Google Stadia: ecco i 22 giochi disponibili dal primo giorno

18 Novembre 2019 401

Aggiornamento 18/11

Buone notizie per gli utenti che hanno scelto di provare il servizio di game streaming di Google: la casa di Mountain View ha infatti comunicato che sono stati aggiunti altri 10 giochi a quelli disponibili al Day One (ovvero domani, 19 novembre). Il totale sale quindi a 22.

I giochi erano stati precedentemente indicati come disponibili entro fine anno, ma gli sviluppatori sono riusciti ad accelerare il lavoro di test e ottimizzazione prima del previsto. L'elenco comprende:

  • Day One

    • Attack on Titan: Final Battle 2
    • Farming Simulator 2019
    • Final Fantasy XV
    • Football Manager 2020
    • Grid 2019
    • Metro Exodus
    • NBA 2K20
    • Rage 2
    • Trials Risin
    • Wolfenstein: Youngblood

Si ricorda che i giocatori potranno trovare due titoli inclusi nell'abbonamento Stadia Pro, ovvero Destiny 2: The Collection e Samurai Shodown.

Nota: per gli altri titoli disponibili al day one si invita a consultare l'elenco presente nell'articolo originale.

Articolo originale - 11/11

Google Stadia sarà disponibile tra pochissimi giorni, almeno per coloro che hanno acquistato la Founders Edition. Il giorno X è il 19 novembre, Italia inclusa, e l'app per smartphone Android è stata pubblicata alla fine della scorsa settimana. Oggi Google ha confermato quali saranno i giochi disponibili fin dal primo giorno. L'elenco completo è composto di 12 titoli, con la promessa che altri 14 arriveranno entro la fine dell'anno. Ecco tutti i titoli:

  • Day One

    • Assassin’s Creed Odyssey
    • Destiny 2: The Collection
    • GYLT
    • Just Dance 2020
    • Kine
    • Mortal Kombat 11
    • Red Dead Redemption 2
    • Rise of the Tomb raider
    • Samurai Shodown
    • Shadow of the Tomb Raider: Definitive Edition
    • Thumper
    • Tomb Raider: Definitive Edition
  • Entro fine anno

    • Borderlands 3
    • Darksiders Genesis
    • Dragon Ball Xenoverse 2
    • Ghost Recon Breakpoint

Non sono stati divulgati dettagli sui prezzi, ma è lecito assumere che saranno analoghi a quelli presenti su altre piattaforme. Google ha detto di aver scelto con attenzione il catalogo iniziale in modo tale da accontentare un po' tutti i gusti.


401

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
olè

c'è xbox pass o come cavolo si chiama che non mi sembra sia aria fritta, tra l'altro ribadisco anche uno stadia a pieno regime prevede di dover pagare un abbonamento e in più comprare i giochi mentre con altri servizi (che competeranno con stadia a pieno servizio) non dovrai comprare i giochi ma solo pagare l'abbonamento, ti sembra poco? insomma stadia se non cambia politica è un bel buco nell'acqua.

marco

Quoto

Rorschach
Name

Nah nah, a parte che ad esempio rocket league o fortnite già avevano cross play PS4-PC, ben prima che microsoft rompesse a riguardo!
Ma poi la stessa microsoft teneva i suoi giochi in esclusiva sul suo store sul pc, appunto con una chiusura totale!
E' solo una questione di soldi, niente di più! E pensa che oggi, invece, sta avvenendo l'opposto in ambito pc: launcher su launcher diversi per ogni azienda, abbonamenti diversi per ogni azienda, frammentazione su frammentazione e proprio perchè si vuole guadagnare di più.

Rorschach

Non sono d'accordo: Call of Duty ha accordi di esclusiva temporale con Sony, ma nonostante questo sono sicuro che siano stati loro a spingere per il cross play con le altre piattaforme; Sony era molto rigida al riguardo fino all'anno scorso.
La chiusura totale non ha più senso, è anacronistica.

Name

Mah, il mercato chiede non direi sai?
Il mercato chiede il cross play solo perchè microsoft l'ha buttata lì perchè perdente! In caso contrario "cor caxxo!"
Da quanto tempo, infatti, tu senti gente (e non intendo il gruppo di nerd più smaliziati, ma proprio il giocatore medio, la maggioranza) lamentarsene? Io, anche a giudicare dai commenti qui, l'ho visto solo da quando è stata microsoft ad averne fatto una crociata per mettere Sony in cattiva luce.
Chiariamoci: avrebbe fatto lo stesso Sony a parti invertite eh!
Per me più che il cross play è importante il cross save, come ti ho detto nell'altro commento, così il mio salvataggio lo prendo e lo porto sul pc, su xbox, su stadia (scherzo!).

Rorschach

Sono convinto che sia solo questione di tempo.
Il mercato chiede, vedi il cross play, e alla fine è il mercato che decide. Sto pensando a Modern Warfare.

Name

Sì, infatti l'ho detto che Sony ha cercato di metterci una pezza riguardo il mercato pc con PSNow in streaming.
Il problema sulla console è diverso, perchè entrambe cercano ovviamente di portare acqua al proprio mulino tramite il classico "i miei amici hanno preso la playstation, quindi la prendo anche io per giocarci insieme", col cross play e con un abbonamento vai a far cadere totalmente la cosa e quindi riduci i possibili guadagni.
Si potrebbe fare, forse, andando a puntare sull'escusiva temporale appunto ma chissà... Senza considerare che si aprirebbe una concorrenza ancor più agguerrita sui prezzi degli abbonamenti a quel punto, in cui vince chi ha più soldi da buttare xD
Ecco anche perchè vedo abbastanza male l'arrivo di google nel settore, chissà quanto potrebbe andare a perderci pur di spingere comunque il suo servizio legandolo, come già possiamo vedere ora, ai suoi prodotti come chrome o chromecast o pixel, oltre all'assenza di cross play già da subito segno che vuole fare muso duro.

Rorschach
Name

Microsoft lo farebbe solo se passasse dalle console ai servizi, ad oggi non lo farebbe mai tanto quanto Sony!
Microsoft punta forte, imho, nella parte pc perchè lì ha il dominio con windows mentre Sony, anche vista la vendita della divisione VAIO, possiamo dire che è praticamente fuori dai giochi, ed ha pensato bene di compensare tramite PSNow.
Per me le esclusive devono assolutamente esserci perchè semplicemente permettono di alzare l'asticella, oltre che spremere a dovere gli hw su cui girano, se tutto girasse ovunque... Tra l'altro parli con uno che renderebbe anche le stesse esclusive delle "esclusive temporali" sui medesimi servizi xD Se avessi tutti i giochi dal D1 su PSNow, potresti non comprare proprio più le console e si darebbero la zappa sui piedi, invece sarebbe corretto fare un 6 mesi di esclusiva per la console "madre" e dopo arrivare anche per chi paga l'abbonamento: da un lato hai come pro il possedere realmente il gioco e la console, quindi poterla rivendere, buttare, ecc pagando di più (il singolo gioco D1 70€ vs 10€ di abbonamento mensile), dall'altro hai il plus di pagare poco e giocare a tutti i titoli senza possederli ma dovendo aspettare.
La cosa potrebbe anche essere sfruttata per un eventuale apertura verso la concorrenza come dici tu, a conti fatti siamo tutti contenti: noi che collezioniamo, noi che vogliamo il gioco "nostro" fisico o digitale che sia e noi che fregacaxxi ci basta l'abbonamento.

Marco Sartori

ma non è vero. migliora l'affinità dei programmatori per la macchina, confronta le esclusive all'inzio e alla fine. uncharted o killzone.

Rorschach
Bruce Wayne

15?
Prego indicare gli anni

Sandro Pignatti

hai idea che stai parlando di uno scenario di 15 anni dopo ?

pollopopo

appunto su console la qualità visiva rimane sempre quella :P

appena escono wow, pare di giocare con un discreto pc (diciamo il doppio del valore della console)... dopo i famosi anni pare di giocare alla ps one come sarebbe per il vecchio pc :P

Name

Eh però io son sonaro e volevo appunto capire se ti riferissi alla possibilità di utilizzo su reti diverse o la medesima! xD
E spero che non ci sia un dislivello microsoft-sony vista la disparità monetaria tra le due aziende, si rischierebbe di avere una posizione dominante di microsoft anche nel settore gaming.
Il massimo, imho, sarebbe avere esclusive per le varie parti E salvataggi caricabili in cloud per i multipiatta, in modo obbligatorio, con possibilità di integrare le licenze dei giochi anche su piattaforme diverse pagando un ticket una tantum, esempio: ho destiny su console con cross save a casa, ma vado in viaggio e voglio giocarci sul mio portatile, integro il gioco fisico/digitale legato al mio account PS con una licenza di X€ per usufruirne sul pc, sincronizzandolo col cross save in cloud.
Lasciando anche la possibilità all'utente se giocare il gioco in streaming, scaricarselo in locale, giocarselo da disco ecc.
(Imho, già anni fa commentai qui dicendo che dovrebbero vendere ogni gioco fisico con incluso un codice legato alla copia fisica per avere entrambe le versioni, ovviamente legandole all'account e senza poter avviare il gioco su disco se non si disinstalla e scollega la copia digitale o la si ricompra)

Marco Sartori

la console è sempre quella per molti anni. su pc non può esserci l'ottimizzazione che c'è su console. è un peccato e basta.

pollopopo

è molto meno esagerata di quanto credi questa situazione, lo era di più in passato.... se vai a vedere le prestazioni di un PS non si discostano molto dall'omonimo prodotto con cpu simile e una VGA alla pari....

la differenza maggiore sta nell'affinamento del motore grafico sulla macchina.... o meglio...su PC sei te che lo scali usando delle impostazioni...queste impostazioni su console richiedono molti test e vengono regolate molto di fino per avere una buona resa generale...le stesse impostazioni su PC sono più grossolane e la gente in generale non ci perde certe le nottate per trovare il setup perfetto.... per non parlare dei mille problemi intrinsechi dei PC come driver ecc...

altra cosa...la distanza di visione e il dispositivo che si usa.....

usare un tv che usa 50 filtri diversi e usare un monitor non è la solita cosa...anche la distanza media di visione aiuta molto a mitigare alcuni dettagli......

comunque nulla toglie che una console non sia ottimizzata meglio... ma ti ricordo che una XBOX X ha una VGA al pari di una 1070, suddetta vga permette di giocare in 4k se si sta su i soliti dettagli che usano le console....

Arturo Smeraldo

Ma se mentre sto giocando mi cade la connessione che succede?mi esce dal gioco?per me è bocciato sto stadia!meglio giocare sul commondore 64!

Marco Sartori

e l'ottimizzazione estrema su console quasi assente su pc.

Marco Sartori

su play no?

Bruce Wayne

Il mercato è sempre più veloce. non lo dico io, ma tutta la pubblicazione scientifica in materia.
"Pensi che alla gente piaccia avere ulteriori abbonamenti da pagare?"
Come se non ci fossero xbox live gold o psn plus da pagare o PC da 1000€ da assemblare sempre che tu te lo sappia fare
"anche perchè uno non ha il tempo materiale per seguire tutta sta paccottiglia di roba futile."
Compro il gioco e si avvia. Più veloce di questo di questo non c'è niente.

Detto questo.
Caso futuro tipico. Esce GTA 6. Gruppo di amici tipico, chi gioca su PC e chi su console.
Un gioco del genere che è fortemente multiplayer basta che uno dice: " Ehi prendiamocelo per stadia ( o al massimo xcloud, ma questo è un'altro discorso) così giochiamo tutti insieme. Così ci evitiamo anche di compare le nuove console"

Ecco a te

Sandro Pignatti

vabbe hai capito no? Che questo streaming game sarà popolare tra diversi anni.
O cosa pensi che già l'anno prossimo la gente si butta su questi servizi? Pensi che alla gente piaccia avere ulteriori abbonamenti da pagare?
Io credo proprio di no, anche perchè uno non ha il tempo materiale per seguire tutta sta paccottiglia di roba futile.

Rorschach

È quello che ho detto: ad oggi io posso accendere la console e giocare sul portatile, ma devi essere sulla stessa rete.
Con xCloud potrai invece giocare ovunque, anche su rete mobile (al contrario di Stadia, roba demenziale imho), anche usando la tua console come server, se la connessione è buona.

Rorschach
Name

Si può fare anche con PS4 il remote play con lo smartphone, non mi pare sia fattibile a km di distanza invece!
Sicuramente avere un abbonamento "flessibile", che dia il servizio di accesso remoto da ovunque andando a considerare come tuoi i giochi che effettivamente hai comprato non mi dispiacerebbe.

Rorschach

Poi mi dici dove avrei scritto questa roba...

Rorschach
Name

Sicuramente poter fare una sorta di mirroring della console è intrigante, Sony ha fatto malissimo a non puntarci molto di più all'epoca di PS Vita infatti, ma sinceramente la vedo una cosa comunque limitata/limitante salvo per quel che riguarda il pc: avere un desktop o, ancora meglio, un portatile e poter lasciare ad esempio il televisore libero a famiglia/fidanzata/fratello continuando a giocare senza alcun problema sul portatile non è male.
Ancor più se si riuscisse a farlo anche a distanza, tipo vai in vacanza e ti porti il portatile ma non la PS4 (o 5 ormai) o Xbox, però accedi da remoto a tutto, top!

boosook

Stadia invece un paio di ingegneri di Google si sono svegliati la settimana scorsa e l'hanno implementato nel weekend.

Bruce Wayne

"10 anni per diventare un settore consolidato"

Sta frase non ha senso

Bruce Wayne

Ma per piacere

Rorschach

Stai scherzando? Le trovavi ovunque, non diciamo baggianate dai...

Sandro Pignatti

10 anni per diventare un settore consolidato.
Che capra che sei, blocchi chi ti informa.
Continua pure, infatti si nota subito il livello culturale dei tuoi commenti. Imbarazzanti.

Rorschach

C'è pieno di gente che nega l'evidenza, non mi riferivo a te. ;)

Bruce Wayne

È giusto e sacrosanto che Google dia priorità a compra suo hardware.
Non è che al D1 si trovano ps4/ xbox one come se piovessero eh

lakje

130 euro per avere un controller, un chromecast e una beta. In più devi pagarti i giochi, sono dei geni alla Google.

Se non avranno grossi problemi sono sicuro che apriranno le gabbie per la free già a febbraio, devono monetizzare.
Oltre RDR 2 e NBA 2K20, c'è poco per ora. Quasi sicuro l'arrivo a gennaio di GTA V appena scadrà il contratto con PS Now.
Aspetterò e vedrò, sopratutto le mosse di Steam, perchè se facesse qualcosa di caz*uto, ucciderebbe Stadia.

In fondo io gioco solo ai giochi Rockstar, che fino ad agosto erano disponibili su Geforce Now... ora praticamente abbandonato..

Rorschach

XCloud è in sviluppo da anni.

Vive

Ci sta, Xenoverse 2 e FighterZ sono andati bene su Switch del resto.

Rorschach

Sia mai dirlo.

Starnat

Periodo di transizione, chiamalo come vuoi, sicuramente una roba del genere non può essere un prodotto finito

Ma qualcuno l’ha mai negato? Sicuramente paghi per qualcosa in più, alla fine è un buon metodo per fare una selezione degli utenti ed un test di stadia

Rorschach

Ma io non ho mai detto che qualcuno imponga qualcosa, ognuno è liberissimo di spendere i propri soldi come crede.
Però bisogna cercare di essere oggettivi. ;)

Chirurgo Plastico

Secondo voi per Dragon ball Z Kakarot faranno il porting per Nintendo Switch?

RaffaellaVR

Doctor Strange! :-)))

Quindi? Non é un prrzzo esagerato considerando quel che danno: una chromecast ultra che può essere usata per streammare youtube, spotify, prime video e altri servizi di streaming e un controller. Poi ovviamente nessuno ti impone a provare il servizio beta, anzi molto probabilmente l'hanno fatto apposta per limitare le richieste e gestire meglio il flusso di utenti nella prima ondata. Detto ciô, ho molti dubbi su stadia, ma questa mi sembra una politica sterile

Riddorck

Perché i cretini ci sono sia tra gli hater che tra i fanboy

Bruce Wayne

Non è nessuna beta

Starnat

Per ora è in beta, quando uscirà dalla beta se ho un pc scarso e buona connessione faccio gamepass ed xcloud ed ho sia FFXV che la possibilità di giocare su qualsiasi dispositivo e qualsiasi controller, persino il dualshock 4. Per me è un'offerta fuori tempo massimo poi vedremo ma oggi bene o male quasi tutti hanno una console per giocare quei 4 titoli in croce, quando uscirà dalla beta le soluzioni all'orizzonte sono ampiamente più rosee, vedremo perché non ho certo la sfera di cristallo ma secondo me finirà nel cimitero google

Rorschach

Concordo.
Personalmente non ho dubbi che tecnicamente i problemi saranno minimi, se ci saranno; è tutto il lato marketing/commerciale che non ha alcun senso. E modello di business, ovviamente.

Recensione Pokémon Spada e Scudo: tra Terre Selvagge e gioco competitivo

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima