Android 13 Beta 2: tutte le novità nascoste e non documentate

25 Maggio 2022 16

Come vi abbiamo segnalato ieri, in occasione del Google I/O 2022 è arrivata la seconda Beta di Android 13: la novità principale è l'estensione del programma a dispositivi esterni alla famiglia Pixel, provenienti da produttori come ASUS, OnePlus, Realme e Xiaomi. Per il resto, la build è molto simile alla Beta 1, ma non significa che non ci siano alcune piccole novità e rifiniture; e con il passare delle ore emergono sempre più novità non documentate. Di seguito l'elenco completo, con la promessa di aggiornarlo e integrarlo man mano che arrivano ulteriori dettagli.

ANDROID 13 BETA 2: DISPOSITIVI COMPATIBILI
25/05
  • EROFS obbligatorio per smartphone nativi. Si tratta di un nuovo file system sviluppato da Huawei, e dovrà essere usato per le partizioni di sola lettura. L'idea di Google è comprimere queste partizioni in modo tale da occupare meno spazio: si potrebbero risparmiare fino a 800 MB su uno smartphone attuale. In genere la lettura (e soprattutto la scrittura, ma nelle partizioni read-only non ha importanza) di dati compressi è più lenta, ma il file system è ottimizzato proprio per queste circostanze, e quindi l'impatto sulle performance è trascurabile.
  • Nuova grafica per i risultati di ricerca. Sostanzialmente ci sarà un separatore tra i vari risultati, e l'elenco intero sarà incluso in una specie di grande "card" con i bordi molto arrotondati in perfetto stile Material You.

13/05
  • Intanto sappiamo che Nokia X20 partecipa al programma Beta, così OPPO Find N (solo in Cina, però). Abbiamo aggiornato l'elenco qui sopra.
  • Questa mattina abbiamo anche scoperto che l'uso della fotocamera in app terze (come per esempio WhatsApp o Instagram) migliorerà significativamente.
  • Si è espansa la Emoji Kitchen, la funzionalità basata sull'AI che permette a Gboard di "mischiare" due o più Emoji creandone di completamente nuove. A questo punto il numero di Emoji supportate ha superato quota 400; tra gli ultimi arrivati ci sono le impronte di zampa, la fetta di anguria, le ciliegie e il sasso. L'anguria con gli occhi a cuore e il sasso con gli occhiali da sole sono... Ragguardevoli, dobbiamo ammettere.

  • Il Pixel Launcher permetterà di aggiungere alla Home collegamenti a ricerche. Basterà premere a lungo su una ricerca dalla lista del completamento automatico e trascinarla sul desktop come se fosse un'app o qualsiasi altro contenuto.

12/05
  • Nuova gesture "Predictive Back". Quando l'utente esegue la gesture per andare indietro lo smartphone mostra la schermata o la pagina di destinazione dell'azione in anteprima, così da avere una conferma visuale in più. L'anteprima verrà mostrata prima che la gesture sia completata, così' l'utente può decidere se confermarla o cambiare idea. Sono state trovate tracce nel codice del sistema che la supportano, ma per ora non è ancora stata avvistata concretamente. C'è tuttavia un mockup di Google stessa:
  • Impostazioni:
    • Torna il toggle per l'icona della modalità vibrazione. Era stato rimosso con Android 12, e sta tornando anche lì - è stato avvistato nelle ultime Beta della QPR3.
    • Nuovo permesso per accendere lo schermo. Dovranno richiederlo le app se intendono accendere il display arbitrariamente.
    • Nuova animazione per il passaggio da una schermata all'altra.
  • Opzioni sviluppatore:
    • Aggiunta "Network download rate limit" che permette di limitare la velocità di download.
    • Aggiunta "Allow mock modem"
    • Aggiunta "Disable Bluetooth LE AUDIO hardware offload"
    • Rimossa "Enable Gabeldorsche". Gabeldorsche è lo stack Bluetooth di prossima generazione a cui Google sta lavorando da qualche tempo.
  • Media Player:
    • aggiornata la schermata che compare quando si preme a lungo, le impostazioni sono raggiungibili tramite l'icona dell'ingranaggio in alto a destra.
    • aggiornato il design dell'app principale. La barra di riproduzione è più corta e occupa la stessa riga dei controlli principali.
    • nuova animazione della barra di riproduzionequando si premono i pulsanti Next o Previous.
  • Batteria:
    • Risparmio batteria solo dal 10%. Prima la percentuale minima di autonomia residua per l'attivazione automatica era il 5%, ora è stata alzata al 10%.
    • Il nuovo widget nella home screen ora mostra anche il livello di batteria dettagliato dello smartphone se non ci sono auricolari Bluetooth o altri gadget a batteria connessi. Il widget ora risulta anche in una categoria più comprensibile e chiara, chiamata semplicemente Batteria.
  • Tema scuro automatico quando si va a dormire.
  • Tema scuro anche per l'icona del drawer nella taskbar (dispositivi con display di grandi dimensioni)
  • Split screen più intuitivo. Quando si preme a lungo sull'icona di un'app nella taskbar viene mostrato l'overlay con le indicazioni per attivare lo split screen.
  • Tornano la ricerca unificata e le impostazioni della lingua individuali per ogni app, che erano sparite misteriosamente con la Beta 1.
  • Bluetooth e audio: aggiunte impostazioni per lo spatial audio e impostazioni per il broadcasting via Bluetooth LE
  • Nuove animazioni: effetto "zoom in" quando si sblocca il dispositivo, icona in evidenza nella barra di stato quando un'app accede alla fotocamera.
Un Computer dentro uno Smartphone? Motorola Moto G100, in offerta oggi da Pskmegastore a 274 euro oppure da eBay a 387 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vuoshino

Le altre beta continueranno ad uscire anche per i device non pixel?

xpy

Speravo nel poter disattivare la lucina verde di "microfono/camera" in funzione almeno dalle opzioni sviluppatore.
Se sono in videochiamata o se sto usando la videocamera lo so già che è in funzione, almeno per le app che voglio lasciamelo disattivare

Daniele

se la facessero, potrebbe essere utilissima per i taglet o per pc che montino direttamente android

meyinu

«Si tratta di un nuovo file system sviluppato da Huawei»

Ho letto che è supportato dal kernel.

Vuoshino

Ho rootato e ho provato la beta di 13 sullo xiaomi tab 5. A parte un bug nella luminosità é veramente carina e fluida come rom. Hanno aggiunto anche molte funzioni per tablet e un dock a comparsa. Per ora rimango sulla miui.

momentarybliss

Da quanto si legge in rete l'EROFS, oltre a consentire di ridurre lo spazio di archiviazione ed il download di immagini di aggiornamento OTA di dimensioni minori, velocizza anche il tempo di avvio delle applicazioni

matteventu

L'interfaccia tablet fa schifo rispetto a quella di Chrome OS o Android Honeycomb/ICS.

Vuoshino

Farete un video sulla versione di android 13 beta 2 per tablet? A che punto sta android?

AMD

Boh io non avendo android non so, ma non mi dispiacerebbe poterlo provare anche solo in beta

marco

Perchè il desktop mode lo usa qualcuno?

AMD

Si intendevo integrata nel codice aosp di android più che altro

AMD

Si appunto, speravo le forzassero per restare su play store o trovassero un modo per forzare a sfruttarle almeno ai "big" delle app di terze parti

Roberto Pino

Le api della fotocamera già esistono e si chiamano CameraX... ma nessuno le vuole usare per qualche motivo

WauMau

per il deskpot mode hanno parlato apertamente della collaborazione diretta con samsung e dei suoi nuovi tab s8

AMD

Detto da chi usa android dalla versione 2.3, quest anno praticamente a parte il Wallet (che è praticamente utile sono in USA), non è arrivato nulla di interessante.

Neanche un abbozzo di desktop mode o una qualche miglioria alle api della fotocamera con app di terze parti

Gattino

"Predictive Back" sembra interessante

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video