Switch Online Pacchetto Aggiuntivo e DLC di Animal Crossing: ecco contenuti e prezzi

15 Ottobre 2021 8

Nel corso del Direct di fine settembre Nintendo ha annunciato il Pacchetto Aggiuntivo per Switch Online, ovvero un'espansione che offre aggiunge alcuni giochi tratti dalla libreria di Nintendo 64 e SEGA Mega Drive al catalogo del servizio, che già comprende NES e SNES.

Ed è un altro Direct, quello di oggi dedicato ad Animal Crossing: New Horizons, l'occasione per rivelare i prezzi del servizio e anche qualcosa in più. La sottoscrizione individuale per 12 mesi a Nintendo Switch Online + Pacchetto Aggiuntivo costerà 39,99 euro, mentre quello Familiare (valido fino ad un massimo di 8 account Nintendo) costerà invece 69,99 euro. La data fissata per il lancio è martedì 26 ottobre.

Oltre ai titoli già annunciati di Nintendo 64 e SEGA Mega Drive questa "versione premium" dell'abbonamento includerà anche l'espansione Happy Home Paradise di Animal Crossing New Horizons: un vero e proprio DLC a pagamento, che va ad affiancarsi all'aggiornamento gratuito 2.00. Entrambe le novità sono cariche di nuovi contenuti: li vediamo nel dettaglio più sotto, nella sezione dedicata dell'articolo.

Chiudendo il discorso Switch Online, possiamo ipotizzare che Nintendo in futuro scelga di legare a questo tipo di abbonamento altri DLC, in qualche misura. Oppure no: ad ogni modo i contenuti cui si ha accesso sono legati alla presenza di una sottoscrizione attiva, e questo implica che una volta decaduta non sarà più possibile giocare con il DLC Happy Home Paradise. Nessuna paura, però: i dati di salvataggio verranno conservati, e quindi una volta riattivato l'abbonamento si potrà riprendere da dove si aveva interrotto.

UPDATE 2.00 GRATUITO E DLC HAPPY HOME PARADISE A PAGAMENTO

Bartolo e La Piccionaia sono tornati. Sapevamo che sarebbe successo, ma rivederli in poligoni e texture nella parte del trailer dedicata all'aggiornamento gratuito 2.00 di Animal Crossing: New Horizons, in arrivo il 5 novembre, è una cosa che scalda il cuore. Oltre alla rinnovata possibilità di prendere dei bei caffettini al piano superiore del Museo, però, c'è dell'altro.

Tornano i caffettini!

L'isola di Fiorilio, grazie al nostro aiuto, potrà infatti diventare una piazza ricca di vita, popolata di botteghe e volti noti della saga. Arriva poi la possibilità di visitare le isole misteriose con Remo (che ci darà come sempre prova delle sue doti canore), fare stretching di gruppo in piazza, coltivare e cucinare nuove varietà di verdure e ortaggi, oltre ad una serie di nuove funzionalità e personalizzazioni. Si potrà anche dare un'ulteriore stretta autoritaria alla vita del villaggio emettendo ordinanze che andranno ad influenzare la vita degli abitanti: Dpcm simulator. Parecchio ironico se si pensa che il successo di Animal Crossing: New Horizons, senza precedenti per la saga, è riconsucibile proprio allo scoppio della pandemia e al lockdown.

E poi c'è il DLC a pagamento Happy Home Paradise, che come suggerisce il titolo riprende le meccaniche dello spin-off Happy Home Designer uscito nel 2015 su 3DS. Si tratterà, in sostanza, di un gioco nel gioco. Il tutto è ambientato in un arcipelago con isole dalle diverse caratteristiche (ce ne sono di desertiche, di lussureggianti, di ghiacciate...): lo scopo del giocatore è aiutare i vari abitanti a costruire e arredare la propria casa vacanza da sogno.

Come detto, Happy Home Paradise sarà giocabile con una sottoscrizione attiva al Pacchetto Aggiuntivo di Switch Online, ma sarà anche possibile acquistarlo definitivamente e separatamente a partire dal 5 novembre per 24,99 euro. Di seguito vi lasciamo ulteriori dettagli forniti da Nintendo sui contenuti del DLC.

  • Unisciti al team della Casimira vacanze: clienti con tante richieste differenti visiteranno una nuova area, situata nell'arcipelago dove ha sede la Casimira vacanze. Potrai parlare con i clienti per scoprire i loro desideri e poi metterti al lavoro per trasformarli in realtà!
  • Progetta case vacanze da sogno: dopo aver scelto un'isola per la casa vacanze del tuo cliente, puoi occuparti degli interni aggiungendo mobili prestabiliti consegnati in anticipo. Man mano che progetti case vacanze acquisirai varie tecniche, dal modificare la dimensione delle stanze all'aggiungere elementi come pareti divisorie, separatori, colonne, sottofondi sonori, illuminazione e altro. Il tema della casa vacanze varierà in base al cliente e avrai molti progetti su cui lavorare. Potrai anche arredare gli esterni
  • Ristruttura le case che hai progettato e suggerisci convivenze: man mano che acquisisci esperienza sbloccherai nuovi mobili, e potrai anche avanzare dei suggerimenti. Per esempio, potrai offrirti di ristrutturare le case vacanze di vecchi clienti usando mobili differenti, o persino suggerire a due personaggi di condividere una casa vacanze
  • Progetta strutture: sull'isola che ospita l'ufficio della Casimira vacanze si trovano vari edifici sfitti. Casimira vuole rendere più completa l'isola, quindi potrai progettare strutture come una scuola, un ristorante e un ospedale
  • Lasciati ispirare dal Network delle Belle Case: scatta foto alle case vacanze che hai progettato e salvale nel tuo catalogo, che puoi aprire tramite l'applicazione per Nook Phone "Network delle Belle Case", all'interno del gioco. Tramite questa applicazione puoi anche vedere le creazioni degli altri giocatori di tutto il mondo e seguire i tuoi utenti preferiti
  • Usa gli amiibo per invitare altri clienti: solitamente, il tuo lavoro consiste nell'andare alla ricerca di clienti, nell'arcipelago, che sognano di avere una casa vacanze tutta loro. Tuttavia, usando le carte amiibo di Animal Crossing già disponibili potrai invitare uno specifico cliente. Con gli amiibo, potrai persino progettare case vacanze per indaffaratissimi abitanti come Fuffi o Mirco e Marco!
  • Porta sulla tua isola le tecniche che hai appreso: le tecniche che apprendi lavorando per la Casimira vacanze possono essere utilizzate anche sulla tua isola. Potrebbe essere l'occasione ideale per ristrutturare la tua casa! E se offri agli abitanti delle praline della Casimira vacanze, potresti incuriosirli e invogliarli a visitare l'arcipelago. Poi, un giorno, potresti addirittura arrivare a ristrutturare le case degli abitanti della tua isola!

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
xAlien95

5000 slot di storage sono pochi. Già adesso, di soli capi d’abbigliamento, ci sono 4915 articoli. Ai collezionisti non farà piacere.

Alebrasa

Nintendo ormai senza vergogna raddoppia il prezzo dell'abbonamento annuale con la scusa dei giochi dell'anteguerra

_fraa88

Se vengono inclusi anche altri DLC potrebbe essere interessante... Anche se non riesco a digerirla come scelta. Per me N64 e Sega Mega Drive dovevano stare nel pacchetto base, magari ad un prezzo leggermente superiore e come pacchetto aggiuntivo tutti i DLC.

Menttendo da parte questo, il direct di AC è stato un prendere botte continuo, in senso positivo, un sacco di novità. Infatti acquisterò il DLC senza passare per il pacchetto aggiuntivo!

macosx

Questa cosa dei dlc nell’abbonamento non è male come idea… ora tirare fuori quelli di super smash e faccio l’abbonamento il giorno stesso, anche perché i due dlc insieme costano più del gioco base

Mako

troppo

Realsteel1

Se avessero inserito anche gli emulatori per game-boy advance e nintendo DS, insieme ad una libreria di titoli come si deve, allora avrei anche potuto capire il prezzo. Ma così decisamente no!

Giulk since 71' Reload

Alla faccia di quelli che dicevano che sarebbe costato solo 5 euro in più l'anno, praticamente è raddoppiato, da 19.99 euro a 39.99 euro per avere gli emulatori di giochi stra vecchi, stanno bene cosi, mi tengo l'abbonamento base che basta e avanza

Laevus

Non mi aspettavo nessuno sconto, ma stavolta Nintendo è riuscita a superarsi. Assumendo di dover pagare l'account famiglia se si hanno due account (almeno Stadia ha la decenza di avere la condivisione delle funzionalità in casa) per avere il nulla più totale, mi fa sbellicare dalle risate. E il bello è che lo compreranno. Ma mettetemi quei giochi a 10€ l'uno sullo store, ma che è sta cosa.

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie