Samsung 870 QVO ufficiale, SSD consumer fino a 8TB

30 Giugno 2020 54

Confermando le indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, Samsung ha tolto definitivamente i veli al nuovo SSD 870 QVO, il primo drive dell'azienda destinato all'utenza consumer con capacità fino a 8TB.

Samsung 870 QVO è un SSD con interfaccia SATA 3 (6 Gbps) e form-factor da 2,5 pollici, una soluzione che come potete intuire non mira ad offrire il top in termini prestazionali, settando piuttosto un nuovo standard per quanto riguarda lo storage SSD.


Questo traguardo è stato raggiunto grazie all'utilizzo di memorie V-NAND QLC (Quad-Level Cell) di seconda generazione, affiancate tra l'altro dal controller Samsung MKX; queste caratteristiche permettono all'870 QVO di essere al top di categoria (parliamo di SSD SATA) per quanto riguarda le prestazioni: l'azienda dichiara una velocità di trasferimento in lettura-scrittura sequenziale sino a 560-530 MB/s, mentre per le letture-scritture casuali 4K questo valore si attesta a 98.000-88.000 IOPS.


Riguardo al lancio del nuovo prodotto, Mike Mang, Vice President del Memory Brand Product Biz Team di Samsung Electronics, dichiara:

Dopo il lancio del primo QLC drive Samsung 860 QVO, nel 2018, stiamo rilasciando i nostri SSD QVO di seconda generazione, che offrono una capacità raddoppiata di 8TB, oltre a prestazioni migliorate e una maggiore affidabilità. I nuovi 870 QVO permetteranno a un maggior numero di consumatori di beneficiare dei vantaggi prestazionali di un SSD con capacità simili a quelle di un HDD.

Per ottimizzare le prestazioni, Samsung 870 QVO utilizza una DRAM Cache e supporta la funzionalità Intelligent TurboWrite; l'SSD sarà disponibile in tagli da 1, 2, 4 e 8TB e fornito col software proprietario Magician. Quanto ai prezzi, attualmente l'azienda ha fornito dettagli solo sulla variante da 1TB che, sul mercato italiano, costerà 158 euro.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Revelator

Meglio crucial MX 500, costa meno e va meglio.

greyhound

360 misere scritture?
ma quante volte li riscrivi i dati nei tuoi ssd?
sono ssd non moduli ram

greyhound

rotfl

Con l'840 Pro e il nuovo MX500 da 1TB che ho appena preso sto per dismettere il vecchio HDD dal PC.
Il tuo sistema non scrive quasi mai sull'SSD ma il mio sì visto che non ho spostato nulla, inoltre ho un pagefile da 8GB perché con meno avevo problemi.

Concordo assolutamente ma il mercato va così. Come ho detto prima, spero anche io che i QLC scendano, perché non possono avere i prezzi che fino a qualche mese fa avevano i TLC.

sk0rpi0n

Una volta che gli SSD raggiungeranno costi simili ai dischi meccanici, chi vorrà mai averli ancora? Hanno solo svantaggi: consumano di più, dimensioni maggiori, parti meccaniche soggette a rottura, tecnologia che ha raggiunto il suo limite, capacità di resistere a forti shock molto limitata (es. cadute), lentezza operativa, IOPS enormemente inferiori, ecc.
La leggenda che vede un SSD durare di meno per i cicli di scrittura è una bufala bella e buona: lavoro in ambito sistemistico da 20 anni, e continuo a rilevare problemi sui PC con HDD meccanici; soprattutto effettuando SMART test si vede quanto, anche non rendendosene conto, possano aver riscontrato problemi più o meno gravi durante la loro vita.
In particolare è pieno di HDD meccanici in giro che sebbene "funzionanti" abbiano problemi di "UltraDMA CRC Errors", "Current Pending Errors Count", "Uncorrectable Errors Count", "Reallocation Event Count" ecc.ecc.: questi dischi sono da considerare totalmente inaffidabili anche se a prima vista il sistema funziona correttamente.
Per quanto riguarda gli SSD ne ho montati almeno un migliaio, a partire dai primi Intel da 80 GB fino ad ora: ho riscontrato problemi si e no su al massimo 6-7 drive a memoria.
Certo, sarebbe bello se per questioni di sovrapposizione di mercato potessimo ritrovarci HDD meccanici a costo inferiore rispetto alle controparti SSD di pari capacità, ma oltre un certo abbassamento di prezzo a mio avviso non avrà più senso produrli per questioni di margini troppo risicati.

Dea1993

questo no.. sopratutto in velocita' 4k gli hdd meccanici fanno pena.

The_Th

certo se prendi una m**da va di m**da. Se prendi un prodotto buono va molto meglio.
Per dire non prederei mai un QLC come disco principale di un sistema performante, ma magari mi prendo un mvne "piccolo" con prestazioni elevate ed un QLC di discreta qualità come secondo disco. Ad esempio i QLC Samsung non fanno schifo, certo non sono il top delle performance, ma meglio di un meccanico di sicuro.

BrunoVM

Se ti becchi uno di quei QLC economici dramless come ce ne sono tanti, spesso come prestazioni sono peggio di molti drive meccanici.

The_Th

Il trend è in diminuzione? Tutto dipende dalla tecnologia usata, in questo caso con i 4 layer perdi TB di scrittura, non è che te lo vogliono far morire prima, è proprio la tecnologia che dovrebbe permettere costi inferiori contro minori scritture.
Devi capire cosa ti serve, se è il disco di sistema dove scrivi decine di giga magari questo non è il più adatto (anche perchè è più lento), mentre se devi usarlo come secondo disco dove è più importante lo spazio che la velocità questo può essere una soluzione.
Dischi morti in continuazione, ripeto devi scrivere centinaia di giga al giorno prima che ti muoia, ma veramente centinaia. E dischi meccanici non sono eterni.

Alessio Ferri

Non è banalmente vero perché l'ho spostata su hdd e anche Temp e TMP e l'ho fatto 2 anni fa e ho diversi gb di temporanei su T e un page file.sys da 2 gb sempre su T.
Quindi è corretto dire che il sistema non scrive quasi mai.
Download e Documenti sono su F, quindi non scrive mai neanche quelli.

BrunoVM

Dipende dai dischi. Nel NAS ho dei drive da videosorveglianza della Seagate, dei vecchi SV da 2 TB che hanno decine di migliaia di ore al loro attivo. Dubito che un SSD possa rivaleggiare in durata con quelli meccanici. Certo, se poi facciamo il confronto con dei WD Blue che si rompono da soli anche senza usarli...

BrunoVM

Se è per quello ho un Kingston HyperX 120GB del 2013 che è passato su tutti i miei pc e ha installato decine e decine di volte OS di ogni genere e che ho utilizzato per un certo tempo anche su un PC che uso solo per i download ed ancora oggi ha il 100% di vita utile, ma è un MLC. I QLC hanno scritture molto più limitate, probabilmente per uso consumer dureranno comunque anni, ma se uno cominciasse a riempirli e svuotarli ad uso storage non sono convinto che camperebbero a lungo.

daniele

Perchè devono finire? Li terremo come dischi di backup da 8TB pagandoli nulla.

BrunoVM

Sono anche troppi 100€ per un QLC da 1 tera, oggi. Ho pagato 150 un 860EVO poco più di un anno fa. Se devo prendere un QLC allo stesso prezzo dei TLC possono tenerselo.

Di scritture ne fa abbastanza (almeno di piccole): pensa ai file temporanei o appdata. Inoltre la memoria virtuale è su questo disco.
C'è da dire che è un disco MLC.
L'860 Pro è immortale con quella endurance.

Hai ragione, ma il trend delle memorie NAND è comunque a scendere, abbiamo pazienza.

Alessio Ferri

Va bene, era un'esagerazione. Però il trend è in diminuzione, magari oggi 360 storci il naso e ti va dritta, ma domani ti ritrovi con dischi morti in continuazione.

Alessio Ferri

Ok, quello di sistema (quindi niente trasferimenti folli) mi da 7TB usati dopo 2 anni di utilizzo (la capacità è di 256 GB).

Quindi per utilizzo leggero da disco di sistema ho riscritto il drive 28 volte in 2 anni (un po' più di una volta al mese).

Però non è il mio più usato. Il mio più usato è l'HDD, che però non tiene traccia di quanto è stato scritto. Facilmente potrebbe essere 4 o 5 volte tanto.

Alessio Ferri

Disco di sistema non è un disco che fa miliardi di scritture (Ok, dipende da come dove hai la cache).
Però se ti guardi l'860 pro aveva 1200 TBW per la versione a 1 TB. Quello ti dura 10 e passa anni qualsiasi cosa ci fai.

The_Th

se un disco ha 360tbw di vita ed è un disco da 1 tb per farlo morire dopo 1 anno vorrebbe dire che OGNI giorno scrivi quasi 1 tb di dati su disco. Ora non so cosa tu faccia nella vita, ma mi sembrano tantini 1tb al giorno di dati scritti su disco.
Per un uso normale un SSD ha una vita più lunga di quella del PC, e soprattutto su portatili non ha assolutamente più senso il meccanico, troppo facile danneggiarlo anche con scossoni minimi.

I dischi meccanici rimaranno su server/nas dove il raid compensa leggermente le prestazioni più scarse, e dove eventualmente ci sarà una cache fatta da un SSD.
In alcuni casi ho già visto storage SSD su server, con costi allucinanti.

Dea1993

non so... gli ssd qlc c'erano gia da prima della pandemia... ed e' da prima della pandemia che hanno fatto alzare i prezzi degli ssd tlc.
per dire, quasi 1 anno fa ho compratun un nvme da 1tb a 120 euro... adesso (ma anche prima della pandemia) lo stesso ssd sta/stava a 150 euro abbondanti... a 120 euro offrivano la variante QLC

Sono d'accordo, i QLC dovrebbero stare molto più sotto in quanto sono davvero lerci. Credo che la situazione dei prezzi sia temporanea, vedi anche per la pandemia

The_Th

non dicono che debbano dare fastidio, dico che sono lenti e ormai adatti solo alla memorizzazione "a lungo termine" per il rapporto prezzo/gb, magari su server/nas sfruttando il raid, mentre su PC sono troppo un collo di bottiglia.

Dea1993

quindi il vantaggio dove sarebbe? 1 anno fa a 120 euro si prendevano gli nvme pcie 3 x4 con memorie tlc 3d... sti qlc dovevano costare meno... non uguale ai tlc 3d, invece no hanno preso i loro prezzi facendo alzare i prezzi degli ssd con memorie tlc 3d, quindi alla fine una gran fregatura

Connor Rk900

Io ho 3 hdd meccanici secondari sul pc che non danno fastidio a nessuno
Ansi se ne trovassi uno da 8tb ad un buon prezzo lo comprerei subito

untore

8tb 800/1000 euro?

ally

sono pur sempre 1TB di dati scritti ogni giorno per un intero anno. Scrivi e cancelli un tera ogni giorno?!

DIXON

Se il taglio da 8tb costasse "solo" 699€ un pensierino lo farei una volta sceso sui 550/580€.

cipo

I crucial sono tra i più affidabili.. magari non sono i più performanti ma poca cosa.
Per il backup che deve durare su disco esterno continuo a preferire i dischi meccanici...

Il mio mitico Samsung 840 Pro da 256GB pagato l'ira funesta di D10 nel 2014 ha 32TBW ed è usato come disco di sistema.

Concordo, anche se comunque il trend è in discesa.

Hai citato a caso l'MX500, che proprio fra i più economici non è. Non è nuovissimo ma ha memorie TLC più che oneste, devI guardare a quelli QLC, inoltre guarda le velocità ridicole che raggiungono una volta finita la cache.

Sono ovviamente prezzi da listino. In un batti baleno scenderanno a 110-120€ come prezzo fisso per poi spaccare i 100€ durante le promozioni.

svkap
Però sono 2 anni che ho questo HDD e tra 5 anni sarà ancora lì funzionante


Questo è tutto da vedere.

DeeoK

Mi sembra che sia tu a leggere poco. Vuol dire che puoi riscrivere l'intero disco 360 volte e dopo funzionerà in sola lettura. Salvo casi specifici dubito che qualcuno riscriva un intero disco più di una volta al mese.

Pip

Ma 360 scritture non vuol dire una ceppa.
A te interessa il valore tbw, le scritture nelle singole celle le gestisce il controller, non tu.

Pip

Guarda, neanche con gli ssd più scadenti corri il rischio di consumarli.
Perfino il crucial mx500, che ha 150Tb di scritture totali, basta e avanza per tutti.
I tuoi bisogni devono essere veramente particolari per avere necessità di più scritture, ma se è così allora dovresti già sapere che un ssd non fa per te.
Io ho ssd dal 2012 che ancora stanno nel mio PC e che uso per installare i giochi...

Pip

Puoi anche raddoppiare...

Dea1993

e' 2 anni che ti lavora con performance di me*da ma ok, sono punti di vista.
poi come ho scritto nell'edit, anche a me questi QLC non mi piacciono, ma sono pur sempre meglio di uno schifoso hdd, lento e rumoroso

Alessio Ferri

Preparati, peggioreranno la tecnologia e terranno il prezzo uguale.

Alessio Ferri

Questo ha 360 scritture per cella. Vedi tu. Se scarichi e aggiorni giochi (es Steam) con mega tonnellate di gb come faccio io dopo 1 anno ti muore. Però sono 2 anni che ho questo HDD e tra 5 anni sarà ancora lì funzionante.

Simone

Vista la tecnologia 158€ sono un pochino troppi

Alessio Ferri

Sento di combattere contro i mulini a vento.
Basta che prima di commentare ti apri la scheda delle specifiche per leggere 360TBW sul modello da 1TB, immediatamente hai la durata delle celle, 360 misere scritture, e il prossimo anno faranno uscire modelli con durata anche dimezzata.

Dea1993

un ssd ha un numero limitato di scritture, poi va in sola lettura..e comuqnue sono piu' che sufficienti per non crepare improvvisamente.
un hdd ha un numero limitato di ore di operativita', quindi alla fine poco cambia... non e' che gli hdd meccanici sono eterni.. anzii

DeeoK

Questi sono pensati per supportare parecchi cicli di lettura/scrittura. Di fatto sono più affidabili dei dischi meccanici.

NaXter24R

Bene un anno e mezzo fa. Sarebbe ora che i prezzi iniziassero a scendere di nuovo, soprattutto sui sata

Alessio Ferri

Sì, sì, un TB che ti dura 2 scritture è utilissimo.

Watta

Ottimo scelta ma soprattutto ottimo utilizzo!

Watta

Costerà almeno 699

Recensione Samsung Galaxy M31: più RAM e Android 10 allo stesso prezzo

Recensione Samsung Galaxy A41: ha tutto, compreso un difetto

Samsung Galaxy S20 Snapdragon vs Exynos: tutta la (nostra) verità

CONFRONTONE: i TOP di GAMMA di inizio 2020 | Quale scegliere?