YouTube, non è semplice rimuovere i video che non ci interessano | Studio Mozilla

20 Settembre 2022 17

A quanto pare abbiamo a disposizione molti meno strumenti di quanto credessimo per evitare i contenuti che non ci interessano, almeno su YouTube: uno studio condotto da Mozilla sulla piattaforma video di Google ha evidenziato quanto funzioni come il pulsante "Non mi piace", le voci "Non mi interessa" o "Non consigliare il canale" o "Rimuovi dalla cronologia di visualizzazione" nel menu contestuale di un video abbiano un'influenza pressoché trascurabile sul tipo di contenuti che l'algoritmo suggerisce a un utente.

Il test è stato condotto su oltre 20.000 utenti che hanno installato un'estensione realizzata appositamente da Mozilla stessa, chiamata RegretsReporter; ogni volta che il pulsante dell'estensione veniva cliccato significava che all'utente il video non piaceva, e l'estensione comunicava questo feedback a YouTube, usando un pulsante o una voce casuale tra quelle indicate sopra. C'è stato anche un gruppo di controllo in cui il pulsante non faceva proprio niente. Naturalmente i partecipanti non potevano sapere cosa faceva l'estensione.

Durante il test Mozilla è riuscita a raccogliere i dati dalla visualizzazione di oltre 500 milioni di video complessivi; da questo pool i ricercatori hanno creato 44.000 "coppie" di video, ovvero uno rifiutato dagli utenti più un secondo suggerito da YouTube dopo l'uso dell'estensione. Usando machine learning e giudizi personali umani, hanno quindi valutato se il video suggerito era "troppo" simile all'originale.

È emerso che, rispetto al gruppo di controllo, è in un certo senso possibile stabilire una gerarchia di efficacia dei vari segnali che YouTube può raccogliere. Non mi piace e Non mi interessa filtrano solo l'11% e il 12% rispettivamente dei suggerimenti sgraditi, mentre con Rimuovi dalla cronologia si sale al 29%; Non suggerire il canale è il più efficace del lotto, con il 43%. Al di là della cifra esatta, il risultato potrebbe essere banale per qualcuno con buone capacità di ragionamento logico, ma allo stesso tempo la questione è estremamente delicata, spinosa e ricca di sfumature.


Per esempio, commentando i risultati Mozilla dice che YouTube dovrebbe fare di più per proteggere gli utenti dai contenuti che non vogliono vedere; YouTube, dal canto suo, ribatte che lo studio di Mozilla è imperfetto fin dalle sue stesse premesse, perché non comprende nella sua interezza come funziona il sistema di suggerimenti. La piattaforma non è interessata a bloccare completamente un argomento o un punto di vista, perché potrebbe avere delle controindicazioni potenzialmente pericolose, come la creazione delle cosiddette echo chamber, in cui una persona sente solo ciò che vuol sentire e non considera mai un punto di vista differente dal suo.

Purtroppo il problema di fondo rimane il solito di sempre: nessuno tranne chi ci lavora direttamente sa come funzionino esattamente gli algoritmi di suggerimento delle piattaforme social (perché naturalmente lo studio riguarda YouTube, ma il dibattito si estende praticamente in tutto il settore). YouTube dice di apprezzare e incoraggiare studi accademici come quello di Mozilla, ma è molto difficile per i ricercatori che devono procedere a tentoni.


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LaVeraVerità
La piattaforma non è interessata a bloccare completamente un argomento o un punto di vista, perché potrebbe avere delle controindicazioni potenzialmente pericolose, come la creazione delle cosiddette echo chamber, in cui una persona sente solo ciò che vuol sentire e non considera mai un punto di vista differente dal suo.

E saranno catsi miei, o no?

meyinu

Lo stesso vale per me, la settimana scorsa ho cliccato su un video simile, poi sempre gattini o cagnolini. Quindi (io non mi loggo mai, non sono nemmeno iscritto a YT) ho cliccato in alto sul mio fido Firefox, "Clear cookies and site data...", "Youtube cookies", chiuso e riaperto il tab di YT e ... tutto è ripartito dall'inizia: stop gattini.

Copyr

la gestione di queste cose su youtube è al livello di instagram, uno schifo

frank700

Tutti, ma veramente tutti, si credono dei geni una volta scoperto il principio della fidelizzazione, che consiste nel riproporre costantemente lo stesso tipo di prodotto o solo quel prodotto. In marketing si studia un unico capitolo, chiamato fidelizzazione del cliente. Che geni.

Nico Ds

Una volta YouTube mi ha fregato con un video di gattini sulla home, ho cliccato da allora non c'è verso, sempre gattini,ricompaiono sempre, metto tutto,dal non mi interessa al non consigliare più il canale ma non li riesco a debellare. Maledetti gattini.

meyinu

Un'ora fa YT mi proponeva video con cani e gatti solo perché una settimana fa ne avevo visto uno. Ho cliccato a fianco della casella degli URL, "clear cookies and site data...", e cliccato su Youtube per la cancellazione dei coockie. YT è ripartito dall'anno zero. OK!

Altrimenti mi avrebbe proposto per decine di giorni gli stessi video.

SaiMoN

concordo.

A voi sono mai stati riproposti contenuti dello stesso tumore dopo aver cliccato su “Non consigliare questo canale” ? A me per ora non sembra ma nei commenti youtube vedo gente che se ne lamenta.

Dadd
PuckBeastOfTheEnd

Non c'entra nulla il fatto vhe il video sia simile o meno, e questa cosa mi sarei aspettato quelli di mozilla la comprendessero.
L'algoritmo ti consiglia video che una percentuale significativa di utenti con profili simili al tuo, vuoi per cronologia, per luogo, lingua, età, interessi, ha visto o sta vedendo.
Questo vuol dire che se es dall'italia vedi un video di unbox therapee capace ti suggerisca jerry riga ogni cosa o marques.
A google non interessa quello che gli utenti vedono o spingere un video al posto di un altro; interessa categorizzare gli utenti all'interno di macrogruppi in modo da spammarci video relativi con l'aggiunta di pubblicità ben pagante sulle visual di categorie specifiche.

Andrea

Grazie

Christian Saccani

Ecco perché mi ripropone costantemente un ex recensore di questa testata

Gabriele

soluzione ancora migliore: disintossicarsi da youtube e social vari

J0k3r_IT

non solo non ti tolgono di mezzo quelli che non ti interessa ma ti (ri)propongono sempre la solita propaganda feccia quasi a sfregio.

Capitan Harlock
Capitan Harlock

Soluzione migliore: usate Unhook.

meyinu

Soluzione? non loggarsi.

Seconda soluzione? usare il browser per accedere alla pagina YT

Terza soluzione? chiudere ogni tanto il browser con l'impostazione automatica di cancellazione dei cookies quando chiuso dall'utente.

Apple

Da Android ad iOS: perché lo amerete, perché lo odierete | Recensione iPhone 14 Pro

Accessori

Recensione Kobo Clara 2E: funzionale, completo ed ecologico

Video recensione

Xiaomi Smart Band 7 Pro, le nostre prime impressioni | VIDEO

HDMotori.it

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in