Alphabet come Apple e Microsoft: capitalizzazione a 2 mila miliardi di dollari

09 Novembre 2021 22

Alphabet sta vivendo un periodo d'oro, forse il migliore di sempre: il terzo trimestre lo abbiamo definito "pazzesco", con ricavi schizzati alle stelle nonostante (grazie a?) la pandemia. E in queste ore c'è fermento sul mercato finanziario, perché la società di Mountain View ha superato per qualche istante i 2 mila miliardi di dollari capitalizzazione. Solo Apple e Microsoft possono vantare un market cap così elevato, e perché anche Alphabet si unisca al club esclusivo in pianta stabile manca davvero poco. In questo momento il valore è di 1,98 mila miliardi.

La crescita di Alphabet sul mercato finanziario nell'ultimo anno (novembre 2020 - novembre 2021)

A fare ancora più impressione sono i tempi con cui il Gruppo guidato da Sundar Pichai ha raddoppiato il valore della capitalizzazione: meno di due anni. Sì, perché è a gennaio 2020 che Alphabet ha festeggiato i 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione, record già di per sé eccezionale e che nel giro di pochissimo tempo è stato completamente bruciato.

L'accelerazione delle aziende tech non sembra conoscere limiti, come dimostra la scalata di Apple che i 2 mila miliardi di dollari di capitalizzazione li aveva superati ad agosto dello scorso anno, ed ora si appresta addirittura a raggiungere i 3 mila miliardi. In questo momento è a 2,5 mila miliardi: è a metà del cammino.


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Federico

Ma infatti ho detto che comprerei il pacchetto di controllo.
Con particolar riferimento a Microsoft, ma anche le altre non scherzano, il livello di condizionamento politico che si potrebbe ottenere controllandolo ha dimensioni eccezionali.

Francesco Renato

Hai perfettamente ragione, ma il pacchetto di riferimento serve per comandare, è geneticamente diverso dalle azioni per il parco buoi, ha un valore diverso.

Federico

Beh... ni.
Dipende da quello a cui miri.
Se da un lato il ROI delle aziende più capitalizzate al mondo è decisamente buono, cosa che dovrebbe soddisfare anche te, dall'altro io avrei un interesse di gran lunga maggiore per i vantaggi politici che potrei portare a noi europei, russia conpresa, ed alla Cina che è il nostro principale partner commerciale, qualora mi trovassi a controllare il pacchetto di riferimento di un'azienda stategica statunitense dotata di una simile capitalizzazione.

Federico

Assolutamente sì, sotto il profilo finanziario nulla a che ridire.
Però aver visto gettare alle ortiche tutta la ricerca che le avrebbe dato la possibilità di giocare un ruolo in prima persona e non solo come backbone un po'di rabbia lo ha provocato in tutti noi, dai.

Maxatar

Non mi risulta che Apple, Microsoft ed Alphabet tacciano sugli utili, anzi; tutte le trimestrali mi sembrano "discretamente" buone.

andrea

Altro che bitcoin...

ste

beh microsoft si è buttata totalmente sul cloud e sui servizi, soprattutto lato business. e visti i numeri ha funzionato molto bene

HeySiri

Non bastano, siamo in 8 miliardi nel mondo

Francesco Renato

Bravo il furbacchione, non ti passa per la mente che quello che conta veramente è l'utile e non la capitalizzazione? Non ti insospettisce che l'utile venga taciuto e solo la capitalizzazione venga strombazzata?

Francesco Renato

Confondi il reddito con il capitale.

Federico

Immagino che comprerei il pacchetto azionario diuna di queste aziende.

Federico

Per farne...?

Federico

Vero, ma terribilmente difficile.
Semplicemente non hanno il prodotto ed è improbabile che ne trovino uno adatto in tempi ragionevoli.
Tutte le altre tecnologie più promettenti (sotto il profilo commerciale) sono già state occupate e fidelizzate da competitor dotati di elevatissima capitalizzazione, quindi riuscire a bucare quei mercati è un'impresa a dir poco ardua.

Il grande errore, presumibilmente, è stato fatto un lustro addietro, perché già all'epoca un po'tutti gli analisti concordavano sul fatto che il business di questo e del prossimo decennio sarebbe stato la IoT.
Sia Microsoft che Apple, almeno in linea di principio, in quel momento erano ben posizionate al fine di accaparrarsi una fetta consistente di quel mercato... e invece Microsoft su quel settore si è suicidata ed Apple continua a far vivacchiare il suo Home Kit senza reali possibilità di andare da qualche parte.
Anche nell'altro settore visto in fortissima crescita, la IA, Apple e Microsoft erano molto ben posizionate, ma stessa cosa... La IA è ora territorio esclusivo di Google e delle aziende cinesi (assieme alla ricerca pura nel campo della quantistica, che è un settore intimamente legato).

Insomma molto più facile a dirsi che a farsi, nella Hi-tech recuperare gli errori stategici è un grande problema.

atm

2mila milardi...ma com'è è possibile comprebbe tutta Italia

BLERY

Neanche loro che le hanno già sanno cosa fare..

Elris

A suo tempo anche le varie Motorola e Nokia parevano incrollabili. Chi avrebbe immaginato la loro scomparsa ai tempi dei 3310 o degli Startac? E' importante per Apple sganciarsi dal solo iPhone/iPad il prima possibile.

Superstar never dies

Darei lavoro ai più poveri e chiederei il 20% dei loro guadagni a vita

biggggggggggggg

20 mila miliardi di goleador

Portobello

voi cosa fareste con 2.000 mld di dollari sul vostro conto?

biggggggggggggg

Anche perchè google e microsoft (sopratutto google) lato ricerca e sviluppo sono più avanzate.
E hanno in mano settori piuttosto strategici.

opt3ron

Apple vendendo hardware potenzialmente può crescere di più e più velocemente ma nello stesso tempo in caso di passo falso può scendere di valore molto più velocemente , google e microsoft essendo più votate al software tendono ad essere più stabili.

biggggggggggggg

Oggettivamente google e microsoft hanno davanti a loro un futuro molto "luminoso" grazie alla ricerca e sviluppo che fanno. Apple è un discorso un po' diverso, credo che venga premiata la montagna di soldi che fanno (è molto più grande delle altre due) e il fatto che hanno una marea di utenti a cui vendere servizi e in futuro altro hardware.

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava