Acer Chromebook Spin 713 e 311 ufficiali | Caratteristiche e prezzi

23 Giugno 2020 48

Acer Chromebook Spin 713 è la nuova punta di diamante della gamma di dispositivi ChromeOS proposti dal produttore taiwanese e dedicata al mondo consumer: disponibile anche in versione Enterprise per aziende e professionisti, l'inedito Chromebook è stato progettato all'interno del programma Project Athena e basa la sua potenza di calcolo, prestazioni e velocità di connessione sui processori Intel Core di 10a generazione.

Con lui arriva anche Chromebook Spin 311, convertibile da 11,6" dotato di un'autonomia che raggiunge le 15 ore e pensato espressamente per la produttività e lo studio. Spin 311 pesa 1 chilogrammo, ed ha al suo interno un processore MediaTek MT8183 capace di gestire le attività anche in multitasking. Stesso nome, prodotto (e codice) diverso: è sempre Spin 311 il Chromebook annunciato oggi da Acer (CP311-3H), ma si tratta comunque di un dispositivo differente rispetto allo Spin 311 (CP311-2H) presentato a settembre dello scorso anno in occasione di IFA.

CHROMEBOOK SPIN 713 (CP713-2W)

  • PREZZI E DISPONIBILITA':
    • CP713-2W: da luglio a partire da 699 euro.
    • Enterprise: da agosto a partire da 899 euro.
ACER CHROMEBOOK SPIN 311 (CP311-3H)

  • PREZZI E DISPONIBILITA': da luglio a partire da 299 euro.

48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gian Pietro Banfi

non riesco a collegare la VPN al mio Cromebook 311 3h

Stefano Ferri

Non mi sono spiegato .

Rick Deckard®

Ma il Cloud nelle aziende c'è da un pezzo.. figurati tra 10 anni.. ormai la direzione è quella

broncos
Marck32

Da tempo vorrei provarne uno...ma sono stato sempre tidubante riguardo il prezzo

Federico

Tutti fatica, lo scoglio grosso è proprio rivedere i workflow.
Da un anno Windows è sparito da tutti i miei sistemi (ho un SSD interfacciato USB 3 con Win 10 che collego le rare volte che mi serve... ora che uso Crouton mai), ma FydeOS lo uso da un anno e mezzo. Quindi sei mesi di transizione, perchè è talmente flessibile che individuare esattamente come comporre la "macchina ideale" richiede tempo e meditazione.
E una volta composta devi abituarti ad usarla :)

Per chi fa solo lavoro da ufficio è più semplice, soprattutto per i tanti che ormai usano G Suite.
Per loro sotto il profilo operativo uno vale l'altro, ma ChromeOS gli consente di avere Spotify e Whatsapp... e sono felici perchè la macchina è solida come roccia e gli aggiornamenti durano un minuto invece che tre quarti d'ora.

Stefano Ferri

Molto interessante e da approfondire ma nell' uso quotidiano ancora faccio fatica a staccarmi dalle abitudini .

Federico

Lascia che io ti risponda partendo dalla metodologia invece che dal problema specifico.
Per uno dei miei ultimi articoli mi sono visto costretto a disegnare questo stack perchè non esisteva uno adeguato a rendere comprensibile al pubblico comune il funzionamento di questa parte di ChromeOS.
Per farlo ho impiegato un paio d'ore der decidere come rappresentarlo e poi portare la bozza su carta (so' vecchio e sebbene esistano strumenti informatici modernissimi mi è difficile staccarmi dal rapporto fisico con la varta), e non più di cinque minuti per realizzarlo.
Per crearlo ho scelto la via più natirale quando si lavora con ChromeOS: un mix di software Linux ed Android.

Nel corso degli ultimi mesi ho scritto una raffica di articoli su ChromeOS, ma alla fine quelli veramente importanti sono due: Uno riguarda la necessità per gli utenti ChromeOS di sganciarsi dal "pensiero legacy" e l'altro, di un paio di giorni fa, sul rapporto esistente fra l'utente ChromeOS e Linux.
Ti consiglio di leggerli.

Venendo a noi, nulla a che ridire riguardo a Office, Libre Office Koffice e chi più na ha più ne metta; si tratta di grandi prodotti ciascuno dei quali dotato di punti di forza e debolezza.
Ma quello delle suite da ufficio canoniche ed affrontare ogni genere di compiti tramite esse è per l'appunto un modo di pensare legacy.
Va benissimo se si sta usando Linux, Windows, MacOS o qualiasi altro sistema operativo Desktop di vecchia concezione, ma avere un ChromeOS ed usarlo poi come fosse un comune OS Desktop è quanto meno sciocco.
ChromeOS è un concetto di sistema operativo completamente nuovo, e se lo si vuole usare al meglio (senza snaturarlo) occorre anche iniziare a pensare in modo nuovo... non forzarlo ad essere qualcosa che non è ma lasciarsi andare alla sua filosofia di progetto.

Ti invito a leggere i due articoli di cui ho parlato, quello sul pensiero legacy e quello sugli ambienti Linux di ChromeOS.
Certo leggere non è come possedere ed utilizzare ma è almeno un punto di partenza che potrebbe servire a rimuovere qualche preconcetto.

https://uploads.disquscdn.c...

Stefano Ferri

Non diciamo cose assurde , io ho imparato su dei 286 , avevamo anche i 386 che erano dei m ostri e si usavano su autocad e progettazioni varie.
Questo significa poco , ora un pc di 10 anni o più per usi non gravosi è ancora utilizzabilissimo se non anche più vecchio ma la conoscenza informatica di formazione ormai è a ZERO .
Abbiamo generazioni che vivono connessi ma non sanno fare un ca220 , quando entreranno nel mondo del lavoro non esisteranno solo email e cloud .
Dimostrazione di questo il macello creato con lo smartwork , lavoratori a casa che non riuscivano a collegarsi alla vpn , non capivano cosa volesse dire " per non sovraccaricare il sistema scaricare i file quando possibile e lavorare offline "
Mi sono spiegato ?

Stefano Ferri

Non tutte le aziende hanno una sezione it , le piccole per non definirle artigianali o piccoli studi si appoggino a laboratori ed assistenti esterni con tutti i costi e ritardi necessari . Realtà grandi ovvio che è così , ma esistono anche altre reltà.

Stefano Ferri

Guarda , non ne discuto non conoscendolo , per darti un esempio solo solo di massima .
Ieri dovevo aggiungere una brevissima didascalia sovraimpressa in tre foto affiancata ed ero in una postazione in cui ho un pc con kubuntu che uso solo per navigazione e visualizzazione file , il sistema è completissimo , vado nella parte grafica ed apro draw di liberoffice , apro la foto , niente dopo 20 minuti che provavo ad inserire ste 6 righe di testo in maniera decente ci ho rinunciato , inviata la foto al telefono ed in 90 secondi con picsart risolto il problema .
Non ho mai visto nemmeno sul paint di win 98 un sistema cosi !d!ota per inserire una linea di testa su una base immagine , centraggio, posizionamento , una cosa da pazzi col pessimo paint mai messo più di 3 minuti a fare cose simili .

Rick Deckard®

Si ma anche in azienda, ora che arrivano loro, non ci saranno più questi problemi m
Comunque per driver ecc bisogna chiamare l'it, se lo sistemi ti sei fuori procedura

Rick Deckard®

Giusto! Che imparino come noi con Windows 3.1 e schermi verdi perché lo stato aveva speso così male i soldi che poteva cambiarli solo dopo 20 anni per pagare le licenze

Marco

il primo sembra interessante..si può installare windows? ahahahaha

Federico

Credo che dovresti usare un po'ChromeOS o FydeOS su una macchina professionale prima di esprimere un'opinione.
Un anno e mezzo fa non comprendevo le ragioni che avevano spinto Google ad investire in modo così cospicuo su un piccolo OS didattico quando aveva già un Android Desktop pronto.
E detestavo Linux, i blog sono pieni di miei post dell'epoca contro Linux.
Non comprendevo perché i professionisti americani spendessero 2500 dollari per acquistare un Chromebook di fascia alta... perché lo facevano?

Poi ho provato FydeOS su un Dell serie professionale... ed ora sono l'unico italiano, e fra i pochi europei, a scrivere con cognizione di causa al riguardo.
Da un anno è sparito Windows da tutte le mie macchine ed è abortito il progetto di migrare lo sviluppo sulla piattaforma MacOS.
ChromeOS è un sistema operativo geniale, in grado di abbracciare senza soluzione di continuità esigenze che vanno dal semplice utente di una suite da ufficio fino alle più complesse necessità di chi sviluppa sistemi operativi.

ChromeOS è così diverso, modulare, flessibile ed avanzato rispetto ai sistemi operativi Desktop di antica concezione come Windows e MacOS che non è possibile comprenderlo, e tanto meno giudicarlo, senza averne avuto un'esperienza diretta.

Stefano Ferri

Blocchi e virus ? Ma cosa combinano con sti pc ? Ne ho una decina tra lavoro e casa di tutti i tipi e forma ma tutti sti problemi non li ho , forse perché li usa qualcuno è non solo io che li sa usare e sui torniamo al nocciolo del mio discorso , la tua macchina da lavoro la devi saper far funzionare bene , non causarti problemi da solo e su quelli accidentali o fortuiti avere un minimo di autonomia nel risolverli , non tutte le aziende e professionisti vari hanno una sezione it e personale con polivalenze è una benedizione .

Esticbo

Dovrebbero utilizzare cpu amd, la scorsa settimana ho preso un notebook hp con un ryzen 3250 u per 300€ con Windows s che poi si può passare gratis a home risparmiando 50€

Stefano Ferri

Io preferire che gli studenti maturassero un esperienza un po' più realistica sull' uso lavorativo del pc perché se capita uno in un azienda che non sa aggiornare un driver per dirne una a caso può essere il più bravo disegnatore progettista Contabile del mondo ma ha bisogno di un co6l1one che risolva un problema da fezzo per nulla .
Ed ora sono tutti così, oltre al display non hanno idea minima idea delle logiche di base di funzionamento della loro macchina da lavoro .

Stefano Ferri

Assolutamente no tiro giù i nomi del calendario spesso con Linux e mi basta a livello personale .
Io preferire che gli studenti maturassero un esperienza un po' più realistica sull' uso lavorativo del pc perché se capita uno in un azienda che non sa aggiornare un driver per dirne una a caso può essere il più bravo disegnatore progettista Contabile del mondo ma ha bisogno di un co6l1one che risolva un problema da fezzo per nulla .
Ed ora sono tutti così, oltre al display non hanno idea minima idea delle logiche di base di funzionamento della loro macchina da lavoro .

Nino
Federico
Nino

Lui e' un maturando, io sono maturo e vecchio, ma che e' queste macchinette, ci metterei quello che ho letto da te sul tuo blog.
Attualmente ho un catorcio, ed ero rimasto alla 5 piu' quello che mi hai spiegato te, io ho il file su HDD esterno della 5, la 9 ho letto qualcosa solo sul blog tuo.

pietro

ci fosse scritto altro oltre al soc

A partire da 700€.
Basta che non mettono un Pentium e un emmc a 700€.

Big wall

Buoni solo come poggia bicchieri....mega scaffale.

Federico

Si, direi di si.
E con quell'hardware si può realmente iniziare a farci qualcosa di serio.

Federico

E che commento devo fare?
A me piace il 713

Federico

E' che se si muovesse HD B trascinerebbe dietro di sè anche le altre.
Alla fine Uncino è un blog generalista che ogni tanto snaturiamo parlando di questa roba, ma non è la sua mission e neppure ha un target di lettori adatto.
E difatti ogni volta che io o qualcun altro iniziamo a martellare con la cacchio di tecnologia misteriosamente tutti gli altri smettono di scriverci sopra :)
Insomma più di tanto noi non possiamo fare, è roba che devono trattare i blog tecnologici... magari quelli dedicati a Windows, visto che nel mondo microsoft non succede più niente di interessante (battuta cattiva) :)

Six

Non lo commenti lo spin 311? :D

Sempiternal

Hd blog è già una buona/discreta eccezione, non mi riferivo a loro, anzi almeno qui c'è anche qualche bel excursus, oggi ad esempio la notizia dell'IA che ha creato una canzone "nuova dei nirvana" (primo esempio a caso), poi come hai detto tu pure la diretta per lo space x e tanta altra bella roba... parlavo di altre testate che ovviamente non nomino :)

Federico

Ma non è proprio così dai, non credo che la NASA sponsorizzi gli articoli sullo spazio e la ricerca di ET, dai :)
No, penso che HD Blog sia un ottimo luogo di informazione ed è per quello che gli rompo tanto l'anima sperando di vedergli prima o poi trattare l'argomento in modo serio.
E che secondo me manca proprio la cultura... nel senso che nei blog tecnologici non c'è neppure un singolo redattore che usi tutti i giorni ChromeOS.

T. P.

Acer Chromebook Spin 713 mi sembra abbia un buon prezzo per essere il listino, no?

Sempiternal

Ovvio, ormai i blog tecnologici, perlomeno quelli più famosi, ormai vivono di sponsorizzazioni... in pratica parlano solo di quello che gli arriva in "redazione" o di ciò che gli dice il pr dell'azienda. Sono la versione più ingigantita degli influencer, ben vengano gli appassionati che si mettono ancora a parlare di ciò che piace a loro e non di quello che va di moda

Federico

C'è sempre stato un misterioso ostracismo delle testate tecnologiche italiane attorno a ChromeOS, e lo stesso dicasi per il mercato che qui da noi ha reso reperibili solo macchinette per uso didattico oltretutto vendute a prezzi irragionevoli.
Il fatto che con anni di ritardo inizi ad arrivare hardware degno di nota fa ben sperare.
Fino ad oggi l'unico modo per avere qui in Italia un Chromebook realmente adatto all'impiego professionale (o anche didattico di livello universitario) è stato caricare FydeOS su un PC "standard".
Intendiamoci, FydeOS e ChromeOS sotto il profilo operativo sono identici, ma non è certo il modo di sviluppare un mercato.

Enzo

onestamente non conoscevo... grazie do uno sguardo

Enzo

posso capire il tuo discorso... lavoro spesso nelle scuole in corsi di formazione... esempio pratico corso di coding con scratch... non hai idea di quanto tempo si perde solo per preparare i pc tra virus blocchi generali e altro... avere un pc pronto all'uso in pochi secondi è indispensabile

Federico

Su Uncino abbiamo tutti gli approfondimenti che vuoi, e li abbiamo da anni.
I blog tecnologici... tacciono :)

Federico

Immagino tu abbia maturato na lunga esperienza su ChromeOS...

Federico

Finalmente arriva in Italia un Chromebook con SSD invece della skifida eMMC, si vede che le cose un po' si stanno muovendo!

Stefano Ferri

Io nelle scuole spero che insegnino veramente ad usare i pc in generale , capire come funzionano le cose ed a volte perché non funzionano .
Le generazioni più giovani a parte rari casi sono degli tappatori di app ma finito li. Se la scuola insegna su uno strumento che insegni anche ad usarlo ed a capirlo che quello servirà . I chrome book sono quesì certamente più immediati per certi versi ed anche un po' più limitati per altro però capire come vengono gestiti servizi cloud e vari è basilare ormai ma anche tutto il resto serve e se chrome os serve come scorciatoia per evitare di affrontare certe cose non è un bene .

Enzo

C'è anche il chromebook duet della lenovo molto interessante...

Enzo

Un approfondimento sui chromebook servirebbe... Nelle scuole potrebbero essere davvero ottimi

Kamille

Prezzi? Perché ho il forte dubbio che il 711 sarà intorno ai 1000...

marco

Molto interessante il 311 se mantiene un prezzo basso,sotto le 300.

ilmondobrucia

E chi è Elisabetta di Inghilterra

ghost

Se mettono l'A12Z con queste caratteristiche possono venderlo a 6000 €

Maximus

Perfetto come spessore per i tavoli traballanti

Sdorie Dese

Ottimo per mia nonna sulla carrozza

Recensione NVIDIA GeForce RTX 4070 Ti: consuma poco e vola nel gaming a 1440P

Recensione Gigabyte GeForce RTX 4080 AERO OC: Potente e imponente

Recensione Intel Core i5-13600K: Core i7 sei tu? Test con DDR4 e DDR5

Recensione AMD Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X: ecco i nostri test con ECO MODE