Manufacturing) e HSMC (Wuhan Hongxin Semiconductor Manufacturing Co).

Il Nikkei dice che i nuovi assunti saranno ripartiti in egual misura, 50 e 50, tra le due società, e che c'è personale un po' a tutti i livelli, dirigenti inclusi. L'obiettivo iniziale è sviluppare i processi produttivi a 14 e 12 nm - è già molto ambizioso, ma vale la pena ricordare che Samsung e TSMC stanno già producendo in massa con i 5 nm, e si sono già incamminati sulla strada dei 4 e poi dei 2. L'ultima tornata di assunzioni, comunque, è solo la punta dell'iceberg: sempre secondo il Nikkei, sono già oltre 3.000 i lavoratori che hanno abbandonato TSMC per le fonderie cinesi.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 625 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

190

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nobody

Gli USA hanno spiato mezzo mondo, Europa compresa tramite Cisco, ed ora se la rifanno con Huawei. E non perchè Huawei spii qualcuno, ad oggi nonostante abbiano dissezionato e reversato ogni hardware e software di Huawei non è emerso niente, ma la diffusione di Huawei stava limitando l'accesso americano ai device compromessi. Ripeto la backdoor voluta dalla NSA nei prodotti Cisco è l'esempio lampante dell'agire statunitense, si erano perfino impossessati di alcune mail della Merkel.
La Cina, con tutti i difetti che può avere, è un paese che è passato in 30 anni da una economia rurale a colosso mondiale, è normale che abbia contraddizioni, che commetta errori, ma sta migliorando, soprattutto nei diritti civili.
È sciocco paragonare un paese che fino a qualche decennio fa era come l'Italia ad inizio '900 ad i nostri standard. Anche nel campo delle libertà civili e lavorative ci riprenderanno e supereranno, visto che loro stanno migliorando e noi regredendo, come ad esempio la rimozione dell'art 18 ed altre modifiche allo statuto dei lavoratori che ci stan portando di nuovo a condizioni di sottomissione ai capricci del datore di lavoro.

PassPar2_

Possono copiare quello che vogliono, ma quando devono andare ad inventare si nota l'aridità di pensiero che hanno, dovuta all'aridità culturale: niente satira politica e culturale, niente correnti musicali, critiche, filosofiche o artistiche o cinematografiche, non c'è dibattito sui temi. Personalmente non so come facciano a vivere in quella cappa dittatoriale.

TheEfho

Fascia bassa e media no, alta e altissima sì. Vendono più Ferrari in Cina che in Europa, per capirci. E li sta costringendo ad imparare a farsi in casa la tecnologia hi-end, che è quella che fa la differenza

B!G Ph4Rm4

Appunto. Purtroppo però la gente pensa che da aprire una fabbrica con 100.000 dipendenti che produce cannucce di plastica, a creare i processi produttivi adatti a fare componentistica aeronautica microscopica (dove paghi carissimo errori di costruzione di 0.0n mm su un pezzo grande diversi metri), il passo sia brevissimo.

Con questo comunque non dico che la Cina farà la fine dell'Italia, è difficile fare peggio di noi.
Loro almeno spendono in ricerca e sviluppo e si stanno impegnando.

MarcoSE
nella fase di catching-up, non è detto che ce l'abbia nella fase in cui deve farsi da sola le tecnologie più avanzate

Parole sante.

Anche in Italia a cavallo fra gli anni '50 e '60 l'economia saliva del 7% l'anno, gli stipendi in vent'anni fra il 1950 e il 1970 sono cresciuti da 24.000 a 123.000 Lire (più che quintuplicati), siamo passati da un'economia agricola ad una industriale scalando le classifiche e arrivando ad essere una potenza mondiale, con un'assistenza sanitaria universale fra le migliori al mondo e addirittura arrivando ad insidiare i giganti mondiali dell'informatica e dei semiconduttori (Olivetti, SGS).

E poi ci siamo fermati.

fabrynet

Meno male che ci siete voi fenomeni dei social a farci “aprire gli occhi”...

ydlale

Mi piacerebbe fosse cosi, ma la situazione ben diversa da quanto hai descritto ?? Doverti studiare la storia asiatica

Octavian Scorpie

"La cina non ha invaso nessuno finora", are you sure mah boy?
Il Tibet dove lo metti? Il loro continuo avanzare oltre i bordi indiani? La guerra sino-vietnamita dove ha invaso il Vietnam? Le loro attuali mire espansioniste ai danni di India, Vietnam, Giappone, Taiwan e nel "South China Sea"? La loro colonizzazione de-facto dell'Africa? Il loro controllo su università occidentali di mezzo mondo tramite gli Istituti Confucio, dove propagandano quanto la Cina sia bella fantastica e quanto il loro sistema dittatoriale sia in realtà democraticobellissimo e benvoluto da tutti?

Aster

No, Amazon email

TLC 2.0

E' pure convertito uno schifo. Hai usato Calibre?

Stefano

Guarda che sta sulle balle a te e a Trump ne?!

Stefano

"
gli rimane solo il mercato interno.." ... mmm no, gli rimane tutto il mondo meno l'america. E' un po' diverso.

PassPar2_

Certo con lo stesso potere d'acquisto soprattutto

TheEfho

Il. Solo mercato interno è più grande di Europa e USA..

boosook

Ma svegliati tu, siamo noi occidentali a aver chiesto alla Cina di fare questo, perché alle aziende occidentali faceva comodo avere la manodopera cinese a due lire, lo sai no che siamo noi a decidere quali prodotti far entrare nel nostro paese e non certo la Cina? Solo che ora che hanno imparato a usare la tecnologia meglio di noi, a progettare prodotti migliori dei nostri e non sono più solo schiavi a buon mercato, ecco che non ci va più bene.

boosook

Guarda che gli Stati Uniti hanno fatto la stessa identica cosa nel secolo scorso, studiati la storia, che evidentemente non conosci, ovviamente nessuno vuole paragonare una democrazia con una dittatura, ma gli usa hanno fatto lo stesso sul piano commerciale, e sul piano politico anche peggio della Cina. Ma poi... Cina comunista? Ma dove... La Cina è solo una dittatura, anche qui non sembra che tu conosca la storia abbastanza da sapere cosa è stato il comunismo e che oggi non esistono più paesi comunisti. Ma com'è possibile che ci sia ancora oggi gente che parla di comunismo quando non esiste più? Ma perché? Me lo spieghi? Mi togli questa curiosità?

ydlale

Ti hanno puntato un pistola in testa se non compri ti sparavano?
Se non compri sono arrivate le navi da guerra per saccheggiare e violentare ??

PassPar2_

Capirai, una su 100.

MarcoSE

la cina non ha invaso nessuno finoraLa Cina ha invaso tutto il mondo con prodotti scadenti a basso costo e pratiche di dumping che hanno minato seriamente tutto il tessuto produttivo occidentale.
MA SVEGLIAAA!!!

MarcoSE

Molto peggio dell'URSS: sono più subdoli e sleali.

Adri949

Visione oculata di chi ancora vede il comunismo nel mondo, legato ancora a concetti politici di 50 100 anni fa. Tu si che sei illuminato e sul pezzo

ydlale

anche di più, tesori imperiali pietre timbri dei imperatori solo oro imperiale ufficialmente sono 72 tonnellate

ydlale

fabbrica operativa in soli 6 mesi

ydlale

la cina non ha invaso nessuno finora ne posto sanzioni a aziende che non opera nel suo territorio.
contrariante a Usa poi non parliamo dei UK dimmi un paese che inglesi non hanno invaso nel ultimi 2 secoli

Paolo Rossi

Si, infatti è così vero che Tesla ha appena annunciato che vuole sviluppare la sua nuova auto compatta proprio in Cina.

Marco Mazzocchi

Ahahah che tristezza mi fai

Paolo Rossi

In Friuli si dice "mole il bevi!"

Apocalypse

La Cina è il male assoluto, ahahahha, non ce la faccio più dalle risate ahahahha

Apocalypse

Non potrebbero usare nemmeno la precedente versione su nuovi dispositivi, perché quando un ente detiene la proprietà di un software, puó fare arbitrariamente le variazioni legali che ritiene piú opportune per sé stesso. Huawei é un moscerino per Google, ma se inizia a sentirsi infastidito, lo eliminerà dalla piazza e non avrà nemmeno bisogno del supporto del Governo statunitense, nonostante potrebbe darglielo con piacere. Sicuramente non capirai nemmeno questo, é troppo per il tuo neurone.

B!G Ph4Rm4

Ma non so che conti facciano al Sole 24 ore, ma per il 2019 (dati OECD) viene fuori 310 miliardi per la Cina e 600 circa per gli USA.
Anzi si te lo dico io cosa hanno fatto, hanno preso il GDP PPP per la Cina, che non ha senso in una spesa che riguarda comprare all'estero e non.
Basta fare i calcoli:
- 14140 (GDP Cina 2019) / 100 * 2.19 = 309.66
- 21430 (GDP USA 2019) / 100 * 2.86 = 612.89
https://data.oecd.org/rd/gross-domestic-spending-on-r-d.htm
Se mi sono perso qualcosa dimmelo pure eh.

Poi la questione dell'Asia è irrilevante, è semplicemente un continente molto più grosso degli altri e dove c'è molta gente, se prendiamo l'Eurasia allora viene fuori che è ancora più alta.

proprio le ultime frasi di questo mi fa spavento, io non sono un pro cina e un anti americano, ma mi attengo ai fatti che vedo e ne traggo le mie opinioni e considerazioni, e la vedo molto nera per noi occidentali.

Io anni fa credovo un po' alle minch1ate sinistroidi, ero un po' pro-Cina ed ero stra-sicuro che nel giro di pochi anni sarebbe diventata il top in tutto.
Poi ho iniziato a studiare bene la questione e ho capito che erano minch1ate, e sinceramente io non è che sia più tanto convinto che i cinesi riusciranno a raggiungere gli altri paesi. Sicuramente non nei prossimi 5-10 anni.

La cosa divertente di tutta la questione è che se ti vai a leggere cosa ne pensano autorevoli analisti cinesi (economisti, giornalisti, ecc.), persone che benchè scrivano in una dittatura ritengo abbastanza affidabili, questi non è che siano molto contenti di come stanno andando le cose lì da loro, e hanno iniziato a chiedere imponenti riforme economiche perchè l'attuale ciclo di sviluppo (quello partito con Deng Xiaoping) è evidentemente nelle sue fasi terminali e sta provocando storture pesanti nell'economia. Basti vedere che nonostante la montagna di denaro pompato nell'economia la crescità di anno in anno si fraziona sempre di più anche rispetto a quello che era solo pochi anni prima. Infatti praticamente ogni stima parla di una crescità praticamente a livello dei paesi Occidentali migliori nel prossimo decennio (3% circa di crescita annua). Che è tutt'altra roba rispetto ai 10-15% di crescita dei decenni scorsi.
Loro addirittura parlano di un pareggio o sorpasso per il 2050 (altro che 2023).
Ma è una cosa perfettamente normale, non è strano.

Quello che dovrebbe fare la Cina è meno stato che si impiccia nell'economia perchè ora fa più danni che altro: e infatti ti faccio notare come il loro sviluppo cresce enormemente dalle follie comuniste e ultra-stataliste di Mao progressivamente con le aperture economiche e "liberalizzazioni) decise dal ben più saggio e pragmatico Deng Xiaoping ("Non importa se un gatto è bianco o nero, finché cattura i topi.", come diceva lui).

E invece in Italia siamo convinti che basta mettere i soldi dello stato e tutto parte. Non è così facile purtroppo.

Scusa tutta questa pappardella, spero non ti abbia annoiato troppo :D, ma era per dire che in realtà lo sviluppo Cinese è una roba molto più complicata del "o shtato ce mette i sordi" dei comunistelli (e non solo) italici, ma un insieme di più fattori e di questioni molto più difficili da risolvere.
Infatti a molti in Cina la piega nazionalistica e dirigista che sta prendendo il neodittatore Xi Jinping non piace per niente perchè sembra intenzionato a fare il contrario di quello che molti lì da loro chiedono.

Insomma è una roba complicata, non basta vedere il PIL per capire come si evolveranno le cose.
Nello specifico a mio avviso a loro manca ancora totalmente il know-how avanzato nell'industria dei semi-conduttori, e anche ingegneri e scienziati davvero bravi (meglio avere 5 premi nobel che 1000 capre con una laurea, sempre), e buttare soldi alla rinfusa secondo me è uno spreco di denaro. Se vogliono diventare rilevanti ci metteranno anni e dovranno costruirsi piano piano un'industria fatta in casa di talenti (del luogo), ma è una cosa complicata e che impiegherà anni, non credo proprio che buttare 10 miliardi su SMIC e 20 su Huawei in tre anni li faccia arrivare dove vogliono loro.

salvatore esposito

fortunatamente tutti possono leggere la discussione e si possono rendere conto delle sciocchezze che dici.
nell'ipotesi che google dovesse dire "android non è più open" lo sviluppo subirebbe una netta battuta d'arresto sulla versione ufficiale e i vari brand userebbero la versione precedente ancora su licenza open per sviluppare le proprie personalizzazioni e i servizi google ne risentirebbero con conseguenti cali notevoli di profitti.
google ha distribuito android come open proprio per lo sviluppo accelerato ma tu negherai anche questo... per non parlare del fatto che proprio google sta facendo pressioni per la rimozione del ban.
comunque ciao passpar2

Arch Stanton

La Cina di oggi è il male assoluto, rappresenta la minaccia di questo secolo così come la Germania nazista e l'unione sovietica hanno rappresentato il male nel secolo scorso.
La Cina comunista ha sempre e solo rubato dall'Europa, dagli Stati Uniti e dai paesi del sud est asiatico.
Trump ha il merito di aver iniziato il contrasto di questa aggressione che dura da decenni contro di noi, ormai centinaia di aziende stanno abbandonando quel gulag a cielo aperto per non farne mai più ritorno. Tutti gli stati vicini asiatici sono contro la Cina che li minaccia militarmente.

È divertente leggere questi articoli e i commenti, è una bolla in cui gli americani sono i cattivi e i comunisti cinesi sono i buoni, sembra di leggere l'Unità quando esaltava Stalin. Dopotutto i tifosi della Cina comunista non sono altro che
gli orfanelli dell'unione sovietica.

c0s87

Si sono vdati del 2018, nel 2019 l'america rimane prima ma ha perso un mondo, e nel 2020 complice il Covid 19, sarà passata dai cinesi, ti riporto un estratto del sole 24 ore sugli stessi dati ma aggiornati al 2019:

Oggi gli USA, con un investimento di 566 miliardi di dollari, sono
sempre primi, ma hanno perso quasi dieci punti: oggi la quota degli
States nella torta mondiale della spesa in R&D è scesa al 24%. A
crescere è stata soprattutto (ma non solo) la Cina, che ha guadagnato
dieci punti, passando da una spesa di 143 miliardi di dolali, pari al
12,5% del totale mondiale, a una spesa di 486 miliardi di dollari, pari a
circa il 22% del totale mondiale.

Se analizziamo la situazione a livello di continenti, il rapporto dell’R&D Magazine registra,ormai, la supremazia nettissima dell’Asia, dove si investe ormai il 43,53% del totale mondiale (il 46,5% se si tiene conto anche del Medio oriente). Decisamente staccato è il Nord America, secondo con il 27,9% del totale globale (tutte le Americhe si ritagliano una fetta pari al 29,56%). La tendenza è a un aumento ulteriore del peso dell’Asia e a una diminuzione delle Americhe.

proprio le ultime frasi di questo mi fa spavento, io non sono un pro cina e un anti americano, ma mi attengo ai fatti che vedo e ne traggo le mie opinioni e considerazioni, e la vedo molto nera per noi occidentali.

Ne riparleremo tra un annetto. Segnatelo

Apocalypse
B!G Ph4Rm4

Oltre ovviamente ai motori dei J-20 cinesi che esplodono a terra perchè mal progettati ;)

B!G Ph4Rm4

Poi oh, mi dicono che anche quello Cinese cali di anno in anno eh, vai a chiedere ai compagni perchè ;)

B!G Ph4Rm4

No quelli di stati decenti per fortuna l'anno prossimo ritornano su compagno :)

B!G Ph4Rm4

Tra l'altro ti faccio notare che le spese dello stato in R&D tra Cina e USA sono praticamente identiche (non penso sia del 2019, probabilmente è 2018).
http://uis.unesco.org/apps/visualisations/research-and-development-spending/
E considera pure che i prezzi sono PPP.

B!G Ph4Rm4

Io credo che la Cina ad oggi non possa mollare proprio nessuno, anche solo per il fatto che dipende drammaticamente dalle esportazioni (e in molti settori chiavi anche dalle importazioni). Così come nemmeno gli USA o altri paesi possono mollarsi l'un l'altro, compresa la Cina.

In realtà il mercato più grande è quello USA, seguito da quello Europeo (quello USA è quasi il triplo di quello Cinese), per una semplice questione di propensione al risparmio (altissima in Cina) e di GDP per capita.
https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_largest_consumer_markets

Quello che voglio dire è che se un paese X ha avuto successo nello sviluppo di tecnologie obsolete (fabbriche e industrie per intenderci) nella fase di catching-up, non è detto che ce l'abbia nella fase in cui deve farsi da sola le tecnologie più avanzate.

salvatore esposito

vatti a vedere che significa licenza open, Trump ha imposto su contratti commerciali ma licenze open non sono commerciali non avendo un giro di soldi tra i due contraenti...
hai chiaramente dimostrato di non avere alcuna conoscenza a riguardo, solo tanta ignoranza.
comunque ciao passpar2

B!G Ph4Rm4

E infatti guarda che non grazie agli investimenti statali che si fanno robe del genere, è grazie agli investimenti privati, altrimenti chiediti perchè tutti i paesi più avanzati non fanno come loro.
Gli investimenti statali servono nella fase di catching-up, per semplificare, quando copi gli altri perchè sei sottosviluppato e ti servono grosse basi finanziare per iniziare.
Cosa che la Cina (e l'Italia degli anni '60, e altri mille paesi) ha fatto per recuperare l'enorme gap nei decenni scorsi.
Adesso servono gli investimenti privati, infatti molti economisti e analisti cinesi sono preoccupati dai tassi di crescita cinesi che vanno via via assottigliandosi anno dopo anno e premono perchè l'economia cinese venga liberalizzata e privatizzata di più.

La differenza è che i soldi che mettono i privati generalmente fruttano di più delle piogge di sussidi alla ca***um, sopratutto quando si parla di tecnologie avanzate.
Poi non è solo questione di soldi, è sopratutto, in questi casi, questione di capitale umano, esperienza (fattore chiave), e basi sulle quali partire.
Io non dico che non possano arrivarci un giorno, dico che pareggiare nei prossimi 2-3 anni la vedo come una speranza molto ottimistica basata su assunti sbagliati ("butto sordi" --> "ho le robe").

c0s87

Guarda io ti parlo dei mercati, in india i prodotti made in cina sono il 60% delle importazioni, e il 42% delle esportazioni indiane va in cina, ora che ci siano contrasti e qualche scaramuccia è ovvio che ci sia ( anche tra paesi UE esistono ), vedi il fatto che anche l'india nega ZTE e huawei dalla corsa al 5g, ma non vieta i prodotti tipo cell,pc,alimenti ( alcuni ).
Che poi cosa centra l'orario di lavoro, anche io lavoro 10 ore al giorno in Farm, e lavoro in italia e per una multinazionale che viene dalla meravigliosa America.

Io parlavo della cina che può mollare l'occidente, per i suoi prodotti, visto che in india e il mercato interno cinese rappresenta il più vasto che si possono incontrare, visto anche che le condizioni economiche e il salario medio in entrambe ( con le dovute differenze ) sta aumentando, in cina si è passati da uno stipendio equivalente a 230€ ad inizi anni 2000, ad oggi con uno che equivale 850€ per la classe media, certo paragonato a noi sembrano pochi, ma è sempre un enorme passo avanti.

Marco Mazzocchi

L unica cosa che brucia sono i pil europei e americani ;)

c0s87

Gli altri lo hanno fatto società private e con risorse non enormi, la cina ci mette lo stato, per le nuove società fonderie si parla di investimenti nei prossimi 5 anni pari a quasi 300 miliardi, quando TSMC e Intel investono nei processi al massimo 8/9 miliardi quando possono ad anno, quindi i Soldi magicamente mettono in condizione di avere progresso, e questo su tutto, per rispettare il programma di indipendenza del 2025 la cina ha sul piatto investimenti pari a a quasi il doppio di tutta la zona EU per i prossimi 3 anni.
Investire vuol dire anche progresso, certo devi avere know how ma su molte cose lo hanno appreso negli anni da noi occidentali, quindi con risorse e persone patriottiche come i cinesi la vedo molto brutta per gli americani in primis e seguiti a ruota dagli EUROPEI.

B!G Ph4Rm4

Che all'Americano medio stiano simpatici i Cinesi non credo, ma andrò a controllare.
L'India tutta probabilmente è più anti-cinese di Trump, come il Giappone, e tutto il resto dei vicini, il bàn delle app lo conferma, (anche i soldati morti di qualche settimana fa), quindi io tutti sti mercati, pronti a farsi invadere dalla meravigliosa Cina che si alza tutte le mattine alle 5 e lavorano 14 ore al giorno (che poi non è questo lo stereotipo anche un po' razzista sul quale molti italiani pensano che fra 4 giorni arriveranno su Marte perchè ce mettono i sssordi e so testardi), e a mollare l'Occidente sporco brutto capitalista e materialista e dadaista e mecojonista, non li vedo, però sicuramente c'è tutta un'inception di gombloddi e cinesi che lavorano tanto pronta a smentirmi.

Apocalypse

Mi hai stancato ragazzo... ho scritto che la toglieranno, non l'hanno ancora tolta. C'é stato piú di un articolo su riviste americane filo trumpiane. E avete visto che Trump quando minaccia, poi lo fa. Spera che non venga riconfermato Trump, se tanto ti piace la Cina e uauei

B!G Ph4Rm4
( viste le enormi risorse finanziarie )

Io non voglio fare il guastafeste però bisogna che sta roba ultra-italianissima del "PRENDO I SORDI DA O SHTATO" ====> "INVESHTO I SORDI DA O SHTATO" =====> "CI FACCIO i 7 NM" è una ca**ata che non ha senso di esistere, senza offesa.

Togliendo il fatto che de sssordi sia USA che EU ne fanno di più (GDP più alto), e da quel che ricordo gli USA ne investono anche (molti) di più, non ho capito il processo attraverso il quale magicamente, i cinesi si stancano, prendono, non so, 50 miliardi, li tirano in aria qua e là, un po' agli ingegneri, un po' per strada, un po' ai cugini degli ingegneri, e, sempre con un tocco de maggia (perchè so cinesi eh, quelli lavorano tanto in fabbrica eh), in 5 anni ti tirano fuori quello che tutti gli altri paesi del mondo (contiamo 1 miliardo e passa di persone tra USA, Giappone ed EU) hanni impiegato 15-20 anni a fare (tra l'altro partendo da basi più solide dellle loro).

Non funziona così, non basta metterci i famosi soldi, anche perchè pure gli altri hanno i famosi soldi (e tanti poi) da metterci.

B!G Ph4Rm4

Perchè siete tutti convinti che fra 2 giorni i cinesi conquisteranno il mondo?

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi