Android 14 bloccherà l'installazione di app obsolete per ragioni di sicurezza

24 Gennaio 2023 134

Android 14 sacrificherà un po' di retrocompatibilità in nome della sicurezza: alcune modifiche al codice sorgente del sistema operativo, notato nelle scorse ore dai colleghi di 9to5google, indica che l'installazione di app pensate per versioni meno recenti di Android saranno completamente bloccate - anche se le si installa al di fuori del Play Store.

Già da tempo le linee guida ufficiali del Play Store indicano che le app devono essere indirizzate a un livello API quantomeno recente, se non l'ultimo. Per esempio allo stato attuale, con Android 13 in circolazione già da qualche mese, il livello API minimo è quello corrispondente ad Android 12. Questo assicura che non ci siano troppe app obsolete e abbandonate - più che altro perché rappresentano un potenziale rischio per la sicurezza.

Ma ci sono delle limitazioni a questo approccio. Per come è strutturato il regolamento attuale, se un'app non viene mai aggiornata può rimanere disponibile per chi l'ha già ottenuta in precedenza. Inoltre, basta usare store alternativi o rivolgersi al sideloading per aggirare del tutto la limitazione. Con l'implementazione di un controllo a livello OS, non ci saranno più scuse.

Google, tuttavia, non intende imporre le stesse limitazioni viste nel Play Store. Per Android 14 saranno bloccate le app rivolte alle versioni più vecchie del sistema operativo. Google dice che questa soglia verrà innalzata progressivamente fino ad arrivare ad Android 6 Marshmallow, e a quanto pare da lì non si muoverà più (almeno per qualche anno).

La motivazione, dicevamo, è la sicurezza. Gli sviluppatori di Google osservano infatti che spesso i malware per Android sono rivolti a vecchie versioni delle API per aggirare limiti e controlli introdotti con quelle più nuove. Detto questo, sarà comunque possibile installare vecchie app se proprio lo si ritiene necessario, ma bisognerà agire tramite riga di comando. Naturalmente le modifiche al codice possono essere ancora annullate e Google può decidere in qualsiasi momento di posticipare o cancellare la funzionalità, anche se a giudicare da qui non ci pare molto probabile.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Phoneshock a 613 euro oppure da eBay a 672 euro.

134

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
virtual

Sì va meglio nel senso che si vede pressoché normale quando è acceso, solo quando passa il timeout e sta per spegnersi noti le righe e il colore tenue.

All'app vanno dati tutti i permessi per stare sopra le altre applicazioni; in pratica credo spari la luminosità al massimo e poi applica uno sfondo grigio semitrasparente per fare il suo lavoro. Quindi tramite la notifica persistente basta ricordarsi di sospenderla (SUSPEND) prima di fare uno screenshot, altrimenti apparirà scuro.

Lo schermo si è un po' sbiadito ma non ha quelle righe che lo rendevano inutilizzabile. Se lo usi anche tu vorrà dire che anche tu non hai le righe.
Va meglio con quell'app? Va settata in un certo modo?

virtual

Il mio un mese prima dei 2 anni. Cambiato lo schermo in garanzia, ha durato esattamente altri 2 anni poi stesso problema (che ho quindi ancora). Peccato, è l'unica cosa negativa del Note 9.
Cerco di resistere con l'app OLED Saver, ma non è il massimo chiaramente. Strano che il vostro si sia sistemato da solo, purtroppo nessuno dei miei due schermi ha avuto la stessa fortuna.

Verde/giallastro pure il tuo? - Sì. Dopo 2 anni e pochi mesi.

Ha dato il bug ma poi si è messo a posto da solo. Lo usa mio marito e non vuole toglierlo fiché va. Sffre d'estate ma se facciamo cose che lo riscaldano ci mettiamo la ventola raffreddante sotto.
Poi vediamo, sarà solo un muletto.

RitornoAlFuturo

Non siate così talebani e drastici, è la stessa cosa. A cosa serve oggi disinstallare il bloatware (a parte i giochini e le app Xiaomi) o congelare le applicazioni? è tutta roba che viene dal passato, quando non c'era abbastanza rom e ram e i SO erano ottimizzati male, facendo consumare di più.
Quindi si aveva bisogno di prestazioni pulite del processore e per questo si cancellavano le app in profondità o si congelavano i processi che consumavano con Greenify.

Ma tutto questo ormai Android lo fa da solo e da diverse versioni, congela le app (e gli toglie i permessi) che non usi e sicuramente si ha abbastanza rom, ram, potenza e batteria per gestire tutto. Io ho 200 app installate ma ne userò si e no 15, il telefono dura alla stessa maniera.
Inoltre una volta c'era Samsung, LG e Htc, con le varie scuole di pensiero ognuno ti toglieva o metteva qualcosa, quindi chi non voleva rinunciare alla marea di comodità di Samsung era "costretto" a fare il root perchè all'epoca i Samsung giravano male. Oggi i top di gamma (e molti medi) girano tutti perfettamente e ti permettono di fare tutto.

Moltissimi telefoni hanno la possibilità di avere doppie app, il backup app delle app lo puoi fare anche senza root (e poi ci sono gli store alternativi con tutte le versioni precedenti in caso di problemi) e quasi tutti ormai hanno le stesse funzioni.

Una volta se non avevi Samsung (o LG che copiò la Touchwiz) non avevi nemmeno gli screenshot o altra roba comoda, oggi non è più così. Andare a fare root ti da fastidio alle app bancarie, alle app di streming e alla garanzia, una volta si rischiava consapevolmente perchè altrimenti era estenuante, oggi no.

Ognuno ha le sue abitudini certo, ma ti dico da modder del passato, rilassatevi e godetevi i vostri telefoni

virtual

Curiosità personale, visto che hai il Note 9. Come "sta" il suo schermo? Verde/giallastro pure il tuo?

virtual

Se le due sopra non dovessero funzionare per i gruppi, c'è questa alternativa qui:
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.samapp.excelcontacts.excelcontactslite

che dovrebbe esportare i contatti come un CSV/Excel. La particolarità è che permette di esportare (su richiesta) TUTTI i campi, quindi anche i gruppi. Poi non so come sta messo con il ripristino, ma vale la pena provare anche questa soluzione.

Grazie.Le proverò

virtual

Allora prova questa sul Play Store (consigliata su XDA):
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.idea.backup.smscontacts

Nello stesso thread consigliano anche questa qui sotto, che è scomparsa dal Play Store (tanto per stare in tema con l'articolo e ribattere a quelli che dicono che le app se non sono aggiornate non servono a nulla):
https://apkpure.com/it/contacts-backup-ultimate/at.specsoft.contactsbackupultimate

Dovrebbero fare quello che dici (almeno per le foto, ma immagino pure per i gruppi)... fammi sapere, che ormai mi sono interessato al problema!

Non vanno bene perché non salvano i gruppi dei chiamanti e le foto dei contatti diventano piccolissime e sgranate

Assolutamente no. Disinstallare blootware e congelare comodamente le applicazioni. Fino ad android 13 c'è almeno Alliance Shield pro. Dopo il 13 è la fine degli android per quanto mi riguarda, ameno che non esca una soluzione.

RitornoAlFuturo

Una volta si faceva il root per sopperire a problemi dei sistemi operativi che erano terribili. Oggi a cosa ti serve più il root? dai è anacronistico

ErCipolla

Ma ci sono veramente giochi validi che non vengono aggiornati da un decennio? Cioè, anch'io giocavo a Cut the Rope ai tempi di Android 2 "Froyo", però se guardi sul Play Store anche quello è aggiornato al 19 gen 2023... penso siano veramente pochi i titoli validi "abbandonati" che valga la pena installare.

Ergi Cela

Magari per dei giochini carini installati per Android 4 e qualcuno è nostalgico

virtual

Per i contatti ho sempre fatto via cloud, ma immagino che qualsiasi programma che esporta in formato VCF può fare al caso tuo (es. Alpha Backup Pro per dirne uno). Per gli SMS e il registro chiamate, non avendo root, ho sempre usato Helium.

icos

Il tuo ragionamento e' condivisibile ma parte dal presupposto che gli utenti siano un minimo informati sui potenziali rischi. Spoiler: non e' cosi nella quasi totalita' dei casi. Visto il ruolo sempre piu' centrale dello smartphone e tutti i dati sensibili su di esso (magari anche di altre persone) IMHO questa proposta ha un suo senso.
Inoltre anche per quelli "esperti" potrebbe tornare comodo: non so te ma io di rado vado a leggermi il sorgente di un'app (quando disponibile), un sistema del genere dovrebbe perlomeno garantismi che l'app in questione rispetti quel minimo di "best practices" imposte dal sistema stesso (mi vengono in mente permessi vari, accesso ai sensori, protocolli di rete...). Di certo non sara' quello che ti mette al sicuro ed e' potenzialmente un'arma a doppio taglio, pero' tutto sommato potrebbe essere utile.

Tranquillamente.
Quanti provider ne vuoi. Noi abbiamo 4.
Con poste mi trovo meglio come gestione per accessi sul pc tramite lo scan del qr code, poi impronta e via. Non devo digitare un e psw.
Sielte invia la notifoca da toccare oppure tramite otp ma solo a me a casa dall'area personale riavvia il tel all'invio della notifica. L'ho tolto e messo su un iPad.
Aruba e Namirial hanno solo otp ma sono affidabili.

Lo so ma almeno i device sono meglio qualitativamente.
L'iPhone 4 è intatto come hardware, ovviamente inutilizzabile lato sw.

Con root faccio il backup delle app e delle configurazioni con Titanium.
Per i contatti uso Smart switch da tel o da pc, anche per portare sui muletti i contatti del tel principale, visto che non mi piace via cloud.

Se hai dei nomi di altre soluzioni ti sarò molto grata.

Final Gohan

E io mi tengo stretto Android 13

Final Gohan

Idiota ci sarai te,io ho tutto craccato

Zero

Quali sarebbero queste app, studiate per Android 4 non più aggiornate da allora, che funzionerebbero meglio di app aggiornate

tulipanonero1990

No io ho capito, ti ho semplicemente dato retta. Se davvero esiste questo “mondo” la fuori, come sempre il mercato si adopererà per offrire prodotti. D’altronde non esiste domanda sufficientemente corposa che non trovi una sua offerta in una economia di mercato.

virtual

Certo, il mio era un ipotetico suggerimento a Google.
Nell'articolo è scritto che si potranno installare gli APK via ADB, cosa che però è ben più rognosa perché se ti serve farlo in mobilità (io per esempio ho il backup delle mie app su SD) non puoi. Son consapevole che il mio è un uso di nicchia, ma cavolo stiamo parlando di un sistema operativo!

ErCipolla
Giorgionne

Sarebbe sufficiente anche questo, ma da come viene descritto non sarà disattivabile neanche in modalità sviluppatore.
Magari lo sarà e in tal caso va bene così, anche se non è una trovata geniale.

Giorgionne

Allora non hai capito il problema.
I dispositivi nuovi che vengono messi in commercio per le aziende montano versioni man mano superiori, quindi ti ritroverai ad un certo punto ad avere dispositivi vecchi dove l'apk gira, e dispositivi nuovi dove senza un motivo tecnico valido l'apk non gira più.
Quindi invece di mantenere la retrocompatibilità costringi aziende a supportare versioni diverse o cestinare i vecchi dispositivi in quanto obsoleti (anche se funzionanti).

Federico

Preferirei una che venisse tesa obbligatoria per i costruttori l'adozione di un antivirus così come sono stato felice di trovare qui nel Poco F4 GT.
L'esclusione del software non proveniente da Play Store non è una buona idea, farebbe finire Android nelle stesse condizioni di iOS, dove i programmi "seri" di protezione del sistema come AdGuard vengono ridotti a poco più che giocattoli a causa dei vincoli imposti al software degli Store.

E neppure si può pensare che aziende che ricevano molto profitto dalla raccolta di dati passino a consentire negli Store software system wide capace di ripulire per intero il traffico.
Quindi non credo che Google lo farà mai. È una cosa paventata più volte ma mai concretizzata.

Quanto al cliccare a caso, occorre sempre partire dal presupposto che prima o poi tutti gli utenti faranno qualcosa di insensato.

virtual

Basta nascondere le voci dentro 1 o 2 sottomenu e il 99% della gente non sarebbe in grado di trovarli neppure con un'immagine di fianco.

io scarico l' apk a caso per spotify

virtual

Beh ma forse se fai il root riuscirai a fare il backup molto meglio di Smart Switch (che, per esempio, non backuppa le impostazioni delle notifiche).

virtual

+1 per tutto, tranne l'ultima frase chiaramente (perché si premierebbe quel comportamento).

virtual

Benissimo, ma allora rendi difficile l'installazione degli APK fuori dal Play Store, ma non impossibile.
Ci sono utenti (pochi per la verità) che sanno quello che fanno e hanno diritto ad usare il loro terminale esattamente come fanno con i propri PC. E poi c'è la massa, che clicca a caso e poi si lamenta per i malware; ma bastano 2-3 livelli di sottomenu per spaventare questa classe di utenti.
Ergo, Google vuole solo "tenersi le redini" stabilendo lei i paletti.

Nicola

Sono d'accordo... purtroppo il problema con gli smartphone è che, più che dei cellulari, sono dei veri e propri computer in miniatura. E sono consegnati nelle mani di persone che i computer spesso sanno a malapena accenderli... quindi non sono consapevoli dei rischi per la sicurezza.

Raiden

Non tutte hanno necessariamente bisogno di aggiornamenti a caso.. ad esempio utilizzo da anni un'ottima app per riprodurre audiolibri, pagata a suo tempo ma non riceve aggiornamenti da qualche anno, eppure è fantastica.. leggera e completa. Ed ovviamente non ha senso aggiornarla.

tulipanonero1990

Oh beh, gli basterà continuare ad usare versioni Android precedenti. Proprio non vedo il problema. Hanno forse mai speso un soldo per usare Android? Non credo proprio. Gli è stato dato gratis. A caval donato…

Walter

che si meritano quello che gli capita selezione naturale

L'area personale di Samsung può conenere dei file di ogni genere ma anche installazioni di app, sia copia mancante fuori dall'area personale, sia la stessa app clonata. Si clona il 90% delle app, non solo wa, telegram e viber. Non mi si è clonata solo Amazon. E' comodo per alcune app con 2° account. Anche lo spid mio + quello de mia madre sullo stesso telefono, oltre ovviamente alle app bancarie o con dati più sensibili.)

iLOKI

ah ok, cmq l'area personale ormai ci sta in quasi tutti gli smartphone e non vorrei dire cavolate ma credo di default con l'app files di google da android8 in su.
idem samsung pass ha l'equivalente che usano penso tutti quella di google che si ti salva i login per app.

e sempre usando un account google ormai hai la sincronizzazione di rubrica (fatta su google contacts già con foto e mille info), sms, password wifi, app e dati app e basta loggarsi su nuovo smartphone e ti scarica tutte le app e impostazioni.
io l'unico backup che faccio al pc sono le foto ogni tanto ma cmq su google foto hai già un backup costante

anche perché se cambi su un altro modello tipo un Oppo/ecc che fai ? invece cosi se è tutto nel tuo account google è uguale in qualsiasi dispositivo.

cmq la cosa buona che se vuoi anche nel tuo s7 fermo ad android 8 volendo puoi installarci la lineageOS android 12/13. Certo perdi tutte le funzionalità particolari del telefono che ci stavano ma almeno non muore quando lo dicono loro :)

Eagle03

Il mondo è pieno di idioti che per cercare di avere Spotify premium installano il primo apk che trovano.

Dante's Pick

Ah si può fare lo stesso SPID con più fornitori? Questo non lo sapevo.
I punti di forza sono che è molto diretta (non ha tutti quei passaggi che ha Poste), l'app è molto semplice ed è stata forse la prima a realizzare lo SPID.
Ed è gratis ovviamente.

Eagle03

Le critiche nei commenti mi sembrano assurde, c'è scritto che la soglia verrà innalzata progressivamente fino ad arrivare ad Android 6, quindi probabilmente partiranno dal blocco fino a versioni di Android ancora più basse, il blocco fino ad Android 6 verrà aggiunto in versioni successive. Tra l'altro molte di queste app saranno ancora a 32bit quindi comunque se gli altri produttori faranno come coi Pixel nei nuovi telefoni non andrebbero comunque. E come ultima cosa c'è scritto che il side loading sarà comunque possibile tramite ADB. E per la sicurezza ha comunque molto senso, il mondo è pieno di idioti che si scaricano l'apk a caso per avere spotify premium.

S7, Note 9, 10.
L'area personale e come un 2° tel software nel tel per i dati più sensibili con ulteriore protezione di segno/pin (anche diverso) o impronta.
Samsung pass fa riempimento automatico delle password quando accedi alle app o siti
SmartSwitch fa il backup delle impostazioni e soprattutto delle rubrica, mantenendo anche i gruppi dei chiamanti, immagini HD dei contatti.

Tanto un fornitore non esclude l'altro. Noi ne abbiamo fatti diveri anche perché se uno è down con l'altro entri.
Quali sono i punti forti di Lepida? E' gratis? Non ne so nulla in merito.

iLOKI

che modelli ? a che servono quelle app?

Su Samsung se se si fa il root si perde l'aria personale, Sam Pass e
Smart switch. Praticamente non potrò più nemmeno fare il backup.

Infatti, delle app che vanno sul note 4 vanno bene anche sul Note 10 o sull's20 e/o perché non più aggiornate o perché vanno meglio delle versioni nuove. Non voglio che mi si costringa di aggiornare. Voglio scegliere io il quale versione preferisco a mio rischio e pericolo.

Rocco Siffredi

Io evito di comprare tutto quello che funziona solo con app o internet.

Dovrebbe essere vietato per legge richiedere un requisito non indispensabile per il funzionamento tecnico, così magari la smetterebbero di rendere tutto obsoleto a ogni generazione o quasi

Scusa ma non possiedo più l'iPhone (anzo ho ancora nel casseto il 4) e non so a cosa ti riferisca. Puoi spiegarti meglio?

Dante's Pick

Si grazie. Ma ho Lepida perchè l'avevo fatta subito appena uscito lo SPID e mi pareva la migliore.
Non volevo rifare tutto con un'altra fornitore.

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video