YouTube, sta arrivando il tasto per il Loop anche sull'app mobile

01 Giugno 2021 12

YouTube è una piattaforma dedicata ai video, certo, ma ospita anche tantissima musica. Gli utenti lo sanno bene, ma Google fino ad oggi è stata un po' pigra in questo senso: l'introduzione di YouTube Music, e di un'interfaccia per gli abbonati a Premium che richiama proprio quella del servizio dedicato durante la riproduzione dei brani, sono però passi decisi verso la valorizzazione di questo aspetto.

Le funzioni offerta da YouTube in questo senso, però, sono ancora troppo limitate. Ad esempio, sull'app mobile ancora manca un pulsante "loop" che possa risparmiare all'utente di dover riavviare continuamente il video qualora desideri ascoltare la stessa canzone più volte consecutive. Anche perché YouTube è piena di compilation che racchiudono più brani all'interno dello stesso video, come avviene ad esempio per le OST dei videogiochi.

Su desktop la funzione è già presente, ma è comunque un po' nascosta: per attivarla occorre cliccare col tasto destro sul video, e a quel punto comparirà un menu che la conterrà tra le varie opzioni.

La notizia di oggi, ad ogni modo, è che finalmente questa feature sta approdando anche sull'app mobile. In questi giorni la funzionalità è stata riscontrata sulla versione Android prima da un numero limitatissimo di utenti, e poi da un pubblico sempre più vasto: questo significa che è iniziata la fase di distribuzione.


Come è possibile vedere dallo screenshot qui sopra, la funzione va ad arricchire il menu disponibile a partire dai tre puntini, e sarà sufficiente poi tapparla per abilitarla, e farlo ancora per disinnescarla. Non sappiamo quanto tempo occorrerà prima che tutti i dispositivi siano raggiunti da questo cambiamento.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Dimstore a 686 euro oppure da ePrice a 756 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sirius Bau

Giusto per essere precisi Sponsorblock, per quanto riguarda gli sponsor, blocca solo le sponsorizzazioni inserite nel video dai loro creatori: parlo di sponsor tipo vpn, giochi mobile ecc.
Sulle pubblicità generiche non influisce.

barneysmx86

Bene a sapersi allora

Darkat
Portobello

io non sono abbonato a nulla, non spendo un euro (giusto l'offerta dati del mio gestore) e uso lo stesso tutto e gratis

Raiden

Ma se ti interessa supportare i creatori, ci sono tutte le funzionalità per farlo, puoi tranquillamente attivare le pubblicità, anzi la sezione "sponsorblock" è parecchio ricca di opzioni per settarla come preferisci e per i canali che ti interessano!

barneysmx86

Sono anni che evito di installarlo per supportare i creatori che lo meritano, ma ad oggi tra la sezione esplora che mi propina video già visti, video dei canali a cui sono iscritto, short video (se li volevo aprivo un'altra app), storie (idem come sopra), sfilze di mix video, video correlati a ciò che guardavo più di 10 anni fa (ma sul serio?!) ecco solo per'sta roba mi verrebbe voglia di rimetterla. Ah e ho evitato opportunamente di citare i contenuti di alcune pubblicità

Ombra Alberto

Per questa scemenza si faranno pagare un abbonamento pro?

Tanto gli italiani ormai sono ammaestrati si abbonano a qualsiasi stupidata.. ahah

Massimo Disarò

Posso dire che la versione per Android TV fà veramente schifo !!

Raiden
CyberBug2070secce

https://www.hdblog.it/curiosita/articoli/n536359/streaming-video-inquinamento-ridurre-impronta/
Potevate citare il vostro articolo che sembrava far passare gli utenti come colpevoli quando invece sono le piattaforme a fare di tutto per incrementare le visualizzazioni

Michele Catanese

Cristo Iddio, con calma eh.

ferrarista10

A quando la ricerca nel canale anche da mobile?

I tre migliori compatti: iPhone 12 Mini vs Asus Zenfone 8 vs Galaxy S21 | Confronto

Recensione OnePlus Nord CE 5G, io ve lo consiglio!

Motorola Ready For, la modalità desktop che aspettavamo

Redmi Note 10 Pro trasformato in un Pixel | Guida e video