Diablo Immortal è stracarico di microtransazioni e meccaniche pay-to-win

06 Giugno 2022 157

Diablo Immortal è disponibile da qualche giorno appena, ma non ci è voluto molto perché emergessero i dettagli più problematici delle meccaniche "free-to-play" implementate da Blizzard; in effetti è più corretto parlare di pay-to-win, e la parte "pay" della questione è particolarmente salata: nel complesso, il suggerimento dei primi feedback è che è meglio starne alla larga.

Un utente su Reddit ha fatto qualche calcolo ed è giunto alla conclusione che con le meccaniche attuali potrebbero volerci intorno ai 110.000 dollari, pari a circa 102.000 euro, per maxare un singolo personaggio. La cifra esatta è impossibile da determinare, perché come per ogni P2W è tutto determinato dalle probabilità, proprio come avviene nel gioco d'azzardo "tradizionale". Potrebbe essere teoricamente possibile arrivare al top senza spendere troppo, ma si parla di intorno ai 10 anni di gioco quotidiano.

Naturalmente si può osservare che non è necessario raggiungere il picco di ogni statistica possibile e immaginabile per godersi il gioco, tuttavia il punto è che il gioco impiega un bel po' di tattiche che si possono definire moralmente ambigue per spremere denaro all'utente. Un valido riassunto, per quanto non necessariamente del tutto completo, è stato condiviso sui forum di NeoGAF:

  • Il potenziamento dell'equipaggio è possibile solo tramite gli oggetti del negozio.
  • Si può ottenere bottino migliore solo potenziando i rift, per cui serve valuta in-game
  • Chi non paga ha probabilità nettamente peggiori di ottenere bottino di qualità
  • I pacchetti di valuta in-game non corrispondono ai prezzi degli oggetti nello shop, quindi si finisce per avere sempre un po' di valuta in giacenza inutilizzabile (a meno di, naturalmente, comprarne altra)
  • Ci sono molteplici valute premium ed è quindi difficile tenere traccia delle spese
  • Se non si paga le statistiche di attacco e punti vita sono dimezzate
  • L'upgrade dell'equipaggiamento costa materiali, che si possono ottenere solo con dei "battle pass" in abbonamento
  • Bisogna spendere intorno ai 20 dollari per avere quasi una possibilità su due (45%) di ottenere una gemma da 5 stelle, l'oggetto di maggior valore per l'upgrade dell'equipaggiamento
  • È possibile acquistare un oggetto chiamato Boon of Plenty per circa 9 dollari che sblocca all'utente una ricompensa al giorno per 30 giorni, ma bisogna fare il login. In altre parole, se un giorno si salta il login la ricompensa di quel giorno è persa per sempre, nonostante si tratti sostanzialmente di un servizio che l'utente paga.

È un peccato soprattutto perché al netto di queste meccaniche il gioco è anche bello: un classico Diablo fatto bene, con una gran grafica, controlli efficaci, contenuti a volontà e una trama perfettamente in sintonia con gli altri capitoli della saga. Purtroppo è una storia che si racconta molto spesso quando si tratta di gaming mobile. Per ora Blizzard o Microsoft non hanno risposto alle critiche, ma definiremmo irrealistico aspettarsi un dietrofront completo. Vale la pena inoltre considerare che sia su App Store sia su Play Store il gioco sta mantenendo una buona media di recensioni, sopra le 4 stelle su 5 in entrambe le piattaforme (addirittura 4,7 per Apple).

SEGUI CON NOI LA WWDC 2022 DALLE 18:40
Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Overly a 550 euro oppure da Amazon Marketplace a 596 euro.

157

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Enrico

Simpatia portami via . A oggi sono arrivato a finire la storia single senza problemi e ora sto salendo nei livelli d eccellenza .
Dove sarebbe il problema? Non arrivare ad avere il personaggio al massimo? Wow

Boris Tan

Ho il Mi 9 e va...

Mastro
Marco Matteagi

Infatti ho scritto che poi hanno corretto il tiro. Per Flight simulator non ne ho la più pallida idea, anche se so che ha 3 versioni e che differiscono da loro per quantità di aerei ed aeroporti, se non ricordo male gli aerei nella versione base sono una 20ina, probabilmente tu ti riferisci ad aerei che non si trovano in nessuna edizione e che sono stati aggiunti dopo ? Perché se è così lo fanno tutte le case, ossia sono dlc di aggiunte mezzi ( a pagamento ovviamente ). Per esempio con forza (che gioco su pc ) non mi pare queste cose accadano. C'è da dire che questo é ben meno grave di quello che fa Cloud Imperium con il suo star citizien.

Mastro
Sepp0

That's the spirit. Il 90% di chi si indinnia probabilmente manco l'ha installato.

Walter

Iniziamo classificando le Lootbox come gioco d'azzardo.
Poi mettiamo un tetto alle micro transazioni.

Vediamo che succede. Ma mi pare che il grosso dei paesi del mondo fatichi a regolamentare questo mercato... l'UE non vorrà pestare i piedi ai colossi americani.

Rocco Siffredi

Il problema non sono le case di produzione, il problema sono i giocatori.
Se i pay to win fossero stati soffocati sul nascere dal boicottaggio degli utenti ora non avremmo questo problema.

Ma evidentemente c'è gente a cui sta bene, e a sto punto un'azienda che vuole fare soldi il più possibile fa bene a procedere così visto che il mercato lo ha... se puoi buttare centinaia o migliaia di euro in giochetti vuol dire che evidentemente puoi permettertelo.

Walter

Ormai il mercato punta tutto in questa direzione, inoltre le nuove generazioni di giocatori hanno un approccio molto centralizzato sullo smartphone. Potrà essere un successo, bisogna capire che non si rivolge a "noi" pubblico affezionato del primo Diablo originale.

Comunque ci ho giocato piuttosto intensamente approfittando del "ponte", ho fatto 40 livelli di xp senza spendere un centesimo e comincio a sentire di essere ad un punto morto, specie perché non ho gildato e quindi alcune quest mi sono precluse. Vedremo, se il p2w diventerà inevitabile, chiuderò tutto.

Pistacchio
ANDREW

Tutto sto casino ma il gioco lo si può finire anche senza spendere un euro.
Bah.

The Evil Queen

Cioè quindi studiano a tavolino che ci vogliano dieci anni per arrivare al massimo, obbligandoti a spendere migliaia di soldi per sveltire le cose, e uno non si dovrebbe arrabbiare?
È una categoria di strozzinaggio a sè, su questo hai ragione.

The Evil Queen

Ma così è follia

The Evil Queen

Ladri vergognosi

Marco Matteagi

Ho la ps5, ma non mi pare che Sony vieta giochi con queste tematiche truffaldine. Tanto per citarne una quella che riguardava Gran turismo, e stranamente dopo le critiche i produttori hanno arginato parzialmente con una patch. Oppure, anche gli upgrade grafici a 10€, non mi risulta che su pc vengano pagati questi upgrade. Senza contare che investiranno più soldi in giochi
live service in futuro ( parole di Sony ). Purtroppo sono aziende che devono fatturare, e qui non li biasimo nemmeno, ma trovo assurdo che la gente fa ancora il portabandiera per queste compagnie che costantemente ci perculano.

Mastro
Mastro
Mastro
Mastro
Mastro
pinoc

Se lo possono tenere. Anche se ci faranno tanti soldi, spero li spendano in medicine per curarsi.
Niente di mortale, solo malesseri particolarmente fastidiosi.

Ferdinando G Pirredda

Ah bravo, allora non commentare se per te va bene farsi fottere chi sono io per non fartelo fare, ma non giudicare chi ha sale in zucca che ci fai solo una brutta figura.

Enrico

Menomale
Che ci sei te e sei felicissimo a spendere 80€ per un gioco che magari in 20/30 ore hai platinato e finisce lì ;)

Mastro
Mastro
kino90

Come no, io ho Mi Mix 3 e (per ora) ci sto giocando senza problemi

Roxas3458

L'età delle superiori ormai è passata anche per me, ma per quanto riguarda me ed i miei amici i giochi P2W su mobile andavano perché gli unici che si potevano "portare" a scuola. A casa poi si usavano console/PC

kino90

io gioco dal day one italiano e ho praticamente tutto lo sbloccabile (a parte i nuovi livelli 11 e i gears perché sono oggettivamente troppo costosi da fullare) quindi non è una scusante la tua :) si può benissimo giocare senza spendere un euro in più.. comunque sia.. non sto difendendo le lootbox/microtransazioni (sia mai!!) dico solo che ci sono modi e modi di farle, e tra tutti il più accettabile è quello che fanno (ad oggi) con Brawl Stars, ovvero paghi per sbloccare PRIMA un personaggio oppure se vuoi l'oggetto cosmetico (ecco, riguardo questo, secondo me con reactions e stickers stanno pisciando un po' fuori dal vaso)

alfri

C'è poco da non fidarsi ci sono le schermate dello shop

alfri
Sepp0

LoL però è un gioco completamente diverso da Diablo Immortal. La cosa più simile a DI credo sia Lost Ark, il cui modello di business è identico solo che non è su mobile.

Sepp0

Sono vecchio. Preferisco provare in prima persona, se come in questo caso non costa nulla. :)

Nulla contro gli youtuber, ma quelli di cui mi fido "ciecamente" si contano sulle dita di una mano monca.

TheFluxter

Bimbi scemi che non si accorgono che è un attimo a buttarci 50€ all'anno regalati a suon di 1€.
Poi ovviamente non si accorgono nemmeno che è peggio di pagare subito 25€ per un prodotto completo.

TheFluxter

Ma il pay2win se azzecchi l'ordine giusto della "truffa" ci fai i miliardi. E' un po' come mettere la carota davanti all'asino, ma non gliela farai mai raggiungere. Comunque sì, molto più sano il free2play di Riot, che spinge gli utenti all'acquisto, ma con altri fini

TheFluxter

Eh sì, e quella è una bruttissima deriva, per chi è cresciuto senza questi meccanismi nel gaming è facile evitarli, ma c'è anche chi ci si butta a peso morto

TheFluxter

Il brutto è che "prima" queste cose erano robe che si ottenevano giocando, cioè se avevi un'armatura strana o una spada assurda voleva dire che ti eri spezzato in due per ottenerla. Ora invece, ci sono le lootbox, dove ad esempio io (vecchissimo giocatore di Brawlstars) non trovo niente..sarà perché non ho speso neanche 1€ in game?

Ildebrando Jki

Non fargli venire in mente strane idee

Tommers0050

blizzard non ne azzecca una, ma copiassero la riot per fare giochi non pay to win che macinano soldi su soldi

alfri

guarda l ultimo video di cyberluk

Sepp0

Non lo so, sono solo a livello 31, per ora non solo non è marcata ma è anzi totalmente inesistente.

Vedrò che succede quando finirò la campagna e farò il livello 60.

alfri

meglio cosi,ma la componente paytowin e' marcata

Ferdinando G Pirredda

Guarda nn sono i 10 euro, è l’essere preso per i fondali che fa rosicare anche perché la pagina è presente solo che nascosta. Adesso perché Sony fa così, ci sono i polli come te che si fanno abbindolare. E per la cronaca guadano 2800 al mese.

Italo Vinodi

Si gioca bene con controller ? Volevo quasi quasi comprarne uno di 8Bit-Do da portarmi sempre dietro ora che ho lo Xiaomi Mi Pad 5 :)

kino90

Beh oddio, se vuoi un personaggio a tutti i costi puoi comprare il brawl pass.. ad ogni modo i personaggi del pass poi li trovi comunque tutti nelle casse (e man mano che passano le season con probabilità sempre più alta).. quindi non vedo dove stia il problema.. lo vuoi subito? paghi (o usi le gemme gratuite) altrimenti semplicemente ti basta giocare e prima o poi ti uscirà.. A livello di potenza non sempre appena usciti sono OP.. basta pensare quando è uscito Squeak che faceva pena.. adesso è abbastanza bilanciato

Rottin'Ghoul

Se funziona sul mio mix 3 5g e sul poco x3 pro della mia compagna funziona ovunque, e ci giochiamo ogni tanto, nonostante non sia granché, è mejo de na sigaretta.

Daniele Pizzuti

Alebrasa 2.0

kino90

Vero, ma io sto parlando di Brawl stars che (ad oggi) non è P2W.. Poi purtroppo stanno aggiungendo un sacco di cose che mi hanno fatto storcere il naso, ma ad oggi non è P2W

Sepp0

Diablo 3 ha appena festeggiato i 10 anni di grinding. Gli ARPG sono tutti così.

tulipanonero1990

10 anni di contenuti != 10 anni di grinding però. D'accordo con parte delle altre cose dette.

Sepp0

Il problema è che la gente vuole tutto: vuole il tripla A, vuole pagarlo 5 euro e vuole pure che il gioco sia supportato per 20 anni con patch ed espansioni, rigorosamente gratis.

Newsflash: non è più un modello di business sostenibile se non per una sparutissima minoranza di giochi che vendono dai 10 milioni di copie in su.

Abbiamo provato FIFA 23, altro che addio: EA guarda al futuro

LEGO Star Wars: The Skywalker Saga provato: enorme e divertente

Recensione Horizon Forbidden West: un open world ricchissimo

GTA 6, ci siamo: Rockstar lo ha confermato ufficialmente!