MacBook Pro, Apple andrà avanti senza lettore SD e con tastiera a forbice | Schiller

14 Novembre 2019 300

Apple MacBook Pro 16 è ufficiale da meno di 24 ore, e ancora una volta manca un lettore di schede di memoria, come è ormai prassi da diverse generazioni. In molti lamentano il fatto che ciò si traduca in un grosso impedimento per il lavoro di molti professionisti - settore a cui il portatile evidentemente si rivolge, visto il nome - soprattutto per chi lavora con foto e videocamere. Ma la speranza che Apple faccia marcia indietro sono poche.

Proprio in occasione del lancio di MBP 16, lo YouTuber Jonathan Morrison ha avuto l'occasione di fare quattro chiacchiere con il vicepresidente marketing Phil Schiller, che interpellato proprio sulle possibilità di ritorno del lettore dice:

Probabilmente no. Naturalmente nessuna decisione è scolpita nella pietra, le cose possono sempre cambiare. Ma abbiamo speso molto tempo ad analizzare cosa usano i nostri clienti, che tipo di porte necessitano, dove le loro necessità sono in crescita e come stanno cambiando, abbiamo fatto molta analisi su noi stessi e ci siamo fatti molte domande su molti connettori - USB-A, HDMI, lettori di memory card - e poi abbiamo rimesso tutto in discussione. E la conclusione a cui siamo giunti è che sempre più clienti imparano a sfruttare USB-C e Thunderbolt.

Schiller ha anche parlato a CNET del meccanismo a forbice delle tastiere, che in MBP 16 è stato sostituito a quello a farfalla, oggetto di molte controversie, adottato in questi ultimi anni dopo le tante problematiche riscontrate. Sostanzialmente, dice che la qualità degli switch a farfalla è migliorata e che sempre più persone la apprezzano, ma gli utenti Pro volevano qualcosa in più - volevano un'esperienza di digitazione molto più simile a quella della Magic Keyboard.

Stando alle parole di Schiller, sembra evidente che Apple voglia continuare a sviluppare entrambi gli switch. Quelli a forbice potrebbero rimanere appannaggio dei MacBook Pro, mentre quelli a farfalla potrebbero continuare a essere impiegati negli Air.

VIDEO


300

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Citton

le micro SD hanno prestazioni di gran lunga inferiori e si rompono molto più spesso... nessun fotografo le usa

sagitt

dove comunque con l'adattatore possono usare microsd

Alex Citton

“Solo” le macchine fotografiche

sagitt

le sd normali rimangono in pochissimi prodotti, tutti i prodotti comuni usano microsd infatti molti lettori e hub integrano di base il lettore microsd, cosa che fino a qualche anno fa non era presente. sinceramente penso che solo le macchine fotografiche e i navigatori delle auto abbiano sd normali.

Alex Citton

le sd non sono diventate micro sd... son prodotti diversi con prestazioni e affidabilità estremamente diverse...

sagitt

Tu confondi le cose, lightning è arrivata per sopperire alla micro usb, limitata e pessima. L’usb-c, di cui apple è partecipe come progettazione e ispirata al lightning, è stata ufficialmente adottata da apple ovunque avesse senso, come su ipad pro, prima o poi arriverà altrove. Il lightning ha circa le stesse funzionalità dell’usb-c, e rimane anche più robusta, ma è custom.

pisqua187

continui a difendere apple. apple ha sempre odiato chi la copia, chi crea adapter non certificati ecc ecc. secondo te loro volevano un espansione della type C?? coloro che hanno detto che l'usb è antica è antiquata e che con lighting facevi tutto? dai su! te lo ripeto! apple guarda ai guadagni! le funzionalità sono "Accessorie" per lei! "vuoi una app fatta bene?PAGA!, vuole l'HDMI?Paga! vuoi piu porte? PAGA! " è business e mira a gente proprio come te! vi hanno fatto seguaci di un marchio senza nemmeno che ve ne accorgeste tenendo un prezzo appositamente alto per essere per pochi... i pochi si vantano di averlo, i poveri lo vogliono, fanno debito, lo comprano e per giustificare la spesa fanno come te, continuano a difendere un marchio.....ed è cosi che escono i funboy! spiegato questo capitolo del vangelo voglio solo dirti che tutti possono avere la propria opinione, ma giustificare scelte puramente di marketing come scelte ponderate e giuste per l utente fa proprio ridere... non ragioniamo piu con le nostre teste.

Pinzatrice

Cosa non hai capito? Chi ha detto che l'hub è la miglior cosa? Semplicemente non vedo nessuno con una borsa per il notebook e una borsa di adattatori...

ale

Balle, non è la stessa cosa usare un hub di avere le porte integrate. Io già non sopporto i portatili che non hanno la porta ethernet integrata, la ritengo una cosa stupidissima rimuovere una porta fondamentale per risparmiare qualche millimetro di spessore.

Antonio

... quindi hai comprato solo quello di "adattatore"? fail il conto di tutti i gingilli che sei costretto ad usare e aggiungili al costo del tuo notebook ...

Alex

Certo, pure io ho l'adattatore, ma quando vado al giro e mi devo collegare a switch, router o server, preferirei avere una ethernet dedicata al posto di portarmi sempre un adattatore e perdere una porta usb

Madfranck

lunghi come un pacchetto di sigarette ed alti la meta'. = compatto.

sagitt

il macbook e poi il pro sono stati tra i primi portatili ad avere usb-c, in particolare ad avere solo usb-c, facendo di fatto in modo la creazione di millemila hub, adattatori, cavi, dispositivi.

fosse stato solo per i telefoni oggi avremmo giusto qualche chiavetta e cavetto di ricarica

così come sempre, loro trainano il mercato su alcuni fronti, e di conseguenza fanno queste scelte A per un prodotto migliore B per diffondere il verbo.

usb-c può essere qualsiasi cosa, usb-a solo quello, hdmi solo quello, sd solo quello. inoltre tramite la thunderbolt3 sì può espandere il computer e soprattutto puoi ricaricarlo in qualsiasi verso cosa che a me ha salvato avendo creato una postazione dove sì carica da destra e generalmente i computer sì caricano da sinistra.

pisqua187

copia incolla da wikipedia non ti da ragione. l usb c è gia uno standard e non perche apple ha deciso di metterla sul macbook.
lo ha reso piu popolare? forse... hanno spinto tutti verso l usb c? anche no! metà della popolazione deve ancora capire che cosa sia, chi ha iphone usa lighting chi usa piattaforme meno chiuse usb c e microusb..
la strategia è sempre una, sw propietario, hw proprietario, meno scelta + vendita di adattatori fuori dal prezzo totale del computer! se un pc costa 2800 devi mettere in conto sempre 100€ di accessori! in una parola? MARKETING non innovazione!

GinoGinoPilotino

Hanno rimesso i meccanismi a forbice, rinforzandoli. Speriamo ripristinino altre porte perché esser ‘carini’ può andare bene per uno studente o uno che ‘lavora’ ma per le cose serie servono strumenti seri

sagitt

L'iMac di Apple Inc. è stato il primo prodotto mainstream con USB, che reso popolare lo standard. In seguito alla decisione di Apple di rimuovere tutte le legacy port dall'iMac, molti produttori di PC hanno iniziato a costruire PC senza le predette, il che ha portato ad una maggiore diffusione dell'USB

sagitt

Poveri gli h4ter

L'iMac di Apple Inc. è stato il primo prodotto mainstream con USB, che reso popolare lo standard. In seguito alla decisione di Apple di rimuovere tutte le legacy port dall'iMac, molti produttori di PC hanno iniziato a costruire PC senza le predette, il che ha portato ad una maggiore diffusione dell'USB

sagitt

Già questo insegna.

L'iMac di Apple Inc. è stato il primo prodotto mainstream con USB, che reso popolare lo standard. In seguito alla decisione di Apple di rimuovere tutte le legacy port dall'iMac, molti produttori di PC hanno iniziato a costruire PC senza le predette, il che ha portato ad una maggiore diffusione dell'USB

In più c’è il discorso TB3, intel, apple e usb4.0

Detto questo leggi pure qui:

9to5mac .com/2015/03/14/apple-invent-usb-type-c/

sagitt

Scusami, c’è la thubderbolt... cosa non sarebbe completo?

Maxxi
x1carbon

vabe', se mai ci incontriamo, ci andiamo a mangiare una pizza insieme ;)

spino1970

Tra l'altro.
Te li devi pure comprare :D

spino1970

Guarda, un adattatore standard occupa 1,6 cm in altezza... e parliamo di quelli che puoi comprare in un negozio di elettronica. E se lo guardi, vedrai che di spazio da recuperare, volendo, ce n'è parecchio (sono pezzi standard). Trovo davvero difficile credere che Apple non riesca ad ingegnerizzare una cosa del genere togliendoci almeno 5/6 mm.

Detto questo, lavoro in una società nella cui sede ci sono un sacco di postazioni dove si piazza la gente a lavorare e TUTTI si attaccano alla ethernet, anche per motivi prestazionali. E se hai provato mai a collegarti ad un hotspot pubblico, dovresti capire di cosa si parla...

spino1970

Dove lavoro io le pendrive sono ovunque.
E parliamo di un'azienda con 4000 dipendenti sparsi in tutto il mondo.

E lavoriamo con enti internazionali (Tipo ESA, per dire) che spesso richiedono la pendrive come supporto fisico per gli aggiornamenti. Quando addirittura non ancora il supporto ottico (dvd).

Però capisco che fare il saccente porti a fare figure barbine...

Maxxi

diciamo che con 4 il problema non si pone.
Su modelli che ne hanno 2 come il mio invece si.

Maxxi

dove lavoro io le pendrive sono VIETATE.
Ma capisco che scrivere su un blog di ragazzini porta a queste storture....

spino1970

Le periferiche che uso io e gran parte della popolazione.
A parte iphone, chi altro usa lightning o pendrive usb type c? O micro SD?
Praticamente solo il resto del mondo.

Depas

Ti sto prendendo in giro sc3motto

Jugin M Erda

cioè pago 2800 euro per avere un prodotto completo e di completo non c'è nulla. se per te tutto questo ha senso ben per te! ricordiamo che è un portatile, non è fisso dove metti una dock station, poi prima dici che lo hai preso per ONLY usb-C e poi ci metti na dock station. vabbè dai.. fermiamoci qua che è meglio!

pisqua187

direi proprio di no..... Un gruppo di sette società iniziò lo sviluppo di USB nel 1994: Compaq, Hewlett-Packard, IBM, Microsoft, NEC e Nortel. L'obiettivo era rendere fondamentalmente più semplice il collegamento di dispositivi esterni ai PC sostituendo la moltitudine di connettori sul retro dei PC, affrontando i problemi di usabilità delle interfacce esistenti e semplificando la configurazione software di tutti i dispositivi collegati a USB, oltre a consentire una maggiore velocità dati per dispositivi esterni. Ajay Bhatt e il suo team hanno lavorato allo standard alla Intel; i primi circuiti integrati che supportano USB sono stati prodotti nel 1995.

La specifica USB 1.0 originale, introdotta nel gennaio 1996; Microsoft Windows 95 nella versione OSR 2.1 ha fornito il supporto OEM per i dispositivi. L'iMac di Apple Inc. è stato il primo prodotto mainstream con USB, che reso popolare lo standard. In seguito alla decisione di Apple di rimuovere tutte le legacy port dall'iMac, molti produttori di PC hanno iniziato a costruire PC senza le predette, il che ha portato ad una maggiore diffusione dell'USB.

La specifica USB 2.0 è stata rilasciata nell'aprile 2000 ed è stata ratificata dal USB Implementers Forum (USB-IF) alla fine del 2001. Hewlett-Packard, Intel, Lucent Technologies, NEC e Philips hanno guidato congiuntamente l'iniziativa per sviluppare una velocità di trasferimento dati più elevata. La specifica USB 3.0 è stata pubblicata il 12 novembre 2008. La specifica USB 3.1 è stata invece pubblicata nel luglio 2013.

Nel dicembre 2014, USB-IF ha presentato le specifiche USB 3.1, USB Power Delivery 2.0 e USB-C a IEC (TC 100 - Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali) per l'inclusione nello standard internazionale IEC 62680 (interfacce Universal Serial Bus per dati e alimentazione), basato su USB 2.0. Le specifiche USB 3.2 sono state pubblicate a settembre 2017.

apple adotterà l usb type c dall anno prossimo al posto di lighting ma da nessuna parte cè scritto che ha contiibuito alla progettazione

sagitt

Apple è parte della progettazione usb-c

sagitt

Al mio macbook collego solo la dock station con tutta la mia postazione. Se vuoi collegare qualcosa di usb basta avere i cavi usb-c a usb-a, micro, lightning o altro. Cambi il cavo e hai tutto compatibile. Rimani fregato solo sulle chiavette

sagitt

Forma l’ha già cambiata in micro, quindi serve adattatore nel 90% dei casi, l’attuale sdxc verrà sostituito

pisqua187

oltre al fatto che il jack non è per niente obsoleto... tutto funziona ancora con un jack... la rai e la mediaset mica hanno i mixer bluetooth o wifi!

pisqua187

magia perche cè stato qualcosa che ha sostituito completamente l uso del floppy (CD-rom) o del cd (Memoria usb). che senso ha togliere porte e farle pagare a parte quando 80% del mondo ha ancora le pendrive da 8gb e le sd classe 6???

pisqua187

il lighting non verrà mai sostiuito dalla usb c..... apple non entrarà mai in alleanze con altri... il lighting verrà aggiornato ma mai sostituito da cose "comuni"

Lughi

Confermo il tuo scenario. Possiedo un 15" dal dicembre 2016 e sono più le volte in cui ho dovuto utilizzare un adattatore di quelle in cui mi sono trovato ad usare una periferica usb-c. E non parliamo di attaccare il telefono in ricarica, ma di vari scenari in ambito ufficio e collaborazioni con altri professionisti.

NEXUS

bella ciofeca

Jugin M Erda

Beh ci sta, però a questo punto potrebbero mettere 6 usb

Jugin M Erda

È solo un esempio, non dirmi che non hai nessuna usb a casa perché non ci credo. Poi ho riscontrato problemi con il Wi-Fi a schermo chiuso, una volta messo un ADATTATORE per l’hdmi il Wi-Fi spesso non funziona, quindi altro ADATTATORE per il cavo Ethernet perché non hanno saputo spiegare il problema al bar della Apple, lo stesso accade con il mid 2015. Sarà sicuramente il futuro, ma siamo ancora indietro, come quelli che dicevano che nel 2020 le macchine voleranno, siamo in alto mare!

Maxxi

Eh si. 29€.
Un dramma. Non ho mangiato una settimana...

Maxxi

Non è fattibile. Deve entrare alcuni mm nella porta.

Maxxi

200 grammi ?
Prima o poi lo peso ma credo siamo alla metà di quanto dici.
Francamente nella borsa del computer non lo noto, e lo uso davvero in rarissime occasioni.

Maxxi

Purtroppo è una soluzione verso la quale vanno in molti.

Maxxi

Le periferiche che usi tu forse.
Io non collego qualcosa USB A da tempo...

Fabio Bianchi

Nel mio ambito (architettura, prodotto) uso MacBook Pro felicemente però é inutile che ci lamentiamo che non vengono messe tutte le porte necessarie. Purtroppo dobbiamo convivere con il fatto che un numero enorme di utenti Apple compra il Pro solo perché é il modello di punta, quando potrebbero benissimo fare quello che fanno con un Air o persino un iPad. Esiste una dunque una dualità in fase di progettazione di questa macchina che per forza deve tenere conto anche di quella fetta di utenti, da questo ne derivano meno porte specifiche e più generiche. Il MacBook Pro é “bello e pulito” quanto un Air seppure non necessario.

Shadownet

Cavolate , il lettore di sd é comodissimo . Sul mio macbook pro mid2014 lo uso spesso . Chi cavolo ha voglia di andare in giro con dongle diversi ? Ok ci sono quelli all in one ma sono comunque meno comodi del lettore . Eventualmente é per far vendere accessori ai rivenditori . Un po come la questione luci accese di giorno per le auto , una cavolata tremenda

miroslav_kowalski

non si sta discutendo di quello, si sta discutendo dell'incoerenza di Apple. ha tolto tutte le Usb-A HDMI SD nel 2016 e nel 2019 vende ancora prodotti incoerenti alla scelta di 3 anni fa.
se fai una scelta "d'avanguardia" perché "quello è il futuro" o lo fai in TUTTI i tuoi prodotti o non ci credi nemmeno tu.
3 anni dopo ancora abbiamo lightning e usb-a.

Aster

Era un esempio. Si questo ci fa capire che ognuno ha esigenze diverse,quindi un modello con modem lte non è sacrilegio. Anche perché dire a un vip fai hotspot con cellulare quando neanche sa cosa sia un PC non mi sembra un affare;)

x1carbon

Dimmi dove stai, vediamo che si può fare.

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB