Intel Rocket Lake: nuovi benchmark suggeriscono un netto incremento dell'IPC

28 Luglio 2020 46

Mentre Intel fa i conti con il ritardo sui 7 nanometri e continua a spingere sui prodotti Comet Lake-S costruiti con l'attuale tecnologia a 14nm, dal web arrivano nuove indiscrezioni sulla prossima generazione di processori desktop nome in codice Rocket Lake.

Come già discusso nel nostro precedente articolo, le CPU Rocket Lake saranno costruite nuovamente con litografia a 14nm, diversificandosi però dagli attuali Core 10a gen per la microarchitettura e la grafica integrata Intel Xe 12a gen. Mentre i Comet Lake-S spremono ulteriormente l'ormai matura Skylake, Rocket Lake utilizzerà Cypress Cove, un porting dell'architettura Core Willow Cove che ritroveremo sui processori Core 11a gen Tiger Lake (10nm) attesi per il mese di settembre.


I nuovi dettagli arrivano dal database SANDRA che riporta alcuni benchmark di un non precisato modello di CPU Rocket Lake configurato con 8 core/16 thread e una frequenza di 3,2 GHz (verosimilmente il base clock), caratteristica in linea con un Core i7 10a gen 10700K.

Il processore in questione ottiene un punteggio di 729 Mpix/s nel test Multimedia CPU, risultato decisamente buono se ottenuto a 3,2 GHz in quanto restituisce una media di 228 Mpix/s per GHz; per avere un termine di paragone, un Core i7-10700K fa segnare circa 918 Mpix/s impostato a 4,85 GHz, ossia circa 184 Mpix/s per GHz.

Al momento non possiamo confermare che il risultato sia del tutto affidabile, soprattutto perché la CPU non viene perfettamente riconosciuta e potrebbe avere una frequenza di clock diversa da quella indicata (almeno in modalità Boost); prendendo per buoni i risultati però saremmo di fronte a un miglioramento dell'IPC di circa il 20%.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 401 euro oppure da Unieuro a 479 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gringo

Bloccalo, è pesante e trolla solamente, questi personaggi vanno ignorati e spariscono da soli.

Gark121

Oltretutto io ho anche letto che nvidia sia ferma agli 8nm samsung mentre amd userà i 7 euv di tsmc, e questo potrebbe dare ad amd un discreto vantaggio in termini di efficienza.
Non ci resta che aspettare presumo.

Pip

Consumano anche 200W ma son dettagli...

autodelta156

Colpa della disposizione dei core sui Ryzen, non al centro come su Intel. Servono dissipatori con una base molto ampia

Slartibartfast

Non direi

Connor RK800

No esperienza di corporate stratagy

Connor RK800

Il mercato desktop conta meno di zero ormai

Slartibartfast

Non per desktop, e per ora nemmeno per server

Slartibartfast

Non per desktop

DeeoK

Veramente o 10nm Intel sono prossimi ai 7nm AMD.

sgru

intanto avendo sia un 9900k che un 3700x, entrambi sotto liquido, vero che il primo consuma maggiormente ma scalda meno del 3700x -.-

Maurizio Mugelli

vedi altro nella palla di cristallo? un sei al superenalotto magari? poi dividiamo

c0s87

Guarda che intel non fa progressi, anzi per compensare sta salendo con i consumi a bomba, quello che sta facendo è raschiare il fondo del barile perchè non ha altro, i 10nm infatti sono così mal messi ceh le cpu che ci usciranno non saranno rpestanti come le attuali, ma avranno consumi ridotti, per vedere intel competere devi aspettare il 2023 con i 7nm e la nuova arch..

P.s. i 7nm usati adesso sono i duv, poi sono usciti i duv rivisti e adesso i 7nm+ con EUV che sono ancora meglio, quindi su lato PP AMD e tutti i fabless sono 3 punti avanti intel.

Connor RK800

Logiche commerciali ed la rivoluzione dei 7 nm c'è già stata
Non sono intel per tirare fuori grossi progressi senza cambio di processo produttivo

Maurizio Mugelli

non saprei esattamente dove hai ottenuto le informazioni architetturali su rdna2 visto che al momento sono del tutto ignote, nel caso posta il link.
le informazioni attualmente note indicano nuove funzionalita' (ray tracing, nuovo decoder/encoder video) ma sono puramente descrittive, nessun dato tecnico per estrapolarne modifiche architetturali.

quanto a zen 3 anche qui le informazioni sono ridottissime, sappiamo per certo che ci sono novita' sul frontend e cache, il ccx espanso a 8 core (singolo blocco cache l3 per 8 core invece che 4) e che le varie patch per compilatori e kernel linux identificano l'architettura con un nuovo ID, cosa che fa pensare ci siano differenze sostanziali.
al momento decisamente poco per sapere come sara' o come si comportera', sia in un senso che nell'altro.

Maurizio Mugelli

a quanto pare amd vuole spingere seriamente sul lato gpu e non limitarsi alla fascia media come nella generazione precedente quindi ci si aspetta un die di grosse dimensioni, paragonabile agli ultimi nvidia.
puo' darsi che, col fatto che a questa generazione nvidia si sia concentrata al 90% sul lato tensor che amd riesca a superarla sul fronte grafica - pero' non e' detto che le versioni consumer di ampere seguano lo stesso rateo cu/tcu, vedremo.
sul fronte compute poi amd ha promesso un'architettura inedita, cdna, di cui non si sa una benamata ceppa se non che potenzieranno parecchio i vari subset float e interi.

Maurizio Mugelli

perche' i nomi finali li decide il reparto marketing solo dopo che sono pronti, quindi durante la progettazione devono usare nomi propri interni

Phil

Cache unificata e CCX da 8 core non sono per nulla un "mero update".

c0s87

Se prendo ad esempio le cpu server a 10nm i sample che girano hanno un aumento del 15/18% in più a pari situazione, quindi osando qualcosina lo vedo veritiero il 20%, certo da vedere se è possibile con i consumi, i 10nm migliorano la situazione ma sulle server il calo in consumi è compreso tra il 10 e il 22% in base al alvoro svolto.

Alessio Ferri

Sì, ma io pongo l'accento sul 20% di ipc in più, che non è detto che sia vero

c0s87

Ma dove serve AVX, anche a metà andrà come un fulmine sulla concorrenza ( anche stessa interna ), benchmark o realtà che sia.

c0s87

Lo era prima ora 10nm intel 82 milioni di transistor ( prima erano 100 milioni ma con densità 2.7x ), TSMC 7nm DUV 92 milioni, 7nm+ euv 106 milioni, per non parlare di tracce e celle più piccole.

Gark121

Né l'uno né l'altro in realtà. Ma già solo tra die shrink e un 10-15% di ipc in più ce n'è più che a sufficienza per restare abbondantemente davanti lato cpu. Sulle gpu non mi fido dei rumor finché non vedo, son 15 anni che amd deve riprendersi la leadership ogni generazione e poi prontamente resta ben dietro. Però ad oggi i rumor sono tutti pro amd anche lato gpu.

Connor RK800

Falso
Densità transistor maggiore

Connor RK800

L'ingnorantitÀ è grossa qui

Fiore97

quei sono 10nm che non sono 10nm visto che fanno pena ancora dei 14nm degli uvl base

xan

non è vera l'ultima cosa, sono praticamente uguali con tsmc il leggerissimo vantaggio

Connor RK800

Peccato che esistono già

Fiore97

https://uploads.disquscdn.c... si bello questo 5GHz su tutti i core a frequenza stock

Connor RK800

Già
AMD con un vantaggio produttivo fa di peggio
Che schifo

Connor RK800

Nono stock
Ma giustamente tu parli solo per moda

Fiore97

e lato laptop è ancora più imbarazzante la situazione

Fiore97

ehm forse 2022

Fiore97

in oc normalmente no stanno belle sotto ai 5ghz

Connor RK800

come già accade....

ps 10 nm intel>>>>>>> 7 nm TSMC

Connor RK800

Fino a prova contraria le CPU intel mantengono i 5ghz su tutti i core a tempo indeterminato se viene usato un opportuno dissipatore ( 50/70€ per una cpu da 1000€ sono niente anche i ryzen top non basta quello in confezione)

Just.In.Time

Almeno a 10nm dovranno farli.

Sbrillo

Ma perché tutti questi nomi in codice?

Alessio Ferri

Attenzione che multimedia ha una componente AVX512, AVX512 dimezza la frequenza del core perchè se no prende fuoco, se sono riusciti a far salire la frequenza di utilizzo di AVX512 le performance medie potrebbero essere uguali, ma lo specifico benchmark molto migliore.

Fiore97

dopo come fanno a portarle a 77GHz per 5 secondi?

Gabriele Gabry

Magari un intel celeron n4200 con 6 core

Connor RK800

Che sarà un mero update come rdna2......

Gark121

Giusto in tempo per prendere ceffoni da zen 3 vedo.
Salvo prezzi convenienti (anche per le motherboard, è assurdo che una mobo che permette un minimo di OC costi 200€, una volta ci prendevi i chipset hedt a quelle cifre...).

Connor RK800

Fate uscire una cpu con tdp da 5W decente grazie
Se no vi abbandono per Apple silicon

maffo

Tiger lake sarà un vero salto lato ultrabook, qui un po' meno ma comunque al pari di zen 2

(Auto cit.)
https://uploads.disquscdn.c...

Recensione MateBook 14: è il migliore tra i notebook Huawei

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Recensione Honor MagicBook, al pari di MateBook D14 ma costa meno!