AMD FreeSync si organizza in tre fasce al CES 2020: base, Premium e Premium Pro

07 Gennaio 2020 11

AMD FreeSync si suddivide in fasce al CES 2020, come è successo a NVIDIA G-SYNC esattamente un anno fa: ciò aiuterà i consumatori a capire meglio che cosa aspettarsi dai vari monitor che includono la tecnologia di refresh variabile, dice AMD. Le classificazioni dipendono dalla frequenza di refresh dei monitor, risoluzione ed eventuali capacità HDR; più nel dettaglio avremo:

  • FreeSync: la fascia entry-level, con la tecnologia anti-tearing, la latenza e il flickering molto bassi che ormai sono ben noti.
  • FreeSync Premium: si aggiunge un refresh minimo di 120 Hz con risoluzione FHD 1080p e tecnologia di compensazione dei framerate bassi.
  • FreeSync Premium Pro: si aggiunge l'HDR, e la relativa capacità di mantenere bassa latenza in entrambe le modalità.

Anche qui tre fasce, quindi, sebbene le specifiche tecniche che le definiscono non siano esattamente uguali a quelle individuate da NVIDIA, anche se sono simili (l'esempio più lampante è il vincolo dell'HDR nella fascia più alta). Naturalmente tutti i monitor già in commercio verranno adeguati alle rispettive fasce: per esempio AMD segnala che ci sono già oltre 300 monitor sul mercato idonei a FreeSync Premium.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Patafrosti

Low Frame Compensation, serve quando si va sotto il minimo del range freesync

Dea1993

sarebbe l'adaptive sync giusto? framerate variabile? si ce l'hanno, appunto ho specificato framerate 48-72Hz, questo e' il range dell'adaptive sync

Patafrosti

Si ma non hanno LFC

Dea1993

io 1 anno fa avevo preso un 48-72Hz samsung pannello VA a 120 euro o forse anche meno.
ma ricordo che sempre in questa cifra c'erano pure gli IPS

Tolemy

La gestione di FreeSync da parte di AMD è stata un disastro, idem di FreeSync 2 HDR e pure questa.
Dare la certificazione a monitor senza LFC e con flickering nel 2020...
Non hanno imparato niente dai loro errori.

Diciamo che il 100% è discutibile a causa della scadente gestione che offre attualmente Windows 10.. ho avuto diversi monitor HDR che attaccati al PC lasciavano desiderare ma che si dimostravano molto validi accoppiati alla console (One s) per quanto riguarda l'HDR.

Simo

si che poi l'HDR dei monitor sul 99% di essi è MOOOOOOLTO discutibile

Chissà se il mio 32GK850F rientra nel FreeSync Premium PRO.. sono già uscite le liste?

Patafrosti

Hanno già cannato tutto sul sito, ci sono 75Hz definiti Premium

GianlucaA

Classificazione fuorviante per valutare un monitor secondo me.
Esistono un sacco di monitor validi per il gaming ma sotto i 120hz che verranno giudicati peggiori di ciofeche tn 120hz che prenderanno la classificazione freeS premium

Tony Carichi

Capisco il perchè di nVidia e dei suoi driver usciti ieri.

Recensione Dreams: la creatività esplode su PlayStation 4

Recensione Pokémon Spada e Scudo: tra Terre Selvagge e gioco competitivo

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione