Apex Legends Mobile è disponibile su Android e iOS

17 Maggio 2022 2

Dopo mesi di anticipazioni e soft launch nei primi Paesi, Apex Legends Mobile è ufficialmente disponibile in tutti i mercati, Italia inclusa, a partire da questa mattina. Il battle royale di Respawn può essere quindi ufficialmente scaricato su Android e iOS direttamente dai rispettivi store, anche se su App Store non viene ancora mostrato tra i risultati di ricerca. In ogni caso, qualora abbiate difficoltà nel reperirlo, alla fine dell'articolo trovate tutti i link diretti di cui avete bisogno.

L'ESPERIENZA DI APEX LEGENDS, MA TASCABILE

Sviluppato appositamente con le piattaforme mobile in mente, questa versione di Apex Legends non presenta il cross play con l'edizione disponibile su PC e console, tuttavia permette agli utenti Android e iOS di potersi sfidare tra loro. L'interfaccia è quindi ottimizzata per il touch screen, ma Respawn ha inserito sin da subito il supporto anche per i controller esterni, avvisando tuttavia che questo non è ancora perfettamente implementato e quindi non è quello definitivo (lo stesso menù di gioco indica la voce "Controller v1.0" proprio per avvisarci del fatto che si tratta della prima implementazione).


Sistema di controllo a parte, Apex Legends Mobile punta a riproporre la stessa esperienza di gioco offerta dal titolo originale, ma questa volta in formato tascabile. Il gioco sta già avendo un buon successo nei mercati in cui è stato reso disponibile in anticipo, sia per via della qualità della proposta che per la presenza di un comparto grafico di ottima qualità, in grado di restituire un colpo d'occhio molto gradevole anche sui terminali di fascia media.


La versione mobile ripropone tutte le caratteristiche e le modalità di gioco dell'originale, tra cui Arena e Battle Royale, alle quali aggiunge due novità. La prima riguarda la modalità Deathmatch, la quale consente di effettuare partite 6 v 6 in versioni ridotte delle mappe classiche, con anche la possibilità di modificare qualche opzione come la modalità di rientro in partita. La seconda novità riguarda invece il gameplay in senso stretto, dal momento che Apex Legends Mobile permette anche di impostare la telecamera in terza persona oltre alla classica visuale in prima persona.

Ovviamente il gioco è free to play con i classici acquisti in app cosmetici e il tradizionale battle pass che accompagna i giocatori nel corso delle diverse stagioni. Se volete provare questa versione del celebre battle royale, non vi resta che consultare i link posti poco sotto.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emiliano Frangella

Quoto.

nonècosì

Dovrebbero fare arene più piccole 20 minuti per una partita su mobile sono un po' troppi

Splatoon 3 ci ricorda perché i giochi Nintendo sono così speciali | Provato

Abbiamo provato FIFA 23, altro che addio: EA guarda al futuro

LEGO Star Wars: The Skywalker Saga provato: enorme e divertente

Recensione Horizon Forbidden West: un open world ricchissimo