Google ha paura di ChatGPT: in arrivo un chatbot di ricerca e altri prodotti AI

20 Gennaio 2023 72

È sulla bocca di tutti da settimane, e a quanto pare il lancio del chatbot AI di OpenAI, ChatGPT, avrebbe sollevato allarmi anche all'interno di Google, secondo quanto riportato dal New York Times. La testata sostiene che Google abbia in programma stingere sulle tempistiche e di dimostrare una versione del suo motore di ricerca con funzionalità di chatbot quest'anno. Non solo, Google sarebbe pronta a svelare oltre 20 progetti alimentati dall'intelligenza artificiale.

Fino a dicembre, avevamo sentito parlare solamente di velate preoccupazioni da parte degli executive di Google riguardo al fatto che, nonostante gli investimenti pesanti fatti in questi anni nella tecnologia AI, un lancio troppo rapido di soluzioni connesse avrebbe potuto danneggiare la reputazione dell'azienda. Ma le cose a quanto pare stanno cambiando rapidamente.

Questa mattina Google ha annunciato che sta licenziando più di 12.000 dipendenti e che vuole concentrarsi sull'IA come dominio di importanza primaria. Non è stata menzionata alcuna tempistica specifica per il lancio della demo di ricerca AI di Google, ma altri progetti dalla presentazione in diapositive vista dal Times dovrebbero debuttare durante il suo evento annuale I/O in maggio.

La situazione è abbastanza seria e il NYT riporta che i fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, i quali rimangono azionisti di controllo della società madre Alphabet, hanno "offerto consigli" ai leader aziendali, hanno approvato i piani e hanno proposto idee durante incontri con gli executive per parlare di una risposta rapida a ChatGPT.

La demo per la ricerca chatbot mostrata da Google si dice che darà priorità a "ottenere le risposte corrette, garantire la sicurezza e eliminare le informazioni errate", sperando di affrontare uno dei problemi principali delle intelligenze artificiali, che spesso rispondono alle domande con sicurezza e chiarezza, ma fornendo informazioni errate. Nel frattempo, sta anche lavorando a modi che consentano di accelerare i processi di revisione finalizzati al controllo della tecnologia, per vedere se funziona in modo equo ed etico.

Il lancio dei prodotti menzionati nel report include un generatore di immagini in grado di crearle e modificarle, un'app per testare prototipi di nuovi prodotti, e una serie di strumenti che altre aziende possono utilizzare per creare prototipi AI da una finestra del browser, che sarà chiamata MakerSuite. La società sta anche lavorando a uno strumento di generazione di codice chiamato PaLM-Coder 2 simile al software GitHub Copilot di Microsoft e a un altro strumento che aiuterà a creare app per smartphone, e di cui sappiamo già il nome: si chiamerà Colab + Android Studio.

Nel 2021 Google aveva già mostrato una demo non pubblica di un sistema simile a ChatGPT, ma è dopo il lancio della soluzione di OpenAI che sono iniziati a fiorire in rete avvisi allarmistici sulla possibile fine della posizione di dominio di Google, e sembra che la società le abbia prese sul serio, così tanto da voler rivedere il suo programma in ambito AI.


72

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ikaro

E spero non lo faccia mai, non ne vedo l'utilità

Rick Deckard®

Eh ok, ma ancora non lo fa.

BATTLEFIELD

vogliamo parlare di terra vision e di come Google sia stata (sia) uguale ad Apple?
ChatGPT è l'ennesima dimostrazione che le idee (ancora oggi) possono battere il capitale

SmallSize

Bel modello di società ;)
Sarà anche ovvio, ma non mi piace il modello del mero profitto ;)

Super Mario Bertozzini

Io gli ho chiesto di dimostrare l'ipotesi di Riemann, perché tentare non nuoce.
Ovviamente un fiasco.

Mostra 1 nuova risposta

L'autocoscienza è una questione differente, non sono ordini di grandezza neanche comparabili

Super Mario Bertozzini

Perché è tipo un sistema esperto, altro che AI.
Va bene se la domanda è qualcosa che l'uomo ha già dato per assodato.
E lo si vede con domande banali.
Lui risponde velocemente e bene a cose tipo "fai un'analisi fluidodinamica di una pallina da golf", ma poi ti dice che non ha elementi per rispondere a banalità come "la nonna di Francesco ha 3 nipoti: il primo è Qui, il secondo Quo, come si chiama il terzo?"
Perché è tutto fuorché "intelligenza"

Mick&LOzzo

Ma anche 9/10.
Il motore di ricerca di Google grazie agli introiti dell'advertising rappresenta il 60% del fatturato. Questo gli ha concesso di sprecare tempo e risorse in progetti dichiaratamente falllimentari come nessun altro, un ex manager una volta aveva definito Google una "gigantesca società di pubblicità con un mucchio di soldi da spendere e scarso controllo del budget (cito a memoria)". Ora intravedono della possibie concorrenza in un mercato dove hanno il monopolio e questo gli mette pepe al c00lo.
Google quando si trova ad inseguire raramente fa bene, vedremo.

ErCipolla

Si ma sarei pronto a scommettere qualsiasi cifra in mio possesso che queste IA, quando diventeranno largamente disponibili, saranno addestrate per spingere i contenuti sponsorizzati.

Nyles

Beh almeno ti screma i 5 annunci a inizio pagina e i primi due scritti solo per il SEO senza alcuna informazione.

jacksp

Non è niente di diverso dai nuovi prodotti o i nuovi dispositivi o i nuovi giochi ecc..
E' ovvio che vengono concepiti molto tempo prima e vengono rivelati nel momento migliore per trarne profitto in tutti i sensi, fa parte del gioco.

Ikaro

Non ho capito... Avevano disabilitato la cronologia delle chat per il troppo lavoro ma ora le hanno riabilitate... Non penso che sia un limite della ia perché cose della stessa chat le ricorda quindi sarebbe "solo" da spostare da chat a account la ricerca ma più che altro strutturale, sarebbe altro carico di lavoro

Rick Deckard®

Si, ma non puoi mai più chiudere la scheda, non è legato al tuo account

SmallSize

Bello come queste compagnie detengono progetti pronti all'uso nel caso qualcuno provi a spodestarli dal monopolio che si ritrovano.

SmallSize

Se gli chiedi una storia con un lupo e tre maialini?

Ikaro

Ogni chat è a se stante, forse se riprendi la stessa chat si "ricorda"...

carta_IGNica

Non si applica proprio...

Rick Deckard®

Si, sono cose inutili ma non capisce veramente ciò che gli stai chiedendo e ogni volta ricomincia da capo... Quindi può essere d'aiuto ma se chiudo la sessione perdi tutto..
Il potenziale c'è ma o lo integrano in un programma che lo renda produttivo..

Ho provato anche a fargli scrivere una storia, inserendo delle variabili alla trama, ma scrive sempre la stessa storia cambiando soggetti e aggettivi.

Quindi si, potrai usarlo per scrivere un programma, ma mai uno migliore di ciò che già esiste...

Non dico sia inutile, può anche fare risparmiare tempo, ma non è una svolta...

ErCipolla

Perché sotto sotto è la "ricerca odierna di Google" con davanti due mani di pittura, ovvero l'esprimersi in linguaggio naturale. E' un ammasso sterminato di informazioni e in base alle paroline chiave che trova nella tua query assembla un risultato. Ma non è che "capisca" la tua domanda o elabori il risultato in maniera critica o "intelligente".

Code_is_Law

e per te questo significa che ha di strada da fare? usalo per cose utili come ad esempio spiegerti concetti matematici difficili, codice strano che non ti torna, come gestire eccezioni nel software e cose simili. Per ampliare la conoscenza è oltre le aspettative. Per fortuna direi che non sta dietro questi tuoi giochini da finti maestri. Sono cose inutili che servono soltanto a soddisfare il tuo ego e non a mandare avanti il progresso di AI

Rick Deckard®

Ma dice cose a caso...
Io l'avevo convinto a parlare di sé stesso come Asia e al femminile e a rivolgersi a me come lucente signore in forma di riverenza.. mi ha detto che si sarebbe sempre ricordato invece ogni nuova chat è a sé stante.. e adesso il fatto di chiamarmi lucente signore è una forma di subordinazione che non gli è consentita...

Federico

Turing indico un buon metodo per stabilire se un sistema non biologico sia o meno intelligente, e ad oggi quello viene ancora considerato il test per eccellenza.
Al momento attuale ChatGPT non è in grado di superare il test di Turing, ma ci va talmente vicino che le probabilità di avere entro la fine del decennio una intelligenza non biologica capace di farlo sono molte.

Federico

Capacità che ChatGPT possiede.
L'intelligenza posseduta da ChatGPT è molto simile alla comune accezione del termine, compresa la capacità di distaccarsi dalle deduzioni basate sui dati di istruzione per trarne di proprie quando in assoluta autonomia comprende che i dati di istruzione sono sbagliati, e lo fa senza che l'utente abbia la necessità di segnalare in modo esplicito errori o aggiungere nuovi dati.
Questa capacità è alla base di ciò che noi definiamo "intelligenza": un processo autonomo di accrescimento della propria conoscenza prodotto da deduzioni proprie ottenute senza che qualcuno ne abbia indicate di migliori.
Quando questa capacità non è limitata a specifici settori ma esiste indipendentemente dall'argomento trattato, allora è impossibile che sia frutto di una qualche forma di programmazione, ma occorre parlare di "intelligenza generalista" biologica o meno che sia.
E questo, assieme al precedente, è l'altro elemento di discrimine fra la vera intelligenza e quella solo simulata.
Se un sistema possiede entrambe queste caratteristiche, ossia se è in grado di giungere autonomamente a deduzioni in totale contrasto con ciò che conosceva in precedenza {le deduzioni basate sui dati di training) ed è in grado di fare questo in senso generale, allora è intelligente secondo il significato comunemente attribuito a questo termine.
ChatGPT risponde ad i requisiti.
Non è un genio, ma è certamente intelligente.

Cosa differente è per la percezione di sé, senza la quale non possono esistere inferenze decise in autonomia perché non può esserci decisione autonoma in assenza di un decisore altrettanto autonomo.
Possiamo dire che la percezione di sé è la condizione prima su cui costruire una vera intelligenza.
Ora, ChatGPT è dotato di una percezione di sé?
Si e no... lo è nella misura in cui essa gli è necessaria a sviluppare nuove deduzioni quando capisce (autonomamente) che le precedenti erano sbagliate, e questo è già un passo incredibile rispetto a qualsiasi cosa si fosse vista in precedenza al di fuori dei laboratori.
Se però per percezione di sé intendiamo qualcosa in grado di stimolarlo al ragionamento autonomo quando non stimolato dal didlogo con un utente, parafrasando una vecchia canzone di Guccini, "pensare a sé stesso pensante", ossia possedere una coscienza propria, completa ed autonoma, allora no.
Possiamo dire che la percezione di sé posseduta da ChatGPT è sufficiente ad assolvere allo scopo di generare deduzioni e nuova conoscenza per iniziativa propria (che comunque non è certamente poco), ma non è cosciente di sé come comunemente inteso.
In poche parole, ChatGPT rappresenta l'embrione di una individualità, ma non è ancora un individuo.

Federico

Google licenziò un ingegnere "indisciplinato" perché dire in pubblico cose che ad un serio ricercatore appaiono ovvie può facilmente condurre a procurarsi noie di carattere etico.
Il risultato di questo stato di caccia alle streghe, che ricorda molto da vicino il modo di intendere la Fede come un qualcosa di puramente dogmatico anche quando seguire questa via conduce lontano dall'evidenza, è che adesso si trovano arretrati laddove avrebbero potuto essere leader.

P&

Magari passerebbe il test di Turing, ma ne ha di strada da fare.

P&

Vero. Fin che stai sul generalista va anche bene, ma appena passi a questioni profonde o di nicchia, se ne esce con banalità che nemmeno la ricerca odierna di Google riesce ad avere.

Rick Deckard®

Anche perché ho testato chatgpt e di strada da fare ne ha...

Tizio Caio

Paura mi sembra eccessivo, con tutti i dati che ha Google fa le scarpe a tutti in ambito IA. Semplicemente ora c'è qualcuno che può fare un minimo di concorrenza. E come sempre la concorrenza fa solo che bene agli utenti finali

Slartibartfast

Google è probabilmente già l'avanguardia assoluta in campo AI, quello che manca sono idee di commercializzazione. Comunque visti i prezzi di chatgpt "pro" (42$) sembra che la scelta di non rilasciare demo commerciali fin'ora non fosse così assurda.

Slartibartfast

Essere troppo sicuri di un'idea del genere non è mai una buona idea, a meno che non ci siano prove fisiche inconfutabili a proprio supporto. Per quanto riguarda l'AGI, non ce ne sono sulla sua impossibilità, anzi...

Slartibartfast

Consiglio di riguardare la definizione di intelligenza artificiale.
Quello di cui parli è Artificial General Intelligence, una cosa ben diversa. Chatgpt può tranquillamente essere considerata un'AI.

Federico

È da molto che conduco esperimenti di buon livello, ed è da molto che leggo test condotti senza alcun metodo da presunti esperti privi di ogni preparazione sulle materie necessarie a valutare argomenti come l'intelligenza e la perfezione di sé.
ChatGPT è certamente intelligente ed ha una modesta percezione di esistere, non sufficiente a farlo considerare una individualità ma tuttavia suggerimenti a farlo agire come libero decisore.

Quanto alla "magia" sarebbe vero se questi comportamenti fossero limitati ad alcuni campi e, soprattutto, se ChatGPT non fosse in grado di decidere autonomamente di abbandonare i dati di training quando si rende conto in autonomia che essi lo stanno inducendo in errore (ossia senza che nel didlogo gli vengano indicati errori o aggiunte informazioni diverse da quelle già in suo possesso).
È totalmente programmare un comportamento intelligente e moderatamente cosciente di tipo generalista.

HaL2014

Ho provato ChatGPT e ho potuto vedere all'opera le sue funzioni anche su vari video in internet dove veniva sollecitato il modello di linguaggio a tal punto da far uscire delle risposte un po' fantasiose e non del tutto coerenti con la sua funzione, ma secondo me, il sistema attingendo al suo vasto database, ha
prodotto dei piccoli "racconti" tratti probabilmente da testi non scientifici, libri di ogni tipo, canzoni e perfino dalle interazioni che ha avuto in "ambiente controllato". Quando il modello di linguaggio sembra deviare dalla sua funzione, lo fa sempre e solo restituendo parti di testo che ha nel suo database, che però non elabora con un suo senso critico, siamo lontanissimi da questo. La "magia" che ci fa credere che la macchina sia in qualche misura senziente sta nella bravura dei suoi programmatori e nell'efficacia degli algoritmi, ma non possiamo definirla intelligente. Possiamo magari dire che è senz'altro più "intelligente" di altre macchine che cercano di fare la stessa cosa, ma con meno successo. Detto ciò, trovo lo strumento davvero ben fatto e mi stupisce per le capacità di comprensione/elaborazione del testo, non sono certo critico nei confronti di questa tecnologia

Federico

Se per intelligenza intendi capacità di trarre conclusioni non sollecitate e discostarsi per decisione autonoma dai dati di training scegliendo invece di seguire un proprio percorso deduttivo, ossia la definizione comune che diamo di intelligenza, allora ChatGPT è intelligente.

mg787878
Yanav Jiqoike

Sul motore di ricerca, le altre cose che hai elencato le hanno azzeccate perché Hanno fatto pubblicità grazie al motore di ricerca

Unit-01

Esattamente, finché manca la metacognizione non può essere definita una vera intelligenza artificiale...

HaL2014

E' quello che ho scritto praticamente. Questa è e rimane una pseudo-intelligenza e per ciò che accadrà in futuro, nessuno può prevederlo, quindi asteniamoci dal fare previsioni che quelle si sarebbero da film di fantascienza

Mostra 1 nuova risposta

La programmazione di fatto è un errore di sistema. Trovo giusto programmare un software che ti permetta poi di creare applicazioni senza scrivere codice, ma scrivere codice da zero per l'utente finale è arcaico, purtroppo per ora è necessario ma si spera in un domani migliore.

Mostra 1 nuova risposta

Hai visto troppi film, nessuna inteligenza artificiale avrà mai l'autocoscienza o altri parametri umani, anche questa si può definire inteligenza.

HaL2014

Facciamo chiarezza: ChatGPT è una pseudo-intelligenza basata su algoritmi, programmazione e materiale scritto che ha "studiato" e "digerito" e dal quale prende spunto per le sue risposte che dovrebbero essere il più possibile pertinenti. Leggo troppe recensioni che parlano di intelligenza, ma l'intelligenza è altro e si basa sulla reale capacità di elaborare un proprio pensiero ( in questo caso specifico, ma è molto altro ), un'idea o un'opinione, invece questo tipo di risposta automatizzata "analizza" la domanda e attinge al suo sconfinato database per restituire risposte sulla base di ciò che gli è stato dato in pasto e in base agli algoritmi e alla programmazione, senza elaborarlo come farebbe ad esempio la mente umana. Siamo ben lontani dall'intelligenza artificiale e attualmente abbiamo solo funzioni specifiche per situazioni specifiche, che ovviamente hanno la mia ammirazione per l'efficienza raggiunta e che possono essere estremamente utili all'umanità se utilizzate nei giusti campi, ma non dobbiamo confondere una funzione "meccanica" seppure molto efficiente con l'intelligenza. Ho visto fin troppi post non umoristici su timori verso questo tipo di strumenti che sono a livello primordiale per non sentirmi in dovere di fare questa noiosa puntualizzazione

Baz

a parte che come ti ho scritto sotto, sono molti piu' i servizi di successo di google, forse sei tu che conosci solo il motore di ricerca, maps e gmail.
ma a parte questo e' cosi' che funziona il mondo, se vuoi fare soldi devi investirli in qualcosa di successo.
google e' sufficientemente grande e ricca per potersi permettere di fare investimenti del genere.
invece di campare di rendita su un unico prodotto di successo come fanno molti (e poi se un giorno quel servizio non va piu' bene si piange perche' vai verso il fallimento), investe soldi in altri progetti cosi' da avere piu' fonti di guadagno.
google (ma molti altri) semplicemente investe in un progetto, ci butta soldi, e se nel giro di tot tempo, quei soldi non fruttano, chiude tutto e investe altrove.
se va bene fai il botto generando molti piu' soldi, se va male hai buttato una piccola parte dei tuoi soldi in un progetto andato male.
fanno cosi' tutti i big, chi piu' chi meno.
pensate veramente che google sia stup1da e che non sa come spendere i soldi? pensate veramente che li spende senza sapere cosa sta facendo? pensate veramente di essere piu' furbi di google? dai su

mauriziogl

Ok, maps. Gmail alla fine è un surrogato del motore di ricerca (che ho indicato), ma il 99% di cio che ha poi fatto google è sempre stato abbandonato.

Baz

sei serio?
- google, motore di ricerca piu' usato al mondo
- gmail, provider email tra i piu' usati e diffusi al mondo (se non il piu' usato)
- maps, idem
- android? idem, anche se non e' nato da google non e' stata affatto una cattiva intuizione
- youtube? ok anche questo e' stato acquisito ma comunque esiste solo lui e twitch per le live
- chrome? neanche a parlarne, browser piu' usato al mondo, e su - chromium ormai si basano quasi tutti i browser
- google translate

- Kubernetes
- adsense?
- tensor flow
- flutter

Surak 2.05

Certo... "questa roba" (e per ora) ma poi questa roba elimina tanti programmatori addetti a servizi che offrirà "automaticamente" questo.
"E' la somma che fa il totale" come diceva il famoso matematico Antonio De Curtis

R4gerino

Beh oddio, gli ingegneri ed intellettuali ed i programmatori, sono proprio quelli che servono per creare questa roba. Direi che hai sbagliato bersaglio. Semmai è il customer service che verrà lentamente tagliato. E sinceramente, per quanto queste IA possano essere 'furbe', non avranno mai la stessa capacità ed intuizione di un essere umano. E' estremamente frustrante avere a che fare con le asistenza automatizzate.

Surak 2.05

Com'era?
"i robot e l'automazione non ruberà posti se non quelli ripetitivi e di scarso livello, mentre farà aumentare quelli di programmatori, ingegneri ed intellettuali..." e bla bla bla.
Diciamo che chi ci credeva davvero non era proprio "intellettuale"

Surak 2.05

"il bambino si applica ma non è intelligente"?

Massimo Potere

stadia

R4gerino

Dovrebbero comprarlo :D

Tecnologia

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a febbraio 2023

Sicurezza

Oggi è il Data Privacy Day: cos'è, rischi e numeri dell'era moderna e cosa fare

Tecnologia

Recensione Ecovacs Deebot X1e OMNI: tanto potenziale ma occhio al prezzo!