Death Stranding, è tempo di sbarcare al cinema: il gioco di Kojima diventerà un film

16 Dicembre 2022 54

Sembra proprio che Hideo Kojima possa finalmente realizzare uno dei suoi sogni nel cassetto: dirigere un film. Sì perché il noto produttore non ha mai nascosto la sua passione per il grande schermo e molte delle sue opere più famose - prima tra tutte la saga di Metal Gear - hanno sempre adottato uno stampo cinematografico, ma sembra che ora sia giunto finalmente il momento del grande passo.

Questo avverrà con la realizzazione della pellicola dedicata a Death Stranding, l'ultimo titolo sviluppato da Kojima Productions e che ha già un sequel in lavorazione. La notizia della trasposizione cinematografica della serie è arrivata da Variety, dove si apprende che il film seguirà le vicende del primo capitolo e le espanderà con personaggi e vicende nuove, andando quindi ad introdurre elementi di novità anche per chi conosce già la trama.

D'altronde Death Stranding si presta molto bene a questo passaggio, in quanto la natura fortemente cinematografica era già palese sin dai primi annunci, per poi diventare più evidente anche all'interno del titolo stesso. Ricordiamo che il gioco annovera nel suo cast nomi come quello di Norman Reedus, Mads Mikkelsen, Léa Seydoux e Guillermo del Toro, ma al momento non è ancora stato confermato se gli attori torneranno ad interpretare i rispettivi personaggi.

Lo scorso novembre 2021 Kojima Production ha aperto una divisione dedicata proprio ai progetti di questa natura e il team collaborerà con Hammerstone Studios, mentre Hideo Kojima ricoprirà il ruolo di produttore esecutivo insieme a Alex Lebovici di Hammerstone. Lebovici ha dichiarato che il film di Death Stranding sarà in grado di dare una nuova definizione a ciò che significa adattare un videogioco in un film e siamo sicuri che le premesse per una pellicola estremamente fedele ci sono tutte. Ora non resta che attendere le conferme sul cast.


54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
From Monkey Island 2 (bannato)

hai ragione non si spara mente si salta o ci si muove come uno spastico ergo: non è un gioco.

Gianlu

Dai, non è colpa tua se sei decerebrato! È colpa di quegli zozzoni di tuo padre e tua sorella! Dati questi presupposti è normale che mentalmente tu dimostri ancora quattro anni, non c'è nulla di cui vergognarsi <3
Ciao, decerebrato! Salutami il gatto :D

carta_IGNica

C'è poco da aggiungere alla tua auto descrizione, dici già tutto te, ciao leccaculo.

Gianlu

Ma si è incantato il disco? Davvero non ti viene in mente nulla? Ok... ciao, decerebrato!

carta_IGNica

Fa sempre parte della tua auto descrizione iniziata dal tuo primo messaggio, ciao leccaculo.

Gianlu

Ho una sensazione di deja-vu, quindi ti rispondo come parecchi messaggi fa:

Ciao, decerebrato!

carta_IGNica

Non nego la tua auto diagnosi, ciao leccaculo.

Gianlu

Sì, certo, tutto torna: tra i tuoi vari disturbi c'è ovviamente anche questo interessante blocco della crescita psichica con una forte regressione all'età infantile, quindi quando non sai cosa dire fai specchio riflesso credendo di esserti tolto dai guai. Non preoccuparti, va bene così. Vai a cercare un gattino da leccare e addormentati con la lingua nel suo sedere, come facevi da piccolo. Domani ti sveglierai e il mondo sarà un posto migliore. Tu sarai sempre un decerebrato che sa solo insultare gli sconosciuti con epiteti peraltro molto poco ispirati, ma del resto non ci si può aspettare molto da un bimbo così traumatizzato.
Oh, ovviamente spero di non averti offeso. Volevo solo aiutarti a superare i tuoi blocchi mentali. Rimpiango, ahimé, di non esserci riuscito. Ma almeno ci ho provato. Non ringraziarmi, cucciolo <3

carta_IGNica

Ti stai proprio auto descrivendo bene, come avevi lasciato intuire fin dall'inizio, ciao leccaculo.

Gianlu

Vedi, sai solo insultare, insultare, insultare... aspetta, forse ho capito. Era tua sorella a leccarlo a tuo padre. Dev'essere così. Caspita, mi dispiace, non dev'essere stato facile da digerire. Come i peli di c*lo del gatto, del resto!

carta_IGNica

Ti sei auto descritto bene, proprio come l'elogio ad uno pseudo gioco che non hai avuto "lo sforzo" di finire.
Ciao leccaculo e mangiamerda pure figlio diputtana.

Ciccillo73

Gia' sto russando sulla poltrona.

Gianlu

Aaaaah... vedo che non neghi nulla di quel che ho ipotizzato, men che meno di aver leccato il c*lo a qualche gatto da bambino. Mi sa che ci ho preso. Beh, del resto considerando quello di cui parli e il tuo nick non era poi così difficile.
Io non sono un grande amante della coprofagia, per quanto non ti condannerei né a questo punto mi stupirei più di tanto se tu mi confessassi di essere un amante di questo genere di feticismo, in ogni caso le tue parole non mi offendono perché è sempre più evidente che tu abbia serie turbe psichiche. Certo, vedere tuo padre che lo leccava a tua sorella e ripetere il gesto sul povero gatto dev'essere stata un'esperienza scioccante per un ragazzino.
Devo però ammettere che a questo punto ho un dubbio che mi rode: i peli li sputavi o li ingoiavi?

carta_IGNica

Credevo fossi solo un leccaculo, invece mi sa che sei un mangiamerda.

Gianlu

E io che speravo che a un certo punto un barlume di intelligenza, una scarica elettrica, un potenziale d'azione potesse illuminare almeno per un istante i tuoi neuroni. Ma no, evidentemente sai dire solo quello. Forse, a giudicare dal tuo nome e da come parli, potrebbe essere che da piccolo tu abbia assistito a qualche scena di anilingus in famiglia che ti ha particolarmente turbato psichicamente. Magari tuo padre che lo praticava a tua sorella, o tua madre a tua nonna, chessò. Aspetta, non è che da piccolo lo praticavi ai gatti? Sarebbe la quadratura del cerchio, tornerebbe tutto! E giustamente la cosa ti si è impressa a fuoco nella mente al punto che tutta la tua vita ruota oggi attorno a quell'immagine.

O forse sei solo un decerebrato che non sa rassegnarsi all'idea che le sue parole cadano puntualmente nel vuoto più totale, perché vuote sono e vuote rimarranno.

Però almeno mi stai regalando qualche sorriso in questa domenica un po' morta: vedi, anche le persone inutili come te possono servire a qualcosa ogni tanto, quindi non disperare!
Però attento quando lecchi il c*lo ai gatti, potresti beccarti qualche strana malattia <3

carta_IGNica

Le tue sono solo premute di tasti a casaccio da:
un leccaculo.

Gianlu

La tua posizione mi è chiarissima, ma resta un'idiozia scritta da un decerebrato che quindi non interessa a nessuno. Mi dispiace che tu non riesca a capire quanto le tue parole siano stupide, ma non saprei come spiegartelo dato che non sai usare il cervello :)

carta_IGNica

Come ho già detto sempre un leccaculo resti.

Gianlu

Mah, il fatto che tu voglia avere per forza l'ultima parola e però non riesca a ideare una chiosa efficace è l'ennesima dimostrazione di quanto poco sei in grado di usare il cervello. Capiamoci: puoi continuare quanto vuoi a darmi del leccaculo, ma questa cosa non mi offende, né mi definisce, né fa alcunché a parte rendere palese quanto sei decerebrato. Più insisti, più ti qualifichi come tale. Io non ho problemi a darti corda, continua pure quanto vuoi :)

carta_IGNica

Non cambia, sempre un leccaculo sei.

Gianlu

Detto da uno che si chiama carta igienica è tutto un programma, lol

carta_IGNica

Ciao leccaculo.

Gianlu

Ciao, decerebrato.

carta_IGNica

Non può esserci nulla di tutto quello che dici semplicemente perché gli argomenti sono questo gioco e i tuoi gusti, è pura e semplice cronaca, ciao gusti da gatto.

Ken

il gioco merita sicuramente per l'idea. nessuno ha mai fatto il gioco dove sei un corriere che deve portare pacchi. però sinceramente dopo qualche ora l'ho abbandonato. il secondo capitolo di sicuro non lo prendo. invece metal gear solid V lo avevo divorato

Gianlu

No, io sono quello scemo. E nonostante questo ti dò evidentemente una pista in quanto a neuroni funzionanti, pensa tu quanto sei inguaiato.
Zero capacità di elaborare un'idea, zero capacità di instaurare una discussione civile, zero capacità di convivere con il pensiero altrui: sei la parodia grottesca di un essere umano.
Mi fai veramente pena, ma per tua fortuna sei troppo tordo per capire quanto tu sia inadeguato all'esistenza. Quindi se ti va bene vivrai una vita felice convinto di essere un geniaccio che fa battute sagaci.
Buon per te.

carta_IGNica

Sicuramente sei quello sveglio in famiglia... Ciao gusto da gatto.

Redvex

E dire che hanno annunciato anche il
Seguito di quell’aborto… Magari stavolta avranno anche inserito la sessione in ufficio a ritirare raccomandate

Redvex

Il 100% delle persone che pensano sia un gioco https://media1.giphy.com/me...

Gianlu

Non mi aspettavo una risposta intelligente, e non sono stato deluso.
Per la cronaca, non ho amato la lentezza del gameplay e infatti non sono riuscito a completare il gioco.
Ritengo però che DS sia comunque pieno zeppo di trovate intelligenti e interessanti, sia per quanto riguarda la trama che in riferimento al gameplay.
È un gioco che avrei amato avere la forza di terminare.

La tua interpretazione mi sembra di conseguenza fin troppi semplicistica. Sarà che io non ho lo spessore intellettuale di un chiodo smussato. Chissà.

carta_IGNica

Tutti i gusti son gusti, anche al gatto piace leccarsi il chulo e se tu o altri siete gatti buon per voi!

Gianlu

Il concetto di "divertente" non è universale. Se DS non ti diverte non significa che non possa divertire qualcun altro. Plain and simple.

JUDVS

Mi immagino Kojima che annuncia il film per i primi di gennaio, poi vai al cinema e ti accorgi che ha solo preso le cutscene e le ha unite perché era tutto già pronto

Kamgusta

L'altro 10% lavora in BRT o UPS e giocando si gasa perché si immedesima.

From Monkey Island 2 (bannato)

il 90% di chi critica Death Stranding

https://media2.giphy.com/me...

Kamgusta

Riusciranno a farlo più noioso del gioco?

Andreoid

A me è piaciuto come gioco sia chiaro, ma mi rendo conto che non è un gioco per tutti

Riku

Non bastava sta boiata di gioco, pure un film su DS. Dopo mezz'ora di dialoghi ti sfrantumi i coj0ni.

xpy

Vero, anche perché a livello di gameplay è molto ripetitivo visto quanto dura, nonostante ciò è comunque riuscito a rivoluzionare i viaggi in un videogioco e tanti titoli dovrebbero prendere spunto da quanto fatto in DS

xpy

Velocisti e maratoneti sono due cose agli opposti, anche fisicamente, i primi muscolosi e robusti i secondi mingherlini e molto leggeri. Nel caso dei film e dei videogiochi in realtà siamo li, le tecniche sono più o meno le stesse, regia, scenografia, se si parla di videogiochi con una trama e cutscene di una certa importanza, probabilmente il vero problema è condensare il tutto nella durata di un film, forse sarebbe meglio se iniziasse prima con una serie dove può prendersi più tempo senza condensare troppo

carta_IGNica

I giochi devono essere divertenti, punto!

comatrix

Se sarà entusiasmante come il gioc.................................................................

Meandmyself

Eppure ti diranno che è il gioco migliore al mondo come L alto… elden ring… altra palla enorme

ErCipolla

Io devo ancora capire perché Kojima si ostini a fare giochi quando mi pare chiaro che il suo vero desiderio è fare film. I suoi titoli sono sempre infarciti di ore di cutscene e comparsate di attori famosi, secondo me lui sogna hollywood.

carta_IGNica

Forse anche di più, mai vista unammerda così pompata...

Artorias

Per rimanere coerenti dovrebbero farlo esclusiva di prime video

The macrocosm

Sono due mondi affini ma comunque molto diversi, un velocista ha gruppi
muscolari sviluppati diversamente rispetto ad un maratoneta. Vero è,
comunque, che con un buon allenamento mirato il velocista possa fare
anche la maratona, ma non è assolutamente detto che ci eccelle in una
disciplina riesca anche in un'altra. Pensa a MJ, il migliore giocatore
di basket mai esistito, ma molto meno di mediocre per quanto riguarda la
sua cortissima carriera di giocatore di baseball. Se trasferiamo il
discorso nella regia, Kojima è un mostro sacro nel dirigere videogame,
ma forse dovrebbe prendere "lezioni" per il cinema.

Meandmyself

Palloso come il gioco?

alfri

ottima idea

Squak9000

Sicurmente come direttore di videogame è al TOP... certo è che, sono molto simili ma non sono proprio la stessa cosa.

Come un velocista che vuole fare la maratona... potrebbe andare bene, ma non è garantito.

Recensione Pokémon Scarlatto e Violetto: alti e bassi di Paldea

LG OLED Flex LX3 da 42”: la curvatura è variabile, la qualità rimane quella del C2

Anteprima di Pokémon Scarlatto e Violetto: 4 cose che dovete sapere

Splatoon 3 ci ricorda perché i giochi Nintendo sono così speciali | Provato