Intel torna a dominare il mercato semiconduttori nel 2019, ai danni di Samsung

15 Gennaio 2020 12

Samsung non è più la regina dei semiconduttori dell'anno, secondo le ultime ricerche di mercato di Gartner: dopo due anni di dominio, la società sudcoreana ha dovuto restituire il trono a Intel. Non è una grande sorpresa: il sorpasso era già avvenuto nei risultati intermedi trimestrali. Come abbiamo avuto modo di osservare, il settore dei chip di memoria è in significativa flessione, e Samsung non è particolarmente prolifica di processori. Il mercato ha favorito Intel, quindi, che torna nella sua posizione consolidata nel corso di oltre due decenni (prima del biennio 2017-2018, è stata la regina per 24 anni di fila).


Come mostra la tabella qui sopra, il mercato dei semiconduttori ha generato 418,3 miliardi di dollari di fatturato nel 2019; 65.793 dei quali sono andati in tasca a Intel, mentre 52.214 a Samsung. In generale, si parla di una flessione dell'11,9% rispetto all'anno scorso, una percentuale che è molto significativa. Ancora più significativo è osservare che il mercato dei chip di memoria, specificamente, è calato di ben il 31,5%. Addentrandosi ancora di più nel particolare, il fatturato delle RAM è calato del 37,5%. Gartner attribuisce questo fenomeno a una produzione eccessiva nei mesi precedenti, che ha creato troppe scorte e costretto i produttori a ridurre i prezzi pur di vuotare i magazzini. Il prezzo medio di vendita delle RAM è sceso quasi della metà - il 47,4% nel 2019.

Nove produttori su dieci della top 10 hanno osservato un calo di fatturato; inclusa Intel. L'unica ad essere effettivamente cresciuta è Toshiba. Intel, comunque, è la società la cui contrazione è stata più piccola: appena lo 0,7% in meno rispetto all'anno scorso. Per fare un paragone, Qualcomm è calata del 12%, Samsung del 29,1%, SK Hynix del 38%.

Gartner prevede che nel 2020 il fatturato del settore dovrebbe tornare a crescere, visto che finalmente le rimanenze di magazzino sono state smaltite. Questo dovrebbe creare un aumento dei prezzi della RAM - e di conseguenza potrebbe significare un ritorno di Samsung sul gradino più alto del podio.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DebLarson32

Hello))) I want to find someone who want to know me. Let know know you like me or I won't know it.

Francesco

che crollo samsung! -30%

Andrej Peribar

Su cellulare le tabelle funzionano.
Gli postai anche la soluzione.

E che non sanno implementarle

Matteo

Flexible grid, o comunque supportare una visualizzazione compatibile con piccoli schermi. Le tabelle su "cellulare" non fanno reflow

Andrej Peribar

In che senso?
Come dovrebbero presentare i dati?

Matteo

Usare le tabelle lo è ancora di più

Andrej Peribar

Non riuscire a gestire le tabelle è peggio.

lKinder_Bueno

È assurdo che in un sito di tecnologia non sia possibile zoommare sulle immagini

GianlucaA

Paurosa cmq Intel. Producendo solo per se stessa fattura più di samsung che fa chip per mezzo mondo

momentarybliss

Semi OT, ho preso un NUC con i3 di ottava generazione (a cui ho aggiunto SSD Samsung e 16 GB di RAM), non credevo ma davvero un ottimo prodotto

Serendipity

Micron/crucial messa malino...

Pip

Mi sa che anche se dovrò farmi il PC nuovo fra qualche mese, mi conviene comprare 16 o 32Gb di ram ddr4 adesso, non vorrei che ci sia qualche strano blackout...

ASUS ROG Zephyrus G14, portatile con pannello LED personalizzabile | VIDEO

Migliori mouse PC e MAC da comprare a gennaio 2020: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1