Diablo Immortal, streamer distrugge una gemma da 16K dollari in segno di protesta

20 Giugno 2022 39

Diablo Immortal è arrivato su Android e iOS a inizio giugno, ed è già una pietra miliare della serie con il lancio migliore di sempre per il franchise. Tutto bello, quindi? Non proprio: come emerso praticamente subito, il gioco infatti è un inferno di microtransazioni. Una cosa comune per il panorama dei giochi mobile, ma il titolo Blizzard raggiunge abissi particolari per quanto riguarda il costo delle meccaniche pay-to-win: è stato calcolato da un utente su Reddit che con le attuali meccaniche dovrebbero servire circa 102.000 euro per portare al massimo delle statistiche un certo personaggio.

COME UNA MALEDIZIONE

Lo scenario è così estremo che già in queste prime settimane la polemica ha travolto il gioco ed è esplosa in alcuni episodi di rabbia particolari. Come quello di cui vi parliamo oggi, e che ha per protagonista lo streamer Quin69.

Dopo aver dilapidato oltre 25.000 dollari neozelandesi sul gioco, ovvero l'equivalente di circa 16.000 dollari o se preferite 15.200 euro, lo streamer è riuscito finalmente ad ottenere una gemma leggendaria a 5 stelle, un oggetto particolarmente raro e quindi prezioso. Ma come potete apprezzare dalla clip qui sotto, la sua reazione è stata tutt'altro che un'esultanza.

Quin69, quasi come se avesse rotto il sigillo di una maledizione trovando la gemma, ha sprecato l'oggetto appena ottenuto per potenziare un'arma comune e ha poi disinstallato il gioco riservando parole di fuoco a Blizzard e invitando tutti i giocatori a seguire il suo esempio e farla finita per sempre con Diablo Immortal.

PIÙ IMMORAL CHE IMMORTAL

Le dinamiche pay-to-win sono legate a doppio filo all'esplosione dei titoli free-to-play guidata dalle piattaforme mobile: un modello che, come mostrato da molti esempi nel corso di questi anni (qualcuno ha detto Fortnite?), si è rivelato significativamente più redditizio di quello tradizionale. Per paradosso, si potrebbe dire che una struttura pay-to-win come quella di Diablo Immortal sia in qualche misura un disincentivo a cercare scorciatoie mettendo mano la portafoglio, considerando le cifre astronomiche che occorre spendere per mettere le mani su qualcosa di significativo. Molti giocatori potrebbero semplicemente evitare le transazioni in-game, scoraggiati dalla possibilità di ottenere un progresso incisivo, e decidere di limitarsi ad affrontare le sfide del titolo così come sono.

Tuttavia, proprio come una tentazione luciferina, abbiamo visto che la Geenna pay-to-win spalancata da Blizzard produce nuove vertigini. Diablo Immortal rischia di essere più che altro "Immoral", percepito cioè come un'esperienza fondata su meccanismi fondamentalmente immorali, creando malumori interni alla community e impoverendo il capitale reputazionale di una delle serie più amate della storia del medium.

5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z è in offerta oggi su a 269 euro.

39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Matador

Che gioco e che azienda di mer da.

Walter Antolini

Concordo, ma c'è anche da dire che molti utenti non sono più interessati a giocare ma solo a "shoppare" nei game; se per potenziare un PG giocando ci vuole 1 anno con una media di 8 ore al giorno, da come ho visto circa l'80% dei giocatori preferiscono spendere esempio 5000€ e farlo in 1 minuto; ma blizzard lo ha capito da un pezzo e hanno messo prezzi esagerati per poter fare questa cosa, chi può permetterselo ok, gli altri giocano.

Baronz

Cosa c'entra con quello che ho scritto ? E' comunque un modo insulso di protestare contro qualcuno regalargli 16.000 dollari.

E K

Troppa gente é disposta a comprare la vittoria piuttosto che guadagnarla.
Speriamo che questa pratica fallisca e si torni a vendere i giochi ad un prezzo unico per sbloccare tutto il pacchetto. Ognuno poi decidera se il prezzo é adeguato o meno, ma almeno é unico.

Polonio

Sì beh sull'ultima frase mi trovi totalmente d'accordo, io conto di giocarlo finché non sarò "obbligato" a fare acquisti, a quel punto ciao è stato bello.

Zero

Concordo se tutti facessero così il pay-ti-win sarebbe estinto, purtroppo non è così…

Antony Coc

Blizzard non è più quella di una volta...prima pensava ai soldi e alla qualità...adesso pensa solo ai soldi. Depreda a tutti gli effetti i suoi clienti in maniera più che palese.

Volpe

Io avendoci giocato davvero poco, più per curiosità che altro, non ho ancora ben capito se le microtransazioni sono le solite scorciatoie per ottenere più velocemente determinati potenziamenti/oggetti necessari a progredire e/o essere competitivi, o se sono l'unica via per ottenere questi perk.
Perchè le due realtà sono molto differenti:
Nella prima ipotesi sfrutti la debolezza umana che pur di non giocare un titolo e dire che lo ha finito (per vantarsi o per sentirsi forte giusto quei 5minuti... boh!) è disposto a spendere centinaia di migliaia di euro. Molti infatti se potessero comprare un gioco pagando un extra che ti da un salvataggio con tutto maxato lo comprerebbero immediatamente....
Nella seconda ipotesi invece costringi la gente a spendere soldi dopo ore di gioco illudendole che basta 1€ per arrivare al prossimo livello, poi basta solo un altro euro e ti do la spada che serve per uccidereil boss etc... fino ad accumulare centinaia, migliaia di microtransazioni.

In entrambi i casi sarebbe da regolamentare la cosa, ma anche la gente che consciamente spende così tanti soldi senza rendersene conto dovrebbe farsi curare sinceramente... diventa davvero una malattia ad un certo punto.

E K

Ma chi gioca d'azzardo ha la speranza di vincere molto piú denaro, qui hai la certezza di non avere nulla in dietro.

E K

Soldi in microtransazioni non ne spendo, per il momento diablo immortal va avanti senza bisogno di mettere mano al portafogli, appena diventerá un ppw lo mollo. Speriamo lo facciano in molti, comprare il gioco una volta é una spesa assolutamente legittima, pagare costantemente per andare avanti no e non lo sará mai.

Fandandi

Che Genshin sia monetizzato meglio sicuramente, pero' il genere e' quello...

eberg93

Beh, su genshin non serve spendere un centesimo, è assolutamente giocabile da f2p non essendoci parte competitiva e nemmeno un endgame.

Fandandi

Le persone non si rendono conto di cosa giri dietro a queste piattaforme, cadono dalle nuvole se gli fai notare ste cose e poi va a finire che se la prendono anche sul personale perche' pensano di essere amici di questi creator/influencer

NOP7356

purtroppo ne ho una mezza idea, sono in diverse chat dove appena si insinua il dubbio "ma forse l'ha fatto perché..." "ma non vedi che è finto?" "ma non vedi che è stato pagato?" vanno in full retard

Background 07122017

16k sono anche spicci per chi gioca d'azzardo

MeneS

per ma il gioco, specialmente il pve è fatto bene ed è bellissimo
Solo che si capisce che ti fanno fare una prova (molto lunga a dire il vero) per farti innamorare del gioco e sul più bello parte la monetizzazione selvaggia
Un po' come quello che ti offre gratis la prima dose...non direi che è un benefattore ;P

Fandandi

Se giochi a Gneshin direi che queste pratiche non ti creano problemi piu' di tanto.

PS: su diablo immortal non DOVRAI mai spendere un solo euro, sarai solo meno forte degli altri, ma tanto, se sei una persona normale, saresti comunque meno forte di quello che gioca 10 ore al giorno quindi...

Fandandi

Te non hai idea di quante persone credono i creator e gli influencer siano stu**i o che "lo fanno per noi follower".

Il BaK

...Comunque dite a Quin che bastava non giocarci...
Alla Blizzard ormai avranno una voce specifica nelle entrate mensili "guadagni da streamer che hanno sprecato dei soldi per fare contenuti riportabili dai giornali online"...

Final Gohan

Anche Genshin se vuoi un personaggio 5 stelle a c6 devo sborsare mille euro se non di più...l'unico davvero f2p è tower of fantasy, mi sta piacendo molto più di Genshin e in 2 settimane ho già 5 ssr,cosa impensabile su Genshin

Babi
Babi
Polonio

Mah, ti dirò, anche io temevo il peggio ma se non fai pvp puoi giocarlo tranquillamente senza spendere nulla e, per essere gratis, è veramente un buon gioco. Il pvp invece pare sia davvero solo PayToWin, però qui mi baso sul sentito dire perché non mi interessa.

Polonio

Vero, versione pc pessima (tecnicamente è ancora in beta), su iPad invece è ottimizzato davvero bene, sia lato calore sia lato batteria.

Luca Bi

è uno streamer con 165.000 iscritti su youtube e 690 su Twich. Lo ha fatto per avere pubblicità, ti assicuro che come sono usciti quei soldi gli rientrano con gli interessi a breve. Ma dove vivete?

Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
xpy

Beh si considerato che ne stiamo parlando anche qui dall'altro lato del mondo, il suo obiettivo lo ha raggiunto

Baronz

Grande esempio. Buttare un sacco di soldi e poi disinstallare il gioco. Un genio.

Johnny

Che gran protesta abbandonare dopo aver buttato 15.000 euro.

MeneS

Puzzava di schifo da tanto tempo questo gioco
E anche il 4 sarà simile

Stef76

Ho iniziato a giocare a Immortal al dayone, inizialmente piacevole ma pieno di bug sulla versione PC mentre sulla versione mobile rende il dispositivo un piccolo fornelletto che con le temperature attuali allontana ogni voglia. La cosa bella di Immortal, mi ha fatto rivenir voglia di giocare ad un Gdr che avevo dimenticato ma che ora mi sta prendendo di brutto, Divinity 2. 20euro sullo store di Sony e almeno 100ore di gioco davanti.

comatrix
Tutto bello, quindi? Non proprio: come emerso praticamente subito, il gioco infatti è un inferno di microtransazioni.
Il titolo Blizzard raggiunge abissi particolari per quanto riguarda il costo delle meccaniche pay-to-win: è stato calcolato da un utente su Reddit che con le attuali meccaniche dovrebbero servire circa 102.000 euro per portare al massimo delle statistiche un certo personaggio

Auguri a tutti coloro dalle mani bucate e complimenti alla Blizzard per lo spela polli

https://uploads.disquscdn.c...

momentarybliss

Con i soldi che andrebbero spesi si diventea azionisti di Blizzard, altro che Diablo

uncletoma

Il video è andato. Come l'account del neozelandese

IRNBNN

si ora protesto anche io

Nick126

Blizzard ha risposto accodandosi all'invito di Quind69: seguite il suo esempio, spendete 16000$ prima di smettere di giocare

T. P.

solo io non vedo il video?

Abbiamo provato FIFA 23, altro che addio: EA guarda al futuro

LEGO Star Wars: The Skywalker Saga provato: enorme e divertente

Recensione Horizon Forbidden West: un open world ricchissimo

GTA 6, ci siamo: Rockstar lo ha confermato ufficialmente!