Facebook e Google fanno fronte comune contro l'Antitrust USA

22 Dicembre 2020 12

Google e Facebook faranno fronte comune nella battaglia legale in arrivo in America - una delle tante, dovremmo dire: le due aziende sono accusate di aver collaborato illegalmente per mantenere, se non incrementare, il proprio dominio sul mercato dell'advertising online.

L'accordo delle due società è di cooperare e aiutarsi reciprocamente dal punto di vista legale; è una prassi comune, dicono i portavoce di Google, stringere accordi di questo tipo quando si è dalla stessa parte di un procedimento come questo. L'informazione arriva dal Wall Street Journal, che dice di aver visto una bozza non censurata della relativa documentazione. Aggiunge il dettaglio che per Facebook ha firmato Sheryl Sandberg, la "numero due" di Mark Zuckerberg. In una mail inviata proprio a Zuckerberg, continua il WSJ, Sandberg definisce il raggiungimento dell'accordo come una "cosa grossa", importante.

La causa sostiene che non solo Facebook e Google abbiano fatto cartello nell'advertising, ma che la loro azione sia stata consapevole e volontaria: comunicazioni interne dimostrerebbero che le due aziende sapessero che l'operazione avrebbe attirato le attenzioni dell'Antitrust, e che abbiano discusso di come fare per evitarle.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErCipolla

Vabbè dai ma non puoi prendere la battuta ovviamente iperbolica che ho fatto sotto e presumere che gli uffici PR di Google e FB presumano la stessa reazione da parte dell'intero pubblico... chiaramente loro l'accordo devono venderlo come cosa positiva, che lo sia o meno, altrimenti sarebbe un segnale del fatto che se la stanno facendo proverbialmente in mano, quindi alla stampa la mostrano come la cosa più positiva possibile.

Per il resto, non sono abbonato al WSJ e l'articolo originale è dietro paywall, quindi non posso verificare oltre, ma non mi pare che la mia ipotesi sia improbabile quanto suggerisci. Di sicuro è meno improbabile della tua ipotesi (3) , se poi sia invece semplicemente una balla boh... tutto può essere, quello che mi sembra strano è che non avrebbe senso riportare un dettaglio così preciso e specifico "tanto per", che scopo avrebbe? Non è che aggiunga così tanto "pepe" alla notizia da meritare l'inventarsi di aver letto mail personali dei dirigenti, facendo magari la proverbiale figura di m... alla fine, tra una serie di ipotesi "improbabili", mi sembra comunque la meno improbabile il fatto che il giornalista sia stato "imbeccato" dai diretti interessati.

Maicol.Mar

Lo vedo molto, ma davvero molto improbabile al limite dello stolto l'ipotesi 4, visto che questo accordo non è una pubblicità positiva verso l'opinione pubblica e quella frase dà enfasi proprio a questo accordo valutato positivo dalla proprietà di FB.
Un conto è infatti la notizia che ci sia un accordo tra le società, che non puo essere tenuta nascosta anche se probabilmente sarebbe preferibile, un altro è sbandierare che "abbiamo fatto centro con questo accordo, evviva!!"
E a tal proposito tu stesso qui sotto hai scritto, e cito le tue testuali parole : "La nuova asse del male, manca solo Skeletor..."

Io esasperante? Puo essere, ma secondo il mio punto di vista alla prima tua risposta hai sparato totalmente fuori bersaglio e successivamente per non dire: "ops in effetti ho risposto velocemente, non avevo letto attentamente" cerchi di arrampicarti su uno specchio spalmato di burro. Poi se preferisci che ti venga data ragione come si fa con i matti sia chiaro che te la do, ma prima di considerarti tale preferisco spiegarti il perchè ho detto certe cose.

Buone feste.

ErCipolla
Maicol.Mar

Ma quindi non ci capiamo o mi esprimo in italiano scorretto?

Logico che la "notizia" dell'accordo è una anticipazione, ma io sto parlando di una frase all'interno dell'articolo e mi pareva di aver specificato bene a cosa mi riferivo. Qualcosa eventualmente non ti è chiaro o lo ho spiegato in maniera confusa?

Ma quello che la numero 2 dice al numero 1 in una mail (perchè esattamente così è scritto, e non c'è da interpretare questo passaggio) come fa a saperlo il giornalista?

Ipotesi in ordine di probabilità:
1) è una falsità
2) non è una mail tra alti dirigenti della stessa società (ovvero punto 1: è un falso giornalistico)
3) il giornalista (o chi per lui) ha hackerato un account di un posta elettronica di uno dei 2 dirigenti

o come ipotesi finale al limite del gomblotto il numero 1 o il numero 2 di facebook stanno tradendo la fiducia dell'azienda...

ErCipolla

Quello che sto dicendo è che gliel'avranno anticipato al WSJ per far rumore, di certo non gli sono entrati nell'account mail personale... lo stesso articolo dice:

L'informazione arriva dal Wall Street Journal, che dice di aver visto una bozza non censurata della relativa documentazione

"Documentazione" vuol dire tutto e niente, chiaramente hanno passato ai giornalisti le info che FB/Google vogliono rendere pubbliche, il che può includere anche il commento di cui sopra, non vuol dire che gli abbia spiato le mail...

Repox Ray

Una mano lava l'altra e tutte e due....

Maicol.Mar

Perdonami ma questo è l'esempio lampante di analfabetismo funzionale.
Non hai capito nulla di quello che ho scritto, non ti sei preso la briga di rileggere l'articolo per capire di cosa parlavo ma te ne esci con una frase che non ha alcun senso rispetto a quello che ho scritto.
CERTO che è una mail personale, è proprio scritto così!!

Roberto

Cavolo il gatto e la volpe che affermano quanto siano honesti.

ErCipolla

E' un accordo tra le due società, mica una mail personale... prima o poi viene reso pubblico, il WSJ avrà avuto un'anteprima (sicuramente voluta, per far notizia, di certo non gliel'hanno rubato).

Maicol.Mar

Comunque a me fa un ridere la frase: "In una mail inviata proprio a Zuckerberg, continua il WSJ, Sandberg definisce il raggiungimento dell'accordo come una "cosa grossa", importante."
Cioè la Numero 2 di Facebook scrive una mail al Numero 1 di Facebook e il WallStreet Journal conosce cosa si sono scritti?

Per curiosità qualcuno trova credibile questo?

ErCipolla

La nuova asse del male, manca solo Skeletor...

Mirko

Il primo gli aizza l'opinione pubblica contro ed il secondo gli sabota le ricerche su internet.

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale

I migliori smartphone 5G economici | Guida

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim