Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Google, avanti tutta con l'AI: novità in distribuzione in Chrome e avvistate in Gmail

24 Gennaio 2024 3

Google a tutta intelligenza artificiale: nelle scorse ore il colosso di Mountain View ha annunciato l’arrivo di tre nuove funzioni sperimentali sul suo browser Chrome e ne è stata avvistata un’altra potenzialmente futura in Gmail, anche se per ora non ci sono informazioni ufficiali. Non si tratta di inediti assoluti: la maggior parte era stata presentata già tempo fa, ma ora le si può provare in prima persona.

CHROME
  • Organizzazione intelligente delle schede aperte. I gruppi di schede sono presenti nel browser di Google già da diverso tempo, e il colosso di Mountain View punta a eliminare tutto il lavoro gestionale manuale da svolgere per tenerli organizzati. Basterà cliccare con il tasto destro su una qualsiasi delle schede aperte e scegliere l’opzione “Raggruppa schede simili” dal menu contestuale. Naturalmente nella definizione di “simili” è dove risiede la magia dell’algoritmo, che sarà in grado di suggerire addirittura nomi ed Emoji pertinenti per ogni gruppo. La funzione è in distribuzione con la nuova versione di Chrome, la 121.

  • Creazione di temi. Sostanzialmente lo stesso algoritmo Gen AI visto su Android 14 e Pixel 8/8 Pro che crea immagini di sfondo partendo da un prompt testuale arriva su Chrome. Non è tuttavia necessario diventare degli esperti di scrittura dei prompt: sarà per esempio possibile scegliere un soggetto, una tecnica e un’atmosfera per creare uno sfondo in pochi istanti. Anche questa funzione è in distribuzione con Chrome 121.

  • Aiuto nella stesura di testi. L’intelligenza artificiale generativa alla base di Smart Compose, che abbiamo visto per esempio su Gmail e su Messaggi, arriverà anche su più o meno qualsiasi campo di testo di un sito Web. L’AI potrebbe in sostanza aiutare l’utente a scrivere la recensione di un ristorante o il modulo di contatti di un negozio. Arriverà con la prossima versione di Chrome, la 122 in uscita il mese prossimo.

GMAIL

A quanto pare l’ultima release di Gmail per Android, ovvero la 2023.12.31.599526178, include lavori infrastrutturali per un futuro aggiornamento significativo di Smart Compose: arriva infatti il supporto ai comandi vocali. In sostanza, sarà possibile ordinare all’AI di creare una bozza di email a voce, invece che via prompt scritto. Indizi a riguardo erano stati avvistati per la prima volta lo scorso ottobre, ma per ora non abbiamo informazioni concrete su tempistiche e modalità. Non ci resta che prendere atto e aspettare altri dettagli.



3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
virtual

Nel frattempo, Google Assistant non funziona più con schermo spento. Si attiva ma non ascolta.

T. P.

ora dovremmo chiamarla small g! :)

big g è indietrissimo

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad S6 Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI