The Last of Us, la serie è un successo: 4,7 milioni di spettatori in USA per la prima

18 Gennaio 2023 86

The Last of Us ha tenuto davanti agli schermi ben 4,7 milioni di spettatori per la prima di domenica sera negli Stati Uniti: è il secondo debutto più grande di HBO, dietro solo ad House of the Dragon. Il successo della serie è proseguito sui social, dove su Twitter, domenica sera, è stata al primo posto delle tendenze sia oltreoceano che nel mondo, mentre teaser e trailer della prima stagione hanno accumulato oltre 100 milioni di visualizzazioni.

Siamo entusiasti che i fan della serie e del gioco non vedevano l'ora conoscere questa storia iconica in un modalità nuova, ed estendiamo loro la nostra gratitudine per aver contribuito a farne un successo - ha dichiarato Casey Bloys, Presidente e CEO di HBO e HBO Max. Congratulazioni a Craig, Neil e al brillante cast e alla troupe che hanno lavorato instancabilmente per dare vita a questo spettacolo. Non vediamo l'ora che i fan di tutto il mondo si godano il resto della stagione.

The Last of Us è ambientata vent'anni dopo la distruzione della civiltà moderna, quando Joel, uno scaltro sopravvissuto, viene incaricato di far uscire Ellie, una ragazza di 14 anni, da una zona di quarantena sotto stretta sorveglianza. Quello che inizia come un lavoretto facile si trasforma presto in un viaggio brutale e straziante, poiché i due si troveranno a dover attraversare insieme gli Stati Uniti e a dipendere l'uno dall'altra per sopravvivere.

La serie, tratta dall’omonimo videogioco sviluppato da Naughty Dog per PlayStation, è disponibile in Italia su Sky dal 16 gennaio in contemporanea con gli Stati Uniti. Già trasmesso dunque il primo episodio, lo attende ancora chi volesse vedere la versione doppiata in italiano che sarà trasmessa su Sky Atlantic lunedì prossimo, il 23 gennaio, alle 21.15. A quel punto sarà disponibile anche su Now, la piattaforma streaming di Sky.

IndieWire ha definito la nuova serie il "miglior adattamento dal mondo dei videogiochi che mi viene in mente", IGN ha accolto The Last of Us come "una brillante rivisitazione di una delle storie più amate dei videogiochi". La CNN ne ha definito la narrazione "assolutamente impavida e risoluta, creando scenari e momenti horror che possono essere toccanti e tragici allo stesso tempo".

Il nostro obiettivo era semplicemente quello di realizzare il miglior adattamento possibile di questa amata storia per un pubblico che fosse il più ampio possibile - hanno dichiarato i produttori esecutivi Craig Mazin e Neil Druckmann. Siamo felicissimi di vedere quanti fan, vecchi e nuovi, hanno accolto The Last of Us nelle loro case e nei loro cuori.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Phoneshock a 613 euro oppure da eBay a 672 euro.

86

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gabriele

Anche la seconda, sono riusciti a ricreare fedelmente la splendida atmosfera del gioco

Riku
Migliorate Apple music

“Non so, a leggerti sembra sempre che sia il peggior servizio esistente”

Peggiore no dai, c’è sempre infinity per quello.

Diciamo secondo o terzo peggiore a livello di interfaccia e usabilità. (Tra i big)

“ In tutto ciò mi chiedo come Sky Germania faccia a navigare in cattive acque visto che fa parte di un colosso come Comcast-NBCUniversal.”

Le big del settore sono tutte piene di debiti e senza molti margini di manovra. L’acquisto di Sky per Comcast è stata una mezza fregatura da 30 miliardi di euro e adesso si ritrovano con Sky Germania e Italia che non vanno così tanto bene.

Migliorate Apple music

"Niente, non ce la fai proprio a fartela piacere, sentendo te Now dovrebbe chiudere da mesi"

Ho espresso un dato di fatto attuale, al momento Now non sta funzionando come si deve e in 2 anno hanno quasi dimezzato il numero di abbonati.
Vorrei che chiudesse? No assolutamente anzi devono migliorarla e di molto per tornare a fare concorrenza con il resto delle app, ma Sky non ha nessuna intenzione di farlo, almeno per ora. Now non è il loro core business e anzi meno Now ha successo meglio è probabilmente vedendo quanto ti fanno pagare per Sky.

"quando la verità è che come fruibilità è 10 volte meglio di Sky classico"

Importa poco se è meglio del cassone che sky propina alla gente, Now è molto indietro alla concorrenza. L'obiettivo è avere una ottima UI/UX come fa Netflix non di certo battere lo Sky Q.

"Secondo me in futuro sarà proprio Now a diventare il core-business dell'azienda"

Lo vedo molto difficile, SkyShowtime sono sicuro che arriverà anche da noi tra 2-3 anni (con il pensionamento di Now e Paramount+), ma al momento Sky non è proprio in buone acque (probabilmente non è così lontano la vendita di almeno Sky Germania per come sono messi male a livello finanziario)

Riku

Niente, non ce la fai proprio a fartela piacere, sentendo te Now dovrebbe chiudere da mesi, quando la verità è che come fruibilità è 10 volte meglio di Sky classico. Secondo me in futuro sarà proprio Now a diventare il core-business dell'azienda (l'arrivo di uno SkyShowtime quando arriverà da noi HBO Max potrebbe agevolare la cosa).

Revenant

Decisamente la forma di fruizione perfetta, per una storia interessante.

MikaHakkinen

Prima puntata mi è piaciuta, ma non mi va proprio come hanno caratterizzato Ellie.. una versione troppo emancipata, sboccata e sicura di sé, mentre nel gioco, almeno nel primo, non era proprio così.. ma vabbè, hanno dovuto mettere come al solito il girl power pure qua.

franky29

HBO che è di proprietà di WBD

ameft

Boh chiedi a macosx, l'ha citato lui.

Migliorate Apple music

Non ho capito cosa centri Eliot page…

ameft

Sto parlando di Elliot Page.

Migliorate Apple music

E cosa dovrebbe centrare?
Ho commentato la sciocchezza del pensare che all'estero non doppino le serie Italiane.
Boris me lo vedo in Italiano perchè è una serie Italiana e quindi posso cogliere tutte le sfumature.

Se mi guardo una serie finlandese o tedesca sentirlo nella lingua madre non mi fa percepire bontà dei dialoghi

macosx

Non ho capito… pascal ha 47 anni…

Luis

vai vai sentiti boris in inglese e nota quanto le battute funzionano

Bingooo
TheFluxter

Vero, però a livello di recitazione è incredibile. Poi ha la fortuna di avere 19 anni e dimostrarne 15 circa. E avere quel problema che insomma..la faccia un po' da..insomma hai capito

ameft

Certo... un attore maschio e 36enne, una Ellie perfetta.

S8Cblog

Sì l'ho sentita questa cosa...un pò uno shot for shot se ho capito bene a tratti, il che visivamente deve essere molto immersivo

Antonio63333

Ellie è lesbica non trans come Eliot Page ..

eberg93

Il tuo è un discorso troppo elitario.
Anche io guardo tutto in originale. Per l'inglese zero problemi non ho bisogno nemmeno dei sottotitoli, per le altre lingue ovviamente sì dato che non le conosco.
Ciò non toglie che non mi permetterei MAI di obbligare la gente a guardare qualcosa senza doppiaggio. Non tutti hanno la voglia/passione di imparare un'altra lingua, e non tutti hanno la voglia di leggere i sottotitoli perdendosi qualche scena durante la lettura.
Tra l'altro noi italiani abbiamo l'enorme fortuna di avere una quantità enorme di doppiatori eccezionali.

T. P.

eh si!

macosx
efremis

Farà ancora alzare le già ottime vendite dei 2 fantastici giochi.

Aristarco

Io lost ricordo che arrivava un pó dopo, infatti me la son vista tutta in inglese

Migliorate Apple music

“All'estero le produzioni italiane sono originali con i sottotitoli, siamo noi quelli abituati bene” https://uploads.disquscdn.c...

Boris su Disney +, non mi sembra che ci sia soltanto l’italiano come lingua

The macrocosm

In Francia si doppia tutto, ma al cinema c'è molto più spazio per la versione originale (con sottotitoli in francese)

PG

TWD andava in onda la domenica in USA e l'episodio in italiano il giorno dopo.
Ma TWD non è HBO ma di AMC, e in Italia non andava in onda su Sky Atlantic ma su Fox (che non era di Sky ma solo ospitato sulla piattaforma), non solo in Italia ma nei Fox di tutta Europa. Evidentemente AMC inviava gli episodi da doppiare in anticipo, a differenza di HBO. Ad ogni modo, gli episodi delle ultime stagioni di TWD erano disponibili una settimana prima sul servizio AMC+ rispetto al canale lineare AMC

Migliorate Apple music

Tutti i prodotti HBO hanno lo stesso trattamento.

Migliorate Apple music

Now è in caduta libera, più che abbonamenti la gente andrà a piratarsela

Antonio63333

In pratica è uguale, almeno questo primo episodio ricalca fedelmente l'inizio del gioco.

Antonio63333

Vista la prima puntata, in pratica è la trasposizione con attori del videogioco, almeno fino ad ora la trama, le scene e lo svolgimento, seguono passo passo gli stage del primo episodio del gioco.
Potevano scegliere un'attrice più carina per Ellie che nel gioco non è così brutta.

Evanshion

Tu invece sei fottissimo.
Ora va e insegna agli angeli come guardare le serie ed il mondo!

Riku

Io sapendo l'inglese ho preferito quello al coreano per Squid Game, sennò sai il mal di testa a sentirli parlà.

Riku

Se non sbaglio anche per The Walking Dead era così quando ce l'aveva Sky, dico bene?

S8Cblog

Ancora non ho giocato al gioco, spero di farlo prossimamente tramite il remake..poi vedrò la serie, che credo possa essere considerata un pò una extended cut della storia...lieto sia apprezzata nel frattempo, fa ben sperare per chi come me aspetterà un attimo prima di vederla.

Riku
Giulk since 71' Reload

Devo ancora finire di vederla, comunque si non male sopratutto perchè si è tornati un pò al tema originale come impostazione

Marley

le produzioni italiane netflix all'estero hanno il doppiaggio in lingua locale (es. spagnolo, giapponese, tedesco ecc) vale anche per le altre piattaforme

Marley

Non solo, dietro a questa serie c'è l'autore del gioco (Neil Druckmann) possiamo dire che è praticamente canonica

Locke

Il doppiaggio nasce in Italia nel dopoguerra, serviva perché, per via della bassa scolarizzazione, in alcune regioni si parlavano solo i dialetti e non l'italiano. Io guardo tutto in originale sottotitolato, perché come hai detto si perde troppo. Il doppiaggio appiattisce tutto, si perdono accenti e intenzioni di ogni lingua. I doppiatori nostrani saranno pure i migliori, ma stanno interpretando quello che l'attore ha già fatto benissimo prima di lui. All'estero le produzioni italiane sono originali con i sottotitoli, siamo noi quelli abituati bene.

LC

Leggermente OT: Tra offerte della NowTV Stick con 1/3 mesi di visione inclusi e offerte a 1€ o 3€ per il primo mese (che spesso dicono siano solo per i nuovi clienti ma sono 4 anni che faccio offerte solo per i nuovi clienti col mio solito account) Now è abbastanza abbordabile per film e serie per periodi limitati, il problema è che una serie del genere va vista in 4K o comunque a un 1080p fatto come si deve, ho iniziato l'episodio ieri sera sulla Stick e la compressione era talmente esagerata da sembrare un episodio a 576p con bitrate e codec che manco Mediaset Premium nel 2008, poi se la prendono con chi pirata

Luis

ragazzi ma nessuno sta dicendo che l'italiano fa schifo, io parlo di lingua originale perchè ovviamente quando una persona crea dei dialoghi le sfumature i giochi di parole ecc sono per la lingua madre. Dunque l'italiano è stupendo e siamo d'accordo ma se un film e in inglese e lo vedi doppiatto qualcosa perdi, a volte perdi tantissimo altre volte meno ma qualcosa perdi, fine.

Rocco Siffredi

Ci sono doppiaggi fatti bene e doppiaggi fatti male.
Io conosco bene l'inglese ma preferisco in ogni caso ascoltare i film in italiano quando possibile.
L'italiano è la mia lingua e per me è meraviglioso, e sicuramente meglio dell'inglese quanto a profondità di espressione e permette innumerevoli più sfumature.

Senza contare che anche la voce conta nell'esperienza cinematografica, e spesso le voci originali degli attori sono davvero pessime. Certi doppiaggi addirittura migliorano il film, sia come resa e addirittura come dialoghi.

The macrocosm

Invece, io guardo indistintamente in italiano (doppiato) ed in inglese (originale). Quando vedo che non ci sono particolari giochi di parole o modi di dire mi basta il doppiato (tipo con Tales from the Loop e The Boys), quando invece si basa tutto su sketch e gag vado di originale (Friends, The Office, The Big Bang Theory, Rick and Morty). Molte volte il doppiato è pure superiore all'originale, es: se senti parlare Karl Urban non ci capisci nulla ed ha accento ed intonazione super fastidiose per il ruolo che interpreta.

Luis
Luis

appunto è pigrizia ti sei risposto da solo, peggio per te era un altra serie in inglese

Meandmyself

Peccato per la bimba che è un pugno in un occhio…pugno pieno di sale…

MK50

https://uploads.disquscdn.c...

Meandmyself
[Max]

Sì ma i conti si fanno dalle puntate successive, con tutta la pubblicità che le hanno fatto, ci sta un boom per la prima puntata, bisogna vedere quanti di quei 4,7 milioni torneranno a vedere la seconda, la terza e così via.

Recensione Pokémon Scarlatto e Violetto: alti e bassi di Paldea

LG OLED Flex LX3 da 42”: la curvatura è variabile, la qualità rimane quella del C2

Anteprima di Pokémon Scarlatto e Violetto: 4 cose che dovete sapere

Splatoon 3 ci ricorda perché i giochi Nintendo sono così speciali | Provato