Google I/O 2022 si terrà a maggio: accesso gratuito, tutti gli eventi online

17 Marzo 2022 8

La casa di Mountain View conferma le date del Google I/O 2022, l'annuale conferenza dedicata agli sviluppatori che, come sempre, rappresenta un'importante occasione per conoscere le novità sui prodotti e i servizi del colosso statunitense. Quest'anno l'appuntamento è fissato per l'11 e il 12 maggio, una due giorni densa di eventi che lo scorso erano erano stati invece distribuiti su tre giornate (18-20 maggio).

Anche quest'anno Google darà la possibilità di assistere gratuitamente a tutti gli eventi della conferenza che saranno trasmessi in streaming. Per partecipare basterà effettuare la registrazione tramite il sito ufficiale (link in Fonte). Rispetto allo scorso anno c'è una piccola ma significativa novità per quanto riguarda la partecipazione del pubblico: il CEO Sundar Pichai annuncia infatti che Google tornerà nello Shoreline Amphitheatre, sede che ha ospitato precedenti edizioni del Google I/O. L'anfiteatro tornerà a popolarsi seppur con una ridotta presenza di spettatori. Si tratterà principalmente di dipendenti e partner di Google, ma è comunque un segnale della volontà di tornare alla normalità dopo due anni di pandemia.

Il calendario dettagliato degli eventi non è stato ancora pubblicato, ma come di consueto le novità riguarderanno i principali prodotti dell'Azienda: tra gli annunci dell'edizione 2021 si ricordano il nuovo design Material You di Android 12, gli aggiornamenti di Google Workspace e l'ufficializzazione della collaborazione con Samsung per rinnovare WearOS. Lato hardware non sono mancate novità sul fronte dei chip AI personalizzati, dei computer quantistici e della telepresenza olografica. Facile prevedere che uno dei protagonisti della nuova edizione sarà Android 13 di cui è stata già rilasciata la versione DP1.

A sinistra il conto alla rovescia per l'inizio dell'evento, a destra la schermata dell'enigma che rivela la data.
In attesa di ulteriori anticipazioni sui contenuti non resta che cimentarsi anche quest'anno con l'immancabile enigma che svela la data dell'evento. Per il semplice gusto di farlo, si intende, visto che la soluzione è ormai svelata. Si può raggiungere collegandosi a questo indirizzo. L'account Google Developers fornisce qualche indizio per risolverlo...
5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z è in offerta oggi su a 269 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AlterEgo

Rumor fanno intendere ad una commercializzazione anticipata rispetto il solito autunno. Da una parte è meglio in quanto si allineano alla concorrenza.

HeiSiri

Quelli in autunno

Eagle

Purtroppo è una limitazione degli orologi che non si limitano ad essere solo sportwatch ed è molto soggettiva in base alle abitudini.
Avendo un lavoro da scrivania basta un hub usb e metto tutto a caricare, trovo fastidioso indossarlo in questo contesto con tanto di notifica "forza alzati dalla sedia".

Brogli

io ho comprato il galaxy watch 4 quando era uscito, l'ho usato con piacere 2 mesi poi mi sono rotto, per quanto sia funzionale bello e utile, doverlo caricare una volta ogni due giorni mi scoccia, ho sempre più cose da tenere in mente di caricare e mi annoia

Eagle

Io attendo speranzoso il Pixel Watch.
Ho uno Xiaomi Wear ma mi rendo conto che le soluzioni proprietarie non fanno per me (compreso il Galaxy Watch).
La combo Google Fit + l'esperienza di FitBit + Assistant mi attira non poco, ma finché non uscirà staremo a vedere, il migliore sulla carta al momento è TicWatch Pro 3 Ultra che verrà anche aggiornato a Wear OS 3.

Brogli

è gia ora? non penso

AlterEgo

Pixel 7 e 7pro

Brogli

oltre al pixel 6a che cosa potrebbero annunciare?

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Pixel Buds Pro: con l'ANC gli auricolari Google sono top di gamma | Recensione

Honor Magic 4 Pro vs Nikon Z9: la "folle" sfida con un fotografo professionista

Cosa succede agli smartphone: fine di un ciclo tecnologico? Video