Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Niantic punta su Pokémon GO e AR: via il resto, licenziati 230 dipendenti

30 Giugno 2023 11

Niantic è l'ultima in ordine di tempo ad aggiungersi alla lunga lista di aziende impegnate nel licenziamento dei dipendenti. Poche ore fa avevamo riportato la difficile situazione di Plex, costretta a ridurre del 20% il personale per contenere i costi, senza dimenticare gli innumerevoli altri casi che hanno riguardato (e stanno riguardando tuttora) realtà come Alphabet, Meta, Amazon e Microsoft. E non solo.

Il momento è "difficile" per l'azienda ma necessario per "superare le attuali sfide di mercato", si legge nella lettera scritta dal CEO John Hanke e pubblicata sul sito ufficiale (link in FONTE). La motivazione data è sempre la stessa: bisogna tagliare le spese che sono cresciute più velocemente di quanto non abbiano fatto le entrate. Dopo il boom vissuto nel periodo pandemico - sia in termini di assunzioni che di entrate - si è tornati a livelli pre-Covid, e gli investimenti fatti negli ultimi anni non sembrano aver ripagato gli sforzi.

Ho deciso di ridurre il nostro focus sugli investimenti nei giochi per dispositivi mobile, concentrandomi sui giochi first party che incarnano maggiormente i nostri valori fondamentali [...] Il mercato del mobile gaming è molto maturo e solo i titoli migliori e più differenziati hanno possibilità di successo. Vogliamo anche aumentare la nostra attenzione sulla realizzazione di dispositivi per la realtà mista e occhiali AR.

Verrà chiuso lo studio di Los Angeles e sarà ridotto il personale in modo trasversale lungo tutta l'azienda. In tutto sono previsti 230 licenziamenti. "Chiuderemo NBA All-World e interromperemo la produzione di Marvel: World of Heroes". Questi cambiamenti, spiega il CEO, riporteranno entrate e uscite "in linea".

PERCHÉ IN BREVE

  • spese cresciute più velocemente delle entrate
  • mercato cambiato rispetto al periodo della pandemia
  • crisi macro-economica mondiale
  • offerta nel mobile gaming cambiata negli ultimi anni
  • mercato AR dal lento sviluppo
FUTURO DI NIANTIC

"Continuiamo a credere a lungo termine nella realtà aumentata". Aveva fatto le fortune di Pokémon GO negli anni passati, ora l'azienda si augura che questo successo si possa replicare. "L'ascesa della realtà mista (dispositivi video pass-through come Meta Quest Pro e Apple Vision Pro) conferma l'importanza a lungo termine dell'AR, ma questa classe di dispositivi è solo un punto intermedio verso i veri dispositivi AR all'aperto".

  • continuare a lavorare su Pokémon GO - massima priorità
  • lavorare su Pikmin Bloom, Peridot, Monster Hunter Now
  • fare meno, meglio
  • investire nella realtà aumentata: creare un ecosistema di sviluppatori che creino esperienze AR multi-piattaforma

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Puda

infatti fanno ridere.

Una volta alla settimana mettono un pacchetto con tre biglietti raid remoti allo stesso prezzo di prima.

Una volta al mese, se ho ben capito, aumentano la possibilità di fare i raid da 5 a 20 (esempio: evento mesprit, uxie e azelf).

Stanno cercando di mettere le pezze ma ormai è tardi. I maggiori influencer li hanno mandati a quel paese e hanno fatto una cattiva pubblicità, giustamente.

Pmadmax

Era bello quando avevano solo Ingress, gli abbiamo creato una mappatura completa, vendevano i dati a google che aggiornava maps e ci hanno fatto i soldi poi con pk-go...

The Eraser
Kar Tar

Sono anni che non gioco a Pokémon go, se devo fare ogni volta le maratone per prendere un Pikachu non c'è nulla di divertente.

Gattino

Se giochi a PoGo e segui i vari subreddit ti puoi rendere conto che no, non lo sanno. Ogni mese non fanno altro che darsi la zappa sui piedi togliendo o limitando qualsiasi cosa a vantaggio dei giocatori e che porti soldi a loro (vedi i raid remoti ma non solo). E infatti ad aprile o maggio (non ricordo di preciso) uscì la notizia che i loro profitti erano in picchiata.

Hanno un distaccamento da quello che chiedono i giocatori, anzi ma che dico, letteralmente dalla realtà dei fatti che è inspiegabile.

Vagonate di soldi coi raid remoti? Naah togliamoli e azzoppiamoci i profitti così la gente tornerà ad uscire e fare i raid i presenza. Spoiler: non è successo e non succederà mai.

Poi che continuino a fare vagonate di soldi è innegabile, ma l'andazzo non è sicuramente dei migliori.

T. P.

:(

Fade

lo sanno e sanno anche che faranno tranquillamente vagoni di soldi fino alla seconda venuta di g35u cr1st0

Gattino

Prima o poi capiranno che campano solo grazie al nome di Pokemon e per nessun altro motivo

Jotaro

Il signor Stoca.

Ergi Cela

Poi se la gente non lavora,chi acquisterà questi servizi?

Jotaro

Via tutto! Oh!

Ma anche Niantic stessa....via tutto!

Acer Predator, nuovi laptop in arrivo. C'è anche un monopattino! |VIDEO

Recensione Lenovo Legion Go, sfida ROG Ally a viso aperto

Recensione Starfield, parte 2: inizia bene, poi si perde un po'

Giocare su TV senza console: la nostra prova del Samsung Gaming Hub | Video