Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Bollette 28 giorni: Vodafone, WindTre, TIM e Fastweb pagano la maxi multa (con sconto)

17 Ottobre 2023 58

TIM, Vodafone, Fastweb e WindTre devono pagare per l'intesa restrittiva stipulata in occasione del ritorno alla fatturazione mensile volta a non modificare il livello dei prezzi esistente e ad ostacolare la portabilità dei numeri. Pagheranno tuttavia un po' meno di quanto inizialmente stabilito. Rispetto ai 228,1 milioni di euro definiti dall'Antitrust nel gennaio 2020, le telco dovranno versare 202,5 milioni di euro così distribuiti:

  • Fastweb: 14.756.250 12.690.375 euro
  • TIM: 114.398.325 100.670.526 euro
  • Vodafone: 59.970.351,25 52.773.909,10 euro
  • WindTre: 38.973.750 36.375.500 euro

Le cifre e le relative motivazioni sono state publicate nel bollettino settimanale 39/2023 dell'AGCM.

Con il ritorno alla fatturazione mensile da quella a 28 giorni, gli operatori italiani TIM, Fastweb, WindTre e Vodafone avrebbero stretto un accordo per definire insieme un aumento della bolletta dell'8,6%. Una pratica illegale in quanto costituisce un cartello sul mercato. A rimetterci sono concorrenza e utenti.

Per tutti e quattro gli operatori è stata accertata la violazione che ha impedito il "corretto svolgersi delle dinamiche concorrenziali tra operatori nei mercati dei servizi di telefonia fissa e dei servizi di telefonia mobile". Si è però resa necessaria la rideterminazione della sanzione alla luce del ricalcolo della durata dell'infrazione, così come espressamente richiesto dal Consiglio di Stato che ha annullato la sentenza del TAR del Lazio del luglio 2021 che aveva azzerato le multe ai quattro operatori.

  • Fastweb: "i motivi riproposti da Fastweb possono essere aolti limitatamente alla rideterminazione della data finale dell'intesa, da fissarsi al 23 marzo 2018 anziché al 13 aprile 2018".
  • TIM: "i motivi riproposti da Teleom possono essere accolti limitatamente alla rideterminazione della data finale de''intesa, da fissarsi al 26 marzo 2018 anziché al 13 aprile 2018".
  • Vodafone: "i motivi riproposti da VOdafone possono essere accolti limitatamente alla rideterminazione della data finale dell'intesa, da fissarsi al 26 marzo 2018 anziché al 13 aprile 2018".
  • WindTre: "i motivi riproposti da Wind posso essere acccolti limitatamente alla rideterminazione della data finale dell'intesa, da fissarsi al 3 aprile 2018 anziché al 13 aprile 2018".

Le sanzioni devono essere pagate entro 30 giorni dalla ricezione della notifica.

PER APPROFONDIRE

58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro De Filippo

Peccato che qui non succederà mai...troppi interessi economici

Alessandro De Filippo

Forse è uno dei motivi per cui molti utenti sono passati ad Iliade? X evitare fregature da questi nostri "" operatori?

theo

questo è come funziona in Francia con diverse autorità indipendenti, non cifre fisse ma percentuali del fatturato dichiarato, e le aziende si regolano con attenzione

yepp
Gabriele

Peggio ancora, questi aumentano i prezzi e siamo ancora noi a pagare le loro multe

Xylitolo

non è gia così?
conosco chi ha aperto mutui per case, pagando le prime rate e poi.... anni di cause, per pagare infine un terzo del dovuto.
chi la prende sempre nel didietro e chi paga regolarmente tutto, al minimo errore di compilazione viene castigato, anche per pochi euro!

Enrico Podda

Si tanto noi utenti non vediamo mai nessun rimborso

Alessandro De Filippo

Avrei messo una bella multa del 30% su quello che incassano all anno. Ma il 30% per ogni compagnia.Esempio: Vodafone ha guadagnato 1 miliardo? Bene allora 300 milioni di multa...e così via.

Driver
Bellerofonte
E che dovremmo scendere in piazza solo per questo?


Motivi per spaccare teste non mancano, ma da qualche cosa/parte bisogna cominciare. Altrimenti, muti.

comatrix

E che dovremmo scendere in piazza solo per questo?
Onestamente ci riderebbero in faccia....., purtroppo....
Io.sono d'accordo eh, ma questa sarebbe la loro reazione a mio parere.

Bellerofonte

La colpa è nostra perché ci limitiamo a fare qualche inutile commento.

Davide Nobili

Io ricordo di aver ricevuto un rimborso anni fa da Vodafone, e mi sembra che era proprio per questo.

Propongo un pacchetto di scontistica anche per il privato:

Accumuli tot multe? Sconticino se 10% se raggiungi almeno i 1000€ di contravvenzioni 1000€, datevi da fare!
Rubi almeno 20k? Sconto del 20% se ci riesci almeno in un anno.

Accumuli tot rate mutuo o affitto non pagato? Importo dimezzato se dimostri di aver aperto almeno altri due finanziamenti per vivere al di sopra delle tue possibilità!

Antsm90

Allora 2€

Alfonso

ci sono già stati i rimborsi.

Roby One

Mi piacerebbe sapere vita morte e miracoli del giudice del Tar del Lazio.

T. P.

pare che gli abbiano anche dato un buffetto sulla guancia con un bonario rimprovero di non farlo più!

mruser2

eSim *esiste*
Stiamo arrivando!

kedwir

Se uno fa una manovra del genere devi calcolare quanto ha guadagnato in quel modo e applicare quella cifra moltiplicata X2 come multa. Semplice.

sennò vale sempre la pena tentare..

DadeTWM

è una cosa che è già stata fatta, trovavi la comunicazione sulla bolletta..

Andredroid

Tanto ladrafone rimodula con o senza multe

In realtà quelle multe le dovrebbero pagare dai guadagni illeciti che hanno fatto eh

Lo hanno fatto a modo loro. Fastweb offriva il Cloud gratis , tra l'altro cosa che ha chiuso l'anno scorso, pensa un po' che rimborso

comatrix

E siamo alle solite:

- gli operatori fanno cose illecite o poco etiche e ci guadagnano, nonostante le sanzioni
- lo stato emette le sanzioni e guadagna pure lui
- l'utenza che è quella che ha subito il torto e sborsato i "danari", ci rimette senza rimborsi quasi sempre

Cambiano i musicanti ma la musica sempre la stessa rimane

rsMkII

Se uno fa una manovra del genere devi calcolare quanto ha guadagnato in quel modo e applicare quella cifra come multa. Semplice.

Ngamer

briciole

A questo è già un miracolo che li abbiano veramente mulati... il TAR del Lazio dovrebbe solo nascondersi.

T. P.

rido per non piangere!!!

https://media2.giphy.com/me...

Davide Nobili

Se non sbaglio lo hanno fatto

Everything in its right place.

Che non c'entra una fava con quello a cui obiettavo, cioè che il cittadino non riceve nulla della multa che viene fatta a un'azienda per una pratica commerciale scorretta.

Everything in its right place.

Si ma non c'entra una fava con quello che stavo dicendo, cioè che le multe vanno fatte a chi vende bene/servizi al pubblico.

TheAlabek

Il rimborso priva la società del guadagno, successivamente si applica un bella ammenda

TheAlabek

Infatti andrebbero fatte come quando evadi le tasse (livello di furto per la collettività uguale)
Presunto guadagno + ammenda

Everything in its right place.

Il punto è che la multa è alla compagnia e il ricavo allo stato. Di qualsiasi entità e tipologia sia la sanzione.

Gis80

Multe insensate dovevano obbligarli a rimborsare il cliente del mese in più pagato senza multa

TheAlabek

Non sono i 4€ ma il principio, prima viene capito, meglio è

Everything in its right place.

Ho capito ma non farle del tutto "che sennò alzano le tariffe" ha ancora meno senso.

TheAlabek

E anche eolo adesso....se vedono che funziona, la applicano tutti

TheAlabek

Praticamente si, se freghi una multinazionale per qualche centinaia di miglia di euro, crimine da ghigliottina, se freghi i cittadini per cifre ben maggiori, pacca sulla mano

TheAlabek

Beh ma già non funziona come tale, viste le cifre ridicole

TheAlabek

Bene aspettiamoci altre rimodulazioni a 28gg, visto quanto ci hanno guadagnato

Everything in its right place.

Proponi una class action per avere i 4 euro che ti spettano

momentarybliss

Chiaro, ma se chi è stato colpito dalle sanzioni alza troppo le tariffe poi l'utenza emigra altrove

Everything in its right place.

Con questo ragionamento non dovresti multare nessuno che vende beni/servizi. Chiunque dovrà rifarsi di quei soldi. La multa è un deterrente a evitare pratiche scorrette, ma deve essere applicata altrimenti non funzionerebbe come tale.

momentarybliss

Beh la cosa più importante era far cessare la malefica pratica della fatturazione a 28 giorni. Adesso spero che l'autorità intervenga anche sulle tariffe indicizzate all’inflazione di WindTre e TIM

Bibbidibobbidibu

Pagata la multa restano una marea di denari che con con la fatturazione a 28 giorni hanno intascato, ci hanno comunque stra guadagnato...

Romu83

Che poi io queste multe non le ho mai capite al 100%. Nel senso. Se tu multi un produttore o un gestore di servizi poi avrà dei costi a bilancio che dovrà in qualche modo recuperare. E da chi lo farà? Dai consumatori ovviamente.
Quindi se tu multi un fornitore poi domani ti dovrai aspettare una rimodulazione delle tariffe per recuperare quei soldi spesi nella multa. O mi sto perdendo qualcosa?

Gabriele

In Italia ci sono oltre 100 milioni di sim attive, questi operatori multati sono quasi la totalità.

Decebalus

Le multe sono spiccioli rispetto a quanto hanno incassato ...... pagano le multe con i soldi che abbiamo versato

Articolo

Paramount+: tutti i film e le serie TV in arrivo a marzo 2024

Android

Samsung Galaxy S24 o Pixel 8: qual è il miglior "AI Phone"? | VIDEO

Android

Android 15 Developer Preview: tutte le novità nascoste

Articolo

Recensione AMD Radeon RX 7600 XT: mainstream ma con 16 GB di memoria