Chrome OS 79 in distribuzione: novità per multitasking, desktop virtuali e non solo

19 Dicembre 2019 20

Chrome OS 79 è in distribuzione, al solito una settimana dopo la disponibilità dell'analoga versione del browser web (anche se questa volta c'è stato qualche intoppo su Android). Ci sono alcuni piccoli aggiustamenti ai desktop virtuali introdotti con la release precedente, miglior supporto all'ecosistema Linux, aggiustamenti al multitasking su alcune classi di dispositivo, una nuova funzione di protezione/verifica se la propria password è stata rubata (comparsa nel canale Beta già un paio di mesi fa) e qualche tweak nelle impostazioni. Più nel dettaglio:

  • Desktop virtuali: ora i link vengono aperti nello stesso desktop in cui si lavora, mentre prima si veniva spostati in quello in cui era aperto Chrome.
  • Multitasking: la pagina panoramica delle finestre aperte si ferma a sole due righe di elementi nei tablet e 2-in-1 con touch screen; se ci sono più elementi saranno posizionati in un'altra pagina affiancata. Normalmente la pagina continua a popolarsi finché le anteprime diventano troppo piccole per essere utili.
SX: vecchia interfaccia | DX: nuova (si tratta di due dispositivi diversi, quindi gli elementi dell'UI hanno dimensioni diverse.
  • I controlli multimediali ora funzionano anche dal lock screen.
  • Nelle Impostazioni, la sezione Google Play Store ora si chiama semplicemente App. C'è una sezione "Gestisci app", che contiene sia le app Android vere e proprie sia le estensioni di Chrome. Si possono gestire permessi, notifiche e posizionamento sulla taskbar per ogni singolo elemento.
  • Nell'ambiente Linux è ora possibile usare tutte le porte a disposizione, non solo le poche autorizzate come accadeva in precedenza.
  • Supporto WebXR
  • Presenti le flag per abilitare la clipboard condivisa tra più dispositivi, vista per la prima volta su Chrome Canary 81.
Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 539 euro oppure da ePrice a 607 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rick Deckard®

Beh ma così deve essere. Parlavo più che altro di inserire le proprie credenziali in qualsiasi PC del mondo e riprendere da dove avevi lasciato

Filo Montani

fai Brave, che è chromium meglio

Christian Bianchini

Ok, grazie per il parere!

ale

Nessuna, e poi è tutt'altro che leggero, usa Chrome come browser che è esoso in termini di risorse, e tutte le applicazioni sono applicazioni web che quindi girano nel browser. Quindi distro leggera decisamente meglio.

Senza contare il discorso privacy, ChromeOS è un sistema operativo che non rispetta la privacy degli utenti inviando a Google tutti i tuoi dati, praticamente. Molto meglio una distro Linux e Firefox come browser chiaramente.

Dell con Ubuntu tutta la vita, senza nemmeno pensarci, almeno secondo il mio punto di vista...

Filo Montani

Personalmente mai avuto problemi a lv di driver - periferiche con nessuna debian; un dell su quella cifra tendenzialmente mi sento di sconsigliarlo (è un Vostro?)

Filo Montani

Onestamente l’integrazione cloud è il punto di forza rispetto al quale sono più scettico, nel senso che la suite google mi sembra abbastanza indipendente dal sistema operativo

Christian Bianchini

Per un portatile semplice che mi servirebbe precipuamente per scrivere relazioni e la tesi all'università mi consiglieresti un Chromebook sui 300 o spendere poco di più per un dell con Ubuntu? In fatto di aggiornamento driver e riconoscimento delle periferiche come è messo Ubuntu?

Rick Deckard®

Semplicità di utilizzo, integrazione Cloud e secondo me migliori prestazioni. Però dipende anche dalle esigenze

Prova a disabilitare l'accelerazione grafica

Per quanto mi riguarda infatti non è migliore in NULLA. Di gran lunga superiore qualsiasi distribuzione linux. Almeno hai la libertà di usare il sistema operativo come scegli TU e non come decide Google.

France

Hai ragione, perché Google non vuole. C'è la versione chromium ma senza accesso al Play Store (unico motivo per cui varrebbe la pensa usare Chrome OS secondo me)

Luca C.

Scusa ma l'ISO ufficiale con accesso al Play Store non esiste.... Tempo fa avevo provato ad installare Fyde OS che pare sia una delle poche distribuzioni con supporto al Play Store

Filo Montani

Ma a parità di hardware perché dovrebbe essere migliore? Ah anzi ho letto ora, powerd pare sia superaggressivo in questo senso; comunque dovrebbero esserci daemon analoghi anche per linux

MikaHakkinen

Ottima autonomia

Filo Montani

No beh quello l’ho presente, diciamo che non farei cambio ma probabilmente ha anche altri pregi; magari lo proverò (anche se senza touchscreen immagino perda parecchio), grazie

France

Di meglio ha l'accesso al Play Store di peggio la non compatibilità con tutto il software Linux

Masnia

Quando uso Chrome con Windows il testo sfocato mentre con Firefox è perfetto.
Esiste un modo per cambiare il rendering?

Filo Montani

chiedo a chi lo usa: quali pregi ha rispetto a una distro linux leggera leggera (al netto delle eventuali difficoltà nel setup)?

Masnia

Sapere perché quando uso Windows ho tutta questa differenza con il rendering del testo?

Chrome
https://uploads.disquscdn.c...

Firefox
https://uploads.disquscdn.c...

Android

Recensione Samsung Galaxy A51: pronto a conquistare la fascia media

Eventi

HDblog e Samsung vi invitano all'anteprima italiana degli SSD Touch T7 | Milano, 28 gennaio

Android

MIUI 11 Launcher: l'app drawer arriva sui dispositivi Global con l'ultima alpha | APK

HDMotori.it

Porsche è sempre più Experience