Google trasforma Ricerca e Maps: più immagini e IA. Tutte le novità

28 Settembre 2022 15

Google trasforma la ricerca portandola ad un livello superiore - oltre la casella di ricerca - grazie alla sempre più massiccia adozione di intelligenza artificiale e machine learning. Search On è l'occasione perfetta in cui l'azienda di Mountain View illustra le novità in arrivo e le tecnologie che hanno consentito (e consentiranno) di ottenere risultati sino a poco tempo fa impensabili.

Queste le parole con cui Google ha introdotto l'evento:

Immaginiamo un mondo in cui sarete in grado di trovare esattamente ciò che state cercando combinando immagini, suoni, testo e voce, proprio come fanno le persone nella vita di tutti i giorni. Potrete fare domande con meno parole, o addirittura con nessuna, e noi continueremo a capire esattamente cosa intendete. Potrete anche esplorare e organizzare le informazioni in modo che abbiano senso per voi. Questo per noi significa rendere la ricerca più naturale e intuitiva.
RICERCA MULTIPLA

Multisearch è disponibile in tutto il mondo in inglese: è una funzionalità introdotta la scorsa primavera che permette di effettuare una ricerca per immagini aggiungendo del testo. Ad esempio, si può partire da una foto sul nostro rullino di un vestito rosso ed aggiungere nel campo apposito dell'app Google "verde" per trovare lo stesso vestito nella colorazione da noi richiesta. É possibile cercare anche elementi complementari o aggiuntivi. Come dice Google, "la fotocamera è la vostra prossima tastiera".

Multisearch sarà presto disponibile in 70 lingue diverse.

MULTISEARCH VICINO A ME

Un'altra applicazione utile di Multisearch riguarda la possibilità di cercare qualcosa nelle nostre vicinanze. Se siamo alla ricerca di un piatto da gustare trovato su internet, basta sottoporlo alla ricerca multipla di Google aggiungendo "vicino a me" et voilà, avremo la risposta desiderata.

Near me (Vicino a me, nelle vicinanze) sarà disponibile negli Stati Uniti a partire da questo autunno.

TRADUZIONE CON LENS AR

Avete presente la traduzione di Google in modalità visiva (tramite la fotocamera) che sostituisce il testo nella lingua originale in quello tradotto aggiungendovi però uno sfondo che oscura parzialmente l'immagine? Bene, d'ora in poi non sarà più così, perché Google ha sviluppato una tecnologia basata sull'apprendimento automatico (modelli GAN, rete generativa avversaria, la stessa del Magic Eraser degli smartphone Pixel) con cui il testo originale viene rimosso, quello tradotto inserito al suo posto e lo sfondo ricreato pixel per pixel. Tutto questo in 100 millisecondi.

Il debutto è previsto entro la fine dell'anno.

SCORCIATOIE

Gli strumenti più utili per la ricerca verranno posizionati nell'app Google sotto il box di ricerca: le scorciatoie permetteranno ad esempio di tradurre utilizzando la fotocamera o di fare acquisti partendo da uno screenshot.

La disponibilità è prevista inizialmente su iOS negli Stati Uniti in lingua inglese.

RENDERE PIÚ SEMPLICE FARE DOMANDE

A volte i risultati della nostra ricerca non sono quelli che ci aspettiamo perché Google "non ha capito la domanda". Arriverà dunque nei prossimi mesi uno strumento di ricerca che tiene maggiormente in considerazione il modo naturale con cui le persone cercano informazioni in rete. Basta iniziare a digitare sulla tastiera e Google mostrerà alcuni suggerimenti e parole chiave per affinare la ricerca stessa.

Arriverà presto in inglese negli Stati Uniti.

ESPLORARE SEMPRE PIÙ PER IMMAGINI

Google intende rendere sempre più centrali le ricerche e gli approfondimenti per immagini e video: se si cerca una città, ad esempio, si vedranno storie visive e clip di persone/creator che l'hanno visitata, così come saranno visualizzate informazioni su come raggiungerla e cosa vedere.

Il debutto è atteso nei prossimi mesi negli Stati Uniti in lingua inglese.

UNIFICARE I MODI PER APPROFONDIRE

Google mostrerà nella stessa schermata diversi argomenti che aiuteranno l'utente ad approfondire un determinato tema. Sarà personalizzabile.

In arrivo negli Stati Uniti nel corso dei prossimi mesi.

ISPIRAZIONE IN DIVERSI FORMATI

I risultati delle ricerche verranno visualizzati in modo diverso: si vedranno i contenuti più rilevanti provenienti da fonti diverse e mostrati in formato diverso - video, testo o immagini. Più in basso si potranno trovare contenuti per approfondire correlati al tema.

In arrivo nei prossimi mesi negli USA in lingua inglese.

GOOGLE MAPS

Google Maps diventa multi-dimensionale:

  • ATMOSFERE DI QUARTIERE: si seleziona un quartiere per trovare informazioni specifiche tramite foto e community. Nei prossimi mesi su Android e iOS
  • VEDUTE AEREE DI LUOGHI FAMOSI: 250 viste aeree di monumenti famosi direttamente su Google Maps. Lancio globale oggi, 28 settembre
  • VISTE IMMERSIVE: immagini e informazioni tutte insieme, come meteo, traffico e affollamento. Fonde le immagini con modelli predittivi così che è possibile avere informazioni ad esempio su quanto sarà affollato un ristorante a una determinata ora in un determinato giorno. In arrivo nei prossimi mesi a Los Angeles, Londra, New York, San Francisco e Tokyo
  • RICERCA CON LIVE VIEW: basta sollevare lo smartphone per trovare ciò che si sta cercando. Nei prossimi mesi a Londra, New York, Parigi, San Francisco e Tokyo
  • ECO-SOSTENIBILITÀ: possibilità per le aziende (ad es. ride sharing) di abilitare il percorso ecologico nelle app e di selezionare il tipo di motore per scegliere il percorso che impatta di meno o più veloce. Disponibile in USA, Canada, Europa (QUI maggiori dettagli)
    • verranno mostrati su Ricerca Google i costi da sostenere ogni anno per il carburante relativi ad un determinato modello di auto, così come le emissioni. Utile nel caso di acquisto di auto nuova
    • per le auto elettriche saranno mostrate le velocità di ricarica e i relativi costi
SHOPPING
  • 3D SHOES IN RICERCA: immagini 3D delle scarpe. Negli USA nei prossimi mesi
  • CREAZIONE RISORSE 3D: trasformazione di foto statiche in immagini a 360°. Negli USA da inizio 2023
  • INFORMAZIONI DI ACQUISTO IN UN UNICO POSTO: Buying Guide condivide informazioni su una determinata categoria di prodotti fornendo dati provenienti da più fonti. Da oggi negli USA
  • FILTRI PER ACQUISTI DINAMICI: i filtri diventano dinamici e si adattano sulla base dei trend di ricerca in tempo reale. In arrivo presto in alcuni Paesi europei
  • ACQUISTI DI PRODOTTI USATI: saranno mostrati i prodotti usati per un acquisto più economico e meno impattante dal punto di vista ambientale

Ultimo, ma non per importanza, è lo strumento che mette a confronto le ricette per capire quale sia quella più eco-sostenibile. Nella ricerca delle ricette verranno mostrati gli ingredienti con relative informazioni sulle emissioni di ciascuno di questi. La funzione sarà disponibile in tutto il mondo a breve in lingua inglese.

Un Computer dentro uno Smartphone? Motorola Moto G100, in offerta oggi da Pskmegastore a 274 euro oppure da eBay a 387 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Capitan Harlock

Vabbè parli così

optimus81

Certo la visione della vendita dei tuoi dati, della profilatura e della pubblicità perenne, della morte della privacy . Che bella visione del ....!!

daniele

Ah ok sono dei video. Carini

Migliorate Apple music

Devi andare su un monumento e le trovi tra le immagini. Non serve andare a New York, basta anche il Colosseo per esempio

daniele

Ah ok forse mi sono sbagliato. Parlavo delle vedute aeree, sto provando su new york ma non trovo nulla

Migliorate Apple music
VISTE IMMERSIVE: immagini e informazioni tutte insieme, come meteo, traffico e affollamento. Fonde le immagini con modelli predittivi così che è possibile avere informazioni ad esempio su quanto sarà affollato un ristorante a una determinata ora in un determinato giorno. In arrivo nei prossimi mesi a Los Angeles, Londra, New York, San Francisco e Tokyo

Da ieri sono disponibili le vedute aeree dei luoghi famosi che infatti le puoi già trovare

Boris

Su Maps dovrebbero migliorare la leggibilità. Mappe e altri navigatori si più facili da leggere durante le svolte.

daniele

No c'è scritto 28 settembre

Migliorate Apple music

C'è scritto che arriverà nei prossimi mesi

xoryzont

Ma che glie lo dici a fà :) se perdono ad andar dal panettiere sotto casa XD

daniele

Molto interessante, vista immervia ancora non va però

MatitaNera

Sia quel che vuoi ma la deriva delle mappe mi fa schifo. Troppa insistenza.

Capitan Harlock

Che male c'è se offrono servizi 30 volte superiori alla concorrenza? Penso a Maps, YouTube, Drive, Photos, One...

Google è una azienda, deve fare soldi. Non è una ONLUS.

MatitaNera

Tutto da disattivare ovviamente. Scemenze per far fare i soldini a goggle.

MatitaNera

Maps sta prendendo una deriva ridicola. Guardo la mappa e vedo una miriade di esercizi commerciali. Meglio open street.

Recensione

Aqara, la casa Smart semplice e ben fatta: cos'è e come funziona | Video

Economia e mercato

Google ha paura di ChatGPT: in arrivo due chatbot di ricerca e altri prodotti AI

Accessori

PanzerGlass: abbiamo provato a spaccare il vetro di un iPhone | Video

Tecnologia

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50