Acer rilancia sul gaming: rinnovate le linee Predator, Nitro e Orion | Video

23 Giugno 2020 15

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Acer ha rinnovato in maniera significativa il suo catalogo di prodotti dedicati ai videogiocatori nel corso della conferenza stampa next@acer svoltasi oggi: novità per tutta la linea di prodotti a partire dai portatili per arrivare ai sistemi desktop, ai monitor e agli accessori.

PORTATILI HELIOS, TRITON, NITRO

Ad essere interessate dalle novità sono le tre linee di prodotto Helios 700, Triton 300 e Nitro 7. Tra le novità ci sono i processori Intel Core Serie H di decima generazione e le più recenti schede video Nvidia GeForce RTX 2080 Super e 2070 Super. Sono stati inoltre rivisti e migliorati i design termici, usate nuove tecnologie di raffreddamento e heat pipe aggiuntivi.

PREDATOR HELIOS 700

Al vertice del catalogo si trova la versione aggiornata del Predator Helios 700, il portatile gaming caratterizzato da un design che non passa inosservato grazie alla particolare soluzione con tastiera scorrevole HyperDrift. L'aggiornamento dei componenti arriva a poco più di un anno dal debutto del prodotto.


Le novità del modello 2020 si sostanziano in:

  • CPU sino a Intel Core i9-10980HK o Intel Core i7-10875H overcloccabile
  • GPU GeForce RTX 2080 Super o RTX 2070 Super
  • Gestione termica migliorata: i modelli con processore Intel Core i 9 possono contare su Predator PowerGem, un materiale con una conduttività termica 3,83 volte maggiore rispetto al rame che migliora l'efficienza con cui il calore viene espulso dal portatile. Tutti i modelli comprendono tre heat pipe in rame, una camera di vapore e due ventolo 3D AeroBlade di quarta generazione
  • Altri aggiornamenti:
    • memoria più veloce da 2.933MHz (massimo 64GB)
    • porta Thunderbolt 4 aggiuntiva (per un totale di due)
    • Killer DoubleShot Pro (Wi-Fi 6 AX1650i wireless ed E3100G Ethernet)
    • tastiera aggiornata: interruttori meccanici MagTek per i tasti WASD e nuovi tasti per i giochi di corse

Resta invariato lo schermo con diagonale da 17,3", pannello IPS con risoluzione FHD, frequenza di refresh a 144Hz e tecnologia NVIDIA G-Sync. Completa il quadro il comparto dedicato all'archiviazione comprendente unità SSD PCIe NVMw in RAID 0.

  • PREZZI E DISPONIBILITA': da settembre a partire da 2.699 euro.

PREDATOR HELIOS 300

E' un modello meno estremo del fratello maggiore. ma ugualmente in grado di offrire prestazioni di alto livello grazie alla componentistica integrata. Anche in questo caso arrivano i processori Intel Core serie H di decima generazione, mentre la scheda video GeForce RTX 2070 overcloccabile con design Max-Q gestisce il pannello da 15,6" IPS con risoluzione FHD, frequenza di refresh da 240Hz e overdrive da 3 ms. Il portatile può essere configurato con un massimo di 32GB di memoria DDR4 da 2.933 MHz, due SSD PCIe NVMe in configurazione RAID 0 e un hard disk da 2TB. Helios 300 supporta l'audio DTX:X (audio surround a 360 gradi).

L'attenzione per il design termico non manca: il portatile integra tre heat pipe, un sistema di raffreddamento a doppia ventola e la tecnologia CoolBoost (permette di regolare manualmente la velocità di rotazione delle ventole per garantire che le aree più critiche ricevano un raffreddamento continuo; il sistema prevede inoltre il posizionamento di griglie di aspirazione ed espulsione dell'aria posizionate in zone strategiche.


  • PREZZI E DISPONIBILITA': da luglio a partire da 1.799 euro.

PREDATOR TRITON 300

La linea Triton cerca di coniugare una componentistica in grado di offrire prestazioni di buon livello in ambito gaming e un design caratterizzato da ingombri contenuti (per un portatile da gioco): lo spessore è di soli 19,9 mm, il peso è pari a 2,1 chilogrammi.

Il nuovo Triton 400 integra processori Intel Core serie H di decima generazione e scheda video NVIDIA GeForce RTX 2070 con design Max-Q. Lo schermo è da 15,6", impiega un pannello IPS con risoluzione FHD con frequenza di refresh a 240Hz e tempo di risposta di 3ms - il produttore dichiara inoltre una luminosità massima di 300 candele al metro quadro e una copertura al 100% dello spazio colore sRGB. Il comparto archiviazione può comprendere sino a tre SSD M.2 (uno PCIe, due combo).

Anche in questo caso la soluzione adottata per smaltire il calore generato dalla componentistica è molto curata: prevede ora tre heapipe, una doppia ventola (una in metallo AeroBlade 3D di quarta generazione), tecnologia CoolBost e prese d'aria per l'aspirazione e la fuoriuscita dell'aria posizionata in punti strategici.

