Google Foto, ritorno al passato: in distribuzione una funzione del 2016

04 Agosto 2020 49

È un vero e proprio ritorno al passato quello di Google Foto, la celebre app di Mountain View che da poche ore ha iniziato a re-introdurre una funzione rilasciata oltre 4 anni fa.

No, non abbiamo sbagliato a digitare: stiamo parlando infatti dei pulsanti Forward e Rewind introdotti per la prima volta nel marzo 2016 e poi scomparsi improvvisamente senza una reale motivazione ufficiale. Il loro funzionamento è pressoché basilare e consente infatti di portare avanti o indietro la riproduzione di un video di 10 secondi con un semplice tap.

A sinistra la riproduzione di un video senza i pulsanti - A destra un ulteriore video con i pulsanti Forward e Rewind

Nel caso in cui non ci riusciste ancora a visualizzarli, non temete. La distribuzione, stando alle segnalazioni raccolte da Android Police, sarebbe partita soltanto da poche ore e sembrerebbe essere limitata ad un aggiornamento lato server gestito direttamente dagli sviluppatori di Mountain View.

A seguire vi lasciamo comunque all'ultima versione di Google Foto per Android disponibile sul Play Store e APKMirror.com.


49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
And5

O ancor meglio, ad archiviarle subito una volta backuppate?

And5

Ok, ti ripropongo il quesito.
Come faccio a inserire tutte le foto backuppate dalla cartella WhatsApp imma gini in un determinato album in modo rapido e comodo?
(Non si accettano risposte del tipo "a ma questo non è l'ideale futuristico di Google")

provolino

come spiegato già da broncos tu parti dal presupposto sbagliato, non devi abbinare nessun tag o posizione, perchè queste cose vengono fatte già in automatico da google (e anzi è proprio una delle cose che lo rende un servizio eccezionale)

poi niente ti vieta di aggiungere dei tag opzionali ma è una cosa in più, non necessaria, considerato che foto ti riconosce anche i volti e te li raggruppa in base a chi compare nell'immagine (cosa impossibile da fare a mano con le cartelle)

io praticamente da quando ho foto non mi preoccupo più di organizzare nulla, so che le posso dare tutte in pasto all'intelligenza artificiale e che poi le troverò facilmente scrivendo un colore, un luogo, un oggetto... mi ha cambiato la vita e mi fa risparmiare un sacco di tempo

broncos

ogni foto che scatti ha già la posizione, ha già il tag delle persone se le hai registrate .
per il resto se la vuoi inserire in un album non fai altro che aggiungere il tag a quell'album che è indubbiamente più comodo che dovertela copiare in una cartella..

oltre a quello è già l'app stessa che ti crea album i videoracconti in base alle posizioni, ma è sicuramente meglio restare agli anni 90 con mille cartelle comodissime tra cui andare a cercare le foto.

le foto di WhatsApp vengono salvate come tutte le altre e catalogate in base a quello che mostrano non dal fatto che arrivino dalla cartella di whatsapp perché come detto l'archivio di foto tramite cartelle e paleozoico rispetto a un'archiviazione che ti propone foto

And5

Ceeerto, quindi io dovrei , ad ogni foto che scatto dal mio smartphone, abbinare un tag o una posizione.
Comodissimo.
Ma per favore...

provolino

grandissimo, hai capito perfettamente il ragionamento che c'è dietro il modo di gestire le foto sul servizio Google

provolino

sì, ti posso dire che anche io all'inizio mi sono sentito un po' spaesato ma ora praticamente le cartelle non le uso più

provolino

E' una scelta voluta, parti dal presupposto errato che Google Foto sia una semplice app galleria mentre è un servizio di archiviazione completo con indicizzazione dinamica

rsMkII

Non ci dormivo la notte!

Morpheus88

ho 125mbit in upload e quindi non mi pesa ma mi unisco al coro per concetto, l'opzione c'era, la lasciavano e basta, gli è costato più fatica toglierla. Certe scelte di google non le capisco.

Tizio Caio

ma no vabbè chi le riceve deve salvare sul proprio account

Rick Deckard®

Le puoi aggiungere alla tua galleria...

Jeshua Stenta

Se l'account proprietario delle foto sparisce è inutile

Tizio Caio

La condivisione tramite google foto mantiene le informazioni no?

Dark!tetto

Infatti Foto nello specifico inizia a catalogare anche in automatico, aggiungendo tag per luoghi, oggetti, persone, contesto.

riccardik

La cosa assurda è che, per lo meno fino a qualche versione fa, con il root si poteva modificare un file .xml per riattivarlo, l'opzione c'è ma è nascosta

broncos

devi crearti album o mettere appunto i tag.

siamo noi (mi ci metto anch'io, che ragioniamo a cartelle perché cresciuti con questo concetto) ma in realtà è la cartella stessa limitante.

senza cartella ma lavorando di album e tag la foto la trovi più facilmente.

una stessa foto la puoi catalogare sotto più caratteristiche esempio: mare, vacanza, Giulia, pizza, o ancora album Maldive 2020 ecc...

avrai le tue cartelle sotto album , ma appunto potendo inserire la stessa foto in più album (con le cartelle invece dovresti avere una foto per ogni cartella) e in più con la ricerca tramite tag volendo.

Hey Siri

Vero. Ogni vota mi tocca passarci le ore

Hey Siri

Lo hanno tolto dato che entrava in conflitto con la gesture indietro

Hey Siri

A me piace dividerle per sapere dove sono. Tra migliaia di foto come trovo quella che cerco?

Hey Siri

Quando lo introdurranno diventerà la mia galleria predefinita. Possibile non si accorgano di una simile mancanza?

broncos

in realtà è fatto apposta.
è proprio un altro concetto di archiviazione e ricerca fatto di tag e non di cartelle.

può piacere o non piacere, ma credo sia giusto resti così.
le cartelle sono superate se si impara a ragionare in quel modo

Euforia

Esplosione di colori si chiama. Trovato. Maledetti

Adri949

É legato al duo gcam, photo

Word_Life

Ridatemi la sincronizzazione solo quando il dispositivo è in carica, maledetti

mruser2

Mettere i pulsanti avanti e indietro in basso anziché al centro dello schermo sarebbe stato troppo intelligente

marcoar

Orca miseria la migrazione dei dati è una roba da martellata sui maroni

Moveon0783 (rhak)

Ma anche un modo semplice per cancellare tutte le foto e video senza doverle selezionare ad uno ad uno perdendoci un’eternità.

theMANoftheFate_

Finché potrò userò i menù, non c'è cosa più scomoda delle gesture.

Euforia

Provo! Ma il filtro pop proprio mai uscito

And5

E nel 2020 ancora non è possibile abbinare in automatico le cartelle dispositivo a delle cartelle (che dovrebbero crearsi in automatico) su Google foto.

Mr. G - No OIS no party

Io sto aspettando il ritorno della semplice opzione "backup di google foto solo con caricabatterie inserito"

And5
Diego 1

Hai provato con la Gcam e modalità ritratto?

Euforia

Perché, adesso è intuitivo?

Euforia

Provato su tutte, zero proprio nel mio

TheOffWild

Non tornerà mai, è antiquato

Mako

no quello è arrivato, funziona solo in alcune foto

Frederik

Io sto ancora aspettando che si mettano in ginocchio sui ceci e torni il menù hamburgher, Questa cosa della Raccolta e poi dentro Archivio Cestino ecc non ha alcun senso anche proprio come significato

Euforia

Anche color pop, annunciato e mai arrivato

Mako

la foto deve essere predisposta, in alcune ti viene proposta questa cosa

Diego 1

Probabilmente la sperimentazione delle funzioni non è andata bene...

Intollerante

Io sto ancora aspettando il ritorno delle notifiche di calendario in Android Auto

Gabriele

dove è? io non la trovo...

Jeshua Stenta

Io sto ancora aspettando che rilascino un modo semplice per trasferire tutto il contenuto da un account a un altro senza perdere i dati degli scatti...

Maurizio Mugelli

piu' probabile che ci siano questioni di brevetti in corso.

Mako

quella c'è, o almeno c'era

Gabriele

ne avevano promesse tantissime, esempio i colori nelle vecchie foto b/n con l'aiuto della AI.
Io credo che le stiano centellinando anche perché vorranno immettere le funzioni solo quando andranno veramente bene

Mako

ma poi quella funzionalità che avevano promesso, per togliere le reti dalle foto... che fine ha fatto?

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi