Google Traduttore: la funzione 'Frasi salvate' cambia look

24 Dicembre 2019 14

Google Traduttore per Android è pronto a rinnovare l'interfaccia grafica della funzionalità "Frasi salvate". A riferirlo è Jane Manchun Wong, esperta sviluppatrice sempre attenta al mondo delle app (è lei, ad esempio, ad aver scoperto i thread su Twitter): nei giorni scorsi ha condiviso un'immagine animata attraverso cui è possibile osservare la nuova UI.

Le differenze estetiche rispetto alla vecchia versioni sono ben evidenti. La nuova interfaccia utente è adesso caratterizzata da un design che sfrutta le Flashcards, card quadrate che utilizzano una piacevole animazione per mostrare le diverse frasi tradotte e salvate. Chissà, magari potremo utilizzare questo strumento per imparare una nuova lingua: le frasi non solo possono essere salvate e recuperate rapidamente "alla bisogna", ma possono anche essere "mischiate" in ordine sparso per esercitarci, magari durante una breve pausa.

Qui di seguito vi riportiamo alcuni screenshot che mostrano un confronto tra la vecchia UI (a sinistra) e la nuova (a destra).


La distribuzione non è ancora partita ufficialmente. Le varie novità sono state attivate manualmente da Jane Manchun Wong e dagli sviluppatori di XDA: non è chiaro quando Google deciderà di rilasciarle ufficialmente attraverso un nuovo aggiornamento dell'app.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 517 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Garrett

come quello quello che per dire NON TOCCARMI al poliziotto, dice NO TOCCAMI ?

pietro

Il problema è che tante traduzioni non sono dirette. Probabilmente proprio l'africano viene tradotto così: africano -> inglese -> italiano

GianL

Probabilmente perchè tu traduci verso una lingua per cui Google ha meno interesse, giustamente, di un dialetto africano: l'italiano.
Per questa ragione traduco verso l'inglese e risutati sono apprezzabili; forse da Cinese e Giapponese a volte sono un po' deluso.

qaandrav

https://www.deepl.com/translator

funziona meglio di google nel capire il contesto

Mako

negli ultimi anni, quando avevano detto di aver integrato il machine learning, la differenza s'è vista

Matteo D. Toselli

Segnalo che google regala un nest mini ai possessori di play music

Matteo Cerchiai

Ah ok, giusto. Di solito lo uso per cercare il significato di una parola che non conosco e non un intero testo

Vito

Che traduttore consigli allora?

MatitaNera

Anche io ho l'impressione che le cose non siano cambiate molto.

Garrett

Un conto è il segnale di un cartello e un altro conto è una traduzione che deve tenere conto del contesto (perchè come sai ci sono delle parole che hanno più significati) e sotto questo aspetto consiglio vivamente di non utilizzare il traduttore per evitare figure inimmaginabili

Matteo Cerchiai

Ma davvero è messo così male? Io l'ho utilizzato in Giappone, con la fotocamera, per tradurre dei cartelli e ha funzionato bene. Ci sono altre app più valide?

Garrett

Google Traduttore è nato nel 2006. Se veramente gli algoritmi vari, così come il machine learning avessero funzionato, non sarebbe al livello attuale.
Senza voler discriminare nessuno, è valido solo per gli africani che arrivano in italia, senza conoscere una parola.
Per il resto fa delle traduzioni imbarazzanti

Wsx1979
Wsx1979

Non ho visto l'articolo di Google Play che ora è integrato anche in Intesa Sanpaolo.
@hdblog

Tre settimane con Huawei Mate 30 Pro: il punto su foto e autonomia

OnePlus Concept One, fotocamere invisibili grazie al vetro elettrocromico | Anteprima

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video