Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Gaming in Italia: PS4, FIFA e retrogaming tra le passioni degli italiani

08 Novembre 2022 14

Il mercato del gaming è un settore in sempre più rapida espansione anche in Italia, dove nel 2021 ha raggiunto un giro d'affari di oltre 2,2 miliardi di euro, stando ai dati pubblicati a marzo da IIDEA. Il gaming è una passione che ormai riguarda trasversalmente tutta la popolazione e a darci qualche dettaglio in più sulle abitudini degli italiani ci pensa un nuovo studio commissionato da Subito.

All'interno dello studio si prende in esame il periodo che va dallo scorso 1 settembre al 15 ottobre, durante il quale si è registrata una crescita di traffico del 29,6% all'interno della categoria Console e Videogiochi del noto portale specializzato nel mondo dell'usato. Il boom dell'usato nel mondo del gaming, si apprende dall'analisi, è ancora figlio degli effetti della pandemia, quando la carenza di console presso i canali di distribuzione tradizionali ha avvicinato molte persone al mondo degli acquisti di seconda mano, andando a creare delle vere e proprie nuove abitudini.

D'altronde il primo contatto con l'usato ha reso questa opzione una delle prime scelte per moltissime persone che oggi si avventurano alla ricerca di nuovi accessori, giochi o console da acquistare, attratti dalla possibilità di risparmiare qualcosa, a patto di prendere le giuste precauzioni in fase di acquisto. Ma quali sono le ricerche più gettonate tra gli italiani? Ecco cosa ci racconta lo studio.

PLAYSTATION TRA LE PIÙ CERCATE, MA SPUNTA ANCHE IL GAME GEAR

PlayStation è sempre il brand più popolare tra le ricerche degli italiani, ma su Subito gli utenti non puntano direttamente PlayStation 5 - la cui scarsa disponibilità continua a rappresentare un problema -, bensì vanno alla ricerca di una soluzione che permetta di coniugare l'accesso ad un catalogo di giochi sufficientemente ampio e il giusto prezzo, ovvero PlayStation 4. Lo diciamo spesso su queste pagine, la next gen non ha ancora ingranato, quindi la console di precedente generazione continua a rappresentare una scelta ancora sensata, dal momento che molti giochi - tra cui il nuovo God of War Ragnarok che abbiamo appena recensito - escono ancora sulla piattaforma.

PS5 si posiziona invece al secondo posto per quanto riguarda le ricerche, mentre Switch si conferma stabile al terzo posto. La vera sorpresa è invece rappresentata da un quarto posto abbastanza insolito, visto che qui troviamo niente meno che il Sega Game Gear, la famosa console portatile che nei primi anni '90 aveva provato - senza troppo successo - ad attaccare il monopolio di Nintendo e del suo Game Boy.

Xbox ottiene solo il quinto posto all'interno delle piattaforme più ricercate, mentre torna in auge un nome ormai scomparso da tempo, ovvero quello di PS3, anche se in questo caso parliamo di un piazzamento leggermente esterno alla top 10. Si tratta comunque di un dato interessante che, associato al risultato del Game Gear, sottolinea come gli italiani stiano diventando sempre più interessati al mondo del retrogaming e al recupero delle piattaforme di un tempo.

SOFTWARE: FIFA E POKÉMON DUE CERTEZZE ASSOLUTE

Passando invece ai giochi, la classifica italiana conferma ancora una volta l'amore che i videogiocatori hanno per il pallone, visto che FIFA 23 è il termine di ricerca più utilizzato. Al secondo posto troviamo invece Pokémon, una serie ormai intramontabile - a giorni usciranno i titoli di nona generazione che abbiamo provato in anteprima -, mentre al terzo ritorna la serie FIFA con FIFA 22.

Il tema del retrogaming ritorna in settima posizione con la comparsa della chiave di ricerca Arcade, ma sembra che gli italiani puntino principalmente a titoli più recenti, dal momento che in classifica troviamo anche nomi come Elden Ring e Gran Turismo 7, rispettivamente al quinto e all'ottavo posto. Tra gli altri nomi più cercati non mancano anche Zelda (sesto posto), The Last of Us (nono posto) e Sekiro (decimo posto).


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca
T. P.

retrogaming!

https://media2.giphy.com/me...

Jaws 19
boosook

Di roba da recuperare ne hai tanta... :)

boosook
Jaws 19

ehhh playstation ha accompagnato intere generazioni è e sarà per sempre la console più desiderata dall' intero globo, c'è poco da fare

Andredory

I multiplayer io li ho abbandonati per un fattore di connessione. Ho una VDSL 35-20 (la sera) e 20 di Ping e mi ammazzano dietro i muri o io manco li vedo anche se ce li ho di fronte. Senza contare che è frustrante essere respawnati in mezzo ai nemici che manco capisci dove sei che sei già morto, quelli che si mettono in un angolino per tutta la partita e nonostante tu sappia che è lì buttandogli granate e sparando in anticipo prima di farlo fuori muori almeno altre 5-10 volte ed anche il semplice fatto che in partita ti mette contro a gente che ci gioca 10 ore al giorno.
Oltre al fatto che mi devo pure pagare un abbonamento annuale per avere questo schifo ed il gioco devi prenderlo massimo a pochi mesi dall'uscita (quasi a prezzo pieno) perchè poi dopo uno o due anni in pochi ci giocano ancora.
Dei giochi che hai citato per esempio non me ne piace neanche uno perchè sono Open World enormi in cui magari ti fai 70-100-150h di gioco ma di cui il 70% sono di spostamenti e viaggi vari e dialoghi infiniti e noiosi.
Raramente digerisco un Open World, deve proprio essere ben fatto e coinvolgente. Detroit e The last of US si basano praticamente solo sulla narrazione, mi addormento dopo dieci minuti che ci gioco. Tra l'altro di The last of us ho giocato il DLC stand alone e per fortuna l'ho pagato 2€ e durava poco... Praticamente è uno stealth in cui se ti vede uno zombie fai prima a riavviare dall'ultimo checkpoint.

Marco

Io prima o poi devo trovare il tempo di costruirmi il cabinato, ho già il kit con i joypad e i bottoni, e uso il Raspberry per fare girare i giochi.

asd555

I giochi multiplayer ormai li ho abbandonati per due motivazioni: microtransazioni (di cui parli) e cheating selvaggio dei soliti bambini con genitori ritardati che non hanno rispettato il PEGI sulla scatola e gliel'hanno comprato lo stesso.

Ho rivalutato tantissimo i single player, Cyberpunk 2077 l'ho consumato, così come Detroit: Become Human o banalmente Red Dead Redemption 2 o i due The Last of Us...

Andredory

Ovvio che andiamo a gusti personali ma giochi particolarmente divertenti e coinvolgenti per fare alcuni esempi per me sono stati: Metroid Dread, Metroid Fusion, Kingdom Hearts 365/2 days, Gravity Rush, Nobody save the World, death door, Hollow Knight (purtroppo non finito a causa della difficoltà troppo alta), Titanfall 2 (per quanto riguarda gli FPS multiplayer), Ori, Psychonauts 2, Dead Space (per quanto riguarda gli horror), Dark souls, Rayman 3 e spin off in 2D ecc ecc.
Attenzione, parlo di giochi divertenti e non di bei giochi che è diverso. Un gioco divertente è un gioco che appena torno a casa mi ci fiondo fino a tarda notte ed il giorno dopo ci penso mentre sono in giro e così finchè non lo finisco.
Come vedi sono tutti giochi od abbandonati (Rayman in primis, Gravity rush che è il mio gioco preferito in assoluto, Titanfall, Dead Space, Ori) od unici poiché indie (mi piacciono più loro che gli AAA spesso... Nobody save the world, death door, Hollow Knight) o fanno un titolo a gen perchè non fanno soldi quanto AAA più grossi (Metroid ne è un esempio).
Poi quando raramente uno di questi fa il botto lo devono rovinare buttandolo in ogni dove facendone uno ogni 1-2-3 anni.
Horizon ne è un esempio, bellissimo gioco, dopo poco è uscito il 2 per poi fare subito dopo il gioco VR ed adesso pensano pure di farci un gioco MMO. Lo stanno stuprando perchè è una miniera d'oro e solitamente quando fanno così non va mai a finire bene a livello qualitativo.
Dark Souls era unico nel suo genere e stile e non lo rivedrò più perchè purtroppo (per me) Elden Ring ha stra venduto.
E potrei andare avanti...
Sostanzialmente gioco poco o nulla per questo, non ci sono seguiti dei miei titoli preferiti o ne fanno uno a gen ed i giochi nuovi mi fanno cascare le b4lle a terra.
Poi vabbè ci sono anche altri motivi come i prezzi proibitivi e il multiplayer fatto male lato server ma quelli sono cose secondarie.

asd555

Quali sono i giochi veramente divertenti di cui parli?
Con la mia compagna abbiamo finito It Takes Two e Bud Spencer & Terence Hill: Slaps and Beans, banalmente due titoli non tripla A, da qui la mia domanda!

DiRavello

italiani fissati con il calcio?? non lo avrei mai detto

Andredory

Onestamente è da qualche anno che la passione per il gaming sta totalmente scemando in me.
Giochi veramente divertenti ne trovo gran pochi ed i maggiori AAA li trovo quasi solo robaccia infarcita di micro transazioni.
La poca roba che mi piace ovviamente non viene calcolata dal grande pubblico e quindi non ci sono mai seguiti.
Poi ci si mettono di mezzo anche le grandi aziende che sono quasi sempre anti consumer facendo diventare questo hobby estremamente costoso e, nel caso di Sony ma soprattutto Nintendo, proibitivamente costoso. Non puntano quasi mai su giochi originali ma sempre su giochi copia ed incolla dai guadagni facili evitando di accontentare la nicchia.
In tutto questo pure le console sono fatte qualitativamente male e costano sempre di più. Sembra che più paghi e più la qualità sia bassa a momenti.
Di fatto sono passato da una PS Vita che è già bello se non è esplosa da quanto l'ho usata, ad una PS4 che ho usato con frequenza fino al 2018, a fine vita di PS4, Ps5 e poi Xbox Serie S e Switch che accendevo ed accendo 1 volta al mese...

Acer Predator, nuovi laptop in arrivo. C'è anche un monopattino! |VIDEO

Recensione Lenovo Legion Go, sfida ROG Ally a viso aperto

Recensione Starfield, parte 2: inizia bene, poi si perde un po'

Giocare su TV senza console: la nostra prova del Samsung Gaming Hub | Video