Battlefield 2042 si trasforma in Squid Game, grazie alla modalità Portal

24 Novembre 2021 8

Una delle novità più interessanti di Battlefield 2042, il nuovo titolo di DICE, riguarda l'introduzione della modalità Portal, un tool che permette agli utenti di esprimere al massimo la propria creatività per generare mappe e sessioni di gioco gestite da regole completamente personalizzate. Si tratta quindi di un editor estremamente versatile, forse la miglior aggiunta in un titolo che - nel complesso - non sta affatto convincendo i giocatori di tutto il mondo.

Al netto di ciò, sappiamo bene che quando un gioco permette una così ampia libertà d'azione, la community risponde prontamente con la creazione di mappe e modalità uniche. I primi risultati stanno già arrivando e tra questi ne troviamo uno che prende diretta ispirazione dal successo di Squid Game e ripropone il primo gioco a cui sono sottoposti i protagonisti della serie: uno, due, tre, stella o Redlight, Greenlight, in questo caso.

Non potendo inserire la spaventosa statua della bambina, la modalità trasforma tutti i partecipanti in potenziali assassini, dando loro un fucile di precisione per eliminare gli avversari che non rispettano la regola di base: muoversi solo quando è attiva la luce verde, mentre è necessario fermarsi quando c'è quella rossa. L'alternanza delle luci è gestita da un testo a schermo che segnala se è possibile spostarsi liberamente o se è necessario restare immobili.

Battlefield Portal si dimostra davvero complesso e in grado di permettere ai giocatori più smaliziati di esprimere al massimo la propria creatività, grazie alla possibilità di programmare tantissime variabili in grado di dar vita ad esperienze di gioco uniche. Trovate maggiori dettagli nel video proposto qui di seguito, che illustra anche la modalità ispirata a Squid Game.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Mister Shop King a 735 euro oppure da Unieuro a 789 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giuseppe

vista per nulla male , se fosse stata fatta negli studi di los angeles , in moltissimi avrebbero gridato al miracolo per anni ....... per me gli attori meritano , la trama è un po spoilerata ma tutto sommato si tiene in piedi bene e fa il suo dovere fino alla fine

ITA_MAVERICK85

al momento tieniti i soldi in tasca.

LoseYourself

E' una serie che intrattiene e si lascia guardare. Non è per nulla pesante e tratta comunque argomenti sulla bocca di tutti come i battle royale. Il successo penso sia dovuto per lo più alla contrapposizione tra giocoso e violento/gore, un pò come lo è stato per Hunger Games al suo tempo.

Ti dirò da domani, comprato ieri notte a 66€ su amazon per PS5, sembra meritare...

Luke

Qualsiasi cosa partorita da DICE va presa come minimo dopo un anno

Migliorate Apple music

Non ci vedo proprio nulla di marketing. È una semplice serie nella media, che è stata fatta da un paese che in molti stanno scoprendo ora, che tratta un genera che non è così tanto sfruttato in Occidente e quindi viene visto come novità.

È talmente frutto del marketing che manco c’è il doppiaggio in italiano.

kanna mustafa

Ma sto BF 2042 vale la pena di prenderlo magari scontato al BF oppure da evitare per un anno in stile CB2077?

Squak9000

ma io 'sto vedendo 'sta serie TV...

ok, meglio di quel che credevo... pensavo fosse 'na ciofegata come le altre.
Diciamo che può essere considerata una cosa fatta bene RELATIVAMENTE al testo della monnezza presente.
In generale è mediocre ma si regge (anche se qualcosa mi ha fatto storcere il naso).

Ma non capisco 'sta "moda"... mi pare tanto marketing per qualcosa fatta decentemente.

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie