Foto, Duo, Chat e non solo: valanga di novità per i servizi Google

02 Marzo 2021 14

Non solo feature drop e patch di sicurezza per i suoi smartphone Pixel: Google nelle scorse ore ha rilasciato un gran bel numero di aggiornamenti a servizi web e mobile, tra cui Foto, Duo e Chat. Ecco tutti i dettagli.

GOOGLE FOTO: NUOVE MEMORIE SU TRAMONTI E GIOCHI DA BAR

L'app di archiviazione e organizzazione di fotografie del colosso di Mountain View continua i suoi esperimenti con la creazione di Memorie a tema: gli ultimi due si chiamano The Magic Hour, che riunisce foto di tramonti e albe, e Let's Play!, che si concentra su giochi da bar come biliardo, calciobalilla e freccette. Al solito, gli algoritmi AI sfruttati da Foto determinano quando mostrare questo tipo di memoria e con che contenuti; ciò per dire che probabilmente non le vedrete subito - magari passeranno settimane o mesi, chissà.

NUOVO CODEC AUDIO PER GOOGLE DUO

Su Google Duo la qualità delle chiamate incrementerà sensibilmente. O meglio, questa è la promessa del nuovo codec audio chiamato Lyra, di cui gli sviluppatori di Mountain View hanno reso conto nel dettaglio in un post dedicato sul Google AI Blog. Basta vedere il nome del blog per capire quale sia la marcia in più di Lyra: un "team" di modelli di machine learning si occupa di migliorare l'output sonoro anche se il segnale è a basso bitrate. Volendo fare un parallelismo, è un po' una sorta di DLSS per l'audio.


Google ha molte ambizioni sulla tecnologia di Lyra: per ora il software è in grado di elaborare solo il parlato, ma l'obiettivo è estendersi a ogni tipo di suono, rendendolo quindi idoneo anche a musica o film. I test del codec sono già iniziati su Duo.

ARCORE MIGLIORA LA QUALITÀ GRAZIE ALLE DUAL CAMERA

Finora, l'SDK di Google per la realtà aumentata è stata in grado di elaborare le informazioni di una sola fotocamera: una limitazione ormai piuttosto anacronistica, visto che ormai la tripla fotocamera è la norma per praticamente qualsiasi produttore. L'ultimo aggiornamento dell'app Play Services for AR permette di usare due fotocamere in contemporanea per garantire una mappatura 3D dell'ambiente circostante più precisa. Per il momento la novità è disponibile solo su Pixel 4 e Pixel 4 XL e si diffonderà sugli altri modelli di smartphone supportati da ARCore nelle prossime settimane.

GOOGLE CHAT: SITO WEB ANCHE PER ACCOUNT PERSONALI

Il client Web di Google Chat, che prima si chiamava Hangouts Chat ed era l'evoluzione in salsa aziendale del vecchio Hangouts, ora inizia a essere disponibile anche per gli account privati. In teoria basta cliccare su QUESTO link per visitarlo, ma se Google non l'ha ancora attivato lato server vi comparirà il messaggio di errore che invita ad attivare un account Workspace. Dalle nostre parti sembra che ciò non sia ancora avvenuto, mentre in USA ci sono diverse segnalazioni affermative.

Da notare che, rispetto agli account Workspace, questa nuova implementazione include anche la possibilità di trasferire le chat in finestra, come funzionava con Hangouts sul sito di Gmail (o Messenger sul sito di Facebook, per esempio).


NEST HUB: NUOVI OROLOGI IN ARRIVO

Smanettando con l'ultima versione dell'app Google Home per Android, un utente su Reddit ha scoperto l'esistenza di almeno tre nuovi layout per la modalità orologio degli smart display Google/Nest Hub. Come vedete nell'immagine qui sotto, due sono analogici e uno è digitale. I colleghi di 9to5google osservano che si tratta degli stessi sfondi presenti sul Lenovo Smart Clock, solo ottimizzati per schermi di dimensioni più ampie. Non si possono ancora attivare, ma a questo punto è lecito ipotizzare che sia solo questione di tempo.


GOOGLE FIT: A GIORNI I RILEVAMENTI BIOMETRICI CON LE FOTOCAMERE

Come annunciato il mese scorso, l'app sarà presto in grado di usare le fotocamere per misurare il battito cardiaco (posizionando il dito direttamente sull'obiettivo posteriore) e la frequenza respiratoria (semplicemente inquadrandosi con la fotocamera anteriore). Google dice che l'aggiornamento verrà attivato, probabilmente lato server, la settimana prossima; non fa ufficialmente parte del Pixel Drop di cui vi abbiamo raccontato appena qualche ora fa.


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Che gran novità quella di Google fit, la stessa funzione veniva utilizzata da runtastic heart monitor 5 anni fa...

Ocram

Quand'è che chiude stadia invece?

talme94

https://uploads.disquscdn.c...

the:One

Cribbio!

Adri949

Utile il dito sulla fotocamera... Poi li a pulirla diligentemente

MestiereMan

"ARCORE MIGLIORA LA QUALITÀ GRAZIE ALLE DUAL CAMERA"

Non sono il solo ad aver pensato male vero?

trodert

Ecco si, la sfocatura dello sfondo ce l'ho attiva, proverò a toglierla.
Per il resto è per questo che uso duo, la qualità della videochiamata è ottima senza ritardi o disconnessioni anche su rete mobile

ermo87

Sì, gran qualità ma molto energivoro anche come banda

ermo87

Se non lo facessero poi direbbero che abbandonano tutto. Sempre a lamentarsi quando si tratta di Google

tuxie007

consumano un po', è vero, soprattutto se hai la sfuocatura dello sfondo.
Ammetto però che la qualità è davvero ottima in ogni circostanza, non scatta mai

SuperDuo

Disinteresse totale.

Ormai le cosiddette novità google non sono mai niente di che a livello di utilità pratica. Cambiano talmente spesso che nessuno sviluppatore ha voglia di perderci tempo per poi vedere il lavoro buttato via.

BerlusconiFica

tanto fra 6 mesi cambiano di nuovo tutto, abbandonano qualcosa, solita storia

trodert

Capita anche a voi che le videochiamate di duo consumano una quantità incredibile di batteria?

tuxie007

Ma l'aggiornamento di Fit è solo per Pixel o per tutti i dispositivi Android aggiornati?

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°

24h con Lenovo Legion Phone Duel 2: gaming (e design) estremo

Recensione Motorola Moto G10 e Moto G30: grande autonomia e software per tutti