Google Smart Lock: maggior sicurezza su iPhone, con l'attivazione fisica tramite 2FA

15 Gennaio 2020 3

Google aumenta la sicurezza su iPhone. L'ultimo aggiornamento dell'applicazione Smart Lock per iOS, abilita infatti l'utilizzo del proprio iPhone come chiave di sicurezza fisica, per accedere ai tanti servizi Google come Gmail o Drive.

Nota anche come autenticazione a due fattori, presente da tempo su Android e migliorata nel corso degli anni, ora anche l'utenza iOS potrà usufruirne in maniera più sicura, non solo tramite codici di accesso, ma anche attraverso un sistema di login, simile per certi aspetti al Prompt di Google.

Google Smart Lock - aggiornamento iOS

iPhone diventa in sostanza la chiave stessa di accesso e per sbloccare tramite Smart Lock, viene richiesta obbligatoriamente una connessione Bluetooth, senza passare per la rete internet. Questo significa più sicurezza, ma anche che il laptop da sbloccare risieda nelle immediate vicinanze, affinché l'autenticazione funzioni.

La chiave di sicurezza memorizzata all'interno di iPhone sfrutterà la modalità Secure Enclave che, fin dai tempi di iPhone 5S, permetteva di archiviare e crittografare direttamente su un chip di Apple dati sensibili come appunto questi o il proprio Touch ID.

Ogni volta che verrà inserito nome utente e password dell’account Google, verrà richiesto di aprire Smart Lock sul proprio iPhone per confermare l’accesso, operazione da portare a termine solo tramite una finestra di Chrome, ed ovviamente una connessione Bluetooth attiva tra i due dispositivi.

Per coloro che utilizzano Smart Lock su iPhone, consigliamo quindi di aggiornare, e procedere nella riconfigurazione dell'account per poter usufruire del nuovo sistema di sicurezza.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 459 euro oppure da Amazon a 545 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARIOZ

E prima hanno disattivato l’autenticazione con Touch ID e Face ID, ridicoli

GianL

Interessante: fra i punti negativi vedo il Bluetooth che deve essere attivo; si sa se serve anche una connessione dati (è così per Google Prompt) e magari pure il GPS attivo?
Con Win10 si può sfruttare questa appper il login?

ReArciù

a proposito di smartlock perchè se da android 10 si va nel menu delle impostazioni di smartlock ha uno stile grafico di 3/4 anni fa ?

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza