Google One, arrivano l'app VPN per i computer e la nuova interfaccia tablet

10 Novembre 2022 3

Sono disponibili o lo saranno presto le app per Windows e macOS della VPN di Google One. Alcuni infatti possono già scaricare quella per il proprio computer dal portale Google One alla sezione Vantaggi - Protezione VPN (link in FONTE), altri invece dovranno attendere qualche giorno in più. Ma, appunto, è solo una questione di attesa. Una volta installata e configurata, la protezione della rete privata di Google viene segnalata nella barra delle applicazioni su Windows e in quella dei menu su macOS.

La protezione della VPN è inclusa, anche in Italia, nell'abbonamento Google One più completo di tutti, quello con 2 TB di archiviazione che può essere condiviso con un massimo di 5 persone e costa 9,99 euro al mese o 99,99 euro all'anno.

NUOVA INTERFACCIA TABLET

Tira aria di novità comunque all'interno di Google One, perché nelle scorse ore è arrivata la profonda riorganizzazione all'app che era stata annunciata a maggio per i tablet Android. Se in precedenza l'interfaccia tablet era evidentemente quella smartphone adattata un po' alla buona per gli schermi più grandi, adesso si nota una certa cura nello sfruttamento del maggior spazio a disposizione, soprattutto per chi utilizza il tablet in orizzontale.

La pagina iniziale prima e dopo l'aggiornamento (da 9to5google.com)

La nuova interfaccia di Google One per i tablet sembra che sia distribuita via server, per cui la versione dell'app non dovrebbe influire sulla ricezione o meno delle novità. Ma un check non costa nulla: meglio avere la versione più recente.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
provolino

Al momento non è ancora possibile scegliere il server, ma il supporto tecnico mi ha confermato che le funzione verrà aggiunta in futuro.

Sempre loro mi hanno spiegato che la VPN Google nasce principalmente per nascondere le tue generalità (a prova di principiante, premi un tasto e fa tutto lui) ma restando sempre nella tua nazione per evitare problemi con contenuti non accessibili, etc. e quindi inizialmente questa scelta non è stata integrata.

Paolo Giulio

E' sempre rimasta l'impossibilità di scegliere l'ubicazione del server?
perchè se è ancora così, è abbastanza limitata come VPN...

T. P.

https://media2.giphy.com/me...

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente

Recensione MSI Creator Z17, tutto al TOP, anche il prezzo