Intel: l'interfaccia Thunderbolt 4 debutterà con i processori Tiger Lake

08 Gennaio 2020 95

L'interfaccia Thunderbolt 4 debutterà insieme ai processori mobile Intel Tiger Lake, a confermarlo è la stessa Intel che durante il keynote tenuto al CES di Las Vegas ha illustrato le novità che vedremo sul mercato nei prossimi mesi in ambito computer mobile e non solo - oltre ai processori Tiger Lake a 10nm+ si è parlato della prima GPU discreta DG1.

In realtà l'azienda non si è sbilanciata più di tanto, limitandosi a mostrare alcune slide che svelano l'esistenza della nuova revisione dell'interfaccia ad alta velocità, attesa a quanto pare entro quest'anno sulle piattaforme notebook/desktop di prossima generazione.

Le informazioni trapelate non forniscono dettagli precisi sulla data di lancio, sull'ecosistema hardware o sull'eventuale retrocompatibilità di Thunderbolt 4, quello che sappiamo è che questa interfaccia sarà 4 volte più veloce rispetto all'USB 3.2 Gen 2 (da non confondere con USB 3.2 gen 2x2)*.


Considerando che l'USB 3.2 gen 2 introdotta all'inizio dello scorso anno offre prestazioni fino a 10 Gbps, Thunderbolt 4 garantirà un picco di 40 Gbps, rimanendo quindi allineata con gli attuali controller Thunderbolt 3 "Titan Ridge" presentati da Intel a CES 2019. L'aggiornamento a Thunderbolt 4.0 non offrirà particolari salti prestazionali rispetto alle attuali soluzioni, tuttavia, viste le caratteristiche del nuovo USB 4.0, previsto entro fine anno, ci aspettiamo da Intel una migliore integrazione dei vari standard e tipologie di connettori, oltre che nuove caratteristiche sotto il profilo della capacità di ricarica dei dispositivi.

*Nota: Intel ha confermato che il riferimento va alla versione USB 3.2 Gen 2 e non alla USB 3.2 gen 2x2. In quest’ultimo caso la velocità di trasferimento massima sarebbe stata di 80 Gbps.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 515 euro.

95

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Madfranck

sei libero di pensare e fare quello che ti pare, ovviamente. Ma ragiona un attimo: se si rompe il pc e le firewire non le usa piu' nessuno pc... che fai?? ti tieni il tuo apollo come soprammobile? a sto punto prendi un apollo tb e e sul pc attuale una scheda tb3.

Titl-Six

Penso che mi prenderò un Apollo satellite FireWire

DeeoK

Fonte? Perché ovunque si parla di Thunderbolt 4 con picco a 40 Gbps.

Gark121

L'uscita video è una caratteristica della type C, si chiama display port alternative mode, e non c'entra una fava con la thunderbolt.
Tra l'altro puoi collegare 2 monitor (max 4k30 ognuno se ne usi 2, fino a 4k60 se ne usi uno solo) ad una singola type c 3.1 gen 1.

Gark121

800€ è un dispositivo di fascia media, che ti faccia piacere o no.
E le periferiche thunderbolt quello costano: 400€ un box (vuoto) per una egpu, 300€ un box (vuoto) per ssd, 250-300€ una dock, 400€ un box (vuoto) per 2 hdd che oltretutto ha la demenzialità di non offrire nemmeno un miglioramento della velocità rispetto ad un normale box usb.
Questo è il mondo in cui viviamo.
Vuoi seriamente abbinare qualcosa di questo ad un pc da 800€ che realisticamente ha già una serie di limitazioni non da poco? Maddai.
Se proprio dobbiamo (e non dovremmo, nessuna di esse ha senso, forse con l'unica eccezione della dock), sono cose che uno abbina ad un ultrabook di fascia top (1500-2000€ minimo), non ad un medio gamma (che per definizione, è un prodotto che è ottimizzato per il rapporto qualità/prezzo).

Simone

senza dubbio non tutti sono moderni come me o te, ma è anche vero che le esigenze possono essere molto differenti. Il mio pensiero è che ormai c'è una corsa alla miniaturizzazione anche sulle macchine di medio livello, a discapito della connettività. Se da una parte ci sono perdite importanti quindi lato connettività, dall'altra c'è sicuramente un guadagno in termini di estetica e di peso. Inoltre, non c'è sempre l'esigenza di cablare duemila cosa contemporaneamente.
Diciamo, per concludere il mio pensiero, che se fosse un problema di costo della porta sarei d'accordo con te, ma non essendolo, per come la vedo io dovrebbe essere alla portata di tutti. (anche ad esempio come standard di ricarica, come succede su alcuni hp, ad esempio)

Madfranck

il bello della thunderbolt 3 e' che e' retrocompatibile. quindi puoi usarci sopra sia usb che tb, casomai un giorno ti servisse.

Madfranck

ammettendo l'utilita' (ho dubbi) della thuderbolt su macchine a basso costo, il problema e' che il 90% della gente ha difficolta a comprendere perche' debba comprare hub e adattatori vari. comunque si indirizzerebbe su macchine che non la hanno. non tutti sono moderni come me e te.

Simone

e chi ha parlato di monitor Thunderbolt? io utilizzo semplici monitor con connettore HDMI e alla Thunderbolt ho messo un hub con una ulteriore HDMI e altre porte. parliamo di monitor aziendali che costeranno si e no 150€ l'uno (e che l'azienda paga sicuramente meno). con 800€ ci puoi arrivare tranquillamente a prendere un i5 recente o un i7 della generazione passata e parliamo di notebook con almeno 16gb di RAM. per sviluppare, nella maggior parte dei casi sono sufficienti. il problema è che spesso le aziende danno dei portatili da 14 pollici (quindi già piccoli), con connettività limitata e rendono complicato lavorare in modo produttivo. Con una Thunderbolt si sbloccherebbero decisamente più possibilità. Inoltre, se non ricordo male, dovrebbe essere diventato uno standard royalty free da un paio di anni, quindi non vedo cosa impedisca ai produttori di inserirlo in qualsiasi dispositivo. Ne gioverebbero anche in termini di progettazione, visto la ridotta dimensione del connettore rispetto ad una USB di tipo A

Madfranck

il tuo dell costa 1500€ e passa. quei soldi li spende un prodessionista che ne fa un uaso intensivo.chi prende un portatile da 800€ al massimo ci fa un videogioco su un solo monito ed ha tutte le altre porte che hai menzionato. cerca di essere realista: uno che spende 800€ non ne spendera' mai almeno altri mille (e sto esagereatmmente basso) per 3 monitor thunderbolt!!!

Simone

non so che stipendio e quanti anni hai, ma ti posso garantire che considerare un portatile da 800€ un dispositivo economico è sbagliato. L'assurdo è pagare di più, e pagare così tanto periferiche esterne... Se vedi sul sito della dell, per lo stesso portatile con 16(1x16gb) e 32gb(2x16gb) di RAM, c'è una differenza di oltre 300€, quando uno slot da 16gb sodimm costa 68€ su Amazon. E preinstallata c'è RAM CL19, robaccia.

Simone

no, semplicemente le aziende fanno degli accordi con i fornitori che più gli convengono, senza stare troppo a preoccuparsi del reale utilizzo che ne viene fatto. Se i BM, gli amministrativi, lo staff e tutti gli sviluppatori hanno le stesse macchine, evidentemente c'è un problema. Io, proprio per questo, utilizzo un portatile personale per lavorare visto che mi è permesso dal responsabile.

Simone

ripeto quanto detto sopra. la tb3 non serve solo per un transfer rate maggiore o per attaccare egpu. Io ad esempio per mia abitudine, preferisco lavorare su tre monitor. Su portatili con solo una HDMI in uscita, una tb3 può permettere una seconda uscita video. Sul mio dell, che ha la tb3, la uso per collegare il secondo monitor esterno e per il cavo ethernet, che non è presente sulla macchina ma che, utilizzandolo al posto del PC aziendale, ho bisogno di poter collegare causa wifi aziendale al limite dell'inutilizzabile

Simone

ti faccio un esempio stupido, la possibilità di attaccare un secondo monitor esterno su un portatile che dispone solamente di una HDMI. La TB ha il supporto all'uscita video display Port. Non si parla quindi solo di trasferimento dati o egpu, ma anche di connettività maggiore...

Madfranck

se sul pc da 800€ che un ssd sata, ci puoi anche mettere una tb 20 che non te ne fai assolutamente nulla visto che il collo di bottiglia e' l'ssd che non va a piu' di 550mb/s.

Madfranck

se la tua azienda ti ha fornito un lenovo senza tb e' evidente che ha privilegiato altri fattori che reputano piu' importanti del transfer rate di un file.

Madfranck

poi ti ci voglio a fare lavori rendering sul fold... sono due cose completamente diverse e sevogliamo vedere ha molto meno senso comprare un fold che un pc da 2000€

Madfranck

nessuno ti obbliga. ma e' anche vero che mettere un tb 4 su un entry level non serve a molto visto che il 90% dei casi hanno ssd sata con transfer rate di 550MB.

Madfranck

e quando si rompers' resterai senza o passerai a thunderbolt? evita di dire sciocchezze, dai.

Titl-Six
Fabio Biffo

Sento puzza di morte alla Firewire... USB prevale su tutto.

AxeR

Sai vero che non basta avere una presa per riuscire a sfruttarla? Se hai problemi a spendere un po’ di più non riuscirai a sfruttarla la Thunderbolt, gli accessori sono abbastanza costosi

Giangiacomo

Può essere. Anche se da Apple non sarebbe strano un chip proprio nuovo di zecca.

Ivan Clemente Cabrera

No thunderbolt 4 come ho già detto raggiunge 80gbps

DeeoK

Ma USB arriva a 40 Gbps, quindi le prestazioni sono le stesse.

Desmond Hume

Acer la dovrebbe mettere sui prossimi Swift3 che costano la metà, vai tranquillo pure tu.

Desmond Hume
Los Endos

Anche secondo me si farà ed andrà proprio come dici, ma sarà ARM

Gark121

Tb veramente funziona benissimo con amd, basta pagare le licenze...

Gark121

Ma cosa te ne fai di una porta thunderbolt su un PC da 800€?
Cosa fai che ti serve la thunderbolt? Compri un PC da 800€ per spenderne 1000+ per una egpu? O 700 per mettere un Nvme full speed esterno?

Gark121

Diciamo che almeno fino ad una 2060s / 5700 non dovrebbero esserci differenze percettibili, e persino una titan rtx ha una differenza di meno del 10% con pcie 3.0 8x vs 16x.

Gark121

Ah, meno male XD
Finalmente vedremo applicazioni sensate delle eGPU, con 80gbps dovrebbe essere possibile gestire senza troppi problemi almeno una gpu di fascia medio alta, tipo una 2060

Giangiacomo

Il chip si farà secondo me. Sarà proprietario e sarà sulla falsariga di quelli degli iPad Pro. Ovviamente non sarà una cosa dall’oggi al domani e magari all’inizio verrà adottato solo sugli Air ma pian piano lo porteranno su tutti i loro portatili e iMac (Mac Pro invece a mio avviso continuerà a usare XEON)

Los Endos

Vabbé dai intendevo x86-64/AMD64

Giangiacomo

Leggi quello che ho scritto sotto. Ho specificato

Giangiacomo

Infatti sforneranno chip proprietari solo 64 bit. x86 Apple non li vede più ormai.

StadiaPlus

Assurdo, con quei soldi mi ci compro un Samsung Fold, altro che laptop.

Andrea M.

Ford non era di sicuro uno stolto. Comunque la tecnologia è a disposizione per tutti, se vuoi risparmiare ti accontenti delle USB 3.

StadiaPlus

Io li avrei chiamati Coffin-Lake, del resto ormai su Intel si può stendere un velo pietoso.

AxeR

Allora non ti serve neanche la Thunderbolt vai tranquillo

AxeR

Non sto dicendo che non ci sia ulteriore margine di diffusione, solo che secondo me, per il tipo di utenti a cui sono indirizzate queste connessioni ultra veloci, già siamo ad un ottimo punto, dato che di media, senza spendere un patrimonio si può ottenere su laptop da circa 1500€. Calcolando poi che gli accessori che sfruttano queste velocità costano spesso anche più del computer stesso, mi sembra decisamente più che accettabile la situazione.

danieleg1

Thunderbolt è senza royalties dal 2017.

nutci

Chi era, Karl Marx?

Desmond Hume

come se tutti avessero voglia di spendere 1500/2000 per un laptop

Simone

Ti porto l'esempio delle macchine che vengono fornite dalla mia azienda (un'azienda di consulenza informatica piuttosto grande). Parliamo di Lenovo di fascia medio-alta e non hanno la thunderbolt e sono comunque macchine da un migliaio di euro. Secondo me sarebbe giusto averla su macchine a partire dalla fascia media

Galy

300 no, ma sui pc da 7/800 € dovrebbe essere disponibile, per far sì che diventi una tecnologia sfruttabile da tutti.
Più si diffonde e più vantaggi ci saranno per tutti.

AxeR

Non sono d’accordo. Stiamo parlando di una tecnologia che non ha motivo di esistere su un pc da 300 euro. Siamo sempre in ambito lavorativo.
Il discorso era “renderla disponibile per tutti”, ed il fatto che si trovi su pc da 1500€ per me conferma questa affermazione (penso sia la cifra media per un computer da lavoro).
Fosse stata disponibile solo sulla fascia altissima avrei capito.

Simone

ti scrivo da un Dell Inspiron con thunderbolt (che era una requisito essenziale per me) che ha avuto un costo abbastanza alta. Ma un portatile da 1500-2000€ non è per tutti, soprattutto non per chi ne fa un solo uso "domestico" e non lavorativo.

AxeR

Infatti su pc da 1500-2000 è spesso presente -> il vantaggio direi che è già per tutti

Desmond Hume

ma il solstizio d'estate cade il 20 giugno quindi giorno pari.
Qualcosa si sta comunque muovendo pare che metteranno la thunderbolt 3 anche sui prossimi Swift3 di acer.

ASUS ROG Zephyrus G14, portatile con pannello LED personalizzabile | VIDEO

Migliori mouse PC e MAC da comprare a gennaio 2020: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1