Android 13 potrebbe rendere obbligatori i Seamless Update

22 Settembre 2022 35

Dopo il fallimento dell'iniziativa del 2020, sembra che Google si stia preparando ancora una volta a rendere obbligatori i Seamless Update per tutti gli smartphone che andranno ad utilizzare Android 13 o versioni successive. Possibile quindi che anche Samsung e pochi altri produttori saranno finalmente obbligati ad adattarsi al cambiamento? Possibile, ma visti i precedenti è bene non cantare vittoria sino all'ultimo momento.

Per chi non ricordasse come funzionano i seamless update, si tratta di un sistema che sfrutta la presenza di due partizioni (A e B) in cui è installato il sistema operativo. Quando viene rilasciato un nuovo aggiornamento, questo viene installato nella partizione non in uso e ciò comporta una totale trasparenza del processo, visto che l'utente non viene estromesso dall'utilizzo del suo terminale durante l'operazione. Al termine dell'installazione, basterà riavviare rapidamente lo smartphone per poter accedere al software più aggiornato.

SEAMLESS UPDATE OBBLIGATORI: È LA VOLTA BUONA?

Ma come cambierà la cosa in futuro? La novità più grande emerge dalla nuova documentazione CDD (Compatibility Definition Document) di Android 13, che introduce l'obbligo del sistema di aggiornamento A/B. In particolare, la certificazione dei Servizi Google sarà subordinata alla presenza del supporto al nuovo sistema A/B virtuale, una variante che semplifica ulteriormente il processo. Ovviamente l'obbligo varrà per tutti i dispositivi che verranno introdotti sul mercato con Android 13 nativo, mentre non colpisce quelli usciti con versioni precedenti, quindi per scoprire se Google avrà avuto successo ci toccherà attendere almeno i nuovi Galaxy S23.


35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Saso

Sì. Io ho CRDroid e in caso di necessità mi è capitato di dover switchare. Quasi sempre senza problemi.

Tins

Ah capito, ma funziona anche con le rom quindi?

Saso
Tins

Come fai a cambiare slot con la custom recovery?

Andrea Vela

Anche quello... tutte le app terze

Saso

Ho un OnePlus6 (maggio 2018, se non erro) e questo sistema era già presente su questo dispositivo.
Ora che vado di custom rom (sempre su quel OP6) lo trovo utilissimo come sistema perché se l'aggiornamento vana male, basta switchare sullo slot "sano" (via fastboot o custom recovery) e si torna operativi.

Domenico Belfiore

Instagram non lo conti

Ravenlord

Su Y33s, Y72, Y76 ci sono…

Lorenzomx
Lorenzomx

I seamless update oltre ad essere più comodi oggettivamente, sono anche più sicuri nel caso in cui un aggiornamento non vada a buon fine

Lorenzomx

Finalmente

Andrea Vela

Già pensa che tiktok ha una qualità veramente bassa... nemmeno hd c'è

ErCipolla

Appunto, è quello che ho scritto all'altro utente.

Ravenlord

I Motorola utilizzano i seamless update da sempre. E, da due anni a questa parte, anche Vivo.

asd555

Il mio 8T di due anni fa ha gli slot A/B.
Tutta la linea OnePlus sicuro e più in generale se c'è un SoC Qualcomm...

Alex

Con i seamless update hai fatto un riavvio normale e basta. Sulla concorrenza (qualsiasi telefono non Pixel non dotato di questa funzionalità), il telefono sta fermo qualche minuti mentre si aggiorna. Sia chiaro non è un gran problema però usarli è sicuramente più intelligente che non farlo.

Alex

Guarda che il consumo è 2/3 gigabyte in più. Questo è un problema da primo mondo, cioè un non problema

Alex

Ovvero quali? Perché al momento solo i Pixel lo hanno, forse Nokia ma è mezza defunta.

xpy

Si, il riavvio c'è sempre, ma l'installazione in se (il robottino con la barra di caricamento sotto), viene eseguito in background mentre usi il telefono normalmente

L'installazione dell'OS avviene in background sulla partizione B. Quando lo riavvii, vengono semplicemente ottimizzate le app per il runtime di sistema (ART). Senza l'update A/B avresti installazione OS + ottimizzazione.

Jotaro

Se dici che si perde tempo dopo, vuol dire che non hai capito come funziona tecnicamente l'aggiornamento. Punto.

Domenico Belfiore

Che iniziassero pure a rendere obbligatorio l'uso delle API Camera X sia per o produttori HW che di software almeno si inizia ad avere qualità anche nelle app tipo insta o telegram sarebbe più oppurto dei Seamless update.

Jotaro

Forse ho capito che scrivi tanto per.

ErCipolla
loripod

su un vecchio Nokia 3.2 prima del seamless avevo nella voce sistema 4GB da pulito 5GB da patch, dopo il seamless da pulito 8GB dopo le patch 11-12GB, non è poco!

loripod

ci sarebbero cose molto più importanti da rendere obbligatorie ma a google piace fare cose fine a se stesse.
Ricordo ancora un ottimo Nokia 3.2 da 16GB girava divinamente col seamless update è diventato un ottimo fermacarte.

loripod

cosa che samsung tra l'altro ha previsto

Andredory

Mi sembra una cosa inutile, aggiornare il dispositivo ti porta via giusto qualche minuto e non sei obbligato a farlo all’istante ma puoi farlo quando vuoi. Basterebbe fare l’aggiornamento programmato e te lo fa di notte mentre dormi ed è in carica.

Valoroso Guerriero

Quanti GB è grande la partizione?

Forse non hai capito come funziona l'aggiornamento

Jotaro

Seamless.
O perde tempo prima o perde tempo dopo.
E' la stessa cosa con un vantaggio minimo.

asd555

Non capisco perché parlate di "fallimento".
Praticamente qualsiasi smartphone Android dal 2018 in poi funziona con gli slot A/B.

ErCipolla

Sempre vista come uno spreco di GB, francamente non me ne frega assolutamente nulla se quella volta che arriva un aggiornamento devo aspettare un paio di minuti perché si installi.

L'unica utilità è come backup nel caso l'update spu**ani qualcosa e impedisca il boot del dispositivo, però francamente è dai tempi di Gingerbread che non mi succede una cosa del genere...

T. P.

male non sarebbe ma non so se permangono le ragioni che portarono alla situazione attuale...

Recensione Honor 70, fascia media a chi?

Realme GT 2 Explorer Master: la summa dei Realme 2022 | Video

In vacanza con lo Xiaomi 12S Ultra: che smartphone e che foto! Video

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO