PS5 retrocompatibile con i giochi PS3: indizi nel PlayStation Store

17 Gennaio 2022 52

Manca ancora l'annuncio ufficiale ma una nuova segnalazione rafforza le possibilità che il sistema di retrocompatibilità di PlayStation 5 vada ad abbracciare anche i titoli delle generazioni PS1, PS2 e PS3.

A distanza di pochi giorni dal deposito presso il database dell'USPTO del brevetto che descrive un sistema capace di garantire la retrocompatibilità verso le console del passato, su Twitter, il giornalista di NME e VGC Jordan Middler segnala infatti che sul PlayStation Store di PS5 è possibile visionare le schede e i prezzi di alcuni giochi per PS3 tra cui Dead or Alive 5, Bejeweled e Prince of Persia The Forgotten Sands.


Nessun utente è riuscito ad acquistare i giochi sopra menzionati e va segnalato che sino ad alcune ore fa sullo store di PS5 comparivano esclusivamente i prodotti per l'attuale console e per PS4.

Allo stato attuale da casa Sony tutto tace e non c'è nessuna dichiarazione ufficiale, di conseguenza per ora sono solo supposizioni che potrebbero però trasformarsi in realtà: rimaniamo dunque in attesa di nuove comunicazioni.


52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Superdio

il 5 con i tempi necessari per le ricerche che sono tempi reali (15 minuti in game sono 15 minuti reali, quindi dovrei lasciare accesa la console o giocare per 15 minuti anche quando non voglio) sono una follia totale, così come dialoghi e storia prolissa (ma chi se le ascolta le cassette?) e spiegazioni rimandate palesemente per il finale. Gioco che aveva bisogno almeno di un altro annetto di ottimizzazione gameplay e raffinamento del design, uscito di corsa per gli scazzi tra kojima e konami, peccato davvero

alex-b
Superdio

ni, alla fine hai dei classici tipo virtua tennis, crazy taxi, ridge racer 5 e altre conversioni arcade che vale la pena rigiocare, anche se a parer mio ci mette meno a fare dei remaster sega che noi a sfruttare emulatori

Superdio

infatti è l'unico che ho menzionato sotto, anche se il 4 non è che fosse il top (per me il primo resta insuperabile, il terzo capolavoro, poi il 2 per il lato tecnico e gameplay, il 4 per la trama ma troppi troppi troppi dialoghi e video. il 5 non l'ho mai finito, alcune cose sono talmente sviluppate male da sembrare dei meme)

NaXter24R

Per PS4 capisco potesse essere tecnica, ma ora è più commerciale che altro.
Anche se, ai tempi di PS3, le prime console avevano dentro l'hw di una PS2 per la compatibilità

Anto

Lascialo perdere, se si fosse documentato realmente il tizio saprebbe che in verità con quell'emulatore non si emula ATTUALMENTE ancora la gran parte dei giochi, ed in ogni caso molti hanno glitch o bug anche seri che non permettono un gameplay decente. Quelli attualmente giocabili sono una parte, c'è una lista da consultare nel sito del progetto.

ma un minimo di educazione te l'hanno insegnata?

io sicuramente mi sono perso le ultime notizie, ma se a differenza tua io posso rimediare al mio errore, a te manca qualche anno di studi di educazione

Andrej Peribar

Tanto la decisione è sempre di carattere commerciale, mai tecnica.

Luca

Roba inutilissima la retro su console, se poi sarà come quella xbox che devono annunciare quale titolo funziona e quale no è ancora più inutile.

Dexter

Io sarei felice se mi partissero anche i giochi della ps3, ne ho ancora diversi da iniziare e finire ma i joypad della ps3 ormai sono mezzo distrutti e trovarne nuovi (e originali) è ormai impossibile.. in più così posso liberare una porta hdmi dalla tv

alex-b

beh insomma… potrebbero almeno creare un sistema di prenotazioni decente. Sono mancati pure gli iphone, andavi sul sito ufficiale lo compravi e appena disponibile (anche un mese o due) te lo spedivano o andavi a ritirarlo. Idem su amazon.

Una ps5 invece su amazon non la puoi prenotare e uno shop ufficiale non esiste.

boosook

Se potessero l'avrebbero già fatto, non credo che Sony si diverta a vendere meno di quanto potrebbero, anzi, secondo me si stanno mangiando le mani.

alex-b

la saga di metal gear ad esempio. Ho un cofanetto per ps3 che include tutti i giochi fino al 4 ma che su ps4 non va.

boosook

Chi è oggi interessato a rigiocare i giochi PS2 senza remaster con la grafica che avevano all'epoca? Praticamente nessuno.

alex-b

per me può fare anche il caffè, ci dicessero però quando si potrà acquistare senza partecipare a un quiz a premi.

Prof

è gia stata smentita sta notizia, o sbaglio?

MadreAnimale
Policarpo

Manca il primo Red Dead Redemption

Superdio

seriamente, quali giochi "memorabili" per ps3 non sono già stati portati su ps4 sotto forma di remaster o remake? non riesco a capire tutta questa smania di emulazione quando tra frame rate infame, risoluzioni ballerine e giocabilità discutibile c'è ben poco da riscoprire per quella generazione. Ben vengano gli emulatori psx e ps2 per giocare a qualche classico dell'epoca, ma sinceramente da possessore di ps classic moddata e di emulatori di ogni tipo su pc, non è che sia invecchiato tutto benissimo...

Superdio

ma infatti è interessante giusto lato ps2, lato ps3 quello che è rimasto su quella console e non è stato fatto sotto forma di remaster è decisamente poco memorabile. Forse Metal Gear Solid 4, ma non lo ritengo uno dei capitoli migliori, sebbene sia quello conclusivo.

Superdio

si ma anche su xbox la compatibilità è limitata a determinati giochi, non si tratta di un emulatore completo che fa partire tutto, purché sia compatibile con x360. Se il limite resta questo allora tanto vale giocare alle remaster esistenti e ciccia

Superdio

io sinceramente non riesco a pensare ad un gioco per ps3 che valga la pena portare su ps5, considerando che i migliori hanno già subito remaster che ora si trovano a 2 spicci (bioshock, mass effect, uncharted, the last of us e così via) forse qualche particolare uscita per il mercato giapponese, ma ad essere sincero se si tratta di una retrocompatibilità solo per specifici giochi, come su xbox, ho i miei dubbi che questi vengano inclusi.

NaXter24R

Ok in questo caso il discorso cambia. Sarà perchè ne hanno dette tante, però rimango comunque dubbioso. Poi, è anche vero che loro hanno tutto per riuscirci, alla fine dietro c'è Sony e sicuramente sanno meglio di noi se sia fattibile o meno

Se fosse vero sarebbe l'ennesima conferma che la concorrenza fa bene, la retrocompatibilità portata avanti per anni da microsoft che potrebbe far venire meno uno degli atteggiamenti più cancerogeni di Sony ora che le Xbox son tornate competitive.

esistono gli acquisti digitali.

Riku

Sì però deve essere una retrocompatibilità vera, dove metti il bluray di un gioco PS3 e ti parte su PS5, non col gioco in digitale preso sullo Store o su PS Now, sennò siamo buoni tutti così.

Andrej Peribar

Proton è un fork di wine se non ricordo male.
Comunque si.

NaXter24R

In sostanza, Proton su Steam, un layer di compatibilità?

Andrej Peribar

Forse non sono riuscito ad esprimermi correttamente. :)
La simulazione bypassa il problema di emulare ossia "lavorare" con il cell.

Semplifico al massimo, perdona le imprecisioni.

Un gioco PS3 non comunica con il Cell o con l'hw PS3 in generale.
Comunica con il sistema operativo o firmware se preferisci della PS3.

Se tu fai girare il firmware su un altro HW totalmente differente, al gioco non interessa e girerà.

Questo come discorso superficie è la differenza fra l'emulazione e la simulazione.

PS
Wine fa chiamate a funzioni specifiche (es directX) traducendole per esempio in chiamate di API del sistema (esempio Vulkan)

NaXter24R

Non conosco wine.
Come dicevo sopra però, non so se hanno la potenza per farlo. A parte l'architettura e le istruzioni, il Cell è proprio una cosa a se e pure al tempo ci si lavorava male da sviluppatore

NaXter24R

Ma passi dal sw comunque. Ok, simulatore effettivamente, e ok che loro hanno tutto per poterlo realizzare, ma non so se la potenza sia sufficiente. Chi sviluppa per quelle console di solito aveva un devkit hw da utiilizzare

Octavian Scorpie

La trilogia dei Dead Space, Asura's Wrath, Grand Theft Auto 4, i primi due Infamous, Resistance, Metal Gear Solid 4 (che tuttora si può giocare solo su ps3 non essendo mai uscito da nessun'altra parte). Feature poco utile?? Che ca**o dite

Octavian Scorpie

No, non funziona solo se hai la stessa base, anzi. Viene usato proprio quando non hai le stesse basi hardware, e ci giri attorno facendo in modo che le istruzioni di un'architettura vengano interpretate direttamente in altre istruzioni e operazioni per l'altra architettura in modo da dare lo stesso risultato

Octavian Scorpie

No fra, su pc esiste rpcs3 che gira anche abbastanza bene con la maggioranza dei giochi, su configurazioni medie

Andrej Peribar

Vieni applicato proprio se non hai la stessa base.
Altrimenti ti conviene un porting o se non vuoi fare lavorare le sw house, qualcosa come wine, appunto

Marco

Infatti tutti gli emulatori sono ancora in giro in quanto sono solo software open source con reverse engineering, privi di BIOS o qualsiasi parte del software originale.
Ovviamente, qualora Sony decidesse di usare direttamente parti del software loro, tanto hanno le licenze, sarebbe molto più semplice.

Antsm90
NaXter24R

Questo funziona se hai la stessa base però. Il Cell ha un'architettura differente, penso vada proprio emulato.
Con una PS4 puoi farlo (anche perchè si tratta fondamentalmente di limitare le risorse) ma con PS3 penso sia diversa la cosa

niccolò

Rachet&clank ci sono su ps4, non tutti come su ps3

Andrej Peribar

Il simulatore a differenza dell'emulatore non deve emulare l'HW ma lo bypassa, semplicemente fa credere al gioco di girare sul sistema operativo di PS3, simulandolo appunto.

L'hw non viene considerato.

Un po' come (ma non è proprio così) fanno software tipo wine (ma non è esattamente la stessa cosa)

Ecco perché se hai il codice del sistema ed hai hw rognoso come il Cell di Ps3, simularlo (perdendo efficienza) può essere una soluzione al posto di emularlo.

Non si usano quasi mai i simulatori per il semplice fatto che dovrebbero essere ufficiali (possesso del codice del software) e i progetti open che noi usiamo come emulatori per il retro gaming per es., spesso vengono fatti su retroingegnerizzazione direttamente sull'HW

MR TORGUE

mancano all'appello comunque i classici come Ratchet&Clank, che ormai è uno dei must-play della Playstation.
tutti rimasti su PS3 e/o PS2

MR TORGUE

o meglio, ce la puoi fare con una CPU di ultimissima generazione con frequenza di almeno 4.5 / 5 GHz

Vedi Ryzen 5800x oppure 11900K, tanto per intenderci.

Poi dipende da gioco a gioco.

Paolo C.

La maggior parte dei titoli PS3 di successo sono già stati rimasterizzati per PS4. Di fatto è una feature poco utile.

il problema non è simulare il software, ma emulare l'hw che c'è sotto che è completamente diverso

L'architettura della PS4 è molto simile a quello della PS5 quindi non ci sono problemi li, ma l'architettura della PS3 era tutt'altra cosa anzi era un vero casino sopratutto per gli sviluppatori all'epoca.
Oggi l'unico emulatore disponibile è quello sul now, ma è più una questione di hardware che di software.

Andrej Peribar

Se hai il codice non gli serve un emulatore, gli è sufficiente un simulatore

MR TORGUE

Non è sola questione di potenza, ma il ricreare in ambiente software il funzionamento di PS3.

Tenendo pure conto di che il core della PS3 era l'infame Cell...

NaXter24R

Non saprei. Sicuramente loro avrebbero modo di creare un emulatore migliore di quelli "consumer", ma rimane un'altra architettura e non è semplice come cosa.

Ad ogni passaggio generazionale ho venduto la PS vecchia, giochi compresi... poco utile imho

momentarybliss

Dipende se Sony li proporrà singolarmente o all'interno di un'offerta simil PS Now

LEGO Star Wars: The Skywalker Saga provato: enorme e divertente

Recensione Horizon Forbidden West: un open world ricchissimo

GTA 6, ci siamo: Rockstar lo ha confermato ufficialmente!

Anteprima Ghostwire Tokyo: parola d'ordine originalità