AMD: fatturato record nel Q3 2019 grazie a CPU e GPU a 7nm

30 Ottobre 2019 79

AMD ha pubblicato i dati finanziari relativi al terzo trimestre fiscale del 2019 con risultati ottimi per quanto riguarda il fatturato, mai così alto su base trimestrale dal lontano 2005. L'azienda di Sunnyvale fa segnare entrate pari a 1,8 miliardi di dollari, con una crescita del 9% su base annua e del 18% rispetto allo scorso trimestre in cui aveva registrato 1,53 miliardi di dollari. Da segnalare il dato del margine lordo, aumentato del 3% rispetto al Q3 2018 e ora al 43%.

A spingere le vendite sono stati i nuovi prodotti con tecnologia a 7nm, o meglio la combinazione del rinnovato portfolio aziendale che ha come riferimento i processori server EPYC 2 svelati a fine 2018, quelli consumer Ryzen di terza generazione annunciati al Computex 2019, nonchè le schede grafiche Radeon serie 5000 con architettura NAVI a 7nm.


Un risultato enfatizzato dal CEO di AMD, Lisa Su, che dichiara:

Il nostro primo trimestre di vendite dei processori Ryzen, EPYC 2 e Radeon a 7 nanometri ha generato il più alto fatturato dal 2005, il nostro margine lordo trimestrale più elevato dal 2012 e un aumento significativo dell'utile su base annua. Sono estremamente soddisfatta dei nostri progressi in quanto disponiamo del portfolio più solido della nostra storia, con un ottimo responso da parte dei clienti e una roadmap di prodotti di primo piano per il 2020 e oltre.


A guidare le vendite AMD troviamo la divisione Computing and Graphics che da sola fa segnare un fatturato di 1,28 miliardi di dollari, in crescita del 36% su base annunale e trimestrale soprattutto grazie alla vendita di processori Ryzen desktop.

Dall'altro lato, i segmenti Enterprise, Embedded e Semi-Custom fanno da contrappeso con un fatturato di 525 milioni di dollari, in netto calo rispetto allo stesso periodo del 2018 (-27%); secondo i dati forniti da AMD, questa flessione è da attribuire al calo delle vendite di soluzioni semi-custom (destinate alle console), bilanciati però parzialmente dalle buone vendite di processori server EPYC 2.

Per il quarto trimestre invece AMD si aspetta un fatturato nell'ordine dei 2,1 milioni di dollari, un risultato questo che, se raggiunto, si tradurrebbe in un aumento del 17% su base trimestrale e del 48% su base annuale. Maggiori dettagli sul report AMD reperibili nel link in FONTE.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 545 euro oppure da Amazon a 632 euro.

79

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
andrea55

Insomma il die di ryzen è bello spazioso ha una buona superficie, comunque raddoppiando il calore prodotto non basta il beneficio di due fonti separate, ad esempio ci sono dissipatori a singolo heatpipe che raffreddano meglio di quelli a due, la qualità è importante più della quantità e purtroppo la tendenza è al risparmio.
Che poi a dire il vero non ho contato la cpu quindi sarebbero 35+10 mica pochi

Str4nge

Brava amd, e lo dico al di la dei campanilismi pro marchio perché ho anche una seconda configurazione con i3 8100 che per quel poco che ho speso a tirarla su è veramente tanta roba, specialmente per uso desktop e gaming, comunque sono ormai da un anno buono un felicissimo possessore di Ryzen 5 2600 e sono super soddisfatto, tra l'altro lo sto ancora usando col Wraith di stock che non sarà un gran che ma per ora regge bene (però ho intenzione di provare il nuovo liquid freezer 2 di Arctic) e la cosa bella è che a poco tempo dal lancio l'ho pagato 150 euro, e praticamente con 330 euro ho rinnovato più che bene la configurazione principale (Ryzen + B450 + Ram 3200 MHz), mica male.

andrea55

Daccordo ma ma se il calore raddoppia anche se più facile da dissipare serve comunque un raffreddamento migliore, profili sottili e una tendenza al risparmio non aiutano soprattutto nella gamma media, ad esempio ci sono dissipatori a un solo heatpipe che raffreddano meglio di altri con due heatpipe.
Ryzen può lavorare anche a oltre 35watt, chi ha sbloccato il tdp e aumentato la temperatura a 90 gradi ha ottenuto un ottimo incremento prestazionale (purtroppo non funziona con tutti i modelli).
Intel in questo è sicuramente superiore, con uno strumento ufficiale come xtu si può overcloccare e undervoltare la cpu, ryzen mobile non ha uno strumento ufficiale poichè ryzen master non li supporta

Gark121

1) 35W sono pochissimi eh. Non dubito che qualcuno sia riuscito a far danni anche con così pochi watt da gestire, ma in generale non è che ci voglia chissà che. Inoltre, è più facile dissipare due sorgenti ben separate che una singola.
2) un conto è avere una limitazione termica, un altro conto è avere limitazione energetica, col tdp da dividere tra cpu e gpu.

andrea55

Perchè invece i modelli economici con mx150 sono in grado di dissipare 35w?

Il 3500u è 12nm quindi qualcosa in meno consuma, inoltre hanno abbassato il minimo a 1,2Ghz, comunque ancora non ci sono recensioni ed è abbastanza inutile confrontarlo con l'8250u quando ormai è uscita la serie 10 che sicuramente consumerà meno

Gark121

"ovviamente in condizioni ottimali", peccato che di ovvio non ci sia nulla, visto che nessuno dei modelli economici rispetti queste condizioni.
E il 3500u non pareggia una sega, visto che è ryzen 1+ e non ryzen 2.

andrea55

Che discorsi, ovviamente nelle condizioni ottimali, altrimenti dato che l'mx 150 ha un tdp configurabile possiamo prendere un modello configurato a 15w che va meno dell'integrata ryzen e dire che fa schifo...
Il 3500u praticamente pareggia l'autonomia nient'altro.
Una gpu navi a 7nm avrebbe ulteriromentr ridotto i consumi e aumentato le prestazioni anche a parità di core.
Prezzo 200 euro ci sono, a parità di fascia ryzen sta intorno ai 700 euro mentre mx150 intorno a 900.
Poi bisogna verificare le prestazioni perchè come detto sopra le mx150 non vanno tutte allo stesso modo e se si deve spendere di più è sensato avere un discreto aumento di prestazioni

Gark121

In condizioni ideali (ram dual channel, veloce e abbondante in numeri, pochi task in background per non sprecare tdp della cpu, dettagli bassissimi...). Poi però all'atto pratico magari vedi 50fps di media su un gioco con poche richieste e 30 su uno un po' più decente, ma con dei picchi negativi talmente bassi da rendere il tutto ingiocabile.
Una mx150 non è drammaticamente più potente, ma eliminando il vincolo della ram di sistema e del tdp della cpu, all'atto pratico riesce a garantire un'esperienza molto meno deprimente.
Oltretutto, siamo alle soglie del 2020, quindi la mx250 è disponibile, mentre di 3500u manco la foto. E nel mentre intel sta facendo uscire cpu a 10nm (che per inciso hanno anche una inutilissima integrata migliore, seguendo pedissequamente l'idea del c a z z o di amd di mettere una gpu un po' più potente ma totalmente inutile, quindi se ti diverte giocare con uno slideshow puoi farlo anche lì).
Mi spiace, ma continuo a non vedere nessun beneficio nelle apu amd di questa fascia a meno di riuscire a trovarle a cifre decisamente più basse della coppia intel+nvidia (almeno 100-150€ in meno) o a pari soldi di Intel e col desiderio di giocare a 25fps.

andrea55

Beh insomma fa un po' più di questo, in giochi medi fa tranquillamente 60 fps in Hd, in giochi più gravosi 30fps, per 60fps in full hd neanche la mx150 è sufficiente

andrea55

No tra pc con prestazioni simili la configurazione del tdp è simile, in nessun caso un ryzen limitato a 15w riesce a stare al passo con un intel a 25w e ci mancherebbe altro dato che intel ha pure un leggero vantaggio in ipc

Gark121

Vabbè, che tutto quello che scrivi dipende dal PC, dalla gestione scelta etc te l'ho scritto già 2 volte, e con questa fa 3. Se non sai leggere non è colpa mia.

andrea55

No quando va male va un 15% in meno nella maggior parte dei casi sono simili.
Nei consumi intel ha un vantaggio del 20% in idle, sotto carico consuma il 20% in più.
Ho anche un portatile intel so come funziona, la gestione delle frequenze intel è indubbiamente superiore, sfrutta al massimo consumi e temperature, è persino in grado di superare la massima frequenza di turbo se qualche core lo permette.
Non devo giustificare nulla, i difetti li ho esposti così come i pregi, sulla stessa gamma il solo intel costa qualcosa in più e non ha grafica, intel+nvidia costa molto di più.
Non mi vanto di nulla, solo che questa cpu viene un po' sottovalutata, non è perfetta ma non è inferiore ad intel, indubbiamenten non c'è un'evidente superiorità come con le versioni desktop, bisogna ragionarci su per poterla acquistare perchè copre una ristretta fascia di mercato

Gark121

No, un cavolo. Prendendo un 8250U tdp up consuma di più perché va circa il 20% in più rispetto al 2500u tdp up (scalda anche moooolto di più eh, sia chiaro). E tdp down, intel consuma meno andando quasi uguale. A 15W il ryzen durante un render (cpu only) è più efficiente, ma in quasi tutti gli altri contesti non lo è. Ripeto, dipende molto dalla configurazione.
Stai semplificando troppo un discorso molto complesso prendendo volutamente i pochi casi in cui ryzen se la gioca senza uscirne completamente schiacciato, e il giudizio che cerchi di trarne è assolutamente falsato.
Non c'è nessun motivo per preferire il 2500u, a meno che tu non riesci a trovare un prezzo molto più favorevole della variante intel su un modello che ti piace.
Oltretutto, proprio ora, stanno uscendo gli intel a 7nm, spostando ancor di più la bilancia.
Questo non vuol dire che faccia c a g a r e in senso assoluto, ma è comunque l'unico caso di un mercato cpu che va dai notebook ai server in cui amd è sotto, e trovo poco intelligente vantarsi della propria brillante idea di aver scelto amd proprio in quest'unico settore.
Mi stesse parlando di PC fissi la cosa sarebbe ben diversa, con pochissimi singoli contesti dove intel se la gioca mentre nel resto viene spazzata via.

andrea55

I consumi dipendono dall'hardware poi ogni produttore può decidere se privilegiare i consumi o le prestazioni a seconda delle esigenze e della dissipazione, prendendo un 2500u e un 8250u ben dissipati il 2500u ha prestazioni maggiori e consumi minori, quindi è più efficiente.
Non so perchè ryzen ha un "minimo" così alto ma pur al doppio della frequenza consuma solo un watt in più con tutta la grafica, non è una cosa trascurabile, sicuramente è il meno riuscito soprattutto per il software che non è sempre stabile, ma l'hardware c'è e si vede, le sue 8-9 ore le fa ed è praticamente fanless con uso leggero

Born In Dissonance

Eh sisi, il 3200g si trova a quel prezzo ed è ok (la vega 8 è leggermente occata rispetto a quella del 2200g)
Almeno è un onesto quadcore senza SMT, l'athlon non ne valeva proprio la pena

Simone

A sto punto Ryzen 3 a 99€

gino loreto

Qualche settimana fa. Beh insomma hai fatto da beta tester, pensa se tu avessi preso una rtx e avessi avuto gli space invaders, sarebbe stato peggio.

gino loreto

La mia 5700 XT custom a stock ha picchi di 240W e oltre (supera senza problema i 2000MHz), l'undervolt abbassa la frequenza su Navi, per cui non lo consiglio, ma su Vega è fondamentale, perchè Vega più la tieni fresca, più in alto sale la frequenza.
Anche su Vega 64 è possibile fare i 110W-120W, basta mettere il power limit a -50%.

Gark121

480p a 40fps con un gioco pensato per il fhd minimo a 60fps minimo è masochismo.

Diego Paolini

la 5700xt con undervolt sta sui 150watt a stock ho visto che di media rimane a 180watt mentre la 5700 sui 110watt

Diego Paolini

veramente la apu dei ryzen ti permette di giocare a frame rate decente a bassa risoluzione quella intel no

bobolarry

Si è molto gradevole e funzionale, però c'è ancora un bug o problemuccio se vogliamo. Ogni tanto a random il mio profilo wattman si resetta, quindi ogni volta che accendo il pc per sicurezza devo controllarlo ed eventualmente caricare il profilo. Invece si resetta sempre se metti il pc in sospensione

Tolemy

Le 570-580 che si trovano a 130€ portano poco o niente profitto. Io stavo parlando dal punto di vista di AMD non del consumatore.

Gark121

Voglio realmente confrontarle? Si. Fanno ridere entrambe. Il triplo di zero fa sempre zero.

Diego Paolini

l'unica pecca è che windows non riesce a sfruttare tutti quei core la differenza con linux è imbarazzante
p.s. dalla versiore 1809 è migliorato

Diego Paolini

si + vero ma c'è da dire che l'interfaccia driver è olto piu bella quella di amd puoi anche impostare il profilo overclock per ogni gioco

Diego Paolini

io l'ho presa al lancio ma non ho mai avuto problemi, in compenso ho avuto probemi con i driver nvidia che per 2 volte mi hanno bloccato le ventole fortunatamente uso sempre msi afterburner ed ho visto immediatamente le temperature critiche poi dal rilascio delle rtx i driver per pascal sono un problema mi sono fermato alla versione 399.24

Diego Paolini

è proprio sulla fascia bassa che è andata bene con le 570-580 che si trovano a poco ed hanno prestazioni ottime anche le nuove navi vanno bene a parte il cooler delle reference che è totalmente da rifare

Diego Paolini

vuoi veramente confrontare la gpu di un ryzen con quella di intel?? le differenze in prestazioni sono imbarazzanti

Diego Paolini

sei sicuro di aver comprato un ryzen?? le temperature sono molto piu basse rispetto al mio vecchio intel, il boost del 2600x in overclock è 4.2 ghz, ed il sistema è molto + reattivo rispetto ai vecchi i7

Gark121

I consumi sono carico dipendono dalle scelte del singolo produttore, come fai a confrontarli. Esistono configurazioni tdp up e tdp down per entrambi, inoltre la temperatura a cui stanno influisce sulla tensione necessaria e quindi sul consumo.
In idle invece la differenza è proprio quella (oltre alla gpu, che consuma più della controparte intel rovinando l'efficienza del processore): intel da 4 anni può letteralmente disattivare uno o due core (girando a 100mhz circa), e il clock minimo a cui gira solitamente è di 800mhz, metà di amd.
Ogni watt di consumo su un prodotto ulv è importante: 50Wh con 7W di consumo durano 7h e qualcosa. La stessa batteria con 8W di consumo dura 40m in meno. Con 9W perdi altri 30 minuti.
Quindi si, è una differenza piccola, ma è una differenza piuttosto significativa. Il che non vuol dire che il 2500u sia una m e r d a, ma in un'epoca un cui amd compete con la fascia consumer contro quella hedt di Intel fa abbastanza strano parlare positivamente dell'unica cpu che è realmente inferiore alla controparte sotto quasi ogni aspetto.

Born In Dissonance

A 400 euro non ci sta nulla con quel display lmao

kanna mustafa

Comprare un i3 7100u nel 2018 è da galera........

andrea55

Più per gestione che per hardware, un 2500u sotto carico consuma meno della controparte e in idle sta a 1,5Ghz ovvero la frequenza base di Intel consumando solo qualche watt in più, non è affatto male

andrea55

Insomma non è tanto distante sfora di 50-80w il tdp dichiarato, la differenza non è poca

Coolguy

GRANDE AMD.
SPERO RECUPERINO IL GAP CON NVIDIA!

bobolarry

No no ho una rx 570 nitro +, era per dire che anch'io ho fatto una configurazione Amd dopo anni di Nvidia ed Intel XD

hassunnuttixe

Devi aggiornare il bios della mobo.

Born In Dissonance

Beh ni
Io invece ho trovato molti dispositivi con cpu intel a prezzi veramente bassi
Ad esempio lo scorso anno ho preso uno swift 3 a mia madre con un i3 7100u, nvme da 128, preso a 400 da mediaworld; mi interessava soprattuto il display, che è un ottimo ips e la costruzione (in alluminio), l'autonomia anche è ottima
Poi 6 mesi fa ho trovato a 280 euro un Aspire 5 abbastanza cheapposo con un whiskey lake (i3 8145u) (dove ci ho aggiunto a 30 euro un banco da 8gb così da arrivare a 12gb), ma estremamente valido per uso universitario (soprattutto per emulare un applicazione tramite android studio)

Born In Dissonance

Gli athlon sono veramente meh onestamente, poi sono anche dual core, punta un 2600 che ora costa solo 120 euro (se hai già la gpu), altrimenti parti con un 3200g come apu, che è basato su zen+, ci metti una b450 max economica e va più che bene

faber80

Io ho un 1700 (prima serie) e sinceramente a parte i primi mesi di instabilità bios, ormai fila stabile da tempo. Ottimo su tutta la linea. I tuoi problemi sono imputabili alla scheda madre, non alla CPU.
Valuta una sostituzione in garanzia o un cambio di modello.

G.

Io invece tutto l'opposto. Son passato da un i7 4700k ad un Ryzen 5 3600x. Lo stacco prestazionale è pazzesco, mai avuto un PC tanto reattivo, saranno i 7nm o qualche altro dettaglio che non conosco, eppure il vantaggio della CPU AMD è davvero ottimo

Xylitolo

io son passato da un i7 2600K ad un ryzen 5 2600X, con l'i7 l'idea di cambiarlo ancora non l'avevo dopo anni di servizio, poi mi ha abbandonato la mobo, con questo ryzen la tentazione di cambiare tutto dopo 10 mesi è già alta, troppi piccoli problemi, temperature più instabili, boost che non va oltre i 3.9Ghz dopo aggiornamenti driver ancora irrisolti per me, etc etc.
Sicuramente ha prestazioni migliori sui giochi, ma sotto windows e alcuni software il sistema complessivamente è molto meno reattivo, e son passato pure all'nmve

Luca Lindholm

Certo, tutto il NASDAQ, il Dow Jones, l’EuroStoxx, etc.

Tutto tranne AMD.

Il mio unico esperimento lo feci comprando un’azione Apple nel lontano 2014 a 390€ e rivendendola poi dopo più di un anno a quasi 700€... con un bel guadagno netto.

Come si suol dire, la fortuna dei principianti.

XD

Gark121

"la gpu"... E a partirà di prezzo dipende dal modello, ci son casi dove ryzen costa sensibilmente meno e casi dove non è così, ma in ogni singolo caso ottieni meno performance e più consumi. Ed è fondamentalmente l'unico segmento di un mercato enorme dove amd non è consigliabile ad occhi chiusi

3DBoom

2020

Giardiniere Willy

A parità di prezzo direi proprio di no (e come se non bastasse c'è la gpu)

Markk

I 7nm su notebook quando?

Gark121
Samuele Capacci

Quando l'hai presa? Perché i problemi Co idriver gli hanno corretti almeno dopo un mese dall'uscita. Un mese di bsod, non feci il reso solo perché speravo che risolvessero, e così han fatto, ma è stato un inferno lol

Migliori mouse PC e MAC da comprare al Black Friday 2019: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video