El Capitan, il Supercomputer da 2 ExaFLOPS utilizzerà CPU AMD EPYC 4

05 Marzo 2020 14

AMD annuncia una partnership con HPE (HP Enterprise) e la National Nuclear Security Administration statunitense (NNSA) che porterà alla realizzazione del nuovo supercomputer El Capitan, un sistema che una volta ultimato (2023) sarà il più potente al mondo con una capacità di calcolo di ben 2 ExaFLOPS (2x1018) nelle operazioni in virgola mobile a doppia precisione.

EL Capitan sarà basato esclusivamente su tecnologia AMD, utilizzerà processori server AMD EPYC "Genoa" e GPU Radeon Instinct di nuova generazione in tandem con il software di calcolo eterogeneo AMD ROCm (open source). EL Capitan sarà il secondo sistema exascale targato USA basato su piattaforma AMD dopo Frontier, supercomputer da 1,5 ExaFLOPS realizzato da Cray (acquisita a maggio 2019 da HPE) per l' Oak Ridge National Laboratory.


La nuova piattaforma AMD sarà ottimizzata per ambiti come l'intelligenza artificiale e il machine learning, soprattutto per una maggiore integrazione di questi nelle missioni dell'NNSA in settori come la ricerca, le tecniche computazionali e l'analisi dei dati.

Alla base del nuovo nodo AMD ci sarà un processore EPYC "Genoa", soluzione che utilizzerà core con architettura Zen 4 e processo produttivo a 5nm. Ogni nodo prevede poi 4 schede Radeon Instinct, GPU ottimizzate per AI e ML che sfrutteranno una rinnovata architettura e memorie HBM (High Bandwidth Memory) di nuova generazione. CPU e GPU si interfacciano sfruttando l'architettura AMD Infinity di terza generazione, una soluzione che permetterà di abbattere le latenze garantendo al tempo stesso un'elevata larghezza di banda.


El Capitan si prepara a stabilire un nuovo record e rappresenta un notevole passo in avanti per AMD nel settore HPC, un traguardo particolarmente sottolineato da Forrest Norrod, vicepresidente e General Manager Datacenter and Embedded Systems Group per AMD:

Alimentato dalle CPU AMD EPYC di prossima generazione e dalle GPU Radeon Instinct, El Capitan porterà progressi senza precedenti in settori come HPC e AI; AMD sta consentendo alla comunità NNSA Tri-Lab di raggiungere i loro obiettivi mission-critical e contribuire ai nuovi progressi dell'Intelligenza Artificiale nell'industria. Siamo estremamente orgogliosi di continuare il nostro lavoro exascale con HPE e NNSA e non vediamo l'ora di consegnare il supercomputer più potente al mondo previsto per l'inizio del 2023.


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Boronius

Ammazzä che passi in avanti, il mio Commodore 64 faceva circa 150 moltiplicazioni floating point in singola precisione al secondo (non in BASIC, in assembly)

Pip

Ah ecco, c'era anche il consumo esagerato oltre al costo e prestazioni.
Comunque certo, ovviamente parlo di zen4, già amd con i threadripper ha dimostrato che con un singolo processore da 4000 dollari riesce ad umiliare una configurazione a doppio xeon da 20.000 dollari, uno scenario simile non si era mai verificato.
Da tutto quello che si è visto, io ho assoluta fiducia in amd per ora

c0s87

IO in farm nei nodi di calcolo sono costretto a prendere soluzioni Intel perchè nei nostri scenari intel anche se costa in piu e consuma molto di piu, ci da un boost enorme rispetto alle soluzoni AMD su Zen2, speriamo in zen4 a questo punto che cambiamo la piattaforma!!!!
Per il resto tutto il nuovo e su AMD..

Pip

Può rimanere anche più potente per certe istruzioni, ma il costo è anche doppio, oltre ad avere processori che sostanzialmente hanno la metà dei core e thread degli epyc

Bisogna avere motivi estremamente precisi e particolari per scegliere intel. Francamente non ne vedo neanche uno...

Repox Ray

E' per gli studi della nuova UI di Samsung.

c0s87

Non è esattamente vero, perchè dove viene richiesta potenza bruta con le istruzione come le avx2 o le incomplete avx512 intel rimane sopra di molto, ma poi questo in esame adotterà Zen4 quindi se da calcoli e simulazioni ( posso garantire da fonti interne non ci sono sample che girano ), da questo aumento e indirizza a questye scelte anche negli altri campi Zen3 e poi Zen4 faranno veramente la differenza.

Pip

Beh, mi pare anche ovvio.
Un qualsiasi ingegnere che adesso vuole realizzare un supercomputer con CPU intel è da licenziare all'istante...

Aster

A salvini piace questo elemento.

Simone Bonfrate

Ci gira Crysis (renderizzato solo da CPU)?

Scrofalo

Siamo già a Catalina e questi ancora con El Capitan ??

B!G Ph4Rm4

Giusto, mi era sfuggito

Cave Johnson

L'articolo specifica "in virgola mobile a doppia precisione".

B!G Ph4Rm4

Sono in FP64 i 2 exaflops? Mi sembrano un po' tanti

JustATiredMan

Azz, ancora Oak Ridge National Laboratory?
Questi si cambiano i supercomputer come cambiarsi smartphone ogni anno...

La (mia) postazione da Rog Fan: dallo Smartphone al PC fino allo Zaino | Video

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Huawei MateBook X PRO 2020, sempre bellissimo e ora con Intel 10th Gen

Recensione Google Nest Wi-Fi: bello e smart ma non perfetto | Video