Magic: The Gathering, in arrivo i crossover di Fortnite, Lord of the Rings e molto altro

07 Settembre 2021 11

Wizards of the Coast ha approfittato del suo "showcase" annuale per presentare diversi prodotti che faranno la felicità dei fan di Magic: The Gathering, confermando anche l'arrivo su Netflix della serie animata ispirata al franchise. Tra gli annunci più importanti dell'evento spiccano senza dubbio i "Secret Lair" di Street Fighter e Fortnite che introdurranno in Magic: The Gathering degli esclusivi set di carte, in edizione limitata, con rappresentati personaggi e luoghi dei due franchise di Capcom e Epic.

Wizards of the Coast ha poi presentato i cosiddetti “Universes Beyond”, ovvero set di carte ispirati a diversi universi tra cui quello di The Lord of the Rings: Tales from Middle-earth, in uscita nel 2023. Il prossimo anno dovrebbero poi fare il loro debutto altri set dedicati a Warhammer 40.000 e Space Marines.


Nel 2022 saranno pubblicate anche tre espansioni: Kamigawa: Dinastia Neon, Strade di Nuova Capenna e The Brothers War. La prima, in arrivo nel primo trimestre del prossimo anno, sarà ambientata in Kamigawa in un futuro cyberpunk mentre la seconda catapulterà i giocatori in un mondo di sfarzo e sudiciume che miscela angeli, demoni e Magic. The Brothers War, in uscita a fine 2022, sarà invece incentrata sulla lotta tra Urza e Mishra.

Per i fan del franchise arriverà poi l'attesa serie animata ispirata a Magic: The Gathering che sarà disponibile su Netflix a fine 2022. Il prodotto racconterà una storia completamente nuova con un mix di personaggi inediti e conosciuti tra cui Gideon Jura, il risoluto ed eroico planeswalker del multiverso di Magic che sarà doppiato da Brandon Routh, attore di Arrow, The Flash e Superman Returns.

In contemporanea al lancio della serie animata debutterà poi un romanzo dedicato al franchise, scritto dall'autore fantasy Django Wexler, in cui saranno approfonditi gli eventi che si svilupperanno nella serie su Netflix con un focus particolare sul rapporto tra Gideon Jura e Jace Beleren.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Riccardo Mineri

Che monnezza

NeoAnderson79

Si lo so, avrei una fortuna :-)

Lucasthelegend

Non so se dipende dal supermarketing che stanno facendo in questi anni da war of the spark in poi, ma fra che le carte vecchie stanno prendendo sempre più valore, vuoi che moltissime persone stanno iniziando a giocare a magic nonostante il covid...puntano ad invogliare fan di altri brand a provare il gioco..visti come azienda sono fenomenali..da giocatore attuale e che a parte una pausa di un decennio(ripreso nel 2015) ha iniziato a giocare nel 97 questa cosa non mi piace... collezionavo tutte le edizioni ma la wizard sta "cag4nd0" roba a profuzione...non ci si sta più dietro.

Lucasthelegend

gioca commander non competitivo con amici e vedrai che ti divertirai. i formati come modern, standard ecc.. sono sempre stati cosi. In arena con historic han fatto porcate aggiungendo carte a caso. lo standard sta andando avanti a segnalini o carte flippanti proprio per spingere il digitale...anche a me la piega non piace..aggiugni che ora le carte foil non valgono quasi più nulla grazie alle collector..e siamo a posto.

Lucasthelegend

non guardare quanto valgono ora XD

nutci2nd

Io ho iniziato con Ravnica nel 2005 e anche io ho la stessa identica sensazione.
Purtroppo il gioco ha preso questa deriva e, seppur sia ancora godibile, è molto diverso dal gioco di quando ho iniziato.

NeoAnderson79

E pensare che iniziai a giocare a Magic the Gathering con le carte in inglese (non esisteva l'edizione italiana) era il 1994 e avevo mazzi composti da alcune Alpha, beta e revised edition, con le Antiquities e le Arabian Nights e le Legends...negli anni arrivai ad avere oltre 2000 carte che poi regalai in blocco ad un amico tatuatore.. (Black Lotus, Mox...) bei ricordi di gioventù....

TeoCrysis
nutci2nd

Da giocatore, le mie carte si stanno rivoltando nelle foderine.
Purtroppo è così!

Paolo Ripani

Per fortuna hanno compreso che devono solo rilasciare carte già stampate ma con art alternative e non carte uniche.

Manu

Mammamia che zozzeria...

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie