Diverse app Google si aggiornano: più comode per schermi grandi

23 Novembre 2022 10

Google prosegue il lavoro di ottimizzazione per le app dell'ecosistema sui dispositivi con gli schermi più grandi, quindi tablet e pieghevoli. Strana coincidenza il fatto che a Mountain View si stiano muovendo adesso: i tablet Android esistono da anni, ed è evidente da anni, appunto, che il maggior spazio dei display più grandi poteva essere sfruttato in maniera migliore, sia in termini di posizionamento dei tasti a schermo che di possibilità di interazione.

Eppure da qualche tempo a questa parte la sensibilità di Google è aumentata: che il Pixel Notepad o Fold e il Pixel Tablet in arrivo abbiano fatto da sprone? Negli ultimi giorni nella versione beta della principale app di Mountain View, Google, è stata riposizionata la barra di navigazione tra i vari tab. Attualmente è nella parte bassa della schermata, nell'ultima beta sulla sinistra, com'è avvenuto pochi giorni fa con l'app di Google One. Un cambiamento non banale per almeno due ragioni:

  • i tasti sono in posizione comoda per essere premuti con il pollice, quindi non si devono più staccare dallo schermo quando il tablet o il pieghevole è in orizzontale
  • non rubano spazio ai contenuti, ed è evidente mettendo di fianco il prima e il poi: va ad occupare una zona in precedenza ampia e inattiva.
L'interfaccia attuale a sinistra, quella nuova in beta a destra

Certamente è ancora da ottimizzare (non a caso riguarda la versione beta dell'app Google), ma il passo avanti in termini di ergonomia e comfort dell'esperienza d'uso è già evidente.

NOVITÀ PER PRESENTAZIONI, DRIVE E DOCUMENTI

Parallelamente, Google ha presentato sul suo blog dedicato a Workspace le novità per Presentazioni, Drive e Documenti:

  • su Presentazioni Google debutta la possibilità di passare dei contenuti (testo o immagini) su altre app Android semplicemente trascinandoli
  • su Google Drive file e cartelle possono essere trascinati col dito per essere riposizionati, operazione che può essere eseguita anche nella visualizzazione a due finestre
  • Documenti Google ottiene il supporto completo del mouse, con lo stesso comportamento che avrebbe su una pagina web: si può ad esempio selezionare del testo con clic sul tasto sinistro + trascinamento puntatore. Sembra banale ma non lo era.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AndreA

Non uso Google su smartphone, ho smesso con huawei, mai usato su PC, tanto meno play store. Non mi piace! Anzi mi sta proprio sulle palle! Spero fallisca presto. Usatelo voi.

Jotaro

Fantastico!

Jotaro

Cinghiale

Walter

Lunedi

Walter

serve un pennello grande

Giancarlo Tosi

Sul mio Surface Duo la vedo divisa in 2 da sempre.

Yanav Jiqoike

E quando arriverà?

Christian

e io che aspetto ancora la possibilità di dividere in 2 la tastiera gboard su tablet. Diventerò vecchio mi sa

Giancarlo Tosi

Devi aspettare il vero vero Black Friday.

rsMkII

E per schermi Molto Grandi?

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video

Recensione Motorola Razr 2022: finalmente moderno, non per nostalgici