Lenovo scatenata: al CES anche Yoga 5G, Yoga Slim 7 e due Chromebook

07 Gennaio 2020 16

Lenovo ha portato al CES di Las Vegas tanti nuovi prodotti: portatili e periferiche della linea Legion, monitor ThinkVision, un AiO ThinkCentre e nuovi portatili ThinkPad, tra cui spicca senza dubbio l'X1 Fold, ovvero il primo portatile pieghevole al mondo che vi abbiamo mostrato con la nostra video anteprima. Le novità si estendono agli appassionati del mondo dei motori con il Lenovo Ducati 5 e vanno oltre sino a raggiungere la gamma di portatili Yoga e gli Ideapad basati su ChromeOS. In questo articolo ci occupiamo in particolar modo di:

YOGA 5G

Lenovo ha scelto il palcoscenico del CES 2020 per concretizzare il progetto che era stato presentato all'ultima edizione del Computex: il primo portatile al mondo dotato di connettività 5G lascia lo stato prototipale ed ha una data di arrivo sul mercato e un prezzo: sarà disponibile in primavera a 1.499 dollari.


Yoga 5G è un 2-in-1, basato sul sistema operativo Windows 10 on ARM, ha una dotazione hardware comprendente:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 8cx con GPU Adreno 680 (la piattaforma ufficializzata all'edizione 2019 del MWC)
  • Modem 5G compatibile con le frequenze 5G sub-6 GHz e mmWave
  • Display da 14" IPS con risoluzione FullHD, touch screen e luminosità massima di 400 nits
  • Doppio altoparlante frontale, audio Dolby Atmos
  • Fotocamera IR, lettore di impronte
  • Connettività: 2 porte USB-C, jack audio da 3,5mm
  • Autonomia dichiarata: sino a 24 ore

Yoga 5G rappresenta un ulteriore step evolutivo del programma "Always On, Always Connected" di Qualcomm, tramite il quale l'azienda, in collaborazione con i partner, vuole offrire chipset adatti all'impiego in portatili Windows 10 progettati per restare sempre collegati alla rete dati (senza necessità di avere un hotspot WiFi nei dintorni), raggiungendo al tempo stesso un buon mix di prestazioni e consumi.

YOGA SLIM 7

Yoga Slim 7 è un portatile tradizionale, disponibile nella versione con schermo da 14" e 15". Il modello con schermo da 14" può essere configurata sia con i processori AMD della serie Ryzen 4000 con grafica integrata presentati oggi, sia con CPU Intel (sino al Core i7 di decima generazione) e schede video Intel Iris Plus o le più recenti GeForce MX di NVIDIA.

Sempre per la versione da 14" sono previste due finiture: una con la parte posteriore in tessuto, la seconda tutta in metallo; la prima ha uno spessore di 15,4 mm e un peso di 1,55 chilogrammi, che diventano rispettivamente 14,9 mm e 1,5 chilogrammi nella seconda. La prima variante può essere configurata opzionalmente con un pannello 4K; la versione tutta in metallo prevede invece esclusivamente uno schermo FHD. Tre i colori previsti: Slate Grey, Orchid e Dark Moss.

Yoga Slim 7 con schermo da 15"

Per il modello da 15" sono previste configurazioni sono con processori Intel Core di 10a generazione, abbinabili a schede video sino alla GeForce GTX di Nvidia. Tra i tratti peculiari di tale modello spicca il rapporto schermo-corpo pari al 90% e un'autonomia che raggiunge le 13 ore (la batteria supporta la ricarica rapida). Caratteristiche comuni ad entrambi comprendono:

  • Configurazioni sino ad un massimo di 16GB di RAM LPDDR4X e SSD PCIe sino a 1TB
  • Audio Dolby Atmos
  • WiFi 6 opzionale
  • Supporto ad Alexa:
    • Lenovo sottolinea che i portatili Yoga Slim 7 saranno i primi a supportare l'assistente vocale di Amazon. Nel corso dell'anno la compatibilità verrà estesa ad altri PC Lenovo
  • Lenovo Q-Control: utilizza l'intelligenza artificiale per gestire il sistema di raffreddamento e ottimizzare la durata della batteria
  • Fotocamera IR con supporto a Windows Hello
  • Sistema operativo Windows 10

Yoga Slim 7 da 14" sarà disponibile in primavera con prezzi a partire da 1.209 dollari per le versioni con CPU Intel e da 849 dollari per quelle con CPU AMD. Yoga Slim 7 da 15" arriverà nello stesso periodo con prezzi a partire da 1.209,99 dollari (come detto, solo con CPU Intel). Ulteriori dettagli sulla disponibilità in altri mercati saranno comunicati in seguito.

IDEAPAD DUET CHROMEBOOK E FLEX 5 CHROMEBOOK

IdeaPad Duet viene presentato da Lenovo come il più sottile e leggero Chromebook al mondo (misura 239,8 x 159, 8 x 7, 35 mm e la parte tablet ha un peso di 430 grammi) e promette sino a 10 ore di durata della batteria. E' un portatile 2-in-1 con stand integrato (offre un'inclinazione massima di 135 gradi) e schermo separabile dalla tastiera: il display è un'unità da 10,1" con pannello IPS FHD (1920 x 1200 pixel) e livello di luminosità massima pari a 400 nits.

Alla base della piattaforma hardware si trova il SoC MediaTek Helio P60T, abbinato a 4GB di RAM e 128GB di memoria eMMC (espandibil). Ad arricchire la dotazione di serie interviene il lettore di impronte, un doppio altoparlante e 1 porta USB-C. La tastiera da agganciare allo schermo è fornita in dotazione, mentre lo stilo si può acquistare opzionalmente.

La tastiera di IdeaPad Duet può essere separata dallo schermo e volgera

IdeaPad Flex 5 è invece un portatile con schermo da 13" ed un peso di 1,35 chilogrammi. E' configurabile con processori sino all'Intel Core i5 e comparto storage con SSD PCie da 128GB. La dotazione di memoria è pari a 8GB, mentre lo schermo IPS ha risoluzione FHD ed una luminosità massima di 300 nits.

Non manca un doppio altoparlante frontale e il supporto allo stilo. Anche in questo caso l'autonomia dichiarata è pari a 10 ore. Completano la dotazione di serie la connettività WiFI 6, webcam 720p e tastiera retroilluminata resistente agli schizzi d'acqua. Il comparto connettività comprende due porte USB 3.1 Type-C, una porta USB 3.1 Gen 1 Type A e il connettore audio da 3,5mm.

IdeaPad Flex 5

La disponibilità di IdeaPad Duet e Flex 5 nel mercato nordamericano è fissata rispettivamente per maggio e giugno 2020. I prezzi di IdeaPad Duet partono da 279,99 dollari, quelli del Flex 5 da 359 dollari.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 455 euro oppure da ePrice a 539 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
warin hahn

windows 10 on arm... meh...

Code_is_Law

ram lpddr3 fino a 16 gb mentre il nuovo xps13 arriva fino a 32gb. Non ha i nuovi processori IceLake e nessun cambiamento degno di nota rispetto alla versione dello scorso anno

AndreW

Tanto in Italia lo Yoga non arriva né 4G né 5G almeno che lo configuri a circa 2.000 euro!
Provare per credere

Gerardo

dovrebbero essere quelli con il vecchio processo produttivo e non hanno la nuova GPU :(

Andredory

Cioè?

Gerardo

Attento pero la versione i5 del Dell è 5-1035G1 :(

Filo Montani

Cos’hanno di deludente?

Ombra

Ma helio p60t esiste? Ho trovato informazioni solo sul p60 "normale" ...

Ombra

Il simil surface non è affatto male, arrivasse anche alle 400

Andredory
Faber

Display ancora 16:9...

marco

Stupendo il duet...leggero, costa poco ed ha il supporto a Linux...sarà mio!

Simone

Il 5G è una cag@ta pazzesca...
Costa un bordello e ha un processore indecente.
Sarebbe stato più sensato a qualcosa come 800€ e con lo stesso SoC Microsoft.

Qualcuno mi spiega la differenza di 360€ tra i processori Intel e AMD?
È una trovata di marketing per inchiapp3ttare gli Intelisti?

Code_is_Law

Invece lato thinkpad delusione totale i nuovi x1 carbon. Quest'anno dell' avrà la meglio

esese9k esese

bene fantastico. ma una nuova versione dello yoga book da 10" a doppio display? x1 fold è troppo costoso e troppo delicato da usare e portare in giro

Vinx

Il flex 5 sembra interessante come prezzo...

ASUS ROG Zephyrus G14, portatile con pannello LED personalizzabile | VIDEO

Migliori mouse PC e MAC da comprare a gennaio 2020: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1