CD Projekt RED pensa al suo prossimo gioco: designer di open world cercasi

22 Settembre 2021 22

Pare che CD Projekt RED sia pronta a pensare al dopo-Cyberpunk 2077: la società ha pubblicato qualche giorno fa sul portale specializzato Gamejobs un annuncio di lavoro per un designer di open world junior o specialist con esperienza/buona conoscenza di giochi di ruolo per computer o carta e penna. È una posizione decisamente nelle corde dello studio polacco, che ha fatto fortuna proprio con una saga di giochi di questo tipo, i tre The Witcher.

Non abbiamo ulteriori informazioni, ma è evidente che i tempi sono maturi. Cyberpunk 2077 è ormai disponibile da quasi un anno; è andata come è andata (bene lato copie vendute, un po' meno lato prestazioni, bug e qualità generale) , e gli sforzi per migliorarlo e portarlo a livelli qualitativi accettabili continuano. Ma, soprattutto con l'importante riorganizzazione annunciata qualche mese fa, le risorse interne dovrebbero essere tali da permettere lo sviluppo di più progetti in parallelo.

CDPR aveva detto in precedenza di avere intenzione di portare avanti entrambi i franchise per cui è oggi conosciuta - appunto, The Witcher e Cyberpunk. Non sono ancora giunte indicazioni ufficiali su un prossimo Cyberpunk, mentre è già stato confermato che ci sarà un "The Witcher 4", anche se il protagonista non sarà più Geralt. Natulramente non possiamo desumere che l'annuncio di lavoro sia relativo proprio a questo progetto.

I videogiochi AAA di questo calibro richiedono diversi anni di gestazione - difficile quantificarli con precisione, perché molto può succedere in corso d'opera. Proprio l'esempio di Cyberpunk è emblematico: pensate che il primo trailer ufficiale fu rilasciato nel 2013. Il gioco che è arrivato è risultato profondamente diverso da quello anticipato all'epoca.

Il miglior Xiaomi per foto senza 5G? Redmi Note 10 Pro, in offerta oggi da Dronex Roma a 400 euro oppure da Amazon a 492 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cristian

Per me CDPR è morta dopo il loro Cyberpunk 2077. Molto difficilmente comprerò un loro gioco, visto il loro ultimo disastro.

macosx
WGN

È più immersivo uno story driven con i corridoi. Bioshock ne è un esempio. Più immersivo di così

WGN

Quante ore hai impiegato per giocare tutto Cyberpunk 2077 fino alla fine?

jonname84

Anche questo è vero

Andhaka

Andiamo oltre. Ambientato alla nascita dei Witcher! Così possono sbizzarrirsi senza problemi di coerenza con personaggi che già conosciamo.

Cheers

Mew

In quel caso andrebbe licenziata tutta la parte manageriale della compagnia, gli sviluppatori hanno una colpa relativa.

Porcellone

E da lì un bell'online fatto bene con scontri tra witcher, umani, nani, elfi, mostri ecc, che figata!

Porcellone

L'importante è che siano stati licenziati tutti quelli che hanno prodotto la latrina cyberbug 2077

Castoremmi

Sul mondo di the witcher ci sarebbe tantissimo da dire ma i romanzi da cui è basato sono abbastanza scarni in termini di "Lore" quindi non potrebbero prendere spunto.
Mah non saprei forse preferirei qualcosa di nuovo

Castoremmi

Passino i punti interrogativi che sono effettivamente inutili, però le quest secondarie sono sempre state di ottimo livello soprattutto come trama. Anche io comunque il secondo capitolo lo metto leggermente sopra al 3

Watta

Cyberpunk 1077

Ten. Colombo

Perché è più immersivo

Roberto

TW2 davvero bella la trama e la regia.
Per il resto concordo al 100% con te

Roberto

Al momento neanche io... ma tutto può cambiare.

ErCipolla

Perché permette di allungare il brodo a costi bassissimi, senza doversi smazzare del level design serio.

Non servono una curva di difficoltà ben calibrata o livelli interessanti da esplorare con segreti da scoprire e loot unico e diversificato se hai un open world. Puoi semplicemente riempire la mappa di micro-quest tutte simili e dire all'utente "vai dove ca**o ti pare", vendendo la mancanza di struttura come feature chiamandola "libertà".

Poi se il 99% delle quest sono ridondanti chissene frega, loro intanto possono vantarsi che il loro gioco dura 100 ore ed è mille mila km quadrati. Ricordo in TW3 che verso metà gioco smisi di inseguire i punti di domanda sulla mappa, dato che tanto la ricompensa per andarli ad esplorare erano tipicamente equip dieci livelli più bassi di quanto ero io o cash inutile.

So che per molti è un'eresia, ma per me TW2 rimane il gioco migliore realizzato da CDPR.

Io consiglierei un RPG con protagonista un personaggio generato dall'utente che poi tenti la carriera da Witcher.
Tenendo Geralt come lo era Vesemir per Geralt.
Su quel mondo da dire c'è ancora molto.
;)
Cosa importante, trama principale e poi delle bellissime quest generate random dal gioco, cosa che rimprovero al gioco originale.
:|

jonname84

O una storia su Vesemir, non sarebbe male approfondire il personaggio.

Matteo

Un the Witcher 4 su Ciri sarebbe bellissimo

Matteo

Non conosco online a pagamento sui giochi di CD Project

Roberto

Perché questa fissa degli Open world? Per mettere un on-line a pagamento?

LeoX

Bhe che aggiungessero nuove cose oltrer a fixare i bug :)

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie