MediaTek Helio G80: fascia media alla riscossa | Caratteristiche

03 Febbraio 2020 21

MediaTek aggiorna il proprio portfolio di SoC dedicati al gaming con Helio G80, proposta che va ad affiancarsi al modello G70 presentato a gennaio ed ai performanti G90 e G90T risalenti alla scorsa estate. Anche in questo caso la fascia di riferimento è quella media (e medio-bassa), con l'intento da parte dell'azienda taiwanese di mettere a disposizione dei produttori di smartphone un prodotto capace di offrire eccellenti prestazioni per il gaming.

Helio G80 è costituito da una CPU octa-core (2x Cortex-A75 + 6x Cortex-A55) e una GPU ARM Mali-G52, ed è stato realizzato da TSMC tramite processo produttivo FinFET a 12nm. Il primo smartphone basato su tale soluzione sarà Realme C3, il cui debutto è atteso per il 6 febbraio.

MEDIATEK HELIO G80 - SPECIFICHE TECNICHE
Realme C3 sarà il primo smartphone ad arrivare sul mercato con SoC Helio G80
  • CPU:
    • 2x Cortex-A75 @2GHz + 6x Cortex-A55 @1,8GHz
  • grafica:
    • ARM Mali-G52 fino a 950MHz
  • processo:
    • 12nm
  • memoria:
    • 1x LPDDR3 fino a 933MHz, fino a 4GB
    • 2x LPDDR4x fino a 1,8GHz, fino a 8GB
    • eMMC 5.1
  • display:
    • FullHD+, 21:9 @60Hz
  • modem:
    • Cat7 in download, Cat13 in upload, dual 4G VoLTE
  • connettività:
    • dual band WiFi 5, Bluetooth 5.0, GPS, Glonass, BeiDou, Galileo
  • fotocamera:
    • 16+16MP
    • 48MP
  • video:
    • 2160p, h.265, h.265 / HEVC 2K @30fps, 1080p @60fps
  • tecnologia HyperEngine:
    • gestione intelligente delle risorse (CPU, GPU, memoria) a seconda della temperatura del dispositivo, della batteria e di altri fattori strettamente correlati al gioco
    • ottimizzazione reti e responso più rapido tra smartphone e infrastrutture
  • altro:
    • supporto a MediaTek NeuroPilot, Android Neural Networks API
    • supporto a riconoscimento facciale
    • Integrated Voice on Wakeup
    • radio FM

21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Piersabato Della Valle

L'ho preso alla mia ragazza venerdì, va veramente una bomba.
Trovo incredibile che un dispositivo pagato l'equivalente di 215€ ( 128 GB ) vada così.

ice.man

quindi le prestazioni di un SD670 ?

Shane Falco

è poco + potente del p65...

Capitan Barbossa

Sì avevo letto...

piervittorio

Ed ovviamente anche la Mali G76 del Mediatek P90G é a 12 nm come tutto il resto del SoC...
O davvero pensi che producano mezzo chip su una linea produttiva a 12nm, e poi l'altro mezzo su quella a 7nm?
Credo che tu confonda il reference design di ARM, che viene presentato per un certo processo produttivo, che le sue diverse implementazioni, che sono adattate ai diversi processi produttivi.

piervittorio

Ancora con 'sta bufala?
Guarda che nei SoC ARM la GPU viene SEMPRE prodotta ESATTAMENTE con gli stessi nanometri di tutto il resto del SoC, CPU inclusa.
Non é che su una linea produttiva a 8nm stampano un po' a 8, un po' a 10 ed un po' a 16, sprecando silicio, perché troppo pigri per fare il die schrink della GPU eh!
Ovvero la Adreno 616, che é parte dei SoC Snapdragon 710/712, é a 10nm (Samsung), mentre la Adreno 618, che é parte dello Snapdragon 730, subisce lo stesso miglioramento della linea produttiva, ove i 10nm sono stati portati ad 8nm.
La sola differenza tra Adreno 616 ed Adreno 618 infatti é solo di processo produttivo, ove una é a 10nm (come tutto il resto del SoC 710/712) e l'altra é a 8 nm (nel 730), e proprio questo efficientamento di processo produttivo consente di incrementare il clock del 10%, che nella 618 é 825Mhz contro i 750Mhz della 616.
Stessa identica GPU, ma in due processi produttivi diversi.
Io temo che tu guardi le specifiche su siti come notebookcheck, che sono fuffari.

Michael Polisini

Peccato che non supporti per memorie UFS, altrimenti Qualcomm veramente dovrebbe ad avere paura di perdere la fascia media e bassa del mercato. Certo che se vedremo questo G80 di dispositivi da meno di 200€ allora il gioco varrà la candela

Michael Polisini

Il prossimo OnePlus 8 Lite probabilmente avrà il Dimensity 1000

Orlaf

No Dimensity No Party

Tx888

redmi note9

Rozzo

"Se non erro" Qualcomm a fine 2019 ha annunciato tagli di prezzo su alcuni Soc. Ecco i benefici di avere MTK in risalita

Luca

https://uploads.disquscdn.c...

Luca

è vero che la cpu è fatto a 12 nm contro gli 8 del 730. ma lato GPU la g76 montata sul g90t è fatta a 7 nm contro i 14 nm della adreno 618..

Capitan Barbossa

Pardon

ZioThor

Viene preferito perché c’è una disinformazione sui soc da far paura, mediatek=schifo, se si avesse il buon senso di andare oltre si scoprirebbe che mediatek fa soc eccellenti, consumano poco e vanno come treni.

Six

Ho detto che viene preferito, non che siamo migliore

Six

Ho detto che viene preferito, non che siamo migliore.

Capitan Barbossa

Sinceramente sarei curioso di vedere un top gamma con il dimensity 1000.
Questi nuovi soc mediatek sono davvero ottimi

Capitan Barbossa

Il g90t va meglio anche di un 730! L' unica cosa che avrebbero dovuto realizzare questi soc almeno a 10 o 8 nm per renderli ancora più efficienti ma ti posso assicurare che anche così come sono funzionano benissimo e consumano poco! Il redmi note 8 pro che ha la ragazza di un mio amico va na meraviglia

Vive

Al di fuori del modding non c'è nessun aspetto in cui lo SD710 prevale sul G90T.

Six

Fascia medio-bassa. Spesso lo snapdragon 710 viene preferito al g90T, questo g80 andrà bene se lo metteranno nella fascia <200€.

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio e Palermo

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi