Apple: Magic Keyboard in arrivo anche sui MacBook Pro da 13" | Digitimes

25 Marzo 2020 78

Ancora una volta Digitimes conferma le previsioni fatte qualche tempo fa dal noto analista Ming-Chi Kuo, e nell'ultimo report lascia intendere che presto la Magic Keyboard sarà adottata anche dal MacBook Pro da 13,3 pollici. Esatto, 13,3 pollici: quindi, a quanto pare, non è ancora arrivato il momento per uno schermo di dimensioni maggiorate, e neppure con cornici ridotte.

Secondo le fonti interne alla filiera produttiva ascoltate da Digitimes, infatti, la produzione delle componenti legate alla nuova tastiera Apple sta crescendo in maniera significativa. Certo, potrebbe trattarsi semplicemente di un adeguamento in virtù della tastiera con trackpad presentata assieme ai nuovi iPad Pro (e che però arriverà sul mercato tra qualche mese), ma le informazioni raccolte da Digitimes sarebbero sufficienti per pensare anche ad un altro dispositivo coinvolto, e cioè il MacBook Pro da 13 pollici.

Si tratta di un'ipotesi molto probabile, considerando che Apple sembra aver definitivamente abbandonato il meccanismo a farfalla che aveva creato tante polemiche per tornare, a partire dal MacBook Pro da 16 pollici, ai più tradizionali switch a forbice, che poi sono arrivati anche sui nuovi MacBook Air e, come detto, sulla tastiera per iPad Pro.

Il report contiene anche l'indicazione per cui lo schermo dovrebbe restare identico a quello attuale, sia come dimensioni che come ottimizzazione delle cornici. Ming Chi Kuo, d'altro canto, recentemente aveva riferito di grandi novità in arrivo sul fronte MacBook, con architettura ARM, un modello da 14,1 pollici e un redesign radicale delle linee introdotte nel 2016: ma tutto questo solo nel 2021.


78

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giorgio.

innanzitutto grazie mille per avermi risposto.
Ma davvero? Boh è che io ho sempre solo avuto iMac, su cui ciò faccio anche qualcosa di più che semplicemente prendere appunti su pages, uso programmi adobe da Photoshop a Indesign a Lightroom. Però appunto essendo un iMac sempre collegato all'alimentazione non mi sono mai posto il problema della durata oddio si scarica lo devo attaccare.
Quando ho cominciato ad usare semplicemente pages per prendere appunti in università mi son chiesto ma se usassi photoshop o illustrator dovrei sempre stare attaccato?
Cioè boh è che scalda parecchio, ma davvero non capisco come possa mettere sotto stress la CPU pages...
Una mia amica con MBP 13 (2018) dopo quelle 3 ore aveva ancora il 50% di batteria residua (vero anche che io prendo appunti molto meglio e in quantità nettamente maggiore, ma non credo cambi cosi tanto..)
Grazie mille davvero

Lorenzo

Ciao! Come è facile intuire, l'autonomia dipende molto da quello che ci stai facendo. Se pages è un'applicazione che mette sotto sforzo la CPU (lo capisci perché il mac comincia a scaldare e partono le ventole) non è strano che l'autonomia scenda a 3-4 ore. Per farti un esempio, io sono uno sviluppatore Java, quindi quando lavoro tengo aperti i vari editor + altri software che mi servono, che però lavorano molto in fase di compilazione e quindi per pochi secondi ogni tanto. In genere riesco a fare anche 8 ore di lavoro su un mac di 5 anni fa. Se invece uso WebEx per fare la videoconferenza, quello consuma un sacco di energia continuamente e la batteria va a farsi benedire in 2 o 3 ore. In ogni caso, se Pages è un'applicazione pesante e che mette sotto stress la CPU, 4 ore di autonomia continua in queste condizioni non è nemmeno tanto male.

giorgio.
DJ Koh

lasciate perdere i macbook con ARM e imparate a fare dei notebook come si deve...

B!G Ph4Rm4

Non è così e non sono il solo a pensarlo a quanto ho scoperto. Ci programmo sul PC e vado molto meglio con una tastiera sottile.

Bruno XS

Dipende quanto scrivi e che precisione pretendi. Le tastiere piatte sono la cosa più infima che esiste. Su desktop sono da preferire le meccaniche, sempre sen non usi il Pc solo per andare su facebook o internet. Niente è preciso come uno switch Red o Blue (io preferisco il Blue anche se il Red ha fatto la storia delle tastiere)

Lorenzo

Il mio 13 2015 va ancora una bomba se è per questo, ed è il migliore in assoluto quanto a porte!

Riccardo Ravaioli

Non c’è bisogno che stia qui a spiegare fra tradurre paro paro e metterci le mani ad un articolo.

Moveon0783 (rhak)

Perché HDBlog e tutti i blog italiani di tecnologia cosa fanno di diverso?

Guido

A questo punto, a meno che non si abbiano specifiche esigenze in termini di portabilità, conviene puntare al Pro da 16 che, in versione base, si trova online a 2200/2500 Euro.

Pink
thelion

Quindi in sostanza il prossimo Pro13 base 300€ in più rispetto all'Air (i5) solo per la haeatpipe collegata alla ventola e display più luminoso. Poi vabbè speaker con più bassi e webcam migliore.

B!G Ph4Rm4

Le CPU ARM se fatte a dovere non sono minimamente più lente.
Guarda l'analisi di anandtech sulle nuove CPU ARM di Amazon contro le CPU Intel/AMD di pari prezzo. Spoiler: vanno di più, costano anche la metà e consumano molto meno. E considera anche che quelle Amazon non sono nemmeno le migliori proposte possibili.
Figurati con un design fatto bene quanto possano andare di più.

Pinzatrice

A me proprio sta cosa non va giù... Ho adorato la nuova tastiera fin dal primo giorno che l'ho usata, aver preferito vedere un design perfezionato piuttosto che buttar via tutto il lavoro fatto fino ad oggi.

Peccato.

seers69

Non è quello che hanno fatto col passaggio da Power PC a intel, i modelli Power PC sono stati tolti subito, ma c'era il sistema Rosetta che faceva girare i software per Power PC sui nuovi Mac intel, ma con prestazioni più basse, secondo me più fattibile.
Ma erano altri tempi, Intel aveva CPU più veloci e minori consumi dei Power, ora sarebbe il contrario CPU(ARM) più lente o alla pari...

Madfranck

se per inquadrato intendi un os per ipad castr4to, allora ok. va bene. io rimango della mia idea. ma e' piu' probabile che apple faccia come dici tu: processori arm su tutta la linea (almeno non pro per i pc), e due os inutilmente diversi.

Riccardo Ravaioli

No, per la maggior parte prendere gli articoli da testate straniere e li traduce

Madfranck

tutto il carrozzone no, ma la linea i3 si, visto che grosso modo so no equivalenti. Sarebbe interessante vedere lo stesso processore su ipad e macbook air.(quasi) sicuramente qualche smanettone riuscirebbe a fare il porting. forse.

Madfranck

iphoneitalia scrive in inglese??

Riccardo Ravaioli

(Tradotto) Da iPhoneItalia

lore_rock

Penso non farebbero mai la mossa assurda di mettere macos in un ipad.
I mac resteranno quello che sono, al limite cambiando il processore il ARM se questo non dovesse portare a stravolgere tutto, nel frattempo porteranno avanti ipadOS per renderlo sempre più versatile.
Nessuna confusione e prodotti ben inquadrati

AllBlack

OT: Nella giornata di ieri Apple con i nuovi OS ha lanciato anche "Shared iPad for Business" per la condivisione, all'interno di un'azienda, di un iPad tra più dipendenti, con la possibilità di switch con Apple ID con dati su iCloud o la possibilità di Utenti temporanei.
Inoltre con macOS 10.15.4 arriva "Assessment Mode for Mac", "La modalità di valutazione su Mac è una funzionalità destinata agli istituti scolastici e consente agli sviluppatori autorizzati di creare app che limitano automaticamente l’uso di un Mac ad un’unica applicazione e disattivano determinate funzionalità all’avvio. La configurazione di questa modalità è semplice e veloce." (da iPhoneItalia)

Squak9000

farfalla si farfalla no farfalla forse... boh... io ho preso un MacbookPro da poco e onestamente non me ne è interessato di una fava.

dumyspeed

c'hai ragione ahahahahh

D@VIDS

con o senza heatpipe?!

Jimmy

Ben venga la tastiera ma se è solo un refresh aspetto a cambiare il mio 13 2017

DefinitelyNotBruceWayne

Ho un 13" 2016 è la tastiera è buona, ma quella del Matebook D mi piace di più. Ora mi dovrebbe arrivare il nuovo macbook pro da 13", ma ho già paura per la tastiera.

Mr. G

Una roba simil Surface Studio.
Andrebbe benissimo. Non so se ci hai fatto caso, ma Apple va avanti monopolizzando nicchie.
Da quando c'è la Pencil hanno preso tutti quelli che usavano tablet Wacom in confronto a cui Apple costa anche meno.
Ora stanno facendo la stessa cosa con il LIDAR.
Per il primo target, un iPad simil surface studio sarebbe grasso che cola. Ancora una volta più economico rispetto a ciò che usano al momento, e con una magic keyboard +trackpad da tavolo.

meno male!

Victoria

OT: consiglio per una tastiera wireless retroilluminata a isola?

NaXter24R

Li son gusti. Io provando quelle dei nuovi macbook passato il primo momento dove son quasi accettabili, non mi trovo, troppe pressioni involontarie. E considera che come meccaniche prediligo gli switch red, quindi senza feedback alla pressione come i blu o i marroni. È che hanno proprio troppa poca corsa.
Diverso il discorso con le precedenti. Ho usato un MBP 13 retina per qualche mese ed è stata probabilmente la miglior tastiera suportatile mai provata.

GianL

spessore diverso, con le nuove più spesse: non si può fare
non fare il povero e comprati un MBP nuovo

D@VIDS

nessuno ha visto l'aumento dei prezzi sugli upgrade dei macbook pro??!!

B!G Ph4Rm4

Si ci può stare. Considera che comunque io per anni ho usato le classiche tastiera da fisso (mai meccaniche comunque), ma comprando un portatile alla fine mi sono trovato meglio con le tastiere "sottili", tipo appunto MB Pro post-2016 con cui mi ci sono trovato benissimo (provandola, mai posseduta, per fortuna viste le rotture).
Ormai anche sul fisso ne ho comprata una abbastanza sottile, quelle con i tasti alti un metro non riesco più a usarle.

B!G Ph4Rm4

iPad da 32 pollici? LOL

Non c'è bisogno di segare nessuno. Basta mantenere in linea modelli x86 finchè il passaggio non sarà avvenuto, è chiaro che oggi, nel 2020, con le attuali quote di mercato e quant'altro è impensabile che in due anni distruggano il vecchio MacOS e dicano "se ci volete seguire comprate ARM e gli altri vadano al diavolo".
Per forza di cose ci vorrà un passaggio molto graduale, lasciando ARM e x86 in vendita contemporaneamente e facendo appunto arrivare il 99% dei software sulla nuova arch.
Poi, soltanto dopo, si può pensare di fare lo shutdown della linea x86.

Detto questo, se nei prossimi 5-10 anni su WoA saranno arrivati tutti i programmi di grafica, video-photo editing, sviluppo (almeno i principali), il 99% di chi usa Bootcamp sarà soddisfatto, a quel punto non ci sarà più problema.

NaXter24R

Tutte. L'unica tastiera valida era quella dei macbook fino al 2015, prima di quelli con la touchbar per intenderci.
Tutte le altre tastiere, sia su portatile che desktop, pessime. Non mi piacciono quel tipo di tastiere, fosse per me solo meccaniche.

p.s. ovviamente comprendo che su un portatile la situazione cambi, ma come dicevo, preferisco le vecchie soluzioni alle nuove

Mr. G

Si ok ma piuttosto che passare i Mac ad ARM, resta più sensato fare 5 modelli di iPad da 10"-12"-14"-24"-32" e tre modelli di Mac da 15"-27"-tower ma sempre x86.
Non ha senso segare chi ha bisogno di x86.
Windows on Arm avrà SEMPRE limitazioni nei confronti di chi ha bisogno di una certa app legacy o di una certa periferica con i driver USB che inevitabilmente non saranno mai portati.
Sembra una str0nzata ma chi oggi usa Boot Camp lo fa perchè necessita di quelle cose nel suo flusso di lavoro.

B!G Ph4Rm4
Mr. G

Tutti quelli che dal 2006 sono passati a Mac perché poteva far girare qualsiasi OS ed essere usato come unico PC.
All'epoca io c'ero ed è stato un cavallo di Tr014 mostruoso.
Tutti quelli a cui non serve sarebbero contenti anche con un iPad Pro e qualche aggiornamento di iPadOS per avere quelle 2-3 features che ancora mancano, quindi non serve fare a pezzi la lineup Mac.
Per favore non replicare con Windows on ARM, è una barzelletta e lo sarà per sempre

B!G Ph4Rm4
B!G Ph4Rm4

Dici quelle che si rompevano? A me piacevano molto e si scriveva velocissimo

NaXter24R

Non riesco a capire come mai ste tastiere siano osannate da tutti. Le vecchie tastiere, pre nuovi macbook per intenderci, erano valide, perchè si parlava di portatili, ma queste e quelle che usano nei desktop sono pietose.
Evito il discorso sul mouse perchè probabilmente se mi slogassi il polso soffrirei meno

B!G Ph4Rm4

Sì avevo capito, ma ripeto, non credo che sia quello il problema principale.

jonname84
B!G Ph4Rm4

Microsoft con i vari Windows ha tutto un altro tipo di problematiche e di cose da tenere a mente, secondo me è imparagonabile.

Non sarà semplice e immediato, ma sicuramente, almeno a mio avviso, una strada assolutamente sensata.

B!G Ph4Rm4

E quale sarebbe la fascia di utenza a cui non può adattarsi?
Il passaggio dei programmi ad una nuova architettura non è una questione di "se" ma di "quando". Tutto è portabile su nuova architettura.
Verosimilmente i programmi più semplici e leggeri, che sono quelli poi usati dalla stragrande maggioranza degli utenti, possono essere portati in tempi brevi e con risultati identici lato prestazioni, quelli più complicati verranno portati in più tempo, ma non c'è nulla che non si possa portare.

Una CPU fatta in casa su misura per i propri sistemi batte 500-0 una roba che deve andare bene su 40.000 PC e sistemi diversi per compiti diversi, sia lato prestazioni sia lato efficienza, su questo non c'è proprio dubbio.

Senza contare il cospicuo risparmio su ogni prodotto.

cipo

Un passaggio lo hanno già fatto da PowerPC a piattaforma Intel... ma poi anche tutti gli altri produttori, cito per tutti Adobe, dovrebbero riscrivere i loro software...o no? non è semplice ed immediato..mah..
Magari affiancheranno prodotti diversi come sta cercando di fare Microsoft con le sue piattoforme ARM

Madfranck

l'ho accennato anche io un un altro articolo:inserire macos sugli ipad sarebbe un must.

B!G Ph4Rm4

E' così al momento, non c'è tanto da discutere.

Mr. G

Si ma il fatto è che questa cosa la fanno già dal 2007 con i dispositivi iOS.
Ha i suoi vantaggi, ma un colosso come Apple non potrebbe mai puntare solo su una risorsa tagliando fuori la fascia di utenza a cui non potrebbe adattarsi.
Ha molto più senso diversificare come hanno fatto finora.

iPad Pro 2020 ufficiale: trackpad, tastiera retroilluminata e sensore LiDAR | Video

WhatsApp, il tema nero è ufficiale: disponibile su iOS, Android e Business

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video