Google Maps ai tempi del virus: ecco le funzioni per migliorare gli spostamenti

09 Giugno 2020 7

Conoscere se una stazione è affollata o un autobus è in orario diventa ancora più importante durante la pandemia e la fase del graduale venir meno delle misure restrittive. Avere a disposizione queste informazioni, infatti, consente di evitare assembramenti e quindi situazioni che potenzialmente possono agevolare la diffusione del virus.

Google si sta attivando per arricchire le versioni Android e iOS di Maps con ulteriori informazioni, avvisi e funzioni utili durante l'emergenza sanitaria.

  • Nuovi avvisi per i mezzi di trasporto. Google Maps, in collaborazione con gli enti di trasporto, inizierà a segnalare le prescrizioni da rispettare per prendere determinati mezzi pubblici, ad esempio indossare la mascherina, e più in generale qualsiasi provvedimento adottato dal governo locale che incide sul servizio di trasporto pubblico (es. una temporanea chiusura). Questi avvisi vengono forniti inizialmente in Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Colombia, Francia, India, Messico, Olanda, Spagna, Thailandia, UK e Stati Uniti; ulteriori nazioni si aggiungeranno presto all'elenco
  • Nuovi avvisi durante la guida. Verranno segnalati eventuali posti di blocco/controllo per Covid-19 e altre restrizioni durante il percorso (ad esempio quando si oltrepassano i confini nazionali - la funzione sarà attivata inizialmente in Canada, Messico e Stati Uniti)
  • Navigazione verso strutture mediche e centri di test Covid-19: durante la navigazione saranno visualizzate informazioni utili per accedere alle strutture e ai servizi in sicurezza e senza causare un sovraccarico del servizio sanitario nazionale
Nuovi avvisi per i mezzi di trasporto, durante la guida e mentre si raggiungono strutture mediche e centri di test Covid-19
  • Informazioni sugli affollamenti dei mezzi pubblici: la funzione introdotta un anno fa è stata ulteriormente migliorata semplificando la procedura per consultare e inviare le relative informazioni. E' sufficiente selezionare il percorso tra quelli proposti per raggiungere la destinazione, espanderne i dettagli e selezionare il tab dedicato - se disponibile, permette di sapere in anticipo quanto è affollata la linea e di segnalare il livello di affollamento del mezzo
Affollamento sulle linee di trasporto
  • Nuove informazioni all'interno dei mezzi pubblici disponibili a livello globale: erano state introdotte a febbraio e sono ora in distribuzione a livello mondiale le informazioni sulla temperatura del mezzo pubblico, sulle linee con personale di assistenza per chi ha problemi di accessibilità, sulle vetture per sole donne e sul numero di carrozze disponibili
  • Affollamento delle stazioni: per garantire un adeguato distanziamento sociale è importate sapere quanta gente è in attesa del mezzo in una determinata stazione. Google Maps segnalerà quanto mediamente è affollata una stazione nelle varie fasce orarie e se l'attuale livello è o meno in linea con quello medio registrato nella specifica fascia oraria. Il servizio sarà attivato in maniera graduale nel corso delle prossime settimane ed utilizza i dati aggregati e anonimizzati degli utenti che decidono di attivare la cronologia degli spostamenti (è disattivata per default).
Affollamento delle stazioni
Il perfetto compagno nella fascia media? Redmi Note 9 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 205 euro oppure da Amazon a 246 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErCipolla
TomTorino

Basta stopparla quando non si usa, se si hanno i permessi di root. o toglierla, un indirizzo si trova benissimo sulla versione raggiungibile da browser.

TomTorino

Immuni non ti traccia, google si riserva il diritto di usare i metadati di tutte le applicazioni che hai sul telefono immuni incluso. Certamente al chiuso google ti perde di vista e li possono venire in aiuto applicazioni che usano la prossimità. Google ti ama.

Big God

DI0 M3RD4

Andrea Z.

sarebbero due cose completamente diverse. Ma comunque ovviamente immuni non ti traccia... lo specifico in caso fossi frainteso

ErCipolla
momentarybliss

Eh poi uno magari si lamenta che l'app Immuni ti tracciah

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua