Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Google Keep integra la lista della spesa, su Meet arrivano le riunioni senza distrazioni

07 Novembre 2023 14

Google aggiorna Keep e Meet introducendo alcune novità: la prima si arricchisce della lista della spesa e di note ed elenchi dall'app di Assistant, la seconda accoglie l'inedita modalità One-the-Go con un'interfaccia esplicitamente progettata per ridurre le distrazioni ed altri piccoli accorgimenti.

GOOGLE KEEP

In attesa dell'integrazione dell'AI, Keep si aggiorna diventando la casa della lista della spesa e di Note ed elenchi. Verranno spostate in automatico, l'utente finale non deve fare nulla per completare il passaggio. Dopo che l'azione sarà conclusa, spiega Google, "Keep includerà sia la lista della spesa sia le note di Assistant".

Ciò che NON verrà spostato sarà:

  • note di famiglia create su smart display
  • liste e note troppo grandi per Keep: note o liste con titoli superiori ai 999 caratteri
    • note più lunghe di 19.999 caratteri
    • liste con più di 999 punti
    • liste con ciascun punto superiore ai 999 caratteri

Tutti i dati che non possono essere spostati saranno disponibili al download tramite Google Takeout fino al 1° maggio 2024. Dopo di che saranno cancellati dai server Google.

Le note e gli elenchi trasferiti saranno visibili in Keep.

GOOGLE MEET

La nuova funzionalità mira a "rendere le chiamate on-the-go più facili e con meno distrazioni". In sostanza, Google riconosce se un utente che si collega a Meet dal proprio smartphone per una riunione è in movimento, attivando automaticamente la funzione. Sullo schermo sono così mostrate solo le informazioni essenziali e i consumi vengono ridotti.

Ecco ciò che viene visualizzato:

  • interfaccia semplificata con muto, mano alzata, selezione del dispositivo audio
  • solo informazioni importanti. Es.: speaker attivo, numero persone partecipanti
  • video automaticamente spento
  • possibilità di visualizzare una presentazione condivisa

La funzione è attiva di default per tutti gli utenti con account Google Workspace o personale ma è ovviamente possibile disattivarla.


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LutherBlissett

Anche keep consente di condividere la singola nota e a quel punto la lista è modificabile dall'altra persona. E a livello di facilità d'uso teme pochi rivali. Anzi, per molti, il suo difetto è proprio l'estrema semplicità.

Pasticchio

Benvenuti nel 2002.

Dopo aver comprato ti rispondi?

virtual

Vogliamo parlare di Keep che su Wear OS 4 quando si usa la Gboard come predefinita non permette più di inserire note?

Daniele Baldi

Ah, sì? Ma su keep tengo le cose private e poi è stato più facile far installare Bring! alla mia compagna di altre soluzioni

broncos

Anche con Keep puoi condividere la lista comunque

uncletoma

loooooooooooooooooool

uncletoma

idem

mruser2

Quanto è bene google quando ogni tanto cambia nomi alle app

Teresa1kiss

purtroppo google ha rimosso l'integrazione in Bring! per inserire le voci da Google Nest o Android Auto. Personalmente mentre cucino mi è infinitamente utile urlare dalla rabbia perchè non ho quello che mi serve e poi piangere un "ok google, aggiungi pasta alla lista della spesa". Idem dalla macchina mentre sono in coda a maledire il prossimo.

Daniele Baldi

Uso Bring! e mi trovo molto bene. Puoi avere più liste e condividerle con altri utenti che possono aggiungere e togliere prodotti

Inquisitore

Io uso la chat di Telegram con me stesso lol.

broncos

Anch'io, ma penso che qui intendono che puoi inserire a voce con l'assistente i prodotti che poi troverai nella lista spese di keep

Ansem The Seeker Of Lossless

sempre usato keep per la lista della spesa

HDMotori.it

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Games

Xbox, svelate 4 esclusive in arrivo su piattaforme concorrenti

Alta definizione

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO

Windows

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!