Google, c'è un nuovo Chromecast in arrivo: nome in codice Boreal

22 Gennaio 2022 78

Dopo il modello con Google TV lanciato a fine 2020, a Mountain View avrebbero in programma di portare sul mercato a breve un nuovo Chromecast. L'indiscrezione arriva dai colleghi di 9to5Google, che sostengono di essere entrati in possesso di un documento che proverebbe l'esistenza di un nuovo dispositivo associato al nome in codice "Boreal".

Indagini successive hanno poi portato al rinvenimento di riferimenti proprio a "Boreal" anche all'interno di recenti APK di Google, e hanno permesso di ipotizzare di che tipo di prodotto si trattasse. Da quanto è emerso, infatti, il terminale è collegato direttamente allo stesso software di Google TV per Android presente sul più recente Chromecast. "Boreal" infatti è stato rinvenuto all'interno della stessa famiglia di "Sabrina", ovvero il nome in codice associato sempre al Chromecast con Google TV. Insomma, due indizi decisamente forti nella direzione di un'inedita periferica di questo tipo.

Secondo le informazioni in possesso di 9to5Google, Mountain View avrebbe intenzione di portare questo nuovo dispositivo sul mercato nel corso del 2022, anche se non ci sono al momento dettagli ulteriori sulla finestra di lancio. Mancano inoltre informazioni specifiche anche sul tipo di hardware che possiamo attenderci, e sulle modifiche rispetto al modello uscito un anno e mezzo fa.

COSA CAMBIERÀ?

Volendo speculare sulle possibili migliorie che Google potrebbe introdurre, si può avanzare l'ipotesi che il nuovo Chromecast possa introdurre il supporto per la decodifica hardware del formato AV1, e soprattutto possa arrivare con una memoria interna accresciuta rispetto al passato. Gli 8 GB della versione attuale, infatti, considerando gli aggiornamenti delle app, possono rivelarsi un po' stretti.

"Boreal" probabilmente potrebbe essere proprio una versione rivista e corretta del Chromecast con Google TV: tuttavia, c'è da considerare che se Mountain View volesse limitarsi solo ad aumentare lo spazio di archiviazione, probabilmente non avrebbe deciso di adottare un nome in codice dedicato. E dunque possiamo aspettarci qualche novità in più: magari si tratterà di un prodotto diverso dall'attuale formato dongle, e pensato invece per la fascia alta, in stile Nvidia Shield TV? Possibile, anche considerando il recente approdo su Chromecast di Stadia, il servizio di cloud gaming di Google.


78

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo Olivieri

Chromecast HD with Google TV..... hahahhahaha sarà 1080p per competere Riki e firestick lite

Big wall

la mia vecchia chromecast la uso come spessore per il tavolo..ormai è totalmente inutile.

Massimo Olivieri

nn ho detto che non funziona ,diciamo che non è ideale.
Che streamer usi? ... non dire amazon music che è il più scomodo.

prendi due Arylic mini +DAC board non fai prima?

Rettore Università di Disqus

si ma poi non ho il multiroom ne gli speake wireless amigo.

Io ora ho 2 Yamaha HS5 e due HS7 che alimentzione a parte sono wireless..

Col tuo sistema dovrei bucare il muro e fare tracce a parete e non se ne parla.

Researchspace

Certo, ma la problematica resta..

Massimo Olivieri

funziona molto meglio dei vari HEOS Multicast ecc..

Massimo Olivieri

le chromecast HDMI escono solo in 48khz@16bit non vanno bene per audio non hai il bit-perfect.
Con un amplificatore con DLNA fai prima e meglio con mconnect Player.

Rettore Università di Disqus

compra quattro pile ricaricabili e talgi la testa al toro.

Rettore Università di Disqus

Io mi sono arrangiato comprando chromecast standard abbinata ad estrattore audio hdmi.
La chromecast standard la trovi sulla baia pure a 20 euro, altri 20 per l'estrattore audio, alla fine hai fatto.

Gv83

Comprato, da nuova vita al televisore ( e usi direttamente il nuovo telecomando, dimenticando l'originale del TV )

piervittorio

Beh, il chip superiore all'Amlogic S905X3 attualmente usato nel dongle Google TV, è proprio l'S905X4, che supporta AV1 4K a 120Hz, HDMI 2.1a e gigabit LAN... se passano a quello, sarebbe abbastanza normale che implementassero tutte quelle migliorie.

giorgio085

disse l'intelligentone del giorno.

Rick Deckard®

Ne hanno fatte alcune... Su Amazon ci sono

Migliorate Apple music

Non ho bisogno di comprare un’altra app per ascoltare della musica.

Consiglierei a colui che ha scritto quel commento di abilitare la funzione di auto matching della risoluzione audio del contenuto

Rick Deckard®

Ha solo cambiato il salotto televisivo portandolo nel nuovo millennio

Rick Deckard®

Va beh ma per la musica in streaming che ti cambia?
La resa è eccezionale se confrontato al bt

gaboz

Il chromecast audio ha uscita ottica, se ti aggrada puoi collegarlo a un dac di fascia alta. L'unico vero problema che ho riscontrato consiste nell'assenza di audio gapless su spotify.

mariano giusti

Ma pure la vecchia

Massimo Olivieri

io uso mconnect Player in DLNA direttamente sul amplificatore
QUBOZ : 192@24
TIDAL: master 44,1/48@24

senza bisogno di nessun dispositivo aggiunto.

Massimo Olivieri

ripeto se non sai di cosa stai parlando prima di rispondere un rigo sul web io me lo farei prima di scrivere cavolate.

Massimo Olivieri

sentiamo come avrei dovuto scrivere?!?!?

ha un ottimo DAC, fino a 96khz/24bit.
ha un ottimo DAC. con capacità di output 96khz/24bit.
ha un ottimo DAC; <quello che="" ti="" pare=""> 96khz/24bit <quello che="" ti="" pare="">
ha un ottimo DAC (96khz/24bit)
ha un ottimo DAC [96khz/24bit]
ha un ottimo DAC {96khz/24bit}

... ho finito le idee.. e anche la pazienza

Sentiamo.... dimmi queste "altre soluzioni".... sono proprio curioso!

MA TANTO CURISO|

Ocram

Lo stavo per scrivere io

Giardiniere Willy

Perdonami, ma il senso non era che il jack non fornisce un audio di qualità, ma che, usando il jack, usi un audio analogico e da dove viene? La sorgente è il DAC del Chromecast che all'uscita costava 29€.
Ora, con tutto il bene del mondo, parliamo di un DAC che sarà pure decente, ma che se lo colleghi a un impianto HiFi serio è un bel collo di bottiglia.

Se poi devi collegarlo alla cassa JBL da 60€ andrà benissimo.

Poi è chiaro che magari lo colleghi all'impianto pagato 500€ o più e ti suona bene comunque, ma per me pure le cuffie da 60€ suonano bene, però non ci ascolto i file FLAC, così come non ascolterei gli MP3 128 su un impianto HiFi serio

Giardiniere Willy

"Chromecast audio ha un ottimo DAC 96khz/24bit"
Come se bastasse questo parametro a definire un DAC buono.

Comunque se devi usarlo con l'uscita digitale immagino che ci siano altre soluzioni

Massimo Olivieri

1) Chromecast audio ha un ottimo DAC 96khz/24bit
2) Chromecast audio ha uscita ottica

se non sai di cosa stai parlando prima di rispondere una rigo sul web io me lo farei.

Quando era in vendita costava 19€ adesso usata a meno di 100€ non la trovi.

Gabriele Profita

Mai avuto problemi con casse e cuffie collegate tramite jack e cavi RCA, qualità sempre ottima. Cosa che non posso assolutamente dire dell'audio tramite bluetooth. Sfido la gente a percepire la differenza fra un cavo classico ed uno ottico/digitale (se non si tratta di metri e metri). La qualità del DAC è tutta da vedere ma qualsiasi esso sia sarà sempre migliore della resa tramite bluetooth.

Giardiniere Willy

E allora non dovresti usare la Chromecast audio visto che comunque si collega col jack, quindi audio analogico derivante da un DAC di dubbia qualità. Costa 30€ il tutto.

Prendi magari un DAC esterno di qualità decente e magari con funzioni smart all'altezza

Massimo Olivieri

Bluetooth al massimo va bene per le cuffiette non di certo per audio Hifi un minimo decente

Giardiniere Willy

Non puoi usare uno dei tanti trasmettitori Bluetooth?

Massimo Olivieri

da schifo ...

After the update, all music played is passed as 16/44 no matter what the bit rate is. I've tried 24/44, 24/48, 24/96 and multi channel flac

prova app mconnect in DLNA direttamente sul amplificatore
QUBOZ : 192@24
TIDAL: master 44,1/48@24

senza grossi sbattimenti.

https://uploads.disquscdn.c...

Migliorate Apple music
broncos

Per Stadia non serve alcuna potenza, infatti anche ad oggi la miglior soluzione è usare la Chromecast Ultra che si può facilmente collegare via ethernet tra l'altro.

Massimo Olivieri

I soc tegra non supportano il deinterlacciamento,quindi deve essere fatto via software.Il risultato dipende dal app.

google tv ha il S905D3 , D = soc per il tuner = deinterlacciamento hardware.
In USA ci sono 23 source per app Live channel.

app Live channel. non è un granché funziona ma è più come un VOD che un TV.

meglio un box con enigma o amlogic con tvheadend + app dream play... ci fai molte più cose ...ccc.m

Migliorate Apple music

Adesso hanno aggiunto high resolution audio sulla shield bisogna vedere come si comporta.

"è incredibile che per fare uno stream Hi-res servono dispositivi da 400-500€ per due canali audio 192@24."

Prima o poi credo che Apple mandi un update all'apple tv per abilitare il 192@24 dato che per ora è fermo a 48khz.
Sono utilizzi talmente specifici che probabilmente a poca gente interessa come cosa l'ATMOS te lo ritrovi su ogni cosa ormai perchè si sa vendere come tecnologia

Massimo Olivieri

è incredibile che i servizi di streaming audio non usino tutti lo codifica/tecnologia.

è incredibile che per fare uno stream Hi-res servono dispositivi da 400-500€ per due canali audio 192@24.

Paradossalmente funziona meglio ATMOS, è in DD+ funziona sia su TV che una banale firestick/google senza problemi.

Basterebbe che tutti supportassero DLNA/Upnp come fà quboz.

Migliorate Apple music

Non ce n'è bisogno

Migliorate Apple music

Non c'è necessità di usare delle mega chiavette per sfruttare Stadia. E non ha neanche senso fare una versione pompata della Chromecast se tanto loro vogliono al massimo venderti una chiavetta da 50 euro per vedere Netflix. La concorrenza è la firestick Max non la Nvidia shield

Massimo Olivieri

stadia non richiede nessuna necessità di "fascia alta" è uno streaming video di fatto come netflix la CPU sarà occupata al 20%.

la nvidia shield è una console.

Migliorate Apple music

Prima o poi voglio provare ad attaccare la mia T230A alla shield e vedere come si comporta.

Che poi Amazon vendeva anche un box simile HDhomerun che permetteva di beccare i canali tramite antenna e distribuirli tramite le firestick in casa, ma tanto ormai con le mille piattaforme per i canali tramite IP non ce n'è più bisogno. Il problema al massimo sono i nostri canali che ancora oggi non vogliono integrare la cosa.
Gli unici che si stanno muovendo sono Rai e PlutoTV

Migliorate Apple music

è incredibile che abbiano smesso di produrre la vecchia.

trodert

per firestick e roku c'è già la google tv attuale che è ottima, ha bisogno solo di un adeguamento di prezzo verso il basso, invece manca una chromecast di fascia alta magari orientata a stadia per competere con nvidia shield e geforce now

Massimo Olivieri

facessero una nuova chromecast audio

Massimo Olivieri

perchè in USA integrano i canali come sorgente nel app Live Channels, il DVB-S o T non avrebbe senso senza lettore di smartcard.
Da noi basta comprare un chievetta mygica T230A.

Randolph Carter

Dipende dalle circostanze.

boosook

Sarebbe una fig@ta. Dato che ChromeOS è tutto in cloud, si realizzerebbe quello che non si è mai realizzato finora. A casa e al lavoro solo monitor, mouse e tastiera, si va al lavoro e si attacca la chiavetta, si torna a casa e si attacca la chiavetta... fine.

Massimo Olivieri

Sarebbe fuori mercato deve competere con firestick e roku

broncos

Bene ..
Ma personalmente spero che la Chromecast Ultra torni disponibile nel bundle Stadia Premiere..

Researchspace

Certamente se hai ecosistema google c'è poco da fare.. nest

trodert

Dovrebbe avere refresh rate adattabile al contenuto, upscaling, av1, almeno 3gb ram, almeno 16gb di storage e almeno a73

robin994

la firestick la preferisco pure io sotto certi aspetti, ma avendo i vari nest per casa, la firestick mi perde molte funzionalita' nell'ecosistema percio' l'ho quasi dismessa o meglio, l'ho moddata per isntallarci una custom rom ed aveere almeno la possibilita' di usare assistant di google

Google Pixel 6 Pro dopo tanto tempo è tutto un altro smartphone | Video

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa

La politica dei prezzi barrati non ci fa bene | Video

Stai acquistando uno smartphone economico? Ecco gli errori da non fare