PREZZI E DISPONIBILITA': da luglio a partire da 1.399 euro.

ACER NITRO 7

Chiude il quadro dei portatili il nuovo Nitro 7 configurabile con i processori Intel Core serie H di decima generazione e scheda video GeForce RTX 2060. Lo schermo è da 15,6", integra un panello IPS con risoluzione FHD, frequenza di aggiornamento di 144Hz, tempo di risposta di 3ms e trattamento antiriflesso. Il comparto storage prevede tre slot per SSD M.2, configurazioni con SSD sino a un massimo di 1TB in configurazione Raid 0; è possibile installare sino a un massimo di 32GB di memoria DDR4 a 2.933Mhz. Completa il quadro le interfacce Killer Ethernet E2600 e Intel WiFi 6 e un design termico comprendente due ventole, quattro griglie di aerazione e la tecnologia CoolBoost. Il tutto è racchiuso in un corpo che ha uno spessore di 19,9mm e un peso di 2,5 chilogrammi.

DESKTOP PREDATOR ORION 9000, 3000 E NITRO 50

Tre modelli compongono la rinnovata linea di sistemi desktop di Acer dedicati al gaming: due sono per i videogiocatori più esigenti (Predator Orion 9000 e Predator Orion 3000), il terzo è una macchina meno estrema.

PREDATOR ORION 9000

Non punta a compromessi dal punto di vista delle prestazioni e del sistema di raffreddamento. Il PC può essere configurato con processori sino all'Intel Core i9 Extreme Editon, due schede grafiche NVIDIA RTX 2080 Ti in modalità Sli, sino a tre hard disk da 3,5" e due SSD da 2,5", ed è previsto un dock USB 3.2 Gen2 Type-C che permette di cambiare al volo SSD/HDD (hot swap). Il sistema di raffreddamento prevede tre ventole Predator FrostBlade da 4,7" - secondo i dati dichiarati dal produttore, rispetto alle precedenti generazioni forniscono il 16% di aria in più e aumentano del 55% la pressione statica; per mantenere basse la temperatura della CPU è stato impiegato un sistema a liquido.


Le prestazioni dei componenti possono essere spinte al massimo con l'apposito tasto dedicato all'overclock. Il comparto connetività comprende inoltre le interfacce Killer E3100G e Intel WiFi 6. Il case comprende una base per le cuffie, maniglie e ruote per facilitare lo spostamento; il panello laterale con vetro temperato edge-to-edge (conforme EMI) mette in risalto i componenti e le ventole con illuminazione RGB


  • PREZZI E DISPONIBILITA': da ottobre a partire da 2.799 euro.

PREDATOR ORION 3000

E' un mid-tower configurabile con processori Intel Core i7 di decima generazione e scheda video GeForce RTX 2070 Super. La dotazione di memoria può comprendere un massimo di 64GB di RAM DDR4 a 2.666 MHz, SSD PCIe NVMe sino a 1TB e due dischi rigidi SATA3 da 3,5". Il sistema di raffreddamento comprende due ventole Predator FrostBlade con illuminazione personalizzabile - all'interno del telaio sono inoltre presenti delle barre luminose anch'esse personalizzabili con il software PredatorSense. E' possibile scegliere opzionalmente il case con pannello laterale in vetro temperato che permette di dare visibilità alla componentistica e all'illuminazione RGB. Il comparto connettività comprende le interfacce Killer E2600 e Intel WiFi 6.

  • PREZZI E DISPONIBILITA': da luglio a partire da 899 euro.

NITRO 50

Processori Intel Core i7 di decima generazione e schede video sino alla GeForce RTX 2060 Super rappresentano la base di partenza; la scheda tecnica si completa con una dotazione di memoria che può raggiungere i 64GB di RAM DDR4 a 2.666 MHz e comprendere SSD NVMe PCIe da 1TB e due hard disk da 2TB. E' presente il sistema di raffreddamento Predator FrostBlade - che supporta la regolazione delle ventole in tempo reale - e tutti i componenti vengono racchiusi in un case da 18 litri che può essere facilmente collocato anche sopra la scrivania.


PREZZI E DISPONIBILITA': da luglio a partire da 799 euro.

MONITOR PREDATOR XB25 E XB3

Sono quattro i nuovi monitor annunciati da Acer: uno della linea XB25 che, grazie alla combinazione tra risoluzione e refresh rate, si rivolge ai giocatori più competitivi, e quattro modelli della linea XB3, differenziati in base alla diagonale del display.

PREDATOR XB25

E' un monitor da 24,5" con risoluzione 1920 x 1080 pixel e frequenza di refresh di 360Hz. Supporta inoltre la tecnologia NVIDIA G-Sync. Abbinato ad una scheda video adeguata, permette quindi di giocare a titoli - come gli FPS o i racing game - che traggono particolare beneficio dai frame rate elevati. Altre caratteristiche degne di nota riguardano la funzione che regola automaticamente la luminosità e la temperatura del colore in base alla luce ambientale; a intervalli di tempo, inoltre, ricorda al giocatore di fare una pausa tramite ProxiSense. Il monitor supporta infine varie regolazioni: l'inclinazione si può variare tra -5 e -25 gradi, può essere ruotato di + / - 30 gradi, l'altezza si può impostare sino a 12 cm e il pivot tra + / + 90 gradi.


  • PREZZI E DISPONIBILITA': da settembre a partire da 439 euro.

PREDATOR XB3

I quattro modelli della linea XB3 sono:

  • Predator XB323QK NV da 31,5 pollici
  • Predator XB273U GS da 27 pollici
  • Predator XB273U GX da 27 pollici
  • Predator XB253Q GZ da 24,5 pollici

Caratteristica comune a tutti è il supporto della tecnologia NVIDIA G-Sync, mentre frequenze di refresh e risoluzioni arrivano rispettivamente ad un massimo di 240Hz e 4K UHD. E ancora: gli angoli di visione arrivano a 178 gradi, c'è l'HDR 400 e il tempo di risposa arriva sino a 0,5ms (GtG) in overdrive. Anche in questo caso è possibile sfruttare la funzione per la regolazione automatica della luminosità e molteplici regolazioni (inclinazione, rotazione, altezza e pivot). RGB LightSense permette infine di scegliere tra i molteplici effetti di illuminazione.


Da sinistra a destra: Predator XB323QK NV, XB273U GS, XB273U GX e XB253Q GZ

MOUSE CESTUS 350 E GAMING CHAIR X OSIM

Chiudono il quadro il nuovo mouse gaming e la poltrona da gaming Chair x OSIM.

Il mouse Predator Cestus 350 supporta la connettività wireless, consente di impostare cinque profili personalizzati, sfruttare le impostazioni DPI predefinite (fino a 16.000) e mette a disposizione 8 pulsanti programmabili. Il sensore è di tipo ottico (Pixart 3335), mentre la connettività wireless promette una frequenza di polling di 1 ms/ 1000 Hz (0,5 ms / 2000 Hz in modalità cablata).

  • PREZZI E DISPONIBILITA': dal terzo trimestre a partire da 99 euro.


Si cita la poltrona gaming per completezza, ma non è prevista la commercializzazione nel mercato italiano (almeno per il momento). Le caratteristiche di spicco comprendono, tecnologia di massaggio OSIM V-Hand con tre programmi automatici di massaggio (collo e spalle, zona lombare ed energizzante), molteplici possibilità di regolazione (es. reclinabile sino a 145 gradi), costruzione in fibra di carbonio nera con rivestimento in simil pelle, e doppio altoparlante Bluetooth integrato nel poggiatesta.

VIDEO


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Honoré de Balzac

omen e rog cominciano a fare gaming notebook monolitici e poco tamarri, acer resta indietro di anni sul design... e basta con questo tastierino numerico

Honoré de Balzac

ho chiesto a asus, dice che da noi arriveranno ad agosto, comunque da amazon spagna ci sono gli zephyrus (almeno il 15)

lKinder_Bueno

https [://] www[.]amazon[.it]/dp/B087D42TS5

Yaro

Hai il link? Io sapevo solo degli Asus TUF che sono scomparsi dopo poco

lKinder_Bueno

In realtà fino a qualche settimana fa erano in vendità su amazon gli Acer con ryzen 4800h e 4800u. Poi sono scomparsi

Markk
sgru

mi interessava il g14 ma ho letto varie recensioni che puntano a problemi di autonomia dovuti al risaputo pazzo voltaggio delle cpu AMD.

Yaro

Lo hanno venduto su Amazon IT per pochissimo tempo e sono subito finite le scorte.

Markk

Ma perché in Europa e in Italia non vendono ancora pc con ryzen 4800h o 4900h?
In USA Asus tuf a15 lo vendono da mesi per esempio

kanna mustafa

Complimenti ad Acer che è riuscita a non mettere neanche un processore ryzen nel intera gamma compresi i desktop dove persino Alienware è passata ai ryen 3900x/3950X per il suo modello di punta............. Non vedo l'ora di vedere il nuovo helios 700 (con prezzi a partire da 2700 EURO !!) con tastiera hyperdrfit e azzi e mazzzi venir asfaltato dal zephyrus g14 che costa la metà e pesa la metà ...........

21cole

Come al solito in europa costeranno una follia

The_Th

ragazzini benestanti, con 2 2080ti in sli.
Oltre al fatto che prendere ora una 2080ti con la serie 3000 in uscita non mi sembra una grande idea.

Signor Giggino

Uno più tamarro dell'altro

Andhaka

Dubito esistano giocatori "seri" che prendano questa roba... parlando di desktop ovviamente. Credo siano al massimo per qualche ragazzino alle prime armi che si fa prendere dai led RGB a palla. :D

Cheers

The_Th

Non prenderei mai un fisso pre-assemblato da gaming, preferisco assemblarlo acquistando i componenti da me, almeno sono più libero nelle varie scelte ho maggiori possibilità di upgrade.

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente