GTA: The Trilogy, Rockstar si scusa con un regalo e rilascia il primo aggiornamento

22 Novembre 2021 20

GTA: The Trilogy - Definitive Edition è uno di quei casi - ormai sempre più comuni - di flop di successo. Cioè prodotti che raccolgono la fiducia del pubblico, vendono benissimo, e però si rivelano inservibili o quasi: il caso che più ha fatto rumore nell'ultimo anno solare è certamente quello di Cyberpiunk 2077, mentre la delusione legata ad eFootbal 2022 è mitigata dal fatto che si tratta di un titolo gratuito.

Quella affidata a Grove Street Games doveva essere, nelle intenzioni e nei fatti, un'operazione celebrativa che rendesse onore alla memoria di tre giochi fondamentali per la storia del franchise e del medium videoludico, preservandone il carattere originale e rinnovandone l'aspetto tecnico: il risultato, come sappiamo e come vi abbiamo spiegato anche nella nostra recensione, è stato invece un disastro su tutti i fronti.

Quando le cose si mettono così, con la community in rivolta e il gioco che è ancora bollato da un sonante 0,5/10 su Metacritic, le opzioni sono poche: tocca scusarsi, e mandare anche un segnale che davvero il gioco non è spacciato, e c'è ancora il tempo per cambiarlo. E Rockstar Games ha fatto esattamente così, chiedendo scusa e riconoscendo che "le versioni aggiornate di questi classici non sono state lanciate in uno stato che soddisfa i nostri standard di qualità, o gli standard che i nostri fan si aspettano".

La promessa, ovviamente, è quella di migliorare il titolo a forza di aggiornamenti. Il primo passo in questa direzione c'è già stato, con il rilascio del primo update: la lista delle correzioni è molto nutrita (potete consultarla integralmente seguendo questo link), a testimonianza più di quanto profondamente il lavoro sia compromesso e claudicante che di quanto realmente sia stato rimesso sui giusti binari. E infatti su Twitter in tanti rispondono ironicamente all'annuncio dell'update pubblicando immagini e video che mostrano la persistenza di numerosi bug: c'era da aspettarselo.

LE VERSIONI ORIGINALI IN BUNDLE (E IN REGALO SU PC)

Un problema dei giochi che non si può veramente risolvere, ad esempio, è quello legato allo stile grafico "plasticoso" che ha sostituito il loro aspetto originale. Per questa ragione la software house ha pensato di aggiungere presto, in bundle con la Trilogy sul Rockstar Store, le versioni originali di Grand Theft Auto III, Grand Theft Auto: Vice City e Grand Theft Auto: San Andreas. Insomma, un modo per trarre ulteriore profitto anche nel mezzo della tempesta.

In aggiunta, tutti coloro che hanno acquistato o acquisteranno fino al 30 giugno 2022 Gran Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition per PC (la versione che tra tutte ha la storia più difficile, essendo stata ritirata dal mercato) dal Rockstar Store, riceveranno gratuitamente questi contenuti addizionali nella libreria del Rockstar Games Launcher.

Infine, Rockstar ha anche colto l'occasione per chiedere alla community un atteggiamento meno aggressivo: "Nel frattempo, ci addolora ricevere le segnalazioni dei membri del team di sviluppo molestati sui social media. Vorremmo gentilmente chiedere alla nostra comunità di mantenere un dialogo rispettoso e civile intorno a questo rilascio mentre lavoriamo su questi problemi".


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
STAFF

Il tuo primo commento era un po' diverso. In ogni caso, non usa Unreal?

nonècosì

ma qui è il motore grafico ad essere rotto/limitato per farlo diventare decente devono lavorarci parecchio e per una remastered non ne vale la pena visto che il prezzo entro 1 anno sarà a di pochi euro

STAFF

E quel gioco spaziale dove si generano mondi da esplorare sempre nuovi? Era partito male e poi man mano è diventato ciò che doveva essere dal principio.

iLovePalmas

Forse per lanciare qualcosa per Natale. GTAV continua a vendere ma Rockstar Games credo non lanci un gioco da RDR2.

Achille

Eh ma le mod girano malissimo1!!1!1!

AlphAtomix

rimasto shockato che su san andreas non hanno messo il co op locale. Volevo quasi prenderlo...

eberg93
Ungarus

Inizio a pesare che questa moda di lanciare prodotti scadenti non sia altro che una trovata geniale di marketing.
Se si apre il tuo è pieno di questi video di bug con su milioni di visualizzazioni!

Antsm90

Intanto ci guadagnano. Poi tra 6 mesi uscirà la definitive edition ad altri 70 euro

Antsm90
Flavio Torre

Io mi chiedo se hanno dei problemi cosi evidenti perchè pubblicarlo di fretta ? Nessuno lo stava aspettando da anni , se fosse uscito fra 6 mesi non sarebbe successo nulla...

trodert

Hanno cercato di fare scomparire le versioni originali perchè le versioni originali con le mod umiliano questa definitive edition

trodert

Esatto, così come si oggi si trova cyberbug a 10€

nonècosì

ma infatti all 99% entro un anno si troverà a 10 euro

trodert

difatti lo sviluppo di questa definitive edition non è partita dai sorgenti originali, ma dal port per dispositivi mobili, che era già nato zoppo.

pisqua187

"Rockstar ha anche colto l'occasione per chiedere alla community un atteggiamento meno aggressivo"..dovevate pensarci prima di far spendere ai dei fan del genere 70€ per un gioco ultra buggato..

nonècosì

un gioco nato male difficilmente migliora

Achille

Ovvio che no. Ti sembra che Rockstar faccia beneficenza? Magari pretendi anche che la nuova trilogia sia esente da bug!
Ah, i gamer di oggi si fanno troppe aspettative.

lore_rock

Se uno compra la remaster su console può riscattare anche gli originali su PC?

Achille

“Regalo”. Credo sia il minimo rilasciare le versioni originali a chi acquista questa remastered.

Recensione Uncharted: Raccolta L'eredità dei ladri: si poteva fare di più

Microsoft compra Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: le risposte alle principali domande

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